TW Risponde #716

Amiche ed amici di TuttoWrestling, buon 2020 a tutti! Prima edizione del nuovo anno e come sempre tante domande e risposte per voi… Partiamo subito!


Ciao Myth,
Sono Antonio da Caserta
1) è vero il rumor che, dopo WWE backstage, CM Punk tornerà a lottare vincendo la Royal Rumble?
Sarebbe davvero una buona storyline: potrebbe poi sfidare Lesnar ed Heyman (suo ex manager) nel main event di Wrestlemania dove lui non è mai stato
2) come mai dopo l'iniziale push, Ricochet sembra già essere stato ridimensionato e come mai ha perso il premio Breakout of the year in favore degli Street profits?
3) tra le domande storiche, volevo chiederti perché in tutti questi anni di carriera Shane McMahon non ha mai avuto chance per titoli di primo piano, mentre sua sorella e suo padre hanno vinto il massimo alloro.

1.Lo stesso CM Punk ha chiarito che nella vita non si deve “mai dire mai” e questo a maggior ragione vale per un suo eventuale ritorno sul quadrato. D'altronde, tranne WWE Backstage di Fox, quali altre forme di reddito ha Punk oggi? Può essere che Punk torni sul ring alla Royal Rumble, ma tendo ad escluderlo. Ancor di più, tendo ad escludere una sua vittoria: Punk non è un più un wrestler da anni, rischiarlo in un main event di Wrestlemania potrebbe rivelarsi un vero e proprio disastro.
2.Tutto marketing, ovviamente. La WWE ha una quantità impressionante di wrestler sotto contratto: credo che mai nella storia una compagnia di wrestling ne abbia avuti tanti. Ormai stanno puntando sempre più sui wrestler “nuovi”: Ricochet ha debuttato ad inizio del 2019 nel main roster è dunque è, assurdamente, considerato giù “vecchio” rispetto agli Street Profits. Tra l'altro, c'è qualcuno che crede che i premi di fine anno della WWE valgano qualcosa?
3.Immagino che sia stato Shane McMahon a non chiedere mai diventare campione assoluto WWE. Se lo avesse chiesto, senza dubbio papà Vince glielo avrebbe concesso. Credo che a Shane il wrestling diverta a prescindere, titoli o no alla vita. Ha dimostrato, negli anni, di avere molta più passione di tanti “lottatori professionisti”.

Ciao Michele, sono Andrea da Brescia.
Tantissimi complimenti per questa rubrica che seguo ormai da anni.
Per te ho quattro domande concerni la divisione femminile:
1. A mio avviso, questa è la divisione femminile migliore di sempre in WWE, dove molte atlete stanno vincendo tanto ed ancora possono vincere tanto (Alexa Bliss, Charlotte, Becky Lynch, Sasha Banks…) secondo te, se la grande Trish Stratus fosse in WWE ora, con questa WWE, sarebbe riuscita a diventare la leggenda che tutti noi ricordiamo oppure avrebbe avuto un ruolo più marginale?
2. La prossima domanda riguarda forse la più grande female superstar attuale, Charlotte Flair. Attualmente mi piace, ma devo ammettere che appena arrivata in WWE da NXT ed appena ha iniziato a vincere un titolo dietro l'altro, l'ho subito posizionata tra le superstar che non mi piacciono perché pensavo “ha vinto così tanto solo perché si chiama Flair, con un altro cognome non avrebbe fatto tutto ciò”.
Cosa ne pensi tu? Raccomandata per via del padre o no?
3. Noto che le donne ottengono sempre più spazio: più match nella card dello show settimanale o PPV, oltre che spazi più importanti come il Main Event di PPV (vedi Wrestlemania). Non pensi che la WWE debba rendere Evolution un PPV fisso?
4. Ultima, ho letto che si sta pensando alla creazione di un titolo secondario femminile, una sorta di WWE Women's United States Championship, o Women's Intercontinental Championship. Non pensi che sia corretto che, al posto dell'inutile 205 Live o della divisione NXT UK, le donne della WWE meritino di avere (oltre al loro PPV) anche uno show settimanale esclusivo? D'altronde sono tantissime, ed hanno molte cinture all'attivo, potrebbero farle lottare in quello show mantenendo la divisione dei roster e tutti i titoli, oppure tenendo quelle di NXT ad NXT ed unificando i titoli di SmackDown e RAW

1.A sentire molti colleghi di Trish Stratus, la canadese non era considerata un granchè nel backstage come lottatrice… eppure il pubblico ha tutt'altra opinione di lei. Curioso, vero? Proprio per questo, Trish era Trish e lo sarebbe anche oggi. Se lottasse oggi nella WWE sarebbe comunque una lottatrice di primissimo piano.
2.Non mi pare che Bayley, Becky Lynch e Sasha Banks abbiano dei cognomi famosi, così come non mi pare che David Flair, figlio di Ric e fratellastro di Charlotte, abbia vinto numerosi titoli in WWE… Puoi avere il cognome che vuoi, ma se non sei bravo non fai carriera nel mondo del wrestling.
3.Credo che l'idea della WWE, ed in particolare di Stephanie McMahon, è che il concetto di Evolution metta in una sorta di “ghetto” le donne. Per questo, già nel 2019, l'idea di un Evolution II è stata scartata.
4. Proprio per i motivi di cui sopra la WWE preferisce dare alle donne spazio maggiore nei tv show piuttosto che dedicare show “al femminile”. Io, personalmente, gradirei molto uno show settimanale integralmente dedicato al wrestling femminile, ma comprendo bene l'attuale prospettiva della WWE.

Ciao Myth, ti scrivo per la prima volta, mi chiamo Mattia e ti scrivo da Fano.
Ho alcune domande da farti:
1) la prima domanda riguarda il mio wrestler preferito che è Seth Rollins: finalmente erano riusciti a costruire piano piano un babyface (per quanto da heel mi è sempre piaciuto), e sono riusciti a distruggere tutto quello che avevano fatto, come fanno a non riuscire mai a costruire un babyface come si deve, ma anzi riescono sempre a rovinare tutto? Parlo del finale di Hell in a Ccell e la faida contro Baron Corbin con il coinvolgimento della fidanzata.
2) Rusev, ho come l'impressione che non punteranno mai seriamente su di lui, almeno per un titolo secondario, incredibile come non abbia nemmeno vinto il titolo di coppia grazie al Rusev day quando era in coppia con English, hanno fatto vincere addirittura i titoli di coppia al B-team, Rusev mi sembra molto superiore sia come worker e sia come carisma, magari mi sbaglio…
3) Secondo te daranno mai spazio a dei wrestler, che ora mi sembrano molto sottovalutati come Buddy Murphy, Richochet, Cesaro? Oppure per loro il treno è già passato?
4) mi dai una tua opinione su Luke Harper? a me piaceva tantissimo, non mi sembrava così male come wrestler…
Grazie di tutto e scusami se mi sono dilungato.

1.Il problema è che il pubblico WWE sembrava essersi stufato di un Seth Rollins face. Rollins è certamente bravo ma ho la percezione che il pubblico non lo apprezzasse troppo come “volto” di Raw, mentre Reigns è diventato il “volto” di SmackDown. Da qui la decisione di farlo diventare heel, anche se ho l'impressione che Kevin Owens non sia all'altezza di trainare, come main face, uno show importante come Raw. Credo che il declino di Rollins sia iniziato quando ha battuto Lesnar ed è diventato un “Beast Slayer”. Probabilmente il pubblico non ha ritenuto credibile tale scelta, visto che sono anni che Brock Lesnar distrugge pressocchè ogni cosa gli si pari davanti e questo ha portato tanti fan a storcere il naso. Poi c'è stato il clamoroso obbrobrio di Hell in a Cell, che ne ha minato completamente la credibilità da face. A quel punto, girarlo heel è stata la mossa migliore, come anche appaiarlo agli AOP.
2.Sì, probabilmente Rusev avrebbe potuto vincere i titoli di coppia con Aiden English e, visto quello che abbiamo visto in WWE negli ultimi anni, non sarebbe di certo stato uno scandalo. Credo che ormai il treno giusto per Rusev sia passato. Nonostante l'enorme successo presso il pubblico del suo feud con Bobby Lashley, non credo che potrà mai andare oltre uno dei titoli minori della compagnia e, francamente, non credo che nella sua carriera abbia meritato qualcosa in più. Secondo me Rusev non è né particolarmente bravo sul ring, né particolarmente carismatico e deve moltissimo all'essere stato appaiato a Lana per la quasi totalità della sua carriera. Non merita forse più di lui, che so, un Keith Lee, che tra l'altro ha un fisico abbastanza simile?
3.Per Cesaro il treno è passato ormai da anni, Ricochet ha ancora buone speranze per vincere qualche altro titolo minore, mentre il trattamento riservato a quel signor wrestler è che è Buddy Murphy è scandaloso: se ben costruito, l'australiano potrebbe tranquillamente puntare ad uno dei titoli mondiali, sia per carisma che per capacità sul ring.
4.Un ottimo big man con un buon look. La WWE avrebbe potuto fare qualcosa di più con lui? Certamente. Harper avrebbe meritato di lottare per uno dei titoli mondiali? Assolutamente no.


Amiche ed amici, torniamo al nostro WrestleQuiz: neppure stavolta qualcuno di voi ha dato la risposta giusta, dunque vi ripropongo la domanda anche in questa edizione. Alla fine degli anni Novanta cominciò a circolare una notizia relativa ad una straordinaria novità nel mondo del wrestling. Si scoprì poi che in realtà la novità avrebbe trovato vita solo un videogame. Di cosa parliamo? Francamente credevo che in molti avrebbero dato la risposta giusta, invece niente… Diamo un aiuto: il videogioco non era prodotto in collaborazione con l'allora WWF. Provateci!

Anche per oggi è tutto! Appuntamento tra altri quattordici giorni! Ancora buon 2020!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it

[RIQUADRO2]

14,771FansLike
2,621FollowersFollow

Ultime Notizie

Roman Reigns ha scelto di affrontare Jey Uso?

Nell'ultima puntata di Smackdown, Jey Uso ha guadagnato la possibilitò di sfidare Roman Reigns per lo Universal Title della WWE; egli, infatti,...

Più grave del previsto l’infortunio di Ivar?

L'infortunio subito da Ivar nella scorsa puntata di Raw potrebbe essere non lieve, senza escludere la possibilità di dover ricorrere ad un...

Anche Mike Rotunda è stato licenziato dalla WWE

Dopo il licenziamento shock di Gerald Brisco annunciato dal diretto interessato ieri, la WWE ha licenziato anche Mike Rotunda, meglio noto al...

La puntata di Dynamite post All Out supera il milione di telespettatori

Approfittando dell'assenza di NXT e del primo episodio dopo la disputa di All Out, la AEW ieri ha registrato ieri i migliori...

Articoli Correlati