TW Risponde #536

Carissime amiche e carissimi amici di TuttoWrestling, è finalmente arrivato il momento della prima delle edizioni speciali dell'Anno Domini 2013 della rubrica più letta ed amata del wrestling web italiano dedicata alle vostre domande di carattere storico. Mentre ancora si dibatte di quello che è successo a Summerslam, noi facciamo un tuffo nel passato. Come sempre partiamo dalla lista delle domande indesiderate, a futura memoria…

[RIQUADRO9]

Vi ricordo che questa è la prima ma non l'ultima edizione delle domande storiche (nuovo appuntamento già la settimana prossima) e vi invito a continuare a scriverci… Ma ora bando alle ciance, partiamo!


Ciao, sono Raffaele dalla provincia di Napoli, innanzitutto permettimi di fare i complimenti a l'intero staff di Tuttowrestling per il lavoro che svolgete per noi appassionati, ti scrivo questa mail per le edizioni speciali del TW Risponde con le domande di carattere storico:
1- Ho rivisto il match di World War 3 tra Rey Mysterio e Ultimate Dragon, quest'ultimo portava sei titoli, mi potresti dire quali cinture erano e perchè la WCW permetteva al wrestler di portare cinture da altre federazioni ( sempre che lo siano)?
2- Perchè il feud tra Demolition e Legion of Doom non decollò mai nell'allora WWF?
3- Perchè Ted DiBiase non ha mai avuto un regno da WWF Champion? Un suo regno da campione heel sarebbe stato fantastico!
4- Ho visto dei match tra cruiserweight nella WCW e ho visto che il pubblico apprezzava molto, perchè la WWE non ha mai puntato seriamente su questa divisione?
5- Potresti dirmi qualcosa di piu' su Jake ‘ The Snake ‘ Roberts, la gimmick da amante dei serpenti l'ha creata lui o la WWF e perchè non è mai esploso a grandi livelli, ho letto che se avrebbe iniziato a lottare dieci anni dopo avrebbe fatto incetta di titoli.
Con quest'ultima domanda ho concluso, spero di essere pubblica e ancora complimenti per il bellissimo sito
Ciao!

1.Siamo nell'agosto e Great Sasuke vince un torneo organizzato dalla NJPW per unificare otto cinture (al torneo partecipano i rispettivi campioni) e viene incoronato primo “J-Crown champion” di sempre. Nel mese di ottobre si tiene un rematch in cui Ultimo Dragon, forse il miglior peso leggero di sempre, sconfigge Sasuke, prendendosi le cinture, che poi difende nella WCW per qualche mese, aggiungendone una nona quando vince anche il titolo di campione dei pesi leggeri della compagnia. Le cinture erano: il British Commonwealth Junior Heavyweight Championship; l'IWGP Junior Heavyweight Championship; l'NWA World Junior Heavyweight Championship; l'NWA World Welterweight Championship; l'UWA World Junior Light Heavywight Championship; il WAR Internazional Junior Heavywight Championship; il WWA World Junior Light Heavyweight Championship; il WWF Light Heavyweight Championship. Tieni presente che la WWF consentì che i detentori della J-Crown mantenessero la cintura della compagnia, che non aveva mai riconosciuto il titolo ufficialmente negli Stati Uniti, fino alla fine del 1997, quando decisero di incoronare un campione sul suolo statunitense. La WCW presentava Ultimo Dragon come campione di altre otto sigle per aumentare il suo prestigio, dimostrando al pubblico di avere nei suoi show il meglio del meglio.
2.Perchè i Demolition all'inizio degli anni Novanta erano già nella fase calante della propria carriera ed Ax, che aveva problemi fisici, era ormai in procinto di essere stabilmente sostituito da Crush, che era molto più inesperto ed aveva meno appeal presso il pubblico. La WWE, quindi, dopo averli impegnati in un breve feud che vide coinvolto anche Ultimate Warrior, preferì lanciare nella compagnia i Legion of Doom, considerati il miglior tag team nel mondo, con un feud contro i Nasty Boys, Brian Knobbs e Jerry Sags.
3.Ted DiBiase avrebbe dovuto vincere il titolo mondiale alla fine del torneo tenutosi a Wrestlemania IV, ma alla fine Vince McMahon decise di assegnare il titolo a “Macho Man” Randy Savage, che era molto amato dal pubblico e che rumoreggiava per essere rimasto senza alcuna cintura dopo aver perso l'anno prima il titolo intercontinentale contro Ricky Steamboat. Condivido: un lungo regno da heel di Ted DiBiase sarebbe stato straordinario.
4.Dovunque lottino i pesi leggeri lo spettacolo è assicurato. La WCW ne aveva fatto un punto di forza, soprattutto prima della nascita dell'nWo ed anche nella ECW si vedevano cose pregevoli. La WWE ha deciso di non puntare su lottatori più acrobatici semplicemente perché Vince McMahon è convinto che alla gente piaccia soprattutto vedere i “big men”. La mia opinione è che, come ha dimostrato la TNA delle origini che dava grande importanza alla X-Division, uno show che dia spazio a vari generi di lotta è più completo e più gradito dal pubblico.
5.La gimmick di “amante dei serpenti” è una invenzione dello stesso Jake Roberts, che nella WWE degli anno Ottanta e Novanta non hai mai conquistato un singolo titolo semplicemente perché allora era più difficile, visto che c'erano meno show importanti teletrasmessi, con la conseguenza che le cinture cambiavano padrone meno spesso. Io ho sempre trovato Jake bravo ma non bravissimo al microfono, ma appena sufficiente sul ring. Certo, era molto carismatico e questo nel mondo del wrestling è importante. Per me, la vetta più alta della sua carriera è stata il feud con Rick Rude, mentre il declino è iniziato con la rivalità con Undertaker, culminata a Wrestlemania 8. E' evidente che se avesse lottato tra gli anni Novanta e Duemila avrebbe vinto un sacco di titoli: d'altronde Crash Holly, non proprio uno Steve Austin, ha vinto ben venticinque titoli nella compagnia di Stamford.

Ciao grande Myth, sono Stefano e ti scrivo da Tertenia in Sardegna e più che una domanda ho una curiosità sull'immagine comparsa nell'ultimo TNA Planet di Matteo: Vince McMahon e il suo “It's me, Austin” e la scena in cui si dichiara è da applausi!!!. Purtroppo avendo vissuto il lungo periodo di buio degli anni 90 del wrestling in Italia, colmato pian piano grazie al vostro sito, mi sfugge la figura del Greater Power di Undertaker impersonata da Vince. In cosa consisteva? Che ruolo aveva?
Ti ringrazio con la speranza di togliermi questa curiosità
Stefano

Dobbiamo tornare indietro al 1999. Ad aprile va in onda il primo episodio di Smackdown, in cui Undertaker fonde la sua stable, i Ministry of Darkness con la Corporation di Shane McMahon, ed il gruppo viene chiamato Corporate Ministry. Shane ordina che a Over the Edge 1999 (il PPV in cui perde tragicamente la vita Owen Hart) il campione assoluto WWE sfidi Undertaker, con lui stesso arbitro speciale. Il match viene vinto da Undertaker grazie ad un conteggio veloce di Shane e nelle settimane seguenti il neocampione mondiale dichiara più volte pubblicamente di servire “un potere più grande”, che gli dà ordini da dietro le quinte. Il 7 giugno viene svelata l'identità del “greater power”, definitivo talvolta anche “higher power”: è Vince McMahon, anch'egli con l'obiettivo di distruggere Austin. Questa notizia, però, non crea particolari emozioni nei fan, anche perché la storyline prende da subito una brusca sterzata: Linda e Stephanie McMahon, infatti, dichiarano Austin nuovo CEO della WWF e la lotta tra Steve e Vince McMahon si sposta sul tema del controllo della WWE, piuttosto che sul controllo della stable dei Corporate Ministry da parte del proprietario della compagnia. A distanza di anni possiamo dire che tutta questa storyline confusa fu un vero e proprio flop creativo.

Ciao “The Myth” sono Luigi da Cosenza ecco le domande:
1)Non credi che alla WWE almeno una volta convenga far andare un vincitore della valigetta a vuoto, facendogli andare qualcosa storto mentre sta per incassarla? Così si creerebbe più suspence in futuro, il vincitore del MITB agli occhi del pubblico non sarebbe sicurissimo di diventare nuovo campione!
2) Cosa pensavi di Heidenreich? Mi piaceva quando usava la gimmick del psicopatico ma vederlo nei Legion of Doom…..
3) Ma è vera la storia che nel periodo del loro feud tra Mr T e Roddy Piper non scorresse buon sangue anche fuori dal ring? Perchè?
4) Perché non si è mai combattuto a WM il match tra Undertaker e Hulk Hogan?
5) Big Van Vader nel ring non si risparmiava mai e con la sua aggressività e mole a volte esagerava causando anche vari infortuni ai suoi colleghi (costole rotte a Sting, orecchio tagliato con le corde a Cactus Jack) perché in WWF non sfondò mai?
6) Possibile che nella sua lunga carriera di wrestler il buon Aurelian Smith Jr. alias Jake “the Snake” Roberts sia in WWF sia in WCW non si sia meritato nessuna cintura importante?
7) Ultima domanda: Juventud Guerrera veramente si definiva “il The Rock del Messico”?
Grazie

1.E' già successo una volta che il possessore del Money in the Bank contract non abbia poi vinto il titolo mondiale: John Cena ha battuto solo per squalifica CM Punk nel corso della millesima puntata di Raw, nel 2012, e pertanto non ha conquistato l'ambita cintura di campiione del mondo. Forse se succedesse più spesso ci sarebbe più suspence, hai ragione tu.
2.Semplicemente: Heidenreich era un bidone, un fenomeno parastatale di gialappiana memoria. Cosa ci facesse nella WWE, in feud di primo livello contro Undertaker o come nuovo membro dei Legion of Doom è un mistero che grida vendetta fino ai giorni nostri. Che fosse un wrestler pessimo lo dimostra il fatto che, licenziato dalla WWE, non ha combinato praticamente più nulla nel mondo del wrestling nonostante abbia provato anche a farsi assumere dalla TNA.
3.Nessuno nella vecchia WWF aveva buoni rapporti con Mr. T e pure Hulk Hogan, nella sua biografia ufficiale, chiarisce che con l'attore era difficilissimo andare d'accordo perché aveva un carattere arrogante, presuntuoso, irascibile. Se a questo aggiungi che allora (parliamo della prima metà degli anni Ottanta) i wrestler tenevano moltissimo alla kayfabe e non tolleravano che quello che per loro era uno sport potesse essere “sporcato” con l'immissione negli show di gente che nulla aveva a che fare con il wrestling, capirai facilmente il motivo dell'astio nei suoi confronti e non solo da parte di Roddy Piper.
4.La WWE decise di farlo svolgere a Survivor Series 1991 per la prima volta, persa l'aura dello scontro tra due titani del ring dopo averli già visti lottare in un pay-per-view comunque di primo piano, non c'era più bisogno che i due si scontrassero anche a Wrestlemania nell'anno successivo, né in quelli dopo.
5.Big Van Vader era veramente un bestione, molto forte ed agile sul quadrato nonostante la sua stazza. Vader, che aveva lasciato la WCW nel 1995 per i suoi pessimi rapporti con Hulk Hogan trovò la strada sbarrata nella WWE da un altro manipolatore con grosso potere politico, Shawn Michaels, che non volle mai che Vader sfondasse. Se a questo aggiungiamo che lo stesso Vader raggiunse il suo picco nella compagnia a Summer Slam 1996, dove fece una magra figura (ottimo match, vinto per due volte contro il più piccolo Michaels, che però alla fine uscì dal ring con la cintura alla vita) e che i suoi match successivi non furono nulla di che, appare evidente perchè Vince Mahon preferì non puntare più su di lui.
6.Semplicemente, Jake “the Snake” perso il momento giusto nella sua carriera (fino al 1992-1993) ha avuto seri problemi di salute dovuti al suo alcolismo e non è stato ma ritenuto affidabile al punto di essere designato come vincitore di un titolo. Tu daresti una cintura in mano ad uno che non sai se si presenterà o no al prossimo evento perché troppo ubriaco?
7.Secondo quanto hanno riportato negli scorsi anni i più importanti siti mondiali sul wrestling, Juventud Guerrera è un wrestler molto presuntuoso, che credeva di essere tra i migliori del mondo. Più volte, nel corso del suo stint nella WWE, tra il 1995 ed il 1996, si era definitivo come “The Rock messicano”, affermando che in Messico era importante come The Rock negli Stati Uniti. Inoltre, talvolta Juvi usava mosse e atteggiamenti di The Rock, giustificandosi con l'affermazione di essere grande come The Rock. Juvi, poi, non comprese una frase detta per scherzo da Vince McMahon durante un incontro con i wrestler nel backstage: lodando l'attitudine dei Mexicools, la stable di cui faceva parte, Vince disse in tono scherzoso che “magari prima o poi” avrebbe fatto diventare Juventud campione del mondo. Probabilmente il messicano gli credette e pensò veramente di essere una top star… Io ho incontrato personalmente Juventud Guerrera e gli ho chiesto se queste storie che circolavano fosse vero e lui, molto semplicemente, mi ha detto che erano tutte fandonie per screditarlo. Who knows…


Abbiamo terminato anche oggi… Tra sette giorni, però, ancora spazio ad una nuova edizione del TuttoWrestling Risponde dedicata alle vostre carattere di domande storico!!!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Paul Heyman parla del futuro di Ronda Rousey in WWE

Le parole di Paul Heyman sul New York Times lasciano sognare il WWE Universe che ora inizia a sognare un ritorno clamoroso.

Preview di Friday Night SmackDown: stanotte la Season Premiere

Preview della Season Premiere di SmackDown, per la quale oltre al ritorno di Daniel Bryan sono stati annunciati anche due match titolati.

Cancellato definitivamente Raw Underground?

Secondo Dave Meltzer la WWE avrebbe preso la decisione di cancellare definitivamente Raw Underground, il segmento MMA oriented con a capo Shane McMahon

Lo split del New Day servirà per pushare Big E

Secondo le parole di Dave Meltzer, la WWE ha operato per concedere a Big E un push come lottatore in singolo.

Articoli Correlati