TW Risponde #486

Amiche ed amici di TuttoWrestling, bentornati nella rubrica più amata e seguita d'Italia! Anche oggi cominciamo immediatamente, senza perderci in chiacchiere, con la lista delle domande indesiderate.

[RIQUADRO9]

Ed ora… spazio a voi!


Ciao sono Matteo da Sassari è la prima volta che ti scrivo. volevo chiederti:
1) Secondo me oggi i miglior atleti della TNA sono Austin Aries e Bobby Roode, ci sarebbe mai una piccola probabilità di vederli campioni del mondo nel giro di qualche anno alla WWE ?
2) Perchè la WWE non ricicla lottatori lontani dal titoli principali come The Miz, Dolph Ziggler o R-Truth creando feudi per questi ultimi con i campioni Intercontinentale degli Stati Uniti ? Senza dubbio tutto ciò gioverebbe alle cinture e in seguito ai wrestler stessi che sarebbero subito credibili per un lancio nel giro dei titoli mondiali… non credi ?
3) Wade Barrett insieme a Daniel Bryan è secondo me il miglior lottatore arrivato in WWE negli ultimi anni. Ti volevo chiedere secondo te se è possibile un suo rientro entro il Money in the Bank con una vittoria della valigetta e successivo incasso di quest'ultima su uno dei due campioni del mondo?
4) Shane McMahon che fine ha fatto ? Tornerà mai alla WWE ? Sarebbe un mio sogno vedere un personaggio come lui GM di Raw e Smackdown anziché vedere quel pagliaccio apatico di Laurinatis… Pensi che la mia sia solo un utopia ?
5) Cosa aspetta la WWE a dare i titoli di coppia agli Usos? Sono oltre che il tag team più credibile anche quello più godibile sul quadrato, è cosi difficile capirlo?
Qualora pubblicassi le mie domande ti ringrazio per il tuo tempo e faccio i complimenti a te e a tutto lo staff di Tutto Wrestling per il lavoro che svolgete per noi appassionati. Grazie mille

1.E' possibile. Se i rapporti tra Aries e Roode si romperanno (cosa che oggi non è assolutamente in vista) e se la WWE deciderà di puntare su di loro, sono certo che Austin e Bobby abbiano tutte le carte in regola per sfondare anche a Stamford.
2.Quello che proponi è assolutamente condivisibile e cristallino. Lo è anche per me. Per i booker della WWE no. Ecco perché insisto nel dire che i booker della WWE non sono assolutamente in grado di fare il loro lavoro. A cosa serve avere campione Santino Marella, che difficilmente sarà mai credibile come campione mondiale? Mistero…
3.Sì, è possibile: Wade Barrett dovrebbe essere già sul ring ai tempi di WWE Money in the Bank, se sono corrette le informazioni sulla sua salute circolate nelle ultime settimane. Barrett è meritevole di vincere un titolo mondiale, almeno quello “secondario” di Smackdown entro la fine dell'anno. Spero che la WWE lo capisca!
4.Shane McMahon si sta occupando di servizi digitali e via cavo in Cina per conto della China Broadband Inc, ed inoltre è nel consiglio di amministrazione di una società di agenti per atleti, la International Sports Management. E' possibile che possa tornare prima o poi nella WWE ma al momento la vedo una cosa lontana. Di certo sarebbe un ottimo general manager per Raw e Smackdown!
5.Gli Usos sono bravi sul ring, ma non hanno mai fatto grande presa sul pubblico. Gli si può dare di certo il titolo per provare a rilanciarli, ma se falliscono è giusto licenziarli per fare posto ad altri.

Ciao, sono Fabio da Milano.
Ho già scritto in passato ma volevo fare altre domande.
1)nel giorno della sua morte, Chris Benoit doveva combattere contro CM Punk per il titolo ECW. Era previsto che vincesse lui il titolo?
2)nella messicana AAA esiste un titolo di tag team misto. Secondo te si potrebbe fare in WWE o in TNA?
3)secondo te chi batterà il record di titoli mondiali vinti di Ric Flair? Per me ci riuscirà Cena.
4)il wrestling è ancora popolare in Giappone? E' possibile che qualche federazione giapponese venga trasmessa in Italia come avveniva in passato?
5)a me piaceva la ECW originale con le regole estreme. E' possibile che in futuro venga creata una compagnia con lo stesso stile?
Grazie per l'attenzione.

1.Sì, Chris Benoit avrebbe dovuto vincere il titolo della ECW sconfiggendo CM Punk in pay-per-view. Questo era il programma della WWE.
2.Non c'è tradizione di tag team misti negli Stati Uniti ed in Canada. Non credo che quel tipo di match potrebbe fare presa sul pubblico, al di là di qualche apparizione sporadica.
3.John Cena è giovane ed ha davanti una lunga carriera da main eventer davanti a sé. Sì, io credo che John Cena batterà il record di Ric Flair. Anche Edge, se non si fosse ritirato, avrebbe potuto raggiungere lo stesso risultato.
4.Al momento non c'è interesse delle tv in chiaro “di peso” in Italia nel prodotto wrestling WWE o TNA figurarsi in quello giapponese, poco conforme ai canoni dello spettacolo italiani e considerato spesso “noioso”. Credo sia assolutamente improbabile che nei prossimi mesi o nei prossimi anni il puroresu sia trasmesso anche nel nostro Paese.
5.Dopo la fine della ECW il panorama di wrestling statunitensi ha visto la nascita di due realtà in cui si praticava wrestling molto violento: la CZW (ancora esistente ma con scarsissimo seguito dopo un certo periodo di boom) e la XPW (promossa da un grosso produttore di film porno statunitense, oggi chiusa). Tuttavia sbaglieremmo se volessimo dire che il successo nella ECW sta tutto nei suoi match estremi: buone storyline, ottime gimmick, grandi match tecnici hanno rappresentato, insieme alla violenza ed ai match senza squalifiche, i cardini che hanno permesso alla compagnia di ritagliarsi un posto fisso nella storia del wrestling moderno.

Ciao sono Matteo da Ferrara avrei due domande, una su Christian ed una su AJ Lee.
1) per quanto riguarda Capitan Carisma vorrei sapere secondo voi perchè la WWE proprio non riesce a vederlo come campione preferendo in continuazione Orton, CM Punk, Rey Mysterio, Christian da campione sarebbe ottimo e magari metterlo in faide con Cena, Big Show o Kane ecc…? A mio avviso se hanno fatto campioni Alberto del Rio e The Miz possono tranquillamente puntare su Christian sarebbe una garanzia.
2) Per AJ volevo chiedere questo: secondo voi perchè invece di usare AJ come lottatrice che proprio non funziona avendo un fisico un pochino gracile non la usano come valletta in vari diva contest avendo tutte le carte in regola per deliziare il pubblico americano e non solo ?
Grazie in anticipo spero di avere la vostra risposta
Ciao !!!!

1.In molti nella WWE, ma anche tra i commentatori di wrestling, ritengono che Christian manchi del cosiddetto “it factor”, cioè quel qualcosa in più che ti rende un campione credibile. Lo stesso Vince McMahon qualche anno fa disse che Christian non poteva essere nulla di più che un buon “mid card comedy act” ed è indubbio che Christian abbia vinto i suoi primi due titoli del mondo dopo il ritiro di Edge, sulla scia emotiva di quanto accaduto al suo celebre e storico compagno. Io la vedo diversamente: Christian ha carisma, bravura al microfono ed abilità sul ring ed avrebbe meritato sorte migliore, cioè una migliore costruzione del suo personaggio per renderlo uno dei face di punta della WWE. Oggi, da campione, di certo non sfigurerebbe.
2.A me AJ non piace per nulla. Semplicemente, io le darei il benservito. Nei circuiti di wrestling indipendente ci sono lottatrici molto migliori di lei e nei circuiti della moda ci sono modelle molto più avvenenti di lei.

Salve redazione, sono Marco e ho delle domande per voi:
1) Certi personaggi (e relative finisher sopratutto) non tolgono credibilità al business? Mi riferisco ad esempio a Santino Marella e al Cobra, ma che mossa è? Capisco che sia una macchietta e sia il “siparietto simpatia”, ma tutto ciò non rischia di essere un boomerang? Sarà che a me questo genere di wrestling non mi piace, ma credo possa essere anche dannoso per la credibilità dello sport stesso. Non trovi?
2) Sempre sulle finisher: possibile che alcuni personaggi non possano inventarsi finisher che diano un senso maggiore di efficacia? Non parlo solo del Cobra o dell'Attitude Adjustament, ma anche di mosse quali il Legdrop di Hogan (che molti usano come mossa normale di combattimento)… Poi troviamo mosse come la DDT di Orton con l'avversario sulle corde che a parer mio potrebbe essere molto credibile. Ma allora, è così difficile impegnarsi e utilizzare come finisher, mosse che diano un maggior senso di efficacia?
3) Non ha mai pensato la WWE di vendere i suoi PPV direttamente sul proprio sito? Evitando intermediari, i costi per la compagni sarebbero molto più contenuti e il prezzo pagato dai consumatori potrebbe essere inferiore, portando comunque introiti maggiori (probabilmente). Non potrebbe essere una via perseguibile?
4) Ancora non riesco a capire il “perchè” della sconfitta di Lesnar ed il perchè lui avesse accettato questo esito. E' il modo utilizzato dalla compagni per “punire” il modo in cui è uscito di scena dopo WM20? Dietro la sconfitta ci sarà una logica no? Quale idea vi siete fatti? Ma poi Cena non è stato multato per il post-match non programmato? Se tutti facessero così, dove andrebbero a finire?
5) La storia dei PPV: quando in Italia ancora non venivano trasmessi per motivi tecnici (non c'erano piattaforme satellitari), come si poteva vederli? E prima della nascita del PPV stesso in USA invece? Tutto si svolgeva nelle puntate settimanali? Come era strutturato il tutto?
Avrei un'altro centinaio di domande, ma le conservo per le prossime edizioni di TW risponde! Ciao!

1.Se la WWE tenesse un pochino alla credibilità del suo prodotto non avremmo visto parecchie boiate negli ultimi quindici o vent'anni. Il discorso sulle finisher poco credibili ormai va avanti da metà degli anni Novanta, quando The Rock (e quindi non un Santino Marella qualunque) asfaltava gli avversari con una delle mosse più idiote della storia del wrestling, il “People's Elbow”. Poiché il pubblico andava comunque in visibilio, dopo di lui abbiamo visto di tutto e di più.
2.Nella WWE ci sono diversi wrestler che usano finisher all'apparenza devastanti: la migliore mi pare il Brogue Kick di Sheamus, che ha sostituito l'insulsa Pale Justice (i wrestler sono abituati a prendere bump, perché una semplice caduta da mezz'altezza dovrebbe tramortirli?). Le finisher in genere le scelgono i wrestler, magari in collaborazione con qualche dirigente della compagnia. A volte azzeccano quella giusta, altre no. Sicuramente, nei casi in cui le mosse sono poco credibili, è responsabilità della compagnia non farlo notare al lottatore.
3.Credo che sia ancora presto: la gente preferisce guardare i PPV sul televisore piuttosto che sul pc e non siamo ancora arrivati ad un punto di integrazione tra i due strumenti che permetta l'espansione di un apposito mercato. La WWE, invece, continua a perseguire, e fa bene dal suo punto di vista, la lotta senza quartiere ai siti che propongono illegalmente i suoi PPV in streaming.
4.Ah, non l'ho capita nemmeno io. Dopo aver sconfitto Lesnar, tra l'altro, Cena si trova impelagato in un feud senza molto senso contro un dirigente della compagnia, John Laurinaitis. Anche io credo che Lesnar abbia dovuto “pagare” per il modo in cui ha lasciato la compagnia dopo Wrestlemania 20. Rispetto al discorso post-match di Cena, io ho l'impressione che John avesse veramente l'impressione di essersi infortunato e di doversi fermare, ecco perché volle salutare i fan. Ovvio che così non possono fare tutti… ma diamine, lui è John Cena, il volto della compagnia!
5.Questa domanda mi spinge a fare un bel po' di amarcord… Dunque, la WWE ha smesso di essere visibile in Italia nel 1994 (vado a memoria) ed il sottoscritto riusciva a sapere i risultati (ho installato internet nell'agosto del 1998) grazie ad un'anima pia che (a caro prezzo) mi girava riviste e videocassette. Finchè nel 1997 non presi la grande decisione (con la grande contrarietà di mio padre) di mettermi una bella parabolica di un metro e venti sul balcone per prendere i satelliti Astra ed Eutelsat. Nella mia casa entrò la DSF, un canale tedesco che, in analogico, trasmetteva WWE, WCW e compagnia. Il mio primo pay-per-view in tv dopo anni fu Summerslam 1997. Nel 2001 arrivò Stream, poi confluito in Sky ed il resto è storia… Negli Usa, invece, prima dei pay-per-view (parliamo dell'inizio degli anni Ottanta), ogni federazione aveva il suo show settimanale, che andava in onda su canali regionali visto che non esistevano compagnie che coprissero l'intero territorio nazionale (la NWA era un consorzio di diversi gruppi e la WWE era presente esclusivamente sulla East Coast).


Passiamo adesso allo “Smista la lista”. Vi avevo chiesto di indicarmi cinque calciatori che vedreste bene su un ring di wrestling e vi siete proprio sbizzarriti. Vediamo una (ampia) selezione delle vostre risposte!

Da Salvatore:
1) Ibrahimovic
2)Drogba
3)Cristiano Ronaldo
4)Dzeko
5)Gattuso

Pierpaolo Provetti
1) Pablo Daniel Osvaldo
2) Mario Balotelli (Un heel nato)
3) Hugo Campagnaro
4) Matteo Brighi (da buon sosia di cm punk quale è)
5) Ernesto Chevanton (una gimmick da pazzo cadrebbe a pennello)

Alessio Limone
1 Gattuso
2 Muntari
3 Felipe Melo
4 Pepe (real madrid)
5 IAQUINTA !

Marco A. Munno
Materazzi, Barton, Van Bommel, Pepe e i Flair Flops di Busquets!

Francis May
Ibrahimovic, Materazzi, Jaap Stam, Cantona, Miccoli (luchador)!

Fabio Soldani ‎
1.Ibrahimovic 2.Balotelli 3.Miccoli 4.Vucinic 5.Cech (il caschetto sa tanto di amateur wrestling :D)

Fabio CM Orrù ‎
1)Taribo West 2)Roy Keane 3)Cirillo (jobber assoluto) 4)Ibra 5)Pepe (real)

Roberto Bubu Canzian
‎…beh sicuramente 1-Vinnie Johnes vista anche la parte con Steve Austin in “The Condamned” 2- Hulk del Porto perchè sembra un toro 3-Edgar Davids perchè se li sbranerebbe tutti 4-Sebastiano Rossi perchè il braccio teso a Bucchi del Perugia è da antologia 5-Eric Cantona che coi calci volanti ha dimostrato di saperci fare

Samuele Minato
Mexes, Materazzi, Ibrahimovic, Chiellini e Aronica

Roberto Gei Si Tetto
Chiellini-Ibra-Materazzi-Giovinco-Adriano

Davide Mattanza
Edgar Davids – Eric Cantona – Jaap Stam – Martin Keown – Stig Tøfting

Piergiorgio Stacchiotti ‎
1) Gattuso è troppo Rynho, è impossibile nn inserirlo; 2) La mitica Clothes line su Bucchi manda Super Seba Rossi di diritto tra i possibili wrestler; 3) Chiellini stile Randy Orton; 4) Balotelli 5) Cassano lo vedrei nelle vesti di Santino

Dario Morena
Koller, Ibrahimovich, Chiellini, Adriano, Droga

Sara Mandis ‎
1)Marco Materazzi2)Gennaro Gattuso3)Mario Balotelli4)Dejan Stankovic5)Fabrizio Miccoli.

Davide Parolini ‎
1) Mario Balottelli; sarebbe un ottimo heel con la sua mania di non rispettare le regole e fare di testa sua sempre e cmq.
2) Cristiano Ronaldo; altro potenziale heel con il personaggio del miliardario arrogante e viziato.
3) Kakà; lui invece sarebbe un xfetto face amato da tutti e spettacolare sul quadrato.
4) Zlatan Ibrahimovic; spettacolare sul ring e imprevedibile nel suo atteggiamento, mi pare un bel mix.
5) Andrea Pirlo; chi altro meglio di lui può avere il ruolo del wrestler tecnico allo stato puro?

Vito De Meo
i 5 giocatori che vedrei bene in un ring sono:
-Kevin Prince Boateng;
-Marco Materazzi;
-Rino Gattuso;
-Felipe Melo;
-Mario Balotelli.

Dionigi Mangano
– Ibrahimovic
– Onyewu
– Carrozzieri
– Ribery
– Pepe quello del Real
Ex calciatori:
– Materazzi
– Stam
– Roy Keane
– Valderrama
– Montero

Giuseppe De Pasquale
Puyol per la sua grinta (face)
Zidane per il regalo a materazzi nel 2006 (monster heel)
Materazzi (face)
Ibrahimovic per le sue provocazioni e per la forza (heel)
Maicon per l'aggressività (heel)

Ecco i miei cinque, inserendo solo giocatori in attività:
Gennaro Gattuso
Zlatan Ibrahimovic
Mario Balotelli
Giorgio Chiellini
Gianluigi Buffon

Per la prossima edizione smistatemi questa lista di cinque: Quali sono state le cinque storyline più stupide o malgestite che abbiate mai visto negli show di wrestling?


E' tutto. Appuntamento alla prossima settimana!

That's excellentlty executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,874FansLike
2,623FollowersFollow

Ultime Notizie

La WWE ad alcuni wrestler ricordano Diego Maradona

Anche la WWE, attraverso il suo account ufficiale in lingua spagnola, ha voluto ricordare Diego Maradona nel giorno della sua morte

Chris Jericho: “Nel 2008 ho rivoluzionato il modo di fare promo”

Le Champion spiega come ha rivoluzionato l'arte dei promo.

Video del 63º episodio di AEW Dark

Ecco il video dell'episodio numer 63 di AEW Dark.

Articoli Correlati