TW Risponde #512

Amici ed amiche di TuttoWrestling, la Royal Rumble 2013 è sempre più vicina e mentre i fan si preparano ad assistere anche quest'anno alla rissa reale, trovano comunque il tempo di scrivere domande per la rubrica più amata del wrestling web italiano. Partiamo subito, quindi, con l'elenco delle domande indesiderate.

[RIQUADRO9]

Ed ora… spazio a voi!


Ciao Michele sono Luigi da Cosenza, prima di tutto vi vorrei ringraziare per il vostro lavoro quotidiano sul sito. Manna per noi appassionati di wrestling. Ora passiamo alle domande:
1) Ti vorrei chiedere dei cosiddetti BIG MEN!!! Van Vader 1,96 m x quasi 200 kg una “bestia” in grado però di fare mosse spettacolari e bei voli dalle corde, Undertaker 2,13 m campionissimo (inutile parlarne) e Big Show nonostante il fisico ottimo atleta. Loro però sono le eccezioni, sono stati pochissimi i veri campioni tra i Big Men che oltre al fisico hanno avuto una buona base atletica e tecnica (non voglio parlare poi di alcuni che hanno avuto la cintura
e a malapena riuscivano a deambulare sul ring), anzi la maggior parte dei flop nel mondo del wrestling deriva proprio da questa categoria. Non credi che il problema più grande per questi “giganti” sia il fatto che in WWE o nelle loro federazioni satelliti non ci sia nessuno e dico proprio NESSUNO in grado di allenarli e farli migliorare sia a livello atletico che tecnico? Per i loro fisici possenti se non ci lavorano su non andranno da nessuna parte!!!
2) E ora John Cena! Si prospetta a breve un altro suo regno da campione, stanno proprio stancando, meglio altri due anni di regno di CM Punk. Secondo te la WWE come lo sta gestendo in questi anni non si sta facendo più del male che del bene?
3) Atleta attualmente in WWE più sopravvalutato e sottovalutato? (Per me Kane che deve tutto ad Undertaker e ora D.Bryan e Tensai non fenomeno ma nemmeno zerbino come lo stanno trattando)
4) Quali sono per te le finishing moves più belle della storia del Wrestling?
Grazie

1.Hai ragione, solo pochi “big men” hanno fatto vedere cose buone sul ring. Tra i nomi che hai citato mancano anche l'Andre the Giant della giovinezza, capace di effettuare mosse che richiedono agilità come il dropkick, e Yokozuna, che nelle classifiche troppo spesso viene messo indietro. Condivido anche il tuo pensiero sulla difficoltà di allenare wrestler di questo genere, che se avessero i corretti istruttori potrebbero mettere a frutto in maniera migliore le loro potenzialità, anche se non dobbiamo dimenticare che pesare tanto spesso è anche un vero e proprio handicap sul quadrato, perché l'agilità non può che risentirne. Insomma, non vedremo mai Mark Henry (tanto per dire di un bidone preso a caso, che da anni prova a migliorare ma proprio non ci reisce) fare una 6-1-9!
2.Pare che John Cena tornerà campione a Wrestlemania o subito dopo: sì, molto, molto meglio altri due anni da campione di CM Punk per continuare la storyline! Tuttavia, pare che Vince McMahon abbia promesso il titolo di Raw a The Rock e quindi la gimmick di Punk si sgonfierà immediatamente ed il wrestler di Chicago sarà costretto a reinventare il suo personaggio per l'ennessima volta. Cena non è gestito male dalla WWE, altrimenti non sarebbe la superstar più amata della compagnia, è il prodotto nel suo complesso che non va e a farne le spese sono quelli che tirano la carretta: la compagnia non va male per causa loro, ma nonostante loro.
3.Quello che la WWE sta combinando con Tensai, uno tra i migliori “big men” al mondo, è un vero scandalo, punto e basta. Oggi è lui, senza alcun dubbio, il wrestler più sottovalutato del roster. Daniel Bryan, invece, è campione ed ha un sacco di spazio nei tv show: credo non si possa proprio lamentare. Stesso discorso per Kane, che è un signor professionista ed un wrestler di medio livello che, secondo me, ha addirittura raccolto poco rispetto a quanto seminato nella sua carriera.
4.Bella domanda, bisogna andare per forza andare a guardare anche fuori dalla WWE. La mia finishing move preferita in assoluto è la Canadian Destroyer di Petey Williams nella TNA, mentre la submission move preferita è la Texas Cloverleaf di Dean Malenko, più credibile di quella di Sheamus, ed al secondo posto la Crippler's Crossface di Chris Benoit. Se vogliamo rimanere nella WWE, dico la Sharpshooter di Chris Benoit.

Ciao e complimenti per la rubrica, mi chiamo Salvatore ed è la prima volta che ti scrivo. Ecco le mie domande :
1) Se The Rock dovesse vincere il titolo non dovrebbe difenderlo anche negli house show?
2) Secondo te come finirà il match tra The Rock e CM Punk? CM Punk verrà aiutato dallo Shield oppure ci sarà un colpo di scena?
3) E chi vincerà la Rumble?
4) Sempre secondo te, come verrà utilizzato El Generico, visto che ha firmato per la WWE?
5) Una domanda personale ultimamente preferisci CM Punk o The Rock?
Ciao e grazie.

1.Sì dovrebbe, ma difficilmente lo farà. Se terrà il titolo sarà solo per uno o due mesi ed in quel periodo sarà senza dubbio John Cena a lottare nei main event degli house show di Raw.
2.Vincerà The Rock, anche se spero proprio no, mi auguro il colpo di scena. In questo momento non vedo come lo Shield possa rientrare nel match garantendo la vittoria a Punk: sarebbe una cosa troppo scontata e già vista e poi The Rock non può cominciare un feud contro Dean Ambrose o Seth Rollins!
3.Domanda da un milione di dollari. Se devo dire un nome secco, i miei dieci centesimi vanno su John Cena.
4. El Generico perderà la maschera, avrà un nome stupido tipo “Bradley Smith” o “Richard Van Lewis” e resterà a NXT un paio di anni prima di debuttare nel main roster della WWE, dove scalerà la vetta, da heel o da babyface non importa, proprio come hanno fatto Daniel Bryan e CM Punk prima di lui.
5.CM Punk tutta la vita. Non sono mai stato ammiratore di The Rock, ai tempi dell'era Attitude preferivo “Stone Cold” Steve Austin.

Ciao Myth,
Ho una sola domanda…
Cosa stanno combinando con Randy Orton? Leggo spesso di passaggi hell e di match titolati a Wrestlemania, ma la realtà è ben diversa, viene schiantato dallo shield, partecipa ad inutili Tag Team e nonostante tutto raccoglie sempre ovazioni dal pubblico. Non pensi che la WWE stia sprecando una risorsa?
Grazie, buon wrestling!
Davide Bizzo

La WWE sta sprecando (ma la cosa va avanti da fin troppi anni) molte risorse nel suo roster e Randy Orton è solo uno dei tanti esempi. Era il numero due della compagnia dopo John Cena, ora ha davanti a lui CM Punk e Sheamus e la WWE vorrebbe metterlo ancor più da parte puntando come superbabyface su Alberto Del Rio. Orton negli ultimi anni ha avuto continuità di rendimento ed ovazioni da parte del pubblico, ma la cosa pare non essergli servita. Meglio un suo passaggio ad heel, ruolo nel quale nella sua carriera ha fatto vedere le cose migliori, ma la compagnia ancora non si decide. Da face, ormai, la sua corsa a Smackdown ha raggiunto il capolinea ora che è saltato il feud contro Sheamus face vs. face con la vittoria del titolo di Del Rio. Non escluderei, comunque, un cambio di attitudine ed un suo match a Wrestlemania contro il nuovo campione, ma a chi interesserebbe un match costruito così?

Ciao sono Giorgio da Milano. Ecco un po' di domande
1-Quale è stata secondo te negli ultimi anni la faida o la trovata dei bookers più interessante? Io avevo trovato molto divertente i NEXUS, anche se non ho apprezzato la conclusione (e l'inutile creazione dei Corre)
2-Mi piace molto il personaggio di Ryback…Secondo voi come mai è stato scelto proprio l'ex Skip per interpretarlo? Ci sono molti atleti “nuovi” forse anche più potenti di lui!
3-come giudichi i repentini cambi di status di alcuni wrestler? Tensai ha iniziato battendo Punk e Cena e ora perde anche con Marella, Brodus Clay, e tanti altri…
4-qual è stato, sempre negli ultimi anni, il campione più sopravvalutato? Hanno avuto il titolo Kali e Swagger… E chi invece è sottovalutato?
5- finalmente la categoria tag team ha avuto qualche squadra interessante. E' un inversione di tendenza oppure tra poco tornerà il vuoto privilegiando i singoli?
6-dite sempre che per diventare main eventer le qualità al microfono sono importanti quanto quelle sul ring. Gli atleti mascherati come Sin Cara non lo saranno mai quindi?
Grazie

1.Sì, la creazione del Nexus è stata una delle cose migliori che i booker della WWE abbiano prodotto negli ultimi anni, anche se poi la storyline, anche a causa della scarsezza di alcuni wrestler della stable (Michael Tarver e Darren Young su tutti) ed alcuni infortuni (come quello di Skip Sheffield) è stata malamente affossata. Menzione d'onore a tutta la costruzione degli Hell No, che fa vedere ottime cose ancora oggi.
2.Skip Sheffield piaceva ai booker della WWE fin dai tempi di Tough Enough e quando si è infortunato hanno pensato di rimpacchettarlo con una nuova veste, riuscendoci anche grazie al fatto che il suo ritorno sul ring è coinciso con una fase di grande penuria di main eventer. In effetti non si capisce perché la WWE non abbia puntato, invece che su di lui, su lottatori con fisici migliori o più esperti, come Ezekiel Jackson o Tensai, ma la storia non si fa con i se e con i ma!
3.Se un wrestler cambia status molto velocemente, passando da main eventer a jobber o da heel o face con grande facilità senza grossi risultati, è colpa esclusivamente dei booker che non sono in grado di fare il proprio lavoro. Nella WWE abbiamo visto questo atteggiamento non solo con Tensai, ma anche con altri wrestler che oggi sono ai margini, come Jack Swagger (ex campione del mondo!) o Ted DiBiase. L'apoteosi di questo atteggiamento terribile è stata raggiunta, però, con Bret “Hitman” Hart: uno dei più grandi wrestler di sempre, arrivato in pompa magna dalla WWE, alla fine degli anni Novanta arrivata nelle arene dove andava in onda Nitro una settimana dopo l'altra senza neppure sapere se avrebbe interpretato il ruolo di face o di heel… La sua credibilità venne presto distrutta e così anche il suo finale di carriera.
4.Ripeto, per me il wrestler più sottovalutato degli ultimi anni è Tensai, ma anche con Scotty Goldman / Colt Cabana, la WWE ha fatto un terribile sbaglio. I più sopravvalutati anche per me sono i due peggiori campioni mondiali della storia della WWE, Great Khali e Jack Swagger.
5.Spezzato il team Hell No, la divisione tag team tornerà nel dimenticatoio, a meno che Triple H non riesca a farsi valere sul suocero Vince McMahon. I Rhodes Scholars sono un esperimento destinato a scomparire presto, team come Usos ed i Colons continueranno a jobbare a quattro quinti del roster fino al loro licenziamento.
6.Se impara bene l'inglese (oltre che lo stile di lotta della WWE) Sin Cara può diventare un sicuro main eventer. Altrimenti non lo sarà mai. Negli Stati Uniti per sfondare bisogna sapere anche essere bravi al microfono, non ci sono santi che tengano.


“Smista la lista”: Quali sono le vostre cinque arene preferite per show di wrestling? Indicare arena e città.

Ciao Myth, sono Hellraiser Fabjusz. Ecco le mie 5 arene di wrestling preferite.
1) Madison Square Garden, New York (il MSG sta ai palazzetti come Wembley sta agli stadi)
2) Wachovia center, Philadelphia (teatro della più bella Royal Rumble degli ultimi 10 anni, quella vinta dal grande Benoit. E poi, il 2004 è stato il mio anno migliore, quindi un po' di affetto verso quell'arena lo provo…:-)
3) All State Arena, Chicago (indubbiamente, l'arena che si fa sentire di più. La ASA sta ai palazzetti come il Camp Nou sta agli stadi)
4) Staples Center, Los Angeles (dal punto di vista dell'architettura esterna, una delle più belle)
5) US Airways Center, Phoenix (questa è forse l'arena più bella esteticamente)

Benedetto da Caserta
1) University of Phoenix Stadium di Phoenix
2) Madison Square Garden di New York
3) Ford Field di Detroit
4) AllState Arena di Chicago
5) Ballroom Arena di New York sede della gloriosa ECW

San Joe Vese
MSG, NY
Hammerstein ballroom, NY
Allstate Arena, Rosemont, IL
Wells Fargo Center, Philadelphia, PA
Wembley Arena, London UK (quando presenzia la TNA)

Marco DC
Smista la lista:
Quali sono le 5 migliori arene:
1. Madison Square Garden New York;
2. All State Arena di Chicago, Illinois (Money in the bank mi è rimasto dentro…),
3. Casa della ECW Philadelphia;
4. Staples Center di Los Angeles
5. Impact Zone, Orlando.

Allora, ecco le mie, in ordine sparso:
– Madison Square Garden di NYC (ovviamente)
– Ex ECW Arena di Philadelphia
– Allstate Arena di Rosemont
– Tokyo Dome di Tokyo
– Georgia Dome di Atlanta


Per la prossima edizione, niente “Smista la list” e sapete perché? Perché il TW Risponde diventa la nuova casa di due ambitissimi (seeeeeeee) riconoscimenti storicamente assegnati all'interno del Kliq Here. Dopo la chiusura della storica rubrica satirica, CDB e lo staff hanno deciso di far proseguire l'assegnazione dei due premi anche per i decenni a venire… e quindi anche quest'anno assegneremo i famigerati “Pick the Pippa” e “What Am I Doing Here?” Awards!

Per quei pochissimi che non li conoscessero, si tratta di due premi che vi daranno la chance di pronosticare gli eventuali vincitori e di conseguenza di poter vedere il vostro nome pubblicato sulla prossima edizione del TW Risponde qualora indovinaste almeno uno dei due.
Se le seguenti parole vi sembreranno familiari i casi sono due: o siete degli esperti di Pick The Pippa o What Am i Doing Here? o vi siete accorti che sto usando le stesse parole che la Kliq ha usato anche l'anno scorso. Ovviamente è una coincidenza della quale mi sono accorto solo dopo aver scritto tutto…

Il “Pick The Pippa” è assegnato a quel wrestler che resta in gara per meno tempo di tutti. Vi ricordiamo che il cronometro scatta al momento del suono della sirena di ingresso e si ferma al momento dell'eliminazione, non conta il periodo effettivamente passato sul ring. Unica eccezione a questa regola i wrestler che per un motivo o per l'altro sul ring nemmeno ci entrano (perché ad esempio qualcuno li mette K.O. nel corridoio di ingresso al ring e poi non tornano più in gioco).

Il secondo premio invece è assegnato a quel wrestler che arriva tra i quattro finalisti tra la sorpresa generale del pubblico, perché tutti sanno che non ha alcuna chance di vincere e che sarebbe abbastanza ridicolo solo pensare di vederlo lottare per il titolo in uno dei main event di Wrestlemania. Praticamente la sorpresa generale è così generale che lo stesso wrestler, guardando in faccia gli altri tre contendenti ancora sul ring, non può fare altro che fermarsi un attimo ed esclamare: “What Am I Doing Here?”. Ovviamente il rischio che nessuno si aggiudichi il premio in questione è elevato (ad esempio se quattro main eventer arrivano alle fasi finali) e pertanto sarà possibile, come ogni anno, votare anche “nessuno”. Se le sorprese saranno più di una il premio va a chi si piazza nella migliore posizione al termine della Rumble. A differenza di altre edizioni non faremo una lista di chi è votabile e chi no per questo premio e vi ricordiamo che dalla scorsa edizione abbiamo abolito i premi honoris causa anche se a vincere fosse un wrestler all'altezza di partecipare al main event di Wrestlemania apparso assolutamente a sorpresa, annunciato inizialmente come infortunato o proveniente da un'altra federazione. Saranno invece eleggibili per il premio tutti i wrestler che all'inizio della rissa non sono considerati fra i favoriti non avendo la minima chance di partecipare al main event di Wrestlemania, indipendentemente dalla stazza e dai loro piazzamenti passati. Se poi nonostante questa precisazione voterete comunque wrestler che noi considereremo ineleggibili e al momento della proclamazione dei vincitori vi sentirete defraudati, vittime di torti arbitrali, perseguitati dal sistema, ecc… potete sempre scrivere una email di protesta a CDB e confidare in una sua risposta fino alla fine dei vostri giorni.

Insomma… votate, votate, votate copiosamente spedendo i vostri pronostici ESCLUSIVAMENTE al seguente indirizzo email: [email protected] Vi ricordiamo anche che non è possibile votare più di un nome per categoria e che se riceveremo un pronostico con più nomi considereremo valido solo il primo wrestler citato (esempio: “per me la pippa sarà o Santino o Zack Ryder” verrà registrato come voto a Santino e basta). Inoltre sarà possibile esprimere o cambiare il proprio voto solo entro la mezzanotte del sabato precedente alla Rumble.

Ecco l'albo d'oro dei due premi:

Pick The Pippa Award:
1988: Junkyard Dog
1989: Warlord
1990: Shawn Michaels
1991: Bushwacker Luke
1992: Hercules
1993: Terry Taylor
1994: Billy Gunn
1995: Owen Hart
1996: Squat Team #2 (aka Headhunter #2)
1997: Jerry Lawler
1998: Tom Brandi
1999: Gillberg
2000: Faaaaaaaaarrrrooooooooooooqqqqqq
2001: Tazz
2002: Booker T
2003: B-Squared (aka Bull Buchanan)
2004: Spike Dudley
2005: Scotty Too Hotty
2006: Booker T (2)
2007: The Miz
2008: Finlay
2009: Santino Marella
2010: The Miz (2) e Matt Hardy
2011: Vladimir Kozlov
2012:Epico

What Am I Doing Here?
1988: Non assegnato
1989: Non assegnato
1990: Hercules
1991: Brian Knobbs
1992: Non assegnato
1993: Rick Martel
1994: Fatu (aka Rikishi)
1995: Crush
1996: Kama (aka Papa Shango, aka The Godfather)
1997: Fake Diesel (aka Diesel II, aka Kane)
1998: Faaaaaaaaarrrrooooooooooooqqqqqq
1999: Big Bossman
2000: X-Pac
2001: Billy Gunn
2002: Mr. Perfect
2003: Batista
2004: Non assegnato
2005: Rey Mysterio
2006: Rey Mysterio (2)
2007: Non assegnato
2008: John Cena (Honoris Causa)
2009: Cody Rhodes
2010: Edge (Honoris Causa)
2011: Santino Marella
2012: Non assegnato


Per oggi è tutto. Godetevi la Royal Rumble… e appuntamento alla prossima edizione!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,042FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati