TW Risponde #490

Amiche ed amici di TuttoWrestling, la scorsa settimana avete trovato online il TW Risponde nella giornata di sabato ed appena tre giorni dopo ecco che una delle rubriche più amate e più lette della storia del wrestling web italiano torna con una nuova edizione!

Cominciano con lanciare la ormai consueta iniziativa editoriale dell'estate: tra agosto e settembre, alcune edizioni di questa rubrica saranno dedicate in maniera esclusiva alle vostre domande sulla storia del wrestling. Quindi… scrivete, scrivete, scrivete!

Oggi, comunque, non c'è tempo da perdere: partiamo con l'elenco delle domande indesiderate.

[RIQUADRO9]

Ed ora… spazio alle vostre domande!


Ciao Myth sono Davide da Milano e vorrei porti le seguenti domande:
1 Consideri migliore la separazione netta dei roster come nel periodo in cui GM erano Bischoff e Stephanie McMahon o la situazione attuale ?
2 Tra non molto ci saranno i Money in the Bank match, chi vedi favoriti nei due rispettivi incontri?
3 Cosa ne pensi del personaggio di Damien Sandow?
4 In sostituzione di Laurinaitis o Long, chi proporresti come nuovi general manager?

1.Di certo oggi non c'è una vera separazione dei roster, visto che i wrestler vanno dove vogliono i booker senza tante spiegazioni (anche perché Raw e Smackdown sono dei “supershow”). La separazione “sulla carta” serve esclusivamente ai fan che acquistano biglietti per gli house show e quindi hanno una idea del fatto che se un wrestler nominalmente appartiene a Raw sarà allo show di Raw, altrimenti non ci sarà. Sicuramente era molto più interessante la separazione più netta ai tempi del feud tra Bischoff e Stephanie McMahon, che rimane una delle storyline migliori che gli appassionati della WWE abbiano potuto vedere negli ultimi quindici anni.
2.John Cena e Dolph Ziggler sono i favoriti, ma sappiamo che la WWE è bravissima a cambiare le carte in tavola.
3.La gimmick non è male ma sul ring Sandow non mi sembra un fenomeno. Il tempo, solo il tempo (insieme alla capacità dei booker) ci dirà se Sandow è una meteora o un personaggio destinato a durare.
4.Qualcuno, nelle scorse settimane, proponeva Shawn Michaels ed Edge ed io condivido: si tratta di due nomi che da soli possono catalizzare l'attenzione di un pubblico più ampio e sappiamo tutti che in questo momento di grande difficoltà la WWE ha bisogno come il pane di allargare la sua audience.

Ciao sono Simone Lamborghini da Cento (FE) , complimenti per il sito, ecco le mie domande :
1) La WWE decise di far diventare campione Eddie Guerrero contro Lesnar solo perchè quest'ultimo se ne sarebbe andato a breve o era una decisione presa già da tempo?
2) Sappiamo benissimo che ormai la WWE snobba la categoria Cruiser, però non credi che “resuscitare” il titolo Cruiserweight (magari con il limite di peso leggermente alzato) possa essere una mossa abbastanza vincente? Molti lottatori avrebbero un motivo in più per il quale competere , ci sarebbe un match già pronto per il PPV (piuttosto che vedere certe buffonate…) e se non ricordo male i match erano abbastanza spettacolari
3) Samoa Joe non si stanca di essere perennemente accantonato dal Main Event della TNA? Credi che ci possa essere una rottura a breve e un possibile approdo alla WWE?
4) La TNA ha una solida base economica alle spalle o nel caso in cui i ratings crollino potrebbe fallire in stile WCW?
5) Credi che l'ex Husky Harris possa avere un futuro ad alto livello? A me piaceva molto come lottatore e riusciva ad abbinare forza e velocità
Grazie in anticipo

1.La WWE, semplicemente, aveva deciso che il regno di Brock Lesnar non poteva far crescere ancora di più il personaggio e decise di trovare una alternativa, puntando su Eddie Guerrero. Lesnar non ne fu affatto contento, anche perché Eddie era molto più piccolo di lui e probabilmente la decisione della compagnia ha accelerato la sua scelta di mollare per darsi al football americano e poi allo shootfighting.
2.La WWE non ha booker in grado di lavorare in maniera decente sui titoli del mondo, figurarsi che succederebbe con una nuova cintura. In ogni caso, la storia della WCW insegna che se hai cruiser di grande talento e li fai lottare anche senza costruirci storyline magnifiche intorno, l'attenzione del pubblico sarà viva. Tuttavia Vince McMahon non ama i cruiser, quindi dubito che mandi i suoi sottoposti a setacciare i quattro angoli del pianeta per proporci nuovi pesi leggeri…
3.La WWE non ha mai dato reali segni di voler mettere sotto contratto Samoa Joe. Credo che se andasse a Stamford lo utilizzerebbero come midcarder di secondo livello. Fa bene a restare nella TNA, l'unica alternativa per lui è un ritorno (meno lucrativo) alla ROH. Sicuramente, però, è uno scandalo che Joe non sia oggi un main eventer della compagnia di Nashville.
4.Attenzione, la WCW non è mai fallita ma è stata venduta per quattro soldi (cinque milioni di dollari, una bazzecola) alla WWE. La TNA potrebbe sicuramente fallire se Spike TV non le rinnovasse il contratto e, come la WCW, non avesse più un spazio televisivo, cosa che però oggi non è all'ordine del giorno, visto che la rete è molto contenta dei risultati di Impact Wrestling.
5.A me Husky Harris piace molto. Con un po' di esperienza in più credo che possa fare assai bene nella WWE, visto che, come te, penso che sia molto agile per la sua stazza.

Sono Michele da Marconia(Matera) e vorrei chiederti
1)Alberto Del Rio potrebbe essere lo sfidante di Undertaker se tornasse per Survivor Series?
2)In futuro potrebbe essere rispolverata la rivalità Christian-Chris Jericho che è dal 2004 che è congelata?
3)Quali sono i voti dei match dello Stamford Report di NoMercy, Survivor Series e Armageddon 2002 che non sono disponibili(mi esce che la pagina è inesistente)?
4)Quali saranno i piani per Mark Henry ed Evan Bourne al loro rientro?
5)Tra i ritorni a Raw del Blast from the past ci potrebbe essere Goldberg?
6)Ryback per Summerslam la finirà di lottare con jobber?
7)Wade Barrett lo vedresti meglio per il WWE title contro Punk o per il Gold Title contro Sheamus?

1.Innanzitutto, non vorrei che questa “notizia” del ritorno di Undertaker a Survivor Series (comunque la WWE ne avrebbe bisogno per consolidare i dati dei buyrate del PPV) sia una bufala. In caso contrario, partendo dal presupposto che l'avversario di Undertaker sarebbe una semplice vittima sacrificale destinata ad essere malamente sconfitta, Alberto Del Rio sarebbe una buona scelta, anche perché il solo fatto di andare a sfidare Undertaker sarebbe per lui un onore ed anche agli occhi dei fan potrebbe dargli “qualcosa in più” per il prosieguo della sua carriera.
2.Perchè no? Christian e Chris Jericho sono due lottatori fantastici e sono convinto che sarebbero in grado, a distanza di otto o nove anni, di tirare fuori ancora del buono da un loro feud.
3.Cogliamo, allora, l'occasione per segnalare a Giovanni Pantalone che quelle pagine sono off-line, così può procedere a rimettere le cose a posto e tu puoi leggere i voti, ok?
4.I booker della WWE fanno fatica a decidere cosa far fare ai wrestler attivi, figurati se sanno quale direzione dare a chi è infortunato… Credo che, comunque, Mark Henry tornerà nel giro del titolo mondiale, data la penuria di main eventer, mentre Evan Bourne al massimo potrà ambire ad una delle cinture minori.
5.Lo escludo categoricamente. Goldberg vuole un mare di soldi per tornare nella WWE e la WWE non è per nulla interessata ai suoi servigi.
6.Credo che Ryback per Summerslam possa, finalmente, lottare nel suo primo match “serio” della sua carriera nella WWE (con questa gimmick) anche se non ti saprei dire chi potrebbe essere il suo avversario.
7.Sarebbero due match veramente molto intriganti. Per lo stato attuale delle storyline della WWE, comunque, ritengo che Wade Barrett dovrebbe affrontare Sheamus, in un feud che secondo me sarebbe veramente da urlo.

Ciao Michele! Oggi vorrei porti una domanda, che a dire il vero è più una curiosità personale sul videogioco che uscirà i primi di novembre 2012, WWE 13.
Si dice che il videogame sarà incentrato sull'Attitude Era della WWE. Io quindi mi aspetto alcune superstar sbloccabili di quell'epoca (NO DLC) come Trish Stratus, Lita, Edge, Road Dogg… e magari anche Shawn Michaels. Oltre ai classici The Rock, Stone Cold Steve Austin… tu chi vorresti poter sbloccare nel Videogame senza doverlo pagare via DLC? (cosa che mi ha fatto innervosire in WWE 12 quando dovevo comprare Trish invece che poterla sbloccare)
Grazie in anticipo per la tua risposta e buona estate a te e tutto lo staff di Tuttowrestling.com!

Ne capisco poco di videogame della WWE, ma sembra proprio che WWE 13 sarà un grande prodotto, per quello che si legge in giro sulla rete. Mi piacerebbe che fosse possibile utilizzare il personaggio di Chyna, magari facendola lottare contro wrestler uomini, così come succedeva diverse volte nella realtà durante l'Attitude Era.


Visto che avete avuto pochi giorni per rispondere all'ultimo “Smista la lista”, prolunghiamo fino alla prossima edizione la richiesta precedente. Quindi, sia su Facebook che sul nostro indirizzo e-mail, indicatemi quanto segue: se “Stone Cold” Steve Austin dovesse tornare sul ring per cinque ultimi match in carriera, che incontri organizzereste?


E' tutto. Appuntamento alla prossima edizione!

I]That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,883FansLike
2,623FollowersFollow

Ultime Notizie

Jon Moxley: “Vivo ancora come se tutto possa finire domani”

Jon Moxley rivela perchè il suo stile di vita non è mai cambiato.

Chris Jericho: “Ci sono cose nelle quali dobbiamo migliorare in AEW”

Chris Jericho dice la sua su cosa deve migliorare in AEW.

Shotzi Blackheart racconta gli abusi subiti da adolescente

Ospite del podcast di Lilian Garcia, Shotzi Blackheart racconta gli abusi subiti da adolescente e di come ha affrontato il trauma.

Gillberg ha avuto un infarto

L'ex WWE Gillberg ha avuto un infarto nella giornata di mercoledì. A riportare la vincede James Ellsowrth suo caro amico

Articoli Correlati