TW Risponde #694

Amiche ed amici di TuttoWrestling, benotornati ad una nuova edizione della rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiana, con le vostre domande e le risposte mie, di “The Myth” Michele M. Ippolito. Oggi andiamo in onda (vabbè) in forma ridotta per motivi tecnici, di cui mi scuso con tutti voi. Partiamo subito.


Ciao Myth, ti riscrivo di nuovo io per alcuni avvenimenti appena successi nel mondo del wrestling e vorrei alcuni chiarimenti. Ti elenco immediatamente le mie domande:
1) Che cosa pensi del progetto della AEW? A me non convince per nulla perchè mi sembra la WCW dei tempi di Hogan, Nash e Hall, ossia una federazione gestita da amici nella quale veniva premiata una ristretta cerchia a discapito di talenti giovani e migliori, poi notando il roster annunciato fino ad ora ho notato Kazarian e Daniels che hanno superato i 40, Jericho che pur essendo un grandissimo performer è sul viale del tramonto. Però ho appreso con grande sorpresa che PAC farà parte del roster, anche se speravo di vederlo a Impact per un remake del feud con Rich Swann.
2) Capitolo NWA: sono sempre stato affascinato dalla storia quasi secolare di questa federazione e quando Corgan annunciò il rilancio del brand, l'ho seguito con entusiasmo. Poi mi trovo Willie Mack National Champion e soprattutto David Arquette, un incubo, nel roster. Pensi che sia solo un momento di transizione oppure il progetto di Corgan è destinato ad essere un'illusione?
3) Sono un fan di lunga data della ex Tna e l'ho seguita anche nel periodo buio dell'era Hogan e dopo quasi 10 anni di crisi continua ho notato con piacere un buonissimo 2018 della federazione. Ci sono rimasto male per l'addio di Austin Aries e Johnny Impact non mi ha mai convinto da face, soprattutto per il suo ring attire da rockstar tamarra. Ti vorrei chiedere: quali speranze hai per questo 2019 di Impact? Io spero nella firma di Kenny Omega, per rilanciare il brand a livello globale come avvenne con le firme di Sting, Christian Cage e Kurt Angle.
4) Pensi che Impact tornerà a puntare su ex WWE? Io approvavo molto questa politica, perchè molte leggende della compagnie sono “scarti” della WWE come Raven, Ron Killings, Shamrock e lo stesso Double J fu maltrattato dalla WWE.
5) Degli attuali wrestler della WWE chi vedresti bene per rilanciare il brand? Io vorrei vedere Shinsuke Nakamura, Gallows e Anderson, Kassius Ohno, Apollo Crews, TJP mentre per la divisione femminile Sasha Banks e Bayley.
6) Secondo te un giorno Aj Styles, Samoa Joe e Lashley torneranno un giorno a Impact per concludere la loro carriera? I miei ricordi più belli legati alla TNA sono legati a loro.
7) Cosa ne pensi di Raven ? Io ho sempre amato questo atleta e tra i miei best wrestling moments rientra la sua conquista del titolo NWA. Non pensi che fu sottovalutato enormemente tranne alla ECW? Infondo anche nella stessa TNA ha vinto solo una volta il titolo NWA.
8) Secondo te Solomon Crowe vincerà un titolo nel corso nel 2019? Io spero nel titolo del mondo ma anche il titolo X Division vedrei molto bene alla sua vita.
Scusa se mi sono dilungato moltissimo con le domande ma avevo tantissime curiosità accumulate. Buon anno e buon 2019 a tutta la redazione.

1.I Khan, che sono dietro la AEW, sono ricchi, ricchissimi. Questo consentirà loro di fare ricche offerte ai migliori lottatori del panorama mondiale: vedrai che presto anche i talenti della WWE cercheranno di passare al rivale se ci saranno sul tavolo i soldi giusti. Già Chris Jericho ha detto che i Khan gli hanno fatto una enorme offerta ed i Revival, Mike Bennett e Maria Kanellis hanno chiesto di risolvere il proprio contratto con la compagnia di Stamford… Se la AEW riuscirà a trovare un canale tv su cui trasmettere gli show, finalmente la WWE avrà la concorrenza che i fan di wrestling aspettano dal 2001.
2.La seconda che hai detto: per creare una forte compagnia di wrestling a livello nazionale ed internazionale ci vogliono soldi, assai soldi e pare che Corgan non abbia tutta questa disponibilità. Anche io, francamente, sono un po' deluso: da lui mi aspettavo di più.
3.Con il lancio della AEW, il passaggio su un canale tv che quasi nessuno vede come Pursuit TV ed un roster senza grossi nomi pagato il minimo indispensabile non mi aspetto proprio nulla dal 2019 di Impact Wrestling. La Anthem ci ha speso troppi soldi finora e non lascerà cadere il progetto, ma non potrà fare troppi sforzi per rilanciarlo. Impact si ritroverà probabilmente ad essere la terza, se non addirittura la quarta dopo la ROH, compagnia di wrestling degli Usa.
4.Gli ex WWE costano parecchio e francamente non credo che Impact abbia soldi per potersi permetterlo. Tra l'altro da due o tre anni la WWE licenzia con il contagocce e credo che con l'avvento della AEW, la compagnia tenderà a tenere con sé quanta più gente possibile.
5.Pensare che i nomi che hai citato approdino ad Impact nel 2019 è pura fantasia. Credo proprio che nessuno di loro lascerà la WWE nel 2019.
6.Nessuno di loro tornerà mai ad Impact, credo. La compagnia che troverebbero oggi è sostanzialmente un'altra cosa da quella in cui lottarono loro: un differente management, una crew cambiata, un roster completamente diverso. Perché tornare?
7.Sì, io credo che Raven (che vorrei portare in Italia, anche non lotta quasi più… ma costa troppo) sia stato maltrattato in WWE. Un pilastro della vecchia ECW, ha fatto molto bene in WCW, ma in WWE non si è ripetuto. Nei suoi anni a Stamford io mi occupavo dei report di Sunday Night Heat per TuttoWrestling e ricordo che pensavo ogni santa settimana che era assurdo che un talento di quel genere fosse sprecato a fare l'headliner in uno show minore che praticamente non guardava nessuno.
8.Sami Callihan è ormai un main eventer a Impact e credo proprio che nel 2019 vincerà il titolo assoluto della compagnia.

Ciao Myth, sono Simone. Ecco le domande.
1) Perché Hulk Hogan vinse la Royal Rumble del 1990 nonostante fosse il Campione WWF?
2) Mustafa Alì potrebbe vincere il titolo WWE entro l'anno e nel 2020 secondo te? Sperando che la WWE non lo bruci.
3) La gestione di Andrade “Cien” Almas mi fa preoccupare. Spero non sia il solito talento che ad NXT domina ma una volta nel roster principale viene demolito.
4) Seth Rollins potrebbe vincere la Royal Rumble e affrontare Borck Lesnar per il titolo Universale a WrestleMania? Secondo me sarebbe anche ora di ridare il titolo massimo a Seth dopo tutto ciò che ha fatto.
5) Un turn heel di Bobby Roode potrebbe salvarlo dalla gestione ridicola che ha avuto?

1.Perchè in quel periodo i fan della WWE volevano vedere Hulk Hogan sempre vincente e Vince McMahon non esitava a dare ai fan quello che volevano…
2.Non credo proprio. Mustafa Alì sarà un buon midcarder per la WWE, ma non credo che potrà andare molto oltre. Diciamoci la verità: il roster della WWE non è stato mai così sovrabbondante di talenti in tutta la sua storia, è veramente difficile farsi strada.
3.Infatti sarà proprio così: Andrade “Cien” Almas sta avendo quel po' di spazio che sta avendo perché accanto a lui c'è Zelina Vega, altrimenti sarebbe trattato come un No Way Josè qualunque. Questo accade perché Triple H ha una visione delle cose, dunque alcuni talenti vengono pushati più di altri a NXT, mentre Vince McMahon ha una visione differente e non è detto che voglia pushare nel main roster le stesse persone.
4.Sì, ritengo che, ad oggi, sia il piano più realistico. Probabilmente è arrivato il momento che Seth Rollins si carichi sulle spalle la compagnia e la proietti verso il futuro.
5.Arriveremo anche al punto in cui Roode tradirà Gable e tornerà heel. Spiace, però, vederlo impegnato sempre in feud di secondo livello.


Passiamo adesso al WrestleQuiz… ed abbiamo un vincitore! Vi avevo chiesto, per alcune settimane, di dirmi al funerale di quale wrestler della WWE successero scaramucce tra l'ex moglie e la nuova compagna… e qualcuno ci ha mandato la risposta esatta, finalmente. Ecco qui la e-mail che ci è arrivata:

Ciao Myth, sono Chris e vorrei provare a rispondere al tuo quesito…Era per caso il funerale di Davey Boy Smith?! Consideravo il fatto che la sua ultima compagna è stata la ragazza di uno dei fratelli dell'ex moglie, e questo sicuramente avrá portato qualche malumore…
Ciao e complimenti sempre per la tua rubrica.

Bravo Chris! Era proprio “The British Bulldog” Davey Boy Smith, anche se la storia è un po' diversa da come la ricordi. Smith, negli ultimi mesi della sua vita, aveva lasciato la moglie Diana e si era messo con Andrea, la moglie di Bruce Hart, suo cognato e fratello di Bret ed Owen. Quando morì e gli Hart gli organizzarono il funerale, Andrea fece un piccolo show, arrivando al punto di organizzare un secondo funerale qualche giorno dopo. Andrea successivamente tornò con Bruce ma poi i due si lasciarono definitivamente.

Per la prossima edizione, ecco un nuovo WrestleQuiz: quale wrestler debuttò nella TNA indossando una maglietta con su scritto “no gimmick needed”?


Anche per oggi è tutto. Appuntamento tra altri quattordici giorni.

Michele M. Ippolito

I am the Myth, deal with it!

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati