TW Risponde #625

Amiche ed amici di TuttoWrestling, dopo aver lasciato spazio, la scorsa settimana, allo Stamford Report, torna il TWR con una nuova edizione, che ha in copertina AJ Styles invece di Barrett, licenziato nelle scorse ore dalla WWE, grazie al lavoro grafico di Michael Passalacqua. Partiamo subito con il solito batti e ribatti di domande e risposte da parte dei nostri lettori.


Ciao Myth sono Luca da Genova e volevo farti solo una domanda:
Secondo te chi è meglio tra i due Hardy per capacità sul ring, Carisma e bravura al microfono?
Volevo anche farti i complimenti per la tua rubrica che aspetto con ansia ogni settimana.

Grazie per i complimenti, diciamo che da qualche tempo l'aspetti con ansia ogni due settimane visto che abbiamo modificato la cadenza di uscita del TWR… Rispetto a quello che hai chiesto, nel complesso Jeff Hardy è più completo: è un lottatore più carismatico ed è più bravo sul ring. Tuttavia, Jeff è pessimo al microfono. Matt, d'altro canto, è un wrestler di buon livello ma non arriva alle vette del fratello, ma è bravino al microfono. Credo che se non avessero avuto, entrambi, problemi caratteriali e di dipendenza dalle droghe, avrebbero potuto raggiungere risultati ben maggiori nel mondo del wrestling.

Ciao, sono Giuseppe. Ormai vivo in Inghilterra ma originario della provincia di Caserta. Seguo sempre la tua rubrica! Complimenti! Comincio subito con le domande.
1) Paige vive attualmente in un limbo cominciato subito dopo la sconfitta subita da Charlotte. Pensi che questa scelta sia stata la conseguenza a quel promo riguardante il figlio di Ric Flair che subì tante critiche in quelle settimane? Oppure è vittima, anche lei, dello scellerato booking?
2) Chi potrebbe affrontare Lesnar durante il suo prossimo ritorno? Reigns, Rollins, Ambrose, Cena e Triple H hanno già combattuto (anche più di una volta) contro di lui. Pensi che ci possa essere uno scontro con un “rookie” da NXT?
3) 4 Horsewomen e Asuka. Mi fai una classifica delle tue atlete preferite?
4) Se potessi scegliere una diva degli 10 anni da far tornare, chi sceglieresti?
5) Primo ed Epico. Semplicemente perché un loro ritorno?
6) Si sta parlando tanto di Fan Service. Ma mandare over Reigns ancora una volta non è contro il Fan Service?

1.Scellerato booking, che prima o poi colpisce tutti. Paige ora è una tra le tante, visto che numerose atlete sono state portate nel main roster della compagnia. Francamente non so proprio se troverà spazio per tornare al top.
2.A questo punto, sarebbe interessante vedere un Roman Reigns vs. Brock Lesnar a SummeSlam, rematch mai avvenuto dello scontro di Wrestlemania dell'anno scorso. In futuro, credo che potrebbe avere come avversari anche Kevin Owens o Sami Zayn, non dimenticando che c'è un feud appena abbozzato alla Royal Rumble contro Bray Wyatt che potrebbe essere ripreso.
3.Difficile da farsi. Non ho particolari preferenze per le Divas oggi nel roster della WWE, in tutta sincerità: mi mancano Trish Stratus le grandi personalità di qualche anno fa, a dirla tutta. Se proprio devo fare un nome, allora faccio quello di Bayley, seguita da Becky Lynch. Charlotte mi sta antipatica. Sasha Banks è bravissima ma non mi pare particolarmente carismatica. Asuka non mi dispiace.
4.Trish Stratus tutta la vita. La più grande Diva di sempre.
5.E perché no? Sono bravissimi sul ring, semplicemente la WWE non è mai riuscita a dar loro una gimmick decente. Quella dei Los Matadores era, francamente, pessima.
6.Beh, pare che, poco a poco, i fan stanno cominciando ad apprezzare Roman Reigns, a cui viene comunque riconosciuto il massimo impegno fuori e dentro il quadrato nonostante uno scarso carisma. Il Fan Service, in realtà, non esiste: Vince McMahon ha fatto e farà sempre solo quello che gli pare, senza ascoltare nessuno.

Ciao a tutti, sono Michele da Marconia (MT) e dopo avervi fatto i complimenti per il vostro sito ecco le mie domande:
1)AJ Styles, Sting, i Dudley Boyz, Christian, Jeff Hardy, Hulk Hogan, Ric Flair, Booker T sono solo alcuni esempi di lottatori che al ritorno o al loro debutto a Wrestlemania hanno solo perso. Ritieni possibile che ciò sia una sorta di punizione per essere stati in una federazione concorrente gli anni prima?
2)La Hall of Fame della WWE vedrà mai inclusi ex glorie della ECW come Dreamer, Sabu, Sandman e altri?
3)Negli anni 70-80 la WWE e la NWA avevano alleanze con federazioni come NJPW e AJPW. Pensi che ci sarà mai una nuova collaborazione col Giappone della WWE e secondo te sarebbe vantaggiosa?
4)Perché Lana e Rusev sono stati separati on-screen?
5) Ritieni che Goldberg possa ancora dire la sua o oramai ha fatto il suo tempo e il suo ritorno sarebbe sulla falsa riga di quello di Batista nel 2014?

1.Non è che “ritengo”. E' proprio così. La WWE non sopporta talenti cresciuti o che abbiano “tradito” andando altrove. Semplicemente, devono far notare che chi è rimasto fedele negli anni è più bravo di chi se ne è andato. Questa cosa non ha nessuna logica e non è “best for business” ma Vince McMahon ha sempre fatto così e, finchè guiderà la WWE, sempre lo farà. Due esempi negativi su tutti: la sconfitta di Sting contro Triple H a Wrestlemania; le ripetute sconfitte del campione WCW Booker T nel suo primo periodo nella WWE.
2.Dubito. Vince McMahon ritiene che la ECW sia stata solo un dettaglio della storia del wrestling, un prodotto di nicchia. Non credo proprio che ritenga Dreamer, Sabu e Sandman, che nella WWE sono stati poco più che jobber e che non hanno avuto nessuna esperienza significativa in altre compagnie, degni della WWE Hall of Fame.
3.La WWE ha un proprio tasso di penetrazione, con i propri programmi ed i propri tour, in Giappone. Non ha, dunque, alcun bisogno di fare accordi con compagnie attualmente operanti nel Sol Levante. Riesce, dunque, a fare i soldi anche lì tutta da sola.
4.Non lo sanno neppure loro. Non ha nessun senso, ovviamente, visto che ormai tutto il mondo sapeva e sa che sono una coppia anche nella vita reale.
5.Goldberg non lotta dal 2004. Sono passati dodici anni. Visto che non è uno stupido sa perfettamente che il suo ritorno sul ring non è proponibile a livello fisico e sa anche che la WWE farebbe di tutto, come già fece nel 2003, per distruggere l'aura attorno al suo personaggio. Per questo dubito che Goldberg calcherà mai più, come wrestler, un ring della WWE. Tuttavia, credo che la compagnia potrebbe, prima o poi, introdurlo nella WWE Hall of Fame. Goldberg è stata una delle principali icone del mondo del wrestling per parecchi anni e sarebbe pure giusto onorarlo in questo modo. D'altronde, se ci sono Koko B. Ware e Johnny Rodz, nella Hall of Fame ci deve essere per forza spazio anche per lui.

Ciao sono Alberto da Brescia e vorrei farti alcuna domande:
1-La WWE ha assunto molti atleti provenienti dalle indy. Queste federazioni perderanno valore?
2-Curtis Axel potrebbe avere lo stesso ruolo del padre Mr. Perfect in WWE?
3-Perché la WWE non ha mai fatto debuttare i Golden Truth?
4-Roman Reigns perderà il titolo solo quando tornerà Rollins?

1.Le indies sfornano nuovi talenti in continuazione. Non credo che soffriranno per la mancanza di talenti, visto che ogni compagnia piccola ha almeno tre o quattro nomi su cui puntare. Quando questi passano, eventualmente, alla WWE, ne escono subito altri in grado di prendere il loro posto. Tutto ok.
2.Se lo meriterebbe. E' bravo sul ring, sa parlare al microfono… La WWE non ha mai creduto in lui ed è un enorme spreco. Io lo presenterei come Joe “Perfection” Hennig ed una gimmick simile a quella del padre. Credo proprio che farebbe bene. Tra l'altro, Jim Cornette amava ripeterlo: si possono riproporre senza difficoltà le stesse storyline ogni sette anni. Qui ne sono passati almeno quindici…
3.E ti lamenti? Sarebbe stato un terribile duo comedy. Meglio così. La cosa che non si capisce è perché abbiano perso tempo a promuovere la costituzione del nuovo tag team in tv…
4.Può essere. Quando Rollins tornerà dovrà andare subito a combattere per il titolo. Non avrebbe senso fargli fare altro. Quello che non saprei dire è chi sarà il campione contro il quale Rollins sarà mandato. Potrebbe essere ancora Reigns, ma potrebbe anche non esserlo.


Passiamo adesso allo “smista la lista”. Vi avevo chiesto di indicarmi i vostri cinque momenti preferiti di Wrestlemania 32. Vediamo una selezione delle vostre migliori risposte:

Ciao Myth sono Luigi da Cs, non c'è molto da salvare…
1- Shane McMahon che si lancia dalla cima dell'hell in a cell sul tavolo di commento;
2- Il buffetto di Undertaker a Shane prima di finirlo con la Tombsttone Piledriver;
3- Shane McMahon che dalla barella lasciando l'arena col pollice tranquillizza il pubblico;
4- Il tributo di Sasha Banks ad Eddie Guerrero;
5- La Stunner di Stone Cold Steve Austin a Rusev.

Ciao sono Pasquale da Napoli
1) Il segmento tra le leggende e la LON
2) Il volo di Shane
3) Il ritorno di John Cena
4) L'entrata di Triple H
5) L'importanza data alle divas

Filippo Franco da Leverano(LE)
1 Il volo di Shane
2 L'entrata spettacolare del New Day
3 Il match per il neonato WWE Women's Championship
4 Il match tra gli ex Y2AJ(tranne il finale)
5 I 'boo!' di 100.000 persone a Roman Reigns e l'ovazione a Triple H

Ciao Myth, sono Manuel, ecco la lista dei miei 5 momenti preferiti di WM32:
1. Il volo di Shane
2. Il volo di Sin Cara su Stardust
3. Il finale di AJ vs Jericho
4. Il run-in di John Cena
5. L'ingresso di Michaels, Foley ed Austin

Davide Pastore da Milano ed ecco i miei 5 momenti preferiti di Wrestlemania 32 !!!
1) Entrata di Undertaker
2) Volo di Shane dalla cima della Cella
3) Spear di Roman su Stephanie
4)Riunione delle leggende
5)Suicide dive di Becky su Ric Flair

Ecco le mie cinque opzioni, come sempre in ordine sparso:
-Il volo di Shane nel suo match contro Undertaker
-L'ingresso di Triple H con l'introduzione di Stephanie
-Il ritorno di John Cena
-Sting prende l'ovazione dell'arena
-The Rock sconfigge in pochi attimi Erick Rowan.

Per la prossima edizione smistatemi questa nuova lista composta da cinque elementi: quali sono le vostre cinque musiche d'ingresso preferite della WWE?


Ed anche per oggi è tutto… con una piccola novità. Dopo sette anni cambiano la catchphrase finale, in ossequio ad un giovane e sfortunato atleta a cui non possiamo che augurare il meglio per il futuro nel mondo del wrestling.

I'm the Myth… and you can't teach that!

Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati