TW Risponde #712

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione del TWR! Partiamo subito con la nostra consueta sessione di domande e risposte.


Ciao, sono Damiano da Siracusa. Ecco le mie domande:
1) Ho notato che ci sono tante persone in America che vanno matte per i deathmatch. Faccio parte di un gruppo Facebook dove vengono postati video di match violentissimi organizzati nei giardini delle ville o per strada. Come funziona il tutto? C'è una promotion dietro? Le persone si improvvisano wrestler da un momento all'altro? (La loro condizione fisica é oggettivamente pessima). Se c'è una promotion dietro tutto ciò, i wrestler riescono a vivere solo con questo “lavoro”?
2) Secondo te, se il wrestling venisse mandato in onda su Italia 1, ritornerebbe in voga in Italia ?
3) Trovo gli show della AEW eccessivamente privi di promo. Vengono mandati in onda una serie di match uno dietro l'altro. Sembra che le storyline siano in secondo piano. Che ne pensi di ciò?
4) Matt Riddle, secondo te, per quanto tempo ancora starà ad NXT?

1.Sono diverse le promotion negli Usa che organizzano deathmatch, la più importante, da anni, è la Combat Zone Wrestling. Come si vive? Semplicemente, non si vive. I wrestler in genere fanno altri lavori e per avere qualche booking si ammazzano tra lampadine, puntine, pezzi di vetro. E' wrestling questo? Secondo me, e l'ho sempre pensato, è qualcosa più vicino alla pornografia che al wrestling.
2.Sicuramente se uno dei principali nove canali televisivi italiani riprendesse a mandare il wrestling in tv in chiaro ci sarebbe un aumento dell'attenzione verso questa disciplina. Tuttavia non bisogna dimenticare che con l'avanzata di internet, la frammentazione dovuta al digitale terrestre, la nascita di numerose piattaforme che hanno ampliato l'offerta, non si avranno mai più gli ascolti del “periodo Eddie Guerrero” tra il 2004 ed il 2005. In ogni caso, non credo che a breve uno dei nove canali citati sia interessata a trasmettere il wrestling, che ha avuto addirittura un calo di ascolti su Sky.
3.A me la AEW non piace. Oltre ai match con gli spotfest, che trovo gradevoli, il resto mi annoia. Le storyline sono quasi inesistenti e pure gestite maluccio, la scenografia e le luci le ritengo non all'altezza di un grande show.
4.Riddle è molto bravo ed è un gran personaggio. Credo che nel main roster possa fare più che bene ed aspetto di vedere presto un feud tra lui e Lesnar. Il 2020 potrebbe essere il suo anno.

Ciao sono pelle da Ragusa volevo porti alcune domande:
1) Randy Orton credi che davvero possa abbandonare la WWE per AEW?
2) Survivor Series se dovessero riproporre la guerra tra brand chi pensi possa vincere visto la collocazione su FOX di Smackdown?
3) Non ho visto la AEW ma pensi che può davvero diventare una antagonista per la WWE?
4) AWE in Italia magari su DAZN?
5)CM PUNK se dovesse approdare in AEW credi che possa spostare gli equilibri?
Ciao

1.Per ora ha rinnovato con la WWE, poi si vedrà. Per il futuro, se gli offrono sacche intere di soldi perché no? Orton ha più volte detto che mantenere cinque figli costa… Credo che la WWE pareggerà un'eventuale offerta della AEW, però, e Orton rimarrà al suo posto.
2.Quest'anno nella guerra dei roster c'è pure NXT. E se fosse proprio NXT a vincerla, proprio per non inimicarsi né Usa Network né Fox?
3.Al momento credo che rischi non ce ne siano. La WWE è un fenomeno globale, la AEW resta una federazione con talenti semisconosciuti al pubblico occasionale, perlopiù confinata al mercato statunitense.
4.Non vedo particolare interesse per i media italiani nei confronti del wrestling in questo momento storico.
5.Nessun wrestler è in grado, da solo, di spostare equilibri di mercato. Lo abbiamo visto quando la TNA aveva sotto contratto tutti insieme Hulk Hogan, Ric Flair, Sting, Kurt Angle, Booker T, Scott Steiner, Kevin Nash…

Ciao Myth, sono Rocco da Potenza. Ho una sola domanda per te: cosa pensi dell'evoluzione del personaggio di Chad Gable?

Domanda breve, risposta breve. Ne penso tutto il male possibile. Ci sono fior di lottatori nelle retrovie e la WWE punta su un wrestler bravino sul ring ma senza un briciolo di carisma. Il tema poi qual è, dire “guardate io ce la faccio nonostante abbia limiti fisici”? In pratica abbiamo un Eugene senza disabilità mentale. Eugene non funzionò, non funzionerà neppure Shorty G.


Veniamo ora al WrestleQuiz. Vi avevo chiesto a quale wrestler una volta Paul Heyman prenotò un biglietto aereo a prezzo ridotto, dicendo alla compagnia che al wrestler era morto un parente e che doveva quindi spostarsi con urgenza.

Abbiamo un vincitore! Eccolo qua:

Il wrestler col biglietto aereo scontato è Chris Jericho.
Stefano Genova

Per la prossima edizione, ecco il nostro WrestleQuiz: Quale performer donna della WWE ha fatto carriera in politica?


Michele M. Ippolito

I am the Myth, deal with it…

[RIQUADRO2]

14,794FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Altra vittoria della AEW su NXT negli ascolti

LA AEW si conferma vittoriosa anche questa settimana ai danni di NXT. Sostanzialmente stabili gli ascolti per entrambi gli show

La WWE cancella altri nomi per gli atleti della Retribution?

Dopo le feroci critiche ricevute, la WWE sta pensando di cancellare gli altri nomi previsti per i membri della Retribution?

Card della prossima puntata di Dynamite

La AEW, come suo solito, ha annunciato vari match e segmenti per la puntata di Dynamite in programma mercoledì prossimo.

Un atleta italiano ha debuttato a NXT

Un atleta italiano ha fatto il suo debutto sul ring nel corso dell'ultima puntata di NXT

Articoli Correlati