TW Risponde #580

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati ad una nuova edizione della rubrica più amata e letta del wrestling web italiano, il TW Risponde! Mancano ormai appena quattro giorni ad un PPV in cui John Cena e Randy Orton si sfideranno per la millesima volta nelle loro carriere e non credo che Ambrose e Rollins possano essere, da soli, capaci di trainare lo show, visto che nessuno dei due ha mai lottato in un match singolo nel main event di uno show di questa importanza. Mentre la WWE è in crisi di “star power”, il TWR non lo è… Grazie a voi che continuate a chiedere le notizie e le curiosità più varie sulle stelle del presente e del passato. Partiamo subito!


Ciao Stefano sono Alessandro e avrei un paio di cose da chiederti
1) Non molto tempo fa il mio idolo Chris Sabin aveva manifestato il desiderio di lottare in WWE, ma non credo che la compagnia di Stamford abbia intenzione di metterlo sotto contratto, quindi mi chiedo perché professionisti come lui no e lottatori osceni come Mojo Rawley e Bull Dempsey si? Sempre riguardo a Sabin in quale compagnia lotta attualmente ?
2) secondo te Rusev eThe Rock avranno un match ? Se si, questo potrebbe essere l'ultimo match del people champ ? E in questo caso Rusev potrebbe vincere il match ?
3) riguardo al ritorno di Ryback secondo te avranno un piano per lui oppure lo faranno rimanere a livello mediocre ?
4) trovo scandaloso che uno dei migliori lottatori della storia (secondo me) “Macho Man” Randy Savage non sia ancora stato inserito nella Hall of Fame, ci sono novità a riguardo ?
5) Visto il successo di Bad News Barrett secondo te c'è una possibilità che vinca il massimo alloro in WWE ?
Grazie per le risposte e per la tua eccezionale rubrica

1.Anche io non riesco a capire perché la WWE continui a non prendere in minima considerazione wrestler “creati” dalla TNA e che hanno avuto un qualche successo in quella compagnia. Sabin farebbe benissimo a Stamford ed è la WWE a perderci non mettendolo sotto contratto. L'ex campione TNA oggi lotta sporadicamente nelle indies statunitensi.
2.Sembra che la WWE non abbia in serbo per noi alcun match tra The Rock e Rusev e che sia stato The Rock a chiedere di avere un confronto sul ring con il russo per avere uno scambio dialettico con Lana, il cui stile piace molto a Dwayne Johnson. Non escludo, comunque, che un match tra i due possa essere organizzato in futuro (magari a Wrestlemania?) ma credo che comunque The Rock lotterà ancora per la WWE essendo ancora giovane ed in perfetta forma fisica.
3.Io credo che la WWE con Ryback abbia combinato un disastro. Era una macchina indistruttibile e come face aveva fatto breccia nel cuore del pubblico, poi è stato girato heel ed è diventato un lowcarder in un inutile tag team. Francamente, non vedo come la WWE possa recuperare, almeno parzialmente, la credibilità di Ryback e, a questo punto, sarebbe proprio meglio licenziarlo.
4.Ovviamente “Macho Man” Randy Savage, uno dei più grandi wrestler di ogni tempo, è assolutamente meritevole di essere inserito nella WWE Hall of Fame, tuttavia è la sua famiglia che crea difficoltà. Pare, infatti, che Savage avesse chiarito che il suo desiderio era quello di essere introdotto nell'Arca di Gloria della WWE insieme al padre, Angelo Poffo ed al fratello Lanny Poffo, che erano, però, wrestler mediocri. Lanny Poffo sostiene che, se nella WWE Hall of Fame sono presenti tutti e cinque i figli di Fritz Von Erich, un paio dei quali assolutamente incapaci sul quadrato, allora anche i Poffo meritano di essere introdotto come famiglia. La WWE non la vede allo stesso modo, perché Savage merita uno spazio tutto suo. Al momento, dato questo stato di empasse, non credo che vedremo presto “Macho Man” nella WWE Hall of Fame.
5.Sì, Barrett può vincere in futuro il WWE World Heavyweight title, ma solo se finalmente riuscirà a non infortunarsi ogni tre mesi. Vince McMahon crede molto in lui, ma finora è stato sfortunato. Comunque, ci vorrà ancora tempo, perché attualmente la WWE ha altri wrestler in rampa di lancio.

Salve Myth Sono Lorenzo da Terni, prima di tutto complimenti per tutto il lavoro che fate su TW. Avrei una considerazione riguardo l'impiego part time del titolo e del campione WWE nello show: volevo focalizzarmi sul fatto che, visto la pochezza di date di cui dispone la WWE per Lesnar, non si perde un pò la specialità e l'imprevedibilità del Money in the Bank? ovvero in questo momento Rollins non può incassare “anytime and everywhere” ma di fatto (finchè Lesnar sarà campione) l'ex membro dello Shield avrà poche e definite occasioni per provare ad incassare la valigetta. So benissimo che questo non è certo il più grande problema oggi in WWE, ma mi interessava avere un tuo parere su questa singolare questione; di fatto il MITB sarà in stand by per qualche mese.

In effetti anche io ritengo molto improbabile che Rollins possa incassare la valigetta su Lesnar, a meno che qualcuno non massacri prima Lesnar e lo lasci al tappeto alla mercè di Seth, ma questa cosa non avrebbe alcun senso vista la costruzione “da mostro” del personaggio di Brock, elaborata benissimo dai booker della WWE negli ultimi mesi. Personalmente, non escludo che, per rimettere al centro delle storyline la valigetta, la WWE faccia in modo che Rollins la perda, magari a vantaggio di Dean Ambrose o di John Cena, giusto per dare nuovo pepe alle storyline. L'alternativa è solo quella di tenere il MITB in stand-by fino alla sconfitta di Lesnar e credo che, alla fine, questa sia l'ipotesi che si verificherà.

Ciao, sono Alessandro e scrivo da Benevento. Complimenti per la passione e la costanza con le quali ti occupi di questa rubrica. Ti sottopongo ai miei quesiti:
1) Damien Sandow. Ormai è diventato un personaggio comedy in tutto e per tutto, ma lo si può davvero definire un fallimento? In fondo, a differenza di tanti altri, il suo spazio televisivo ce l'ha e nonostante perda sempre ha comunque modo di mettere in mostra le sue qualità di interprete. A parte il suo status attuale, non pensi che prima o poi possa venir riconsiderato per una gimmick più seria in grado di lanciarlo ai piani alti? A mio avviso, nonostante in-ring non sia niente di particolare, Sandow potrebbe dire la sua. Tu pensi che sia questa la sua collocazione ideale?
2) Sheamus. Perché non decidono di lanciarlo definitivamente come main eventer? Nel corso degli anni l'ho visto migliorare sempre di più, ed oggi come oggi non vedo in federazione gente molto più brava di lui. Secondo me basterebbe una buona storyline per imporlo ai vertici, un pò come è successo con Bryan e CM Punk. Lo vedrei benissimo in un match contro Brock Lesnar, potrebbe essere lo spartiacque della sua carriera.
3) Roman Reigns. Ok che va protetto, ma non pensi che a Stamford stiano un pò esagerando? Tre tecniche in croce e durata dei match molto limitata, alla lunga la sua gestione sta incominciando veramente ad irritare.
4) Ed infine, chiudo con Ryback. Non è un buon wrestler, oggettivamente penso che abbia trovato la sua giusta dimensione ma … perché se da face stava funzionando hanno deciso di mandare tutto all'aria? La sua gestione è l'esempio lampante di come si possa affossare in breve tempo la carriera di un wrestler.
Grazie mille e buon lavoro!

1.La WWE ha distrutto la credibilità di Sandow, passato dall'essere il primo sfidante per il titolo mondiale grazie alla valigetta del MITB al ruolo di spalla di The Miz, che oggi è un midcarder qualsiasi. Bravo è bravo, senza dubbio: è in grado di farsi odiare dal pubblico, di suscitare risate, ha carisma ed è un attore discreto. Sul ring è mediocre, ma oggi come oggi non è la cosa più importante per un wrestler. Francamente non so come i booker della WWE potrebbero innalzarne lo status. Arriverà, sicura, la rottura con The Miz, il passaggio a face, la vittoria di un feud tra i due, ma poi? Credo che Sandow, che comunque è un protetto di Triple H, non possa comunque andare oltre questo di posizione nella WWE attuale.
2.Sheamus come main eventer non ha convinto ed il pubblico è sempre stato tiepido nei suoi confronti. Sul ring è bravo, al microfono non è male, eppure la WWE sembra voler puntare su di lui solo a fasi alterne. Anche secondo me un feud contro Brock Lesnar potrebbe essere lo spartiacque della sua carriera e magari nel 2015 potremo assistere a questo match.
3.Roman Reigns è un ottimo prospetto e la gente è dalla sua parte. La WWE fa bene a puntare su di lui. Nel 2015 sarà senza dubbio nel ristretto gruppo dei main eventer della compagnia, infortuni permettendo.
3.Hai già detto tutto tu, io aggiungo solo che quello che i booker hanno fatto con Ryback è incomprensibile: come gettare soldi dalla finestra.

Cari Amici di Tuttowrestling
Siete forti, continuate così!
Da vecchio fan del wrestling, e di Undertaker in particolare, propongo uno scenario per il main event di WM 31: rivincita Taker – Lesnar, vittoria del Deadman che dopo le pose ed i pyros di rito “regala” la cintura ad un Brock ancora esanime al tappeto.
Cosa ne pensi?
Un caro saluto
Nicola

Sono convinto anche io che oggi la scelta migliore per il main event di Wrestlemania 31 sia la rivincita tra Undertaker e Brock Lesnar, stavolta con vittoria del Becchino, in un match, si spera, migliore di quello orribile disputato quest'anno. Sicuramente Undertaker dovrà, poi, rendere vacante la cintura, ma non credo sia il caso di regalarla a Brock. La WWE potrebbe giovarsi di un PPV con un torneo per il titolo mondiale subito dopo Wrestlemania. In genere il PPV di aprile genera poco consenso, potrebbe, invece, essere l'occasione per favorire l'abbonamento al WWE Network o l'acquisto del PPV da parte di un numero maggiore di persone. Alternativamente, Undertaker potrebbe perdere la cintura già la sera successiva, a Raw… magari Seth Rollins potrebbe incassare il suo MITB con l'aiuto della Authority. Gli scenari, in un caso come questo, sarebbero molteplici.


Eccoci allo “smista la lista”. La scorsa settimana vi avevo chiesto di indicarmi i vostri cinque Hell in a Cell match preferiti. Vediamo una selezione delle vostre migliori risposte.

Andrea Toni
1) Il migliore di tutti è stato Undertaker vs HBK a Bad Blood, quello ha fatto la storia!
2) Undertaker vs Mankid
3) Undertaker vs Triple H
4) Undertaker vs Edge
5) D-generation X vs Vince & Shane McMahon e Big Show

Stefano Boero
1) Shawn Michaels vs Undertaker-Bad Blood 1997- 2) Mankind vs Undertaker-King Of The Ring 1998- 3) Mick Foley vs HHH-No Way Out 2000- 4) Batista vs HHH – Vengeance 2005- 5) Triple H vs Undertaker-Wrestlemania 28

Antonio Mercuri
1-Undertaker vs Mankind-King of the Ring 1998 2-Undertaker vs HHH-Wrestlemania 28 3-Undertaker vs Shawn Michaels-Bad Blood 1997 4-Undertaker vs Edge-Summerslam 2008 5-Shawn Michaels vs HHH-Bad Blood 2004

Ecco i miei cinque:
-Shawn Michaels vs. Undertaker – Badd Blood 1997
-Batista vs. Undertaker – Survivor Series 2007
-Undertaker vs. Mankind – King of the Ring 1998
-Undertaker vs. Brock Lesnar – No Mercy 2002
-Batista vs. Triple H – Vengeance 2005

Per la prossima edizione, online tra due settimane, smistatemi questa nuova lista composta da cinque elementi: quali sono stati, secondo voi, i cinque più bei videogames sul wrestling mai realizzati?


E' tutto. La prossima settimana il TWR lascerà spazio allo Stamford Report immediatamente successivo a WWE Hell in a Cell. Noi ci vediamo, sempre su queste colonne, tra quattordici giorni!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Gia ridimensionata la considerazione della Retribution?

La Retribution potrebbe presto essere vittima di un depush. Il gruppo, al momento, non godrebbe di grossa considerazione dalla dirigenza

In finale di Raw non è stato trasmesso negli Stati Uniti

Per motivi non ancora del tutto chiariti, parte del segmento finale di Raw non è andata in onda sulla rete televisiva statunitense

Vince McMahon avrebbe deciso di far vincere Randy Orton

Sarebbe stato Vince McMahon, in extremis, a decidere per la vittoria di Randy Orton nel main event di Hell in a Cell

La AEW non ostacola gli impegni di Jake Hager con Bellator

Jake Hager, a pochi giorni dal suo 4° incontro in Bellator, ha dichiarato che la AEW non ostacola in alcun modo la sua carriera nelle MMA.

Articoli Correlati