TW Risponde #644

Amiche ed amici di TuttoWrestling, anche quest'anno la Royal Rumble è passata agli archivi. Buono show? Brutto show? Io direi non male, ma neppure benissimo. Bando alle ciance, però: se avete cliccato sulla nostra rubrica è perché vi aspettate la solita sessione di domande e risposte. E' il caso di partire subito…


Ciao Michele
ti scrivo per la seconda volta e, oltre a rinnovarti i complimenti per questa rubrica, ho solo una domanda da farti:
– la notte della Rumble sono rimasto alzato fino alla 5.00 della mattina (rischiando di addormentarmi sul match tra Neville e Swann) per vedere chi avrebbe vinto e cosa sarebbe successo in un match che alla vigilia si prospettava interessantissimo, come mai negli ultimi anni. Sognavo un'ingresso di HHH con relativa eliminazione causata da Rollins e invece niente, ci sta. Sognavo una guerra tra Lesnar e Goldberg e invece dopo che Goldberg elimina Lesnar quest'ultimo se ne va come se non fosse successo nulla, ok. Sognavo una presenza rilevante di Undertaker e invece mi sono ritrovato a guardare un morto che cammina, va bene anche questo. Per non parlare dei ritorni e dei debutti su cui facevo affidamento (Joe, Finn e Nakamura su tutti) e che mi hanno lasciato a bocca asciutta, a parte Tye il deserto. Fino all'ultima entrata tutto era salvabile però, bastava una sorpresa col numero 30. Quando è suonata la musica di Roman Reigns mi sono cadute le braccia, non ci volevo credere. Quindi ti chiedo di spiegarmi, se puoi, quali sono i motivi per i quali la WWE continui a puntare su questo wrestler. So che Vince ama i big man e non sono uno di quelli che disprezza Reigns fino alla morte, così è troppo però. Tutti sono stanchi di lui, a cosa può portare questo? Vendono tante sue magliette? Vogliono stancare i fans fino a fargli perdere interesse nel loro prodotto? Proprio non capisco, aiuto.
Grazie in anticipo per la risposta

Hai fatto una sola domanda che ne tiene dentro cinque o sei… Anche io sono rimasto in piedi fino alle 5 del mattino per vedere la Rumble (erano anni che non lo facevo) e, alla fine, sono rimasto abbastanza soddisfatto. I match dell'undercard non sono stati male, con Cena vs Styles che è stato molto buono. Ovviamente, come tutti, aspettavo soprattutto il Royal Rumble match. Se la WWE doveva stupirci con la fulminea eliminazione di Brock Lesnar, c'è riuscita di nuovo. Ben fatto. Che Lesnar sia un mostro vero e proprio lo sappiamo tutti: non sarà una veloce eliminazione da parte di Goldberg, ormai promosso come una specie di supererore dei cartoni, a diminuirne il valore agli occhi dei fan. Undertaker: speravo vincesse per poi vederlo affrontare John Cena a Wrestlemania. E' possibile che questo scenario resti ancora in piedi. L'eliminazione da parte di di Roman Reigns ha senso solo se la WWE li mette contro a Wrestlemania, però: altrimenti non ha alcun senso. Questo vorrebbe dire che Reigns dovrebbe passare heel da qui a breve. A questo punto è la soluzione migliore, visto che è già un heel di fatto. Perché la WWE continua a puntare su Reigns? Piace ai bambini e pare che il suo merchandising venga bene. Vince McMahon ha investito troppo su di lui, a livello economico e di tempo, per gettarlo nel midcarding. Proveranno a farcelo piacere in ogni modo. A mio modestissimo parere, le critiche contro di lui sono ingenerose. Sul ring non è male ed alcune sue taunt sono veramente molto belle. Merita che i fan comincino a guardare a lui con occhi diversi.

Ciao sono Marco da Bergamo, e seguo questa rubrica da molto tempo ormai. Innanzitutto complimenti per l'impegno che tutto lo staff impiega per mantenere aggiornato il sito! Ecco le mie domande:
1) Cosa pensi del nuovo Kingdom?
2) Un tuo parere su Jack Evans? Prevedi per lui qualche push importante in futuro?
3) Chi secondo te riuscirà a battere Okada per l'IWGP Heavyweight Championship?
4) Pensi che Austin Aries riuscirà mai a ottenere lo spazio che merita in WWE?
5) Questa è una mia curiosità che non ho mai capito: perché la WWE cambia il ring name di alcuni atleti?
Grazie in anticipo!

1.Ne penso bene ovviamente. Vedremo in futuro che tipo di sviluppo verrà dato alla stable.
2.Il nome di Jack Evans gira da anni nel panorama indy statunitense, forse anche da troppo tempo. Mi sa che il tempo per arrivare nella WWE sia ormai passato per lui ed è un gran peccato perché Evans è un buon lottatore. Non ti saprei dire se nella AAA avrà maggiore spazio in futuro: al momento, direi di no.
3.Credo proprio che Kenny Omega, al momento di rinegoziare il suo contratto con la NJPW, si sia garantito almeno un giro con il titolo mondiale alla vita. Penso proprio che al prossimo rematch svolto nel corso di qualche evento importante, sicuramente prima del prossimo Wrestle Kingdom, potrà fregiarsi dell'ambita cintura.
4.Aries sembra destinato a rimpinguare la terribile divisione dei pesi leggeri della WWE. Diciamoci la verità: Austin è una vera e propria star, quindi credo proprio che non avrà difficoltà a conquistare il titolo e a guidare l'intera divisione per qualche mese. Aries, bisogna ammetterlo, è un signor intrattenitore.
5.Per motivi di diritti d'autore. Se è proprietaria del nome del wrestler, ne registra il marchio e può sfruttarlo in varie forme per trarne profitti. Se il wrestler va via dalla compagnia, inoltre, non può più usare quel nome, che diventa di proprietà della WWE.

Ciao Myth, sono Lorenzo e scrivo dalla provincia di Ancona, ecco le mie domande:
1) Sembra ancora non accantonata del tutto la possibilità di un match tra Cena e Undertaker, nonostante ormai non so quanto sia più plausibile o percorribile l'idea di un turn heel di Cena come vedresti un match title vs career? con il lottatore di Boston che pur di tenere il titolo ricorre a qualche scorrettezza decretando la fine della carriera del dead man, sicuramente sarebbe uno dei più grandi Wrestlemania moment che ne dici?
2)Contro chi vorresti vedere Kurt Angle nel suo molto probabile ritorno in ring in WWE?
3)Sembra che con AJ Styles si sia interrotta quella consuetudine che chi arrivi da altre federazioni sia bistrattato indipendentemente dalle sue capacità, visto l'esordio di Samoa Joe a Raw da adesso che futuro prevedi per lui?
Grazie mille!

1.Sono mesi che dico che secondo me il main event perfetto per Wrestlemania è Cena vs. Undertaker. Al momento credo ancora che sia l'ipotesi migliore, anche se vedo questo match sempre meno probabile. Si legge della possibilità che ad affrontare Cena sia Baron Corbin e si tratta di una prospettiva che non mi appassiona per sempre. A questo punto della sua carriera, però, sarebbe inutile girare Cena heel. Se mai lui e Undertaker si dovessero affrontare, sarà face vs. face match, con il pubblico che si schiererà, evidentemente, in maggioranza per il Becchino.
2.Mi piacerebbe vedere Angle lottare contro Kevin Owens, Seth Rollins, Shinsuke Nakamura, Finn Balor o Dolph Ziggler, lottatori che non ha mai affrontato. Non mi dispiacerebbe neppure una sua sfida contro Randy Orton, ma mi andrebbe bene anche un match tra “vecchie glorie” contro Triple H, a ricordo dei bei vecchi tempi.
3.Ora che Rollins è infortunato, non saprei. Immagino che Rollins avrebbe affrontato Joe a Elimination Chamber e Triple H a Wrestlemania, ma francamente non saprei cosa faranno fare al samoano nei prossimi mesi. Tuttavia, una riflessione: possibile che Joe non possa fare un po' più di attenzione mentre lavora con i suoi colleghi?

Ciao a tutti. Sono Jack da Novara (ormai sto per diventare una presenza fissa della vs rubrica ma… almeno mi tolgo qualche sassolino dalle scarpe ogni tanto) e ho delle domande in vista del nuovo anno:
1) Secondo te, quando Asuka e Shinsuke Nakamura arriveranno al main roster, in che brand andranno e quale feud avranno al loro esordio? Io sinceramente manderei Asuka a SmackDown! per farle fare una storyline con Becky Lynch e Nakamura a RAW per inserirlo nel giro dello Universal Title (probabilmente assieme a Kevin Owens e a Finn Bálor)
2) Chi manderesti alla Hall Of Fame del 2017? Io propongo: Daniel Bryan, Goldberg (malgrado faccia un ultimo match a Wrestlemania), JBL, Bam Bam Bigelow (introduzione postuma), Victoria e Sthephen Amell come celebrity
3) Vedremo, secondo te, Sami Zayn vincere un titolo maggiore?
4) Dopo il record del New Day (che a me stanno simpatici prevalentemente per le loro scenette comiche), capiterà ancora un tag team capace di mantenere le cinture per 400 giorni di fila?

1.A Raw c'è Nia Jax, quindi serve una donna “mostro” a Smackdown. Sì, ci vuole lei per il prossimo feud di Becky Linch. Concordo che uno come Nakamura debba andare a Raw. Mi piacerebbe vederlo impegnato in un feud contro Chris Jericho, in tutta sincerità, prima del lancio nella scena del titolo mondiale.
2.Quest'anno c'è già Kurt Angle, Daniel Bryan deve essere il main event della cerimonia, dunque sono contrario ad introdurlo nel 2017, come pure Goldberg. Credo che JBL sia una scelta azzeccata, come pure I.R.S., altro nome che si vocifera. Per i wrestler defunti si fa il nome di Rick Rude, e sarebbe una cosa meritatissima. Io darei spazio a Lex Luger, inoltre. Per i tag team c'è l'imbarazzo della scelta, io andrei quest'anno con i New Age Outlaws. Per le donne Victoria, ma anche Mickie James. Capitolo celebrity: perché non Shaquille O'Neal?
3.Non quello mondiale. Probabilmente lo vedremo, prima o poi, con il titolo intercontinentale o quello degli Stati Uniti alla vita.
4.Prima o poi. Non presto. D'altronde, i record sono fatti per essere battuti. Tutti tranne quello di Bruno Sammartino: non vedremo mai più nessuno mantenere il titolo mondiale WWE per otto anni di fila.


Ed eccoci, finalmente, all'attribuzione dei due premi tanti ambiti (seeeeee) dai lottatori della WWE in relazione ai risultati del Royal Rumble match.

Partiamo dal What Am I Doing Here award, assegnato a quel wrestler che si ritrova sul ring tra gli ultimi quattro pur essendo evidente a tutti che non ha manco mezza possibilità di diventare effettivamente il main event di Wrestlemania. Quest'anno, gli ultimi quattro wrestler sul quadrato sono stati il vincitore Randy Orton, Roman Reigns, Bray Wyatt e Chris Jericho. Quest'ultimo avrebbe potuto effettivamente vincere per poi incontrare a Wrestlemania il suo “best friend” Kevin Owens. Wyatt forse ci andrà nel main event di Wrestlemania, per sfidare Randy Orton, che invece, è suo alleato: molto dipenderà dai risultati di Elimination Chamber. Rispetto a Reigns… beh, Reigns è il “Prescelto” di Vince McMahon e non mi sarei stupito se avesse vinto la Rumble anche senza parteciparvi. Tutto questo sproloquio, comunque, solo per dirvi che quest'anno, il secondo di fila, il premio non viene assegnato. Fatevene una ragione.

Rispetto al Pick the Pippa Award… abbiamo un vincitore (ovviamente)! Qui c'è un po' di suspence… Sono due i lottatori che sono rimasti sul ring veramente pochi secondi: prima James Ellsworth, poi Enzo Amore. Quello che ha resistito meno tempo sul quadrato, però è… James Ellsworth, durato tre secondi in meno di Enzo. Tuttavia, colpo di scena! La regola generale del premio prevede che si calcoli il tempo dal suono della sirena fino all'eliminazione ed Ellsworth è rimasto molto tempo fuori dal ring. Il premio, quest'anno, va dunque a Enzo Amore, che al suo debutto nel Royal Rumble match si è fatto eliminare da Brock Lesnar nel giro di pochissimo tempo.

Ecco a voi l'albo d'oro aggiornato dei due premi:

Pick The Pippa Award:
1988: Junkyard Dog
1989: Warlord
1990: Shawn Michaels
1991: Bushwacker Luke
1992: Hercules
1993: Terry Taylor
1994: Billy Gunn
1995: Owen Hart
1996: Squat Team #2 (aka Headhunter #2)
1997: Jerry Lawler
1998: Tom Brandi
1999: Gillberg
2000: Faaaaaaaaarrrrooooooooooooqqqqqq
2001: Tazz
2002: Booker T
2003: B-Squared (aka Bull Buchanan)
2004: Spike Dudley
2005: Scotty Too Hotty
2006: Booker T (2)
2007: The Miz
2008: Finlay
2009: Santino Marella
2010: The Miz (2) e Matt Hardy
2011: Vladimir Kozlov
2012:Epico
2013: The Godfather
2014: JBL
2015: Titus O'Neil
2016: Jack Swagger
2017: Enzo Amore

What Am I Doing Here?
1988: Non assegnato
1989: Non assegnato
1990: Hercules
1991: Brian Knobbs
1992: Non assegnato
1993: Rick Martel
1994: Fatu (aka Rikishi)
1995: Crush
1996: Kama (aka Papa Shango, aka The Godfather)
1997: Fake Diesel (aka Diesel II, aka Kane)
1998: Faaaaaaaaarrrrooooooooooooqqqqqq
1999: Big Bossman
2000: X-Pac
2001: Billy Gunn
2002: Mr. Perfect
2003: Batista
2004: Non assegnato
2005: Rey Mysterio
2006: Rey Mysterio (2)
2007: Non assegnato
2008: John Cena (Honoris Causa)
2009: Cody Rhodes
2010: Edge (Honoris Causa)
2011: Santino Marella
2012: Non assegnato
2013: Non assegnato
2014: Roman Reigns
2015: Big Show e Kane (ex aequo)
2016: Non assegnato
2017: Non assegnato


Anche per oggi è tutto, cari lettori vicini e lontani. Appuntamento tra altre due settimane.


I'm the Myth and you can't teach that!

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,657FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati