TW Risponde #672

Amici di TuttoWrestling, benvenuti ad una nuova edizione della rubrica più antica, più amata e più letta del wrestling web italiano. Partiamo subito con la nostra consueta sessione di domande e risposte.


Sono Fabio da Firenze. Queste le mie domande:
1) sul WWE Network i ppv sono censurati o vengono proposti così come al momento della messa in onda? Mi riferisco in particolare all'Era Attitude per non parlare della ECW, con sangue, colpi alla testa ecc..
2) Secondo te, fra vent'anni chi sarà considerato una leggenda come lo sono oggi ad esempio Undertaker e John Cena?
3) Cosa ne pensi di Aleister Black (per me fantastico) e Mandy Rose (bellissima!!!)?
Grazie

1.Sul WWE Network i PPV vengono trasmessi in versione non censurata.
2.Tra vent'anni ci saranno lottatori che noi manco conosciamo… Diciamo che tra un decennio gente come Finn Balor, Seth Rollins e soprattutto Roman Reigns saranno considerati come oggi noi consideriamo John Cena. Nessuno mai riuscirà a replicare l'aura mistica attorno al personaggio di Undertaker.
3.Aleister Black è un personaggio straordinario ed è anche un signor wrestler. Mandy Rose è bellissima ma è ancora un po' acerba sul ring.

Ciao Myth, sono Simone da Milano e ti scrivo per la seconda volta.
Ho alcune domanda da porti:
1) Non credi che la storia della Women's Revolution stia un po' sfuggendo di mano? Capisco il fatto di voler dare alle donne gli stessi “meriti” degli uomini, ma secondo me proporre una Elimination Chamber femminile ed una André the Giant Memorial Battle Royal al femminile sia un pochino troppo in poco tempo.
2) Uno dei miei wrestler preferiti è Kofi Kingston. Secondo te vincerà mai un titolo mondiale? Se lo meriterebbe dopo tutto ciò che ha fatto in WWE.
3) The New Day, The Miz, Dolph Ziggler, The Usos e The Bar. Questi nomi, una volta ritirati, entreranno nella WWE Hall of Fame?
4) Non credi che l'astio che ormai da anni ha colpito John Cena, sia per certi versi “poco rispettoso” verso una leggenda del suo calibro? Ognuno può tifare chi vuole, ma dire “Cena sucks” al suo ingresso e poi gridare “This is awesome” per il grande match che si è disputato, non fa altro che dimostrare l'inabilità di certi fan, non credi? Io credo che coloro che odiano John, il giorno in cui si ritirerà, lo applaudiranno.
Grazie!

1.Negli ultimi due o tre anni le donne hanno dimostrato di saper emozionare sul ring tanto quanto gli uomini. Per me è assolutamente giusto il trattamento che stanno ricevendo in questi ultimi mesi.
2.A questo punto non credo: è in là con l'età ed ormai viene considerato un buon wrestler di tag team e basta. Francamente non è neppure il più carismatico dei New Day, da campione mondiale non credo farebbe bene.
3.Credo che tutti i nomi che hai fatto entreranno nella WWE Hall of Fame tranne Cesaro. Sheamus merita di entrarci da solo.
4.Io non credo che ci sia gente che odia veramente Cena, che, anzi, è apprezzato da tutti per la sua serietà sul lavoro. Semplicemente, credo che ormai fischiarlo sia una abitudine più che una reale convinzione.

Ciao sono Salvatore e queste sono le mie domande
1) Dove si trova il timer che indica quanto tempo manca agli atleti?
2) Wrestler preferito dell' Attitude Era?
3) wrestler/wrestlers preferiti attuali?
4) Come reputi la scelta della Wwe che quando un wrestler si deve ritirare lo fanno perdere,invece di farlo finire in gloria?
5) Elias vincerà mai un titolo secondario?
Grazie
Have a nice day

1.Non esiste alcun timer. I wrestler sono abituati a calcolare a mente i tempi di un match e se non ci riescono c'è l'arbitro pronto a dare loro una mano.
2.Nella Attitude Era non tifavo in modo particolare per nessuno, ma adoravo seguire tutte le storyline. Uno che mi piaceva era Ahmed Johnson, ma durò pochissimo nella WWE.
3.Oggi come oggi The Miz sopra tutti e poi AJ Styles e John Cena, ma apprezzo molti degli attuali wrestler. Tra le donne, Becky Lynch, che è sottovalutata dai booker.
4. E' giusto che sia così. E' una delle regole più vecchie del mondo del wrestling: il lottatore che è “on the way out”, cioè che va via, deve aiutare a brillare da solo chi verrà dopo di lui, dunque deve perdere il suo ultimo match.
5.In prospettiva io vedo Elias addirittura campione mondiale: è grande e grosso, sa stare sul ring, è bravo al microfono ed è carismatico. Se i booker non se lo perderanno per strada potrà avere un buon futuro.

Ciao Michele
Sono Fabio da Castellammare Di Stabia(NA) un appassionato di lunga data, la carta d'identità recita 1983, e volevo farti qualche domanda sullo show più bistrattato della WWE, ossia 205.
1)Dopo il passaggio di consegne da parte di Vince McMahon ad HHH, lo show mi sembra davvero rivitalizzato, ma vedo ancora una scarsissima partecipazione da parte del pubblico presente. Credi che oramai sia diventata una moda snobbare lo show dedicato ai cruiser, oppure che ci sia ancora tanto lavoro da fare?
2)La nuova gestione dello show mi sembra maggiormente incentrata sul lottato, personalmente credo che questa fosse l'unica soluzione possibile per rendere 205 più appetibile. Credi che questa nuova formula possa durare anche oltre il torneo attualmente in fase di svolgimento, oppure dopo aver incoronato il campione si tornerà a storyline approssimative e sconclusionate? (tipo Zo Train ed il rapporto Kendrick-Gallagher)
3)Non credi che il roster di 205 sia troppo esiguo? Attualmente i lottatori sono quindici (senza contare Neville) e due di questi sono infortunati, Kendrick e Dar. Non credi che sarebbe logico aggiungere al roster Sin Cara, che praticamente è inutilizzato in quel di Smackdown?
4) Credi che dopo il torneo Strong, Murphy e Bate entreranno in pianta stabile nello show dei pesi leggeri, seguendo l'esempio di Mark Andrews, oppure torneranno a NXT?
Ti ringrazio per il tempo che mi dedicherai.

Ciao Fabio, ti aspetto al prossimo show de “I Miti del Wrestling” che organizzerò in Campania, innanzitutto.
1.Beh, è presto per fare confronti, ma il prodotto mi sembra un minimo migliorato. Io credo che 205 abbia due problemi: un roster composto da wrestler poco carismatici (fate debuttare Ricochet!) e storyline inesistenti. Se Triple H lavorerà su questi aspetti lo show potrà migliorare tantissimo. Rispetto al pubblico: quello che è nelle arene assiste ad oltre tre ore di spettacolo ogni volta… magari è stanchezza!
2.Dipende dai booker. Questa storia del torneo mi piace, vediamo chi vincerà. Io direi che, ad esempio, far vincere un Roderick Strong e costruirlo come campione credibile, a differenza di gente come Enzo Amore, potrebbe essere una buona soluzione.
3.Non solo Sin Cara, ma anche alcuni dei wrestler di NXT… In ogni caso il problema è avere lottatori carismatici: buttare gente a casaccio nel roster non serve a nulla.
4.Credo che ci possa essere un interscambio continuo tra i vari show. Farebbe bene ad entrambi.


Ed eccoci ora al WrestleQuiz. L'altra volta vi ho fatto una domanda facile: vi avevo chiesto quale personaggio femminile della WWE avesse interpretato la gimmick della “duchessa” ed avere risposto in tanti. La risposta giusta è stata data da Andrea Maneri, Pasquale Pirozzi, Dario Cordella, Marco da Modena, Mario Triggiani, che si beccano una bella menzione in questa rubrica!

La soluzione al quesito era Stacey Kiebler, che per un breve periodo ha interpretato il ruolo di “Duchess of Dudleyville” a supporto dei Dudley Boyz..

Per la prossima edizione, ecco il nostro Wrestlequiz: quale lottatore, circa dieci anni fa, avrebbe dovuto interpretare il ruolo di guardaspalle di Randy Orton, riuscì anche a lottare nel main event di un house show della WWE per il titolo mondiale, ma non ebbe mai l'occasione di combattere a Raw?

Anche per oggi è tutto, cari lettori vicini e lontani. Appuntamento tra altre due settimane.


I'm the Myth and you can't teach that!

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

14,780FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

Aggiornamento sul futuro dei Forgotten Sons

I Forgotten Sons sono assenti dagli show WWE da ormai quattro mesi, ma a breve potrebbero esserci novità sul futuro della stable.

Timothy Thatcher aggiunto al gauntlet eliminator match

È Timothy Thatcher il quarto partecipante del gauntlet eliminator match che mercoledì a NXT stabilirà lo sfidante di Finn Bàlor a TakeOver.

Un match di Dynamite ha ricevuto cinque stelle da Meltzer

Il noto giornalista Dave Meltzer ha assegnato ad un match dell'ultima puntata di Dynamite le prime cinque stelle dall'inizio della pandemia di COVID-19.

Rivelato il prossimo ospite del Broken Skull Sessions

Sarà il WWE Hall of Famer Kurt Angle il prossimo ospite di "Stone Cold" Steve Austin nel suo Broken Skull Sessions.

Articoli Correlati