TW Risponde #709

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione della rubrica più antica, letta ed amata del wrestling web. Partiamo subito con la nostra consueta sessione di domande e risposte.

Ciao a tutti, sono Luca di Verona.
Adoro questa rubrica, ancor più quando ci sono le domande a carattere storico. Il mio lottatore preferito, da sempre, è Bret Hart, e volevo chiedervi un paio di cose relative al suo periodo meno luminoso, quello in WCW.
1) Per quale motivo, nei primi 2 anni della sua permanenza in WCW, non ha mai avuto neanche una chance nell'uppercard/main event? Ricordo solo continui turn e controturn, e alcuni regni da US champion ma mai una vera opportunità.
2) L'esperimento NWO 2000 avrebbe potuto funzionare? Ho rivisto alcuni di quelli show, e anche se il contesto era quello di una federazione ormai completamente allo sbando (e probabilmente questa mossa era figlia della disperazione) a me quel gruppo non dispiaceva…credo ci fosse un buon potenziale per vedere cose belle, con lui leader della fazione…peccato non ci sia stato un seguito.

1.Perchè Bischoff come booker era veramente orribile e, soprattutto, perché c'erano troppe primedonne nella compagnia (Hogan, Nash, Hall in primis) che non vedevano di buon occhio Hart, perché avrebbe tolto loro spazio. Il modo scandaloso in cui è stato trattato Hart è una delle cose peggiori della storia della WWE.
2.La NWO 2000 era una minestra riscaldata in cui non credeva nessuno. Non avrebbe mai potuto funzionare.

Ciao Michele,
Sempre complimenti per come gestisci la rubrica, ecco le domande che vorrei porti :
1) Pensi che quando Finn Balor tornerà avrà un feud col nuovo Bray Wyatt, magari con lo sfondo del titolo di campione universale?
2) Pensi che questa “nuova” Sasha Banks heel possa giovare al suo personaggio (io non l'ho mai seguita quando era heel); pensi che possa essere lei a togliere il titolo a Becky Lynch?
3) Dopo aver perso il titolo universale a Summerslam pensi che Brock Lesnar stia lontano per dalla WWE per qualche tempo?
4) Cosa ne pensi della storyline che vede coinvolti Roman Reigns – Daniel Bryan e Rowan, dove pensi che vogliano arrivare?
Mattia Gritti

1.Può essere. Io credo che The Fiend vincerà un titolo mondiale entro l'anno e The Demon Balor sarebbe un ottimo sfidante per lui.
2.Sì, credo che Sasha Banks potrebbe essere la donna che strapperà il titolo mondiale a Becky Lynch. Subito dopo comincerebbe la “rincorsa” della Lynch a riprendersi la cintura, magari con un match per il titolo a Wrestlemania.
3.Brock Lesnar può tornare in WWE in qualsiasi momento. Lo chiamano, lo pagano e torna. Francamente non credo che in questo momento ci sia bisogno di lui, ma sicuramente lo rivedremo entro sei mesi.
4.E' una storyline che mi sta annoiando. Io volevo vedere, come tanti, un bel feud tra Roman Reigns e Daniel Bryan, ma invece hanno messo in mezzo altri wrestler che nulla c'entrano. La faccenda del sosia di Rowan è stata, francamente, ridicola, come pure l'inserimento di Buddy Murphy nella storyline, assolutamente inutile. Credo che alla fine vedremo comunque scontrarsi Bryan, che sarà svelato come “mastermind” degli attacchi a Reigns e quest'ultimo e saremo (spero) tutti felici.

Ciao Myth ti ho già scritto molte volte per questa rubrica. Ecco le mie domande:
1) Con quali criteri vengono decise le arene e le città per gli show settimanali e i ppv?
2) La WWE prima di fare uno show deve pagare l'arena nella quale si esibiranno? E se sì quanto?
Ultima e terza domanda: i telecronisti, cameraman, ring announcer ecc ecc, fanno la stessa vita dei wrestler?
Grazie per le eventuali risposte e ti faccio i complimenti a te e a tutti i tuoi colleghi di TW.
Alessio

1.La WWE segue un unico criterio: dove possono fare più soldi, lì tengono gli show. Chiaramente se da due anni non si va in Nebraska, allora è il momento di tornare. Se in California mettono una tassazione troppo alta, allora lì gli show saranno pochi. Se conviene più andare all'estero, si faranno più tour all'estero. Basta che alla WWE arrivano soldi, vedrai che lì si avrà uno show. D'altronde, gli spettacoli in Arabia Saudita ne sono un esempio lampante.
2.Almeno in Europa la WWE vende il pacchetto degli show ad un promoter locale, che si accolla tutto il rischio della vendita dei biglietti. Negli Usa credo che la WWE, che conosce bene il mercato nazionale, blocchi autonomamente le arene a cui, ovviamente, deve essere pagato un acconto. Ovviamente le variabili sono molte ed arene come il Madison Square Garden costano più che palazzetti dello sport da ottomila posti in una zona sperduta del Canada.

Ciao, sono Damiano da Siracusa e oggi ti domando:
1) Ho visto il match in cui Goldberg batte Hogan e conquista il WCW World Heavyweight Championship. Nelle fasi finali del match le persone tra il pubblico lanciano all'interno del ring bicchieri, rotoli di carta igienica e bottiglie. Come é possibile tutto ciò? Veniva tollerato?
2) Razor Ramon / Scott Hall non ha mai vinto un titolo mondiale in WWE o in WCW. Come mai? A me é sempre sembrato un ottimo talento. Pensi che avrebbe meritato di vincerlo almeno una volta?
3) Secondo me la WWE sta cercando di trasformare NXT in un terzo brand. Inizialmente veniva riconosciuto come un brand di sviluppo. Al giorno d'oggi (soprattutto con il passaggio su USA network) ha senso fare la distinzione tra main roster e non?
4) Ho sempre sognato un wrestlemania match tra Steve Austin e Brock Lesnar. Secondo te chi avrebbe vinto?
Grazie per le risposte e complimenti per il lavoro svolto da tutto lo staff ogni giorno.

1.Questa pratica vergognosa nella WCW era la norma e nessuno nella compagnia ha mai pensato di bloccarla. Prova a buttare una lattina in un ring della WWE oggi (ma anche ieri) e ti ritroverai sbattuto fuori dall'arena in meno di tre minuti.
2.In WWE avrebbe potuto vincere un titolo mondiale e credo che ciò non sia accaduto perché Hall non si è mai trovato al posto giusto nel momento giusto. In WCW la sua salute è cominciata presto a declinare e bene fece la compagnia a non dare il titolo ad un soggetto fin troppo spesso preda dell'alcool.
3.Ormai NXT è a tutti gli effetti il terzo main roster della compagnia. Pare che Kevin Owens sarà la nuova aggiunta a NXT e questo certifica l'attenzione che la WWE sta riservando al brand.
4.Come sempre, avrebbe vinto il wrestler scelto da Vince McMahon. Qualsiasi altra elucubrazione o valutazione è prettamente inutile.


Da alcuni mesi ormai procediamo con la stessa domanda al WrestleQuiz. Quale lottatore, che faceva prevalentemente parte di tag team e che ebbe un certo successo tra la fine degli anni Ottanta e l'inizio degli anni Novanta in WWE, pur restando sempre nel midcarding, si vide scambiare da Dan Peterson il nome con quello di una catena di ristoranti molto nota negli Usa? Aggiungo anche che il cognome del wrestler è lo stesso di quello della catena. Forza!


Anche per oggi è tutto. Appuntamento tra quattordici giorni!

Michele M. Ippolito

I am the Myth… deal with it!

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,044FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati