TW Risponde #683

Amiche ed amici di TuttoWrestling, siamo ormai in pieno agosto… c'è molta Afa, ma purtroppo non c'è Sika!

Anche quest'anno la recurring gag del TW Risponde ha avuto luogo. Possiamo essere soddisfatti di noi stessi e partire subito con la consueta sessione quindicinale di domande e risposte, che, comne ogni anno in questo periodo, è dedicata alle curiosità sulla storia del wrestling. Partiamo subito.


Ciao Myth, sono Pasquale e ti scrivo da Torino. Vorrei farti alcune domande di carattere storico, sfruttando l'opportunità che tu dai ogni estate, sul mondo wrestling in generale.
1.Perchè Vince McMahon decise di far diventare Chris Jericho primo Undisputed Champion della WWE nel 2001? In quel periodo Steve Austin e The Rock non erano personaggi più importanti di lui?
2.Ricordo che “Planet” Shawn Stasiak fu licenziato per un alterco nel backstage. Di cosa si trattò esattamente. A me lui piaceva?
3.Si è mai capito chi doveva esserci dietro la fantomatica GTV?
Grazie!

1.Pare che in un primo momento Vince McMahon avesse scelto Kurt Angle, ma che poi abbia cambiato idea. Vince, infatti, dopo che Austin e Rock avevano dato vita a lunghissimi feud, voleva provare soluzioni nuove. Jericho era un heel perfetto al tempo, peccato che il suo feud contro Triple H, che lo portò alla perdita del titolo, sia stato a dir poco orribile.
2.Stasiak aveva la passione per le videoriprese e portava spesso con sé una telecamerina bel backstage. La cosa infastidì alcuni lottatori, tra cui British Bulldog, il quale lo andò a riferire a Vince McMahon. Vince si infuriò e licenziò Stasiak su due piedi.
3.A distanza di anni si è scoperto che quel ruolo era stato pensato per Goldust, ma che i booker della WWE cambiarono idea e cercarono per lungo tempo qualcun altro a cui far interpretare il ruolo di “stalker” con la videocamera. Alla fine non se ne fece più nulla e la storyline fu cancellata. Sarebbe stata una buona idea dare la parte a Stasiak magari…

Ciao Michele, mi chiamo Roberto e ti scrivo da Roma. Vorrei farti i complimenti per la tua magnifica rubrica, che leggo volentieri ormai da anni e ringraziarti per quello che fai per noi fan di questo bellissimo sport chiamato wrestling. Tramite il WWE Network sto recuperando alcuni vecchi show della WCW ed avrei alcune domande per te proprio su questa compagnia scomparsa.
1.Perchè, ad un certo punto, si decise di dare il titolo mondiale ad un attore, tra l'altro neppure troppo famoso, come David Arquette?
2.Ho visto un paio di match dei Boogie Knights e non mi sono dispiaciuti. Ho visto che non hanno mai vinto i titoli di coppia. Secondo te avrebbero potuto aspirare a questo traguardo?
3.Ma esattamente quante versioni differenti dell'nWo sono esistite? Perché ogni tanto vedo gente nuova con la maglietta della stable, poi nella puntata dopo magari c'è gente che prima stava nella nWo e che ha un feud con loro… Non mi è molto chiaro.
4.Perchè negli Young Dragons c'era un wrestler mascherato? E chi si celava sotto la maschera?
Grazie per le tue risposte e continua così.

1.Nel 2000 uscì nelle sale cinematografiche americane un (orribile) film intitolato “Ready to Rumble”, in italiano “Pronti alla rissa”, che vedeva come protagonista proprio David Arquette, che è, a mio avviso, un attore mediocre ed un personaggio neppure tanto noto. Il film ruotava attorno al mondo del wrestling e vi presero parte diversi wrestler della WCW. Per sfruttare la “notorietà” del film e generare un po' di attenzione sulla WCW, Vince Russo pensò bene di far vincere la cintura di campione mondiale ad Arquette. La decisione fu un boomerang: i fan presero la cosa come una barzelletta e, ancor peggio di prima, si distaccarono sempre di più dal prodotto della WCW; i wrestler si sentirono oltraggiati e ciò accrebbe il loro malumore.
2.Disco Inferno ed Alex Wright come due ballerini… come avrebbe potuto funzionare una gimmick del genere? E' vero, i due sul ring non erano male, ma non erano all'altezza della vittoria dei titoli di coppia WCW. Fecero insieme qualche apparizione in PPV, poi l'esperimento cessì, come tante altre cose nate in casa WCW e poco dopo rimosse dagli show tv.
3.Troppe, semplicemente. Anche gli osservatore più attenti facevano fatica a capire chi facesse parte della nWo e chi no. C'erano periodo con almeno venti persone nella stable…Successivamente allo smantellamento del gruppo originario, di tanto in tanto la WCW riprendeva il logo nWo e lo ricostituiva con wrestler diversi. Nacquero così versioni come l'nWo Wolfpac o l'nWo Silver, ma ogni settimana c'era gente che ne usciva e gente che vi entrava… Insomma, Bischoff ed Hogan ebbero una idea brillante nel 1996, no si può dire lo stesso per le seguenti versioni.
4.Uno dei wrestler era mascherato per un motivo semplicissimo: non era orientale. Si trattava di Jamie Knoble, conosciuto poi nella WWE come Jamie Noble e nella Ring of Honor con il suo vero nome di Robert Gibson.

Ciao Myth, è Fabio dalla Germania che ti scrive e ci siamo già parlati tramite TWR in passato. A tal proposito: Alex Wright ricambia i saluti a tutti i fan d'Italia.
Ecco le mie domande:
1) Nel main event di Survivor Series 1993, Undertaker sostituì Tatanka per infortunio, questa almeno la spiegazione ufficiale all'epoca. Ma ci credo poco. Tu sai dirmi quale fu il vero motivo? Ad esempio, sarà perchè la WWE era consapevole di poter vendere meglio con un Undertaker nel main event piuttosto che un Tatanka (che non mi dispiaceva affatto)?
2) Sempre alle Survivor Series 1993, ci fu la pagliacciata (nel vero senso della parola) di proporre Midcarder travestiti da Doink al posto di Doink stesso come avversari del Team Bam Bam. Per quale motivo?
3) Ultima domanda legata alle Series. Per un paio di anni gli Elimination Match tradizionali comprendevano 4 wrestler per ogni team invece di 5. Ci fu mai spiegazione a questo?
4) Più che domanda, una riflessione: se Austin non si fosse infortunato alla fine del 1999, avremmo mai assistito all'ascesa a razzo di Triple H, The Rock (già stella di primo ordine, lo ammetto) e Cactus Jack? Quali sarebbero stati i piani originali senza l'infortuni di Austin e Taker, che tu sappia?
5) Quale è stato il motivo per cui il tanto atteso Hogan vs Flair a WrestleMania 8 non si sia mai fatto?
6) Con il passare degli anni mi sono reso conto quanto mi piacesse e quanto ora mi manchi Yokozuna. Credi che se non fosse passato a miglior vita, l'avremmo mai rivisto calcare un ring WWE? O il suo tempo era passato a prescindere?
7) Ultima domanda collegata agli eventi del presente: considerando che Kurt Angle abbia lottato contro Brock Lesnar più volte in match bellissimi, lo spettatore medio non dovrebbe almeno assumere che lo stesso Kurt Angle non si faccia mettere le mani addosso da Lesnar come un fesso qualsiasi senza essere in grado di reagire?
Ti ringrazio per la tua attenzione e spero in una tua risposta. Auf Wiedersehen! 🙂

1.Semplicemente, Undertaker non avrebbe dovuto lottare in quello show per motivi fisici, ma recuperò in tempo e così la WWE lo sostituì a Tatanka, che invece ebbe un piccolo infortunio, andandoci a guadagnare perché lo star power di Undertaker era indubbiamente superiore.
2.I booker pensarono che sarebbe stata una cosa divertente da proporre. Valuta un po' tu se avevano ragione.
3.I match con dieci wrestler erano troppo caotici e troppo lunghi, così si decise di ridurre a quattro i componenti dei team, evitando anche l'inserimento negli show di lowcarder poco amati dal pubblico.
4.Credo di sì, perché la WWE ogni due o tre anni è costretta a cercare nuove stelle da lanciare. Magari senza l'infortunio di Austin avrebbero aspettato qualche mese in più, ma il risultato finale non sarebbe cambiato.
5.Ric Flair entrò in una disputa contrattuale mai chiarita con la WWE e Vince McMahon, pensando che all'ultimo secondo avrebbe potuto saltargli il main event di Wrestlemania, decise di sostituire Flair con Sid Justice. Così avemmo un buon match a centro card tra “Macho Man” e Ric Flair ed un pessimo main event finito per squalifica con Hulk Hogan e Sid.
6.La WWE avrebbe voluto riprendere con sé Yokozuna a metà degli anni Novanta, ma gli aveva anche imposto una dieta ferrea perché gli stessi medici della compagnia erano preoccupati per la sua salute. Yokozuna non era riuscito a scendere di peso, dunque l'accordo non fu mai formalizzato ed il wrestler samoano morì poco dopo.
7.Ormai Kurt Angle è un WWE Hall of Famer, un wrestler ritirato. Secondo la storyline, ma anche nella vita reale, ci sta tutto che l'Angle di oggi non sia in grado di reagire agli attacchi di Brock Lesnar, che è sempre uno che tiene il titolo WWE da un anno e mezzo e lotta pure in UFC…


Bene, per oggi è tutto. Ci rivediamo su queste colonne tra due settimane per una nuova edizione del TWR con le vostre domande di carattere storico. Mi raccomando, scrivete in tantissimi! Buona Afa a tutti!

Michele M. Ippolito

I am the Myth, deal with it!

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

In calo gli spettatori della Season Premiere di Raw

La puntata della Season Premiere di Raw ha visto un calo di telespettatori rispetto a quella dedicata alla seconda parte del draft.

The Undertaker ritornerà a Survivor Series?

The Undertaker tornerà a Survivor Series?

Ci sarà un triple threat match domani a NXT

Domani sera a NXT Tommaso Ciampa, Kushida e Velveteen Dream si affronteranno in un triple threat match.

La NJPW annuncia un match titolato per la prima giornata del Road to Power Struggle

Come annunciato dalla NJPW, i NEVER Openweight Six-Man Tag Team titles saranno difesi nel main event della prima giornata del Road to Power Struggle.

Articoli Correlati