TW Risponde #646

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione della rubrica più letta ed amata del wrestling web italiano. Wrestlemania si avvicina… ma intanto noi cominciamo con la nostra consueta sessione di domande e risposte.


Ciao Michele sono Tommaso e vengo da Roma, ti faccio i miei complimenti per la tua rubrica che mi piace un casino assurdo, ecco le mie domande
1: di recente mi è capitato di rivedere WWF King Of The Ring 1999 e non ho capito bene cosa è successo nel main event. Perché la valigetta ha cominciato a muoversi da sola? Chi la comandava?
2: ma non si sono ancora stufati di vedere i fallimenti di Reigns come volto della federazione. Credi che questa situazione continuerà ancora per molto oppure ci rinunceranno come hanno fatto con Luger e Sid?
3: Cosa ti aspetti da questa Wrestlemania? Un top, un flop oppure come l'anno scorso buona nel lottato ma con un pessimo booking?
4:Perché la WWE ha tributato le morti di lottatori come Ultimate Warrior e Dusty Rhodes mentre invece hanno completamente ignorato quelle di Viscera, Lance Cade e Umaga?

1.Si tratta di uno dei grandi “misteri” del mondo del wrestling: nessuno ha mai capito dove dovesse parare quella storyline. Già la sera successiva King of the Ring 1999, infatti, avremmo dovuto sapere chi era stato a spostare la valigetta sotto il naso di “Stone Cold” Steve Austin. Vince McMahon, invece, decise di non dare alcuna risposta e di spostare l'attenzione sull'unione tra la Corporation ed i Ministry of Darkness, di cui lui stesso divenne il leader. Alleanza, tra l'altro, che durò pochissimo.
2.Roman Reigns non è Lex Luger né Sid. E' più bravo di loro sul ring, anche se non ha la presenza fisica dei due lottatori che hai citato. Paragoni io non ne farei. Credo che Reigns, in prospettiva, potrebbe ancora diventare il volto della compagnia. Io ricordo benissimo i fischi al Rocky Maivia face ai tempi del suo debutto nella WWE e poi sappiamo tutti come è andata a finire…
3.Non mi piace il line-up di questa edizione di Wrestlemania, lo dico apertamente. Avrei voluto vedere John Cena vs. Undertaker come main event… Per il resto, a parte Owens vs. Jericho e Lesnar vs. Goldberg, non ho grosse aspettative. Sarà un buono show, come quasi sempre, ma non sarà uno show che ricorderemo negli anni a venire. Lietissimo di essere smentito, ovviamente.
4.Ovviamente Warrior e Rhodes erano main eventer di primissimo piano e meritavano un trattamento superiore agli altri nomi che tu hai citato.

Ciao, complimenti per la rubrica e per il sito che seguo da anni, sono Eugenio da Roma e volevo chiedere:
1. Io credo che Enzo e Cass stiano piano piano annoiando abbastanza, non li trovo più molto divertenti ed i loro segmenti piano piano iniziano a stancare. So che magari potrei far parte della minoranza, ma credo che potrebbero diventare un po' monotoni
2. Se Goldberg dovesse vincere il titolo, e poi a vincerlo a WM sarà Brock, chi credi possa batterlo poi? Qualcuno del roster attuale? Bisognerà aspettare il draft magari per un AJ Styles?
3. Una nuova alleanza HHH-Joe-Owens credi andrà avanti nel tempo e dominerà Raw? Anche perchè dopo Jericho-Owens qualcosa per il top bisognerà portarlo.
4. Cosa credi farà Balor al ritorno? Potremmo assistere alla nascita del Bullet Club in WWE?
5. Domanda leggermente off topic: sto cercando la maglia di CM Punk “Best in the World”, quella indossata all'inizio del suo regno titolato (mi viene da piangere, troppi ricordi, non ce la faccio), ma sullo store della WWE mi pare non ci sia traccia del merchandising di CM Punk. Su Ebay qualcosa c'è ma non mi paiono molto autentiche. Mi devo accontentare di quest'ultime o su qualche sito posso trovare la maglietta?

1.A me Enzo e Cass piacciono ancora, ma mi pare evidente che prima o poi dovranno essere separati perché i loro personaggi diverranno noiosi. Enzo può far bene come “mid card comedy act”, Big Cass è un futuro main eventer, che farà molto parlare di sè negli anni a venire.
2.A questo punto credo proprio che vedremo Brock Lesnar campione a Wrestlemania. Credo che, subito dopo, Brock possa iniziare un feud contro Roman Reigns, che potrebbe sconfiggerlo alla prima occasione utile.
3.Dopo Wrestlemania Kevin Owens dovrebbe avere ancora da fare con Chris Jericho, se quest'ultimo deciderà di rimanere ancora nella WWE, mentre Triple H e Joe dovranno proseguire il loro feud con Seth Rollins. Fino all'estate questa strana alleanza dovrebbe reggere.
4.Io me lo auguro. Magari con Balor, Styles, Anderson e Gallows, fino a che i primi due non dovranno lottare tra di loro per stabilire a chi spetti la supremazia nella stable. Tuttavia questa è solo una mia idea, è possibile che la WWE abbia piani da wrestler singolo per Finn Balor. Si parla di un feud con Braun Strowman, ma la cosa mi pare fin troppo prematura.
5.Visto che la maglietta è fuori produzione da anni, credo che Ebay sia la tua ultima speranza. Occhio solo a non farti fregare…

Gentile Staff di TW, sono Mario da Alcamo (TP) e queste sono le mie domande.
1)Volevo chiedervi delle informazioni maggiori sul famoso turn di Stone Cold nel 2001. Ricordo i fatti di WM17 ma non ho capito come si è poi concluso il tutto e come sarebbe invece dovuta andare senza l'Invasion.
2)Mi pare di aver letto che Chris Jericho non ha mai sofferto gravi infortuni. Come vi spiegate che durante la sua lunga carriera, tenendo presente anche il suo stile di lotta, sia riuscito evitare “danni gravi”? Solo fortuna?
3)Secondo voi perché si è deciso di buttare il nome di Angle nella Hall of Fame di quest'anno sprecando magari un arrivo a sorpresa o un'entrata fantastica alla Rumble?
4)Cosa ha di tanto speciale Corbin che viene tanto pompato dalla WWE ?
Vi ringrazio molto per l'attenzione,
Mario

1.A far fallire il turn di “Stone Cold” Steve Austin sono stati due fattori non di scarsa importanza. Il primo è che Austin doveva essere heel ma il pubblico continuava ad osannarlo. Il secondo è che Triple H, con il quale Austin si era alleato, si infortunò seriamente al ginocchio dopo un paio di mesi, costringendo la WWE a cambiare il corso della storyline. In ogni caso la Invasion, partita solo a luglio del 2001, non c'entra nulla. Per maggiore chiarezza ti incollo qui il pezzo della biografia di Austin, scritta da me e da Marco De Santis per TuttoWrestling, che spiega bene cosa successe in quei mesi: Wrestlemania XVII è una notte storica per il wrestling e per Steve Austin, che vince il titolo contro the Rock grazie all'aiuto del suo arcinemico, Vince McMahon. La sera successiva, a Raw, ai due si aggiunge Triple H (Austin annuncia alla folla, basita, di aver fatto un patto con l'uomo che aveva tentato di ammazzarlo solo pochi mesi prima perché un simile pazzo è sempre meglio averlo al proprio fianco che dietro le proprie spalle…). Austin e Triple H regnano incontrastati nella WWF nei mesi successivi, sbaragliando tutti gli avversari , compresi i più ostici, come Undertaker e Kane , contro i quali vincono le tag belts Backlash 2001. A Judgment Day 2001 Austin batte Undertaker per il titolo mondiale, ma la sera dopo lui e Triple H perdono le cinture di campioni di coppia contro Chris Jericho e Chris Benoit, in un match in cui Triple H si infortuna gravemente al ginocchio. A King of the Ring 2001 Austin è impegnato in un Triple Threat Match contro Jericho e Benoit e riesce a batterli in modo abbastanza fortunoso. Nell'estate 2001 la WCW e la ECW invadono la WWF e formano l'Alliance. Ad Invasion 2001, Booker T, DDP, Rhyno e i Dudley Boyz affrontano Austin, Angle, Undertaker, Kane e Jericho. Alla fine del match Austin tradisce la WWF per protestare contro Vince McMahon che negli ultimi tempi aveva rivolto eccessive attenzioni al suo nuovo pupillo Kurt Angle e dà la vittoria all'Alliance. Angle è furioso con lui: i due si scontrano a Summer Slam e Austin riesce a mantenere il suo titolo mondiale. Angle riesce a vincere la cintura il mese dopo, ad Unforgiven, in un match dal clima epico ( disputato pochi giorni dopo l'attacco alle Torri Gemelle), ma lo perde a distanza di pochi giorni di nuovo contro Austin, grazie ad una interferenza di William Regal. A No Mercy, Austin mantiene il titolo battendo Kurt Angle e Rob Van Dam, ma il mese dopo l' Alliance perde il Winner-Take-All Match alle Survivor Series, venendo cacciata in modo definitivo dalla WWF. Il periodo della Invasion è forse il migliore della intera carriera di Austin, che si rilancia come grande entertainer e riesce a mantenere la cintura di campione mondiale per un lungo periodo.
2.Sua bravura a non farsi mai male e fortuna. Non mi pare poco.
3.Perchè la WWE ogni anno deve avere un headliner “di peso” come principale ingresso nella WWE Hall of Fame e molti nomi disponibili ormai non ce ne sono più. C'è The Rock, che quest'anno non dovrebbe essere presente; c'è Batista, su cui ci sono ancora speranze per altri stint nella compagnia; c'è Undertaker, ma non è chiaro se si ritirerà quest'anno. Gli altri nomi grossi, ritirati o semiritirati, sono ormai già tutti dentro…La WWE non aveva poi molte alternative.
4.Non lo so neppure io. Sul ring è bravino, è abbastanza carismatico, ha una buona presenza scenica. Tutte cose che hanno anche, per un fare un paio di nomi a caso, Cesaro e Sheamus, che però, a differenza di Corbin, sono più maltrattati dai booker.

Ciao, sono Simone da Novara e sono un appassionato di wrestling di lunga data. Ecco le mie domande:
1) sono un grande fan di Sami Zayn. Ovviamente non sono contento di come la WWE lo stia utilizzando. La sua vittoria alla Rumble avrebbe potuto essere una sorta di Chris Benoit moment e cioè il classico underdog che arriva in cima alla federazione. Da lì in poi un triple threat a WMania con KO e Y2J sarebbe stato praticamente automatico. Invece prima la insensata faida con Strowman e adesso che succederà? Non lo stanno bruciando?
2)Roman Reigns: anche qui, ma che cosa stanno facendo? Personalmente non mi dispiace per nulla, nè sul quadrato nè al microfono, però credo che il suo sia un personaggio troppo poco caratterizzato. È chiaro che vogliono per forza metterlo nel main event a prescindere e, secondo me, gli stanno facendo solo del male. Credo che gli serva una scossa, un signor feud in cui non ci siano titoli in palio ma una sorta di rivisitazione del suo character. Che ne pensate?
3)Taker Vs Cena: il fatto che non si farà, probabilmente, a WMania mi lascia assolutamente senza parole. Sarebbe stato il perfetto main event. Ci sarebbe stato pure un turn heel di John Cena, evento ormai statisticamente improbabile comparabile solo ad un avvistamento del mostro di Loch Ness. Invece, ovviamente, no. Wrestlemania sarà il festival delle occasioni sprecate quest'anno?
4) AJ Styles: sono un suo grande fan! Ancora ho in mente i grandi X match con Cristopher Daniels e Samoa Joe. Credo che il suo regno titolato sia stato la cosa migliore in WWE del 2016. Secondo voi che farà nel 2017? Io mi spingo molto in là: lo vedo bene a capo di una stable trasversale tra i due roster. Chiamiamola Club o come si vuole ma sarebbe molto bello con grande sfida a Survivor Series contro i McMahons. Secondo voi che uso ne faranno del Phenomenal One?
Grazie e scusate per la prolissità delle domande!

1.Sami Zayn è un midcarder ed una sua vittoria alla Royal Rumble non avrebbe avuto senso. Chris Benoit, quando vinse, aveva tutt'altro profilo ed era stato già campione mondiale nella WCW. Un triple threat con Owens e Jericho nel main event di Wrestlemania non avrebbe attratto le folle degli spettatori occasionali della WWE, su cui la compagnia punta moltissimo. Zayn non è bruciato: è un underdog ed in ogni momento può fare il colpaccio. Credo che il suo principale problema sia che non piace a Vince McMahon. Contro di questo, immagino ci sia molto poco che Sami possa fare.
2.Secondo me la WWE dovrebbe far passare Reigns dal superuomo invincibile alla Cena all'underdog che perde occasione su occasione. Questo porterebbe il pubblico a simpatizzare nei suoi confronti e a farne rivalutare il personaggio. Non ho l'impressione, però, che Vince McMahon possa cambiare i piani per lui. Una sua eventuale vittoria a Wrestlemania contro Undertaker avrebbe l'unico risultato di renderlo in maniera definitiva il face più odiato della storia.
3.Errore gravissimo, secondo me. O la WWE vuole mantenere il match per un altro evento o sta perdendo una enorme opportunità di fare soldi. Francamente sono basito.
4.Nell'epoca del brand split una stable trasversale non ha molto senso. Il capo quali house show lotterebbe, quelli di Raw o di Smackdown? Si creerebbe soprattutto confusione. AJ Styles è ormai uno dei main eventer fissi della compagnia. Il suo futuro è restare in quel ruolo e di continuare a vincere titoli sul titoli, fino al suo ritiro. E questo, ai fan di wrestling, può fare solo piacere. Se sarà confermato il suo match con Shane McMahon a Wrestlemania, credo proprio che potrebbe essere lo showstealer insieme al match tra Kevin Owens e Chris Jericho.


Passiamo adesso alla nostra nuova rubrica, il WrestleQuiz (sono ancora in attesa che voi mi aiutiate a trovare un nome migliore…) vi avevo chiesto: quale lottatore dovette ritirarsi in seguito ad un incidente stradale causato da un furgone portapizze? Tra le tante risposte arrivate, solo una è giusta ed è quella di CMTony: la risposta è “the Warlord”!

Per la prossima edizione rispondete a questa domanda, che sembra difficile ma non lo è poi tanto: quale ex superstar della WWE nella sua carriera ha interpretato sia la gimmick di un prostituto che quella di uno street artist?


Anche per oggi è tutto. Appuntamento alla prossima edizione del TuttoWrestling Risponde!

I'm the Myth and you can't teach that!

Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,654FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati