TW Risponde #472

Pochi, pochissimi giorni alla Royal Rumble 2012. Chi vincerà quest'anno? E come cambierà corso la Road to Wrestlemania? Questo e altro in questa nuova edizione della rubrica più amata del wrestling web italiano, il TuttoWrestling Risponde. Partiamo subito con la lista delle domande indesiderate.

[RIQUADRO5]

Ed ora, spazio alle vostre domande…


Ciao Myth, sono Eugenio da Genova, seguo il sito e la tua rubrica da molto tempo e finalmente mi sono deciso a scriverti, ho un paio di domande da porti:
1) Mr. Anderson è sicuramente uno dei più eclatanti talenti sprecati del nuovo secolo. Sinceramente non riesco a capire come mai la WWE prima, e la TNA poi, non siano riuscite a valorizzarlo in pieno. Al microfono è eccezionale (quasi al livello di Jericho e Punk secondo me), e sul ring c'è molto di peggio in giro.. Te cosa ne pensi ?
2) Tyler Black, o Seth Rollins che dir si voglia, è stata una delle ultime stelle lanciate dalla Ring Of Honor. In FCW sembra stia facendo bene, ma quali sono secondo te le intenzioni della WWE nei suoi confronti ? Le abilità sul ring sono indiscutibili, forse lo stile è un po' fuori dagli standard della
federazione di Stamford. Cosa ne pensate ?
3) Il “Funkasaurus” Brodus Clay. A mio parere, gimmick a dir poco ridicola per questo povero ragazzone. Tuttavia in passato i titoli minori sono stati vinti da personaggi con una gimmick forse addirittura peggiore di quella del “Funkasaurus” (The Godfather ad esempio). Con la considerazione che hanno attualmente il titolo US e il titolo Intercontinentale, pensi che il futuro per
Brodus sia davvero così disastroso da non concedergli neanche una piccola soddisfazione ?
4) Perchè Foley ha accettato di essere umiliato in questo modo dalla WWE ? Perchè a mio parere il trattamento che sta ricevendo se non è un umiliazione totale, ci si avvicina molto..
5) Dolph Ziggler, Wade Barrett e Sheamus. Tre grandi prospetti per il futuro della WWE. Mi aspetto di vederli stabilmente nel giro titolato in questo 2012 e soprattutto nel post Wrestlemania.. La WWE punterà davvero su di loro secondo te ?
6) Senza nulla togliere al valore di Lesnar.. Ma davvero la WWE ha bisogno di lui in questo momento di cambio generazionale e di difficoltà? Io penso che bisognerebbe puntare su giovani da lanciare e su nuovi volti per la federazione.. Il ritorno di Lesnar potrebbe rivelarsi un fallimento totale, non so perchè ma ho l'impressione che possa finire come Goldberg quando è arrivato
in WWE. Un anno al top e uscita di scena a dir poco indecorosa.. Che ne dici ?
7) Sono tutti scettici sull'andamento del regno di Daniel Bryan, ma io ho ascoltato il Wrestling Caffè e mi trovo d'accordo con Erik (scusa la confidenza). Il suo lento turn heel è particolare ed è una novità, sul ring lotta sempre ad alti livelli, la versione da “campione calcolatore” è più che
convincente.. Il tuo parere ?
Grazie per la pazienza di aver letto queste lunghe e noiose domande, ti sarà ancora più grato se mi vorrai rispondere e se le troverai interessanti. Un saluto Myth! E ancora complimenti!

1.Mr. Anderson per me è un lottatore mediocre con buon carisma e mic skill, anche se nell'ultimo paio d'anni l'ho trovato molto ripetitivo. Credo che nella TNA, navigando tra main event e midcarding, abbia trovato il suo posto nel mondo. Francamente non ce lo vedo proprio tra i nomi di primo piano della WWE, che lo licenziò sia perché con il suo stile rischiava di infortunare altri wrestler sia perché era “injury prone” cioè era alta la possibilità che si infortunasse lui stesso.
2.CM Punk ha fatto gavetta nella WWE, partendo dalla ECW e diventando il top seller del merchandising della compagnia. Credo che Seth Rollins abbia i numeri per seguire la sua strada: da underdog a stella di prima grandezza della compagnia. Diamogli, diamoci un paio di anni di tempo.
3.Quale futuro avrebbe avuto Clay se non avesse avuto la gimmick del Funksaurus? Sarebbe stato il classico monster heel pronto a squashare jobber e lowcarder prima di subire una sonora sconfitta da un wrestler di primo piano in pay-per-view e quindi finire a jobbare lui stesso (tipo Heidenreich, Vladimir Kozlov, Giant Gonzales et similia). La gimmick del Funksaurus almeno è qualcosa di diverso anche se dubito che, in questo modo, possa mai diventare un main eventer.
4.Mick Foley è una leggenda e niente e nessuno potrà mai scalfire il suo status. Tra l'altro non trovo affatto umiliante il trattamento che la WWE gli sta riservando.
5.Ziggler, Barrett e Sheamus sono già main eventer. Sono il futuro, ma anche il presente della WWE. Mi aspetto per tutti e tre un futuro più che radioso perché se lo meritano: sono tre lottatori fantastici.
6. Goldberg nella WWE ha fallito perché la WWE lo ha messo in condizione di fallire, inserendolo in storyline inconcludenti ed in siparietti che non erano adeguati al suo personaggio. Probabilmente la WWE voleva dimostrare che la più grande star della WCW non era all'altezza delle sue, ma così facendo ha danneggiato solo sé stessa. Lesnar, invece, ha ancora tanto da dare al wrestling ed alla WWE: non è così anziano e può competere con le stelle che non erano nella compagnia qualche anno fa o che non avevano un ruolo di primo piano. Pensiamo a questi match: Brock Lesnar vs. Randy Orton. Brock Lesnar vs. John Cena. Brock Lesnar vs. CM Punk; Brock Lesnar vs. Sheamus; Brock Lesnar vs. Alberto Del Rio. Spettacolo in vista, no? Come si fa a pensare il contrario?
7.Continuo a pensare che non ha senso un Daniel Bryan impiegato così come lo è oggi. Io penso che Daniel sia veramente poco credibile come campione oggi: è evidente che in condizioni “normali” non possa mai battere Big Show o Mark Henry. Io lo avrei mandato subito in un feud con Wade Barrett o con qualche altro wrestler con un fisico alla “sua portata.”

Ciao sono Davide da Genova, vorrei farti alcune domande:
1- Non pensi che ormai quasi tutti i match hanno dei risultati scontati? Non pensi che sia troppo prevedibile? Per esempio John Cena vince sempre negli I quit match, vorrei una tua opinione.
2- A chi manda gli sms Laurinaitis? Anche perchè se lo dicessero si capirebbe chi era contro HHH quando era COO… questa storyline mi sembra tirata un pò troppo alle lunghe.
3- Secondo te chi possono essere i campioni del 2012? Io dico Ziggler magari dopo WM e Cody Rhodes, quest'ultimo mi piace molto con questa gimmick.
Ciao, grazie e complimenti.

1.E' vero che i booker hanno poche idee e che tanti, troppi match hanno dei finali prevedibili. Vince McMahon dovrebbe spingerli a fare meglio il proprio lavoro… o licenziarli!
2.Ma non è una storyline: quella degli sms è diventata ormai una peculiarità di Laurinaitis, per renderlo ancora più over come heel. A chi importa a chi manda gli sms John? Ormai più a nessuno in realtà: aveva un senso svelarlo prima, ma non l'hanno fatto. E' un po' come se svelassero oggi chi era il General Manager anonimo di Raw: avrebbero dovuto farlo parecchio tempo fa, ormai non è più una cosa che ci tiene svegli la notte.
3.Ziggler tornerà campione del mondo nel 2012, a Raw o a Smackdown: ne sono sicuro. Anche Cody Rhodes potrà avere un regno, ma a Smackdown: oggi è uno degli heel migliori di tutta la compagnia.

Ciao Myth, sono Dario da Pisa.
E' la prima volta che vi scrivo e spero di essere pubblicato.
Ecco le mie domande:
1) Se devo pronosticare un nome per la vittoria della Royal Rumble dico Sheamus poichè, a mio avviso, è meritevole del main event di WM. Non trovi anche tu che abbia un senso la recente, lunga striscia di vittorie?
2) Secondo me il ritorno di Chris Jericho è stato gestito molto bene dalla WWE. Poniamo che l'intenzione sia quella di far lottare CM Punk e Jericho a Wrestlemania con quest'ultimo nella veste di heel. A questo punto trovo ottima l'idea di portare il pubblico all'esasperazione anche per il solo fatto che Y2J non dica una parola; se continua così nel giro di un mese sarà sonoramente fischiato nelle arene. Sei d'accordo?
3) Jack Swagger, ultimamente oscurato da un superbo Dolph Ziggler, ha speranze di tornare nel main event o dovrà accontentarsi di un ruolo da midcarder/uppercarder?
4) Un Kane in questa “nuova” veste potrà ancora competere per il massimo alloro?
5) Mi sai dire che differenze ci sono fra uno Street Fight Match e un No Holds Barred Match? Io non ne ho notata nemmeno una se non per il fatto che gli Street Fight si disputano nelle puntate settimanali mentre gli altri vengono disputati anche nei pay -per-view.
Ti ringrazio per le risposte e faccio i complimenti per il sito ottimamente gestito!

1.Non vedo Sheamus pronto per il main event di Wrestlemania: o meglio, vedo il wrestler Sheamus pronto, non vedo i booker pronti a mettere uno come Sheamus in quel posto. Oggi credo che la Royal Rumble possa vincerla Chris Jericho, per poi sfidare CM Punk a Wrestlemania. Magari la vittoria della Rumble è un elemento del nuovo contratto con la WWE di Y2J…
2.In tanti già fischiano Jericho. Se vogliono veramente metterlo contro Punk, che è amatissimo, stanno seguendo una buona strada. Io non ho ancora una idea chiara del nuovo personaggio di Jericho, vedremo come si svilupperà nelle prossime settimane.
3.Swagger è uno dei campioni mondiali più immeritevoli della storia della WWE. Credo che il suo posto sia nel midcarding, così come il posto di Dolph Ziggler sia nel main eventing, ma in maniera fissa.
4.Io credo che Kane andrà contro Undertaker a Wrestlemania, innanzitutto. Poi potrà competere ancora per il titolo mondiale, ma non credo che vincerà ancora una delle cinture più importanti della compagnia.
5.Nessuna differenza. Sono solo due modi diversi per definire un match senza squalifiche.

Un saluto a tutta la redazione di TW!!!
Sono Edoardo da Roma ed ho avuto già l'onore di essere pubblicato! Ma ho
ancora molte domande da porvi!
1 – La prima domanda riguarda Drew McIntyre: è possibile che possa accadere una cosa simile a Daniel Bryan? Cioè che da perdente, passi a vincere un titolo massimo o almeno ad andarci vicino, riacquistando credibilità? (A me piace, a voi?)
2 – Quali sono le federazioni italiane di wrestling più importanti?
3 – Ed in Europa, America e Asia? (ovviamente escludendo WWE, TNA, ROH e federazioni satellite)
4 – Con dei miei amici, stavo facendo un riepilogo dei wrestler di punta (uno per periodo, non accoppiate) della WWE dai tempi di Wresltemania I. All'inizio era Hulk Hogan. Poi è stato il turno di Bret Hart. Poi Shawn Michaels. Poi ancora Steve Austin. E quindi Triple H. E chiudiamo con John Cena. Secondo te è giusto? Mi riferisco a The Rock, ovviamente. E' giusto non nominarlo, oppure lui ed Austin erano l'unico caso di equivalenza? Cmq, io penso che Rocky sia uno dei più grandi, ma ai tempi, l'elemento 1 era Stone Cold.
5 – Collegandomi alla domanda precedente, anche se è presto, ma si potrebbe ipotizzare qualcuno che succeda a Cena? Chi vorreste voi? (Qui non tengo conto di Orton, perchè penso che quando Cena diverrà come adesso è Triple H, anche Orton sarà vicino alla semi-pensione.)
Grazie infinite, spero di non essere stato troppo logorroico!
Un saluto!

1.A me Drew McIntyre non piace, lo ritengo un pezzo di legno con il carisma di un pezzo di marmo ma nella WWE tutto è possibile, anche che venga raccattato dai booker a Superstars, che gli venga data una ripulita ed una nuova chance e che divenga campione del mondo nel giro di 18-24 mesi.
2.La principale e più antica è la Italian Championship Wrestling, ma ricordo anche la XIW, la 2PW, la RWA, la TCW. Informazioni su tutte queste sigle le trovi agevolmente su internet, anche perché ogni gruppo ha il proprio sito web.
3.Le principali federazioni europee sono quelle inglesi, a partire dalla 1PW, dalla IPW: UK e dalla RQW. In America, oltre le tre statunitensi che hai citato ci sono le messicane AAA e CMLL. In Asia le più importanti sono la NJPW, la AJPW, la Inoki Genome Federation e la Pro Wrestling Noah.
4.The Rock è stata una stella di prima grandezza della storia della WWE, sicuramente uno dei tre principali protagonisti insieme ad Hulk Hogan e a Steve Austin ma è come dici tu: ha lottato nello stesso periodo di Austin, che, nel complesso, come wrestler è stato un protagonista più grande di lui.
5.Difficilissimo da dirsi. Sinceramente non vedo CM Punk, come alcuni pensano, come futuro portabandiera della WWE nel mondo. Io vedo benissimo Wade Barrett ma bisogna capire se da face è bravo così come lo è da heel. Il fatto che non sia statunitense, è, per lui un handicap perché in tanti negli Usa tiferanno sempre e solo per il talento di casa. Dolph Ziggler, invece, ha qualche chance di riuscita. Nel complesso, la WWE non sta costruendo nuove stelle di prima grandezza e se lo fa, lo fa molto male. Cena ha davanti a sé, salvo infortuni, almeno altri dieci anni di carriera, in questo periodo potrà essere lanciato qualche talento che magari non ha neppure ancora debuttato nella compagnia di Stamford.


Passiamo ora allo “Smista la lista” di questa settimana. Vi avevo chiesto: se la WWE organizzasse una nuova stagione di NXT con wrestler licenziati in passato e che oggi lavorano nelle indies con in palio un nuovo contratto con la compagnia, quali cinque talenti scegliereste? Leggiamo alcuni dei vostri pareri.

Christian Boccone
1.Shelton Benjamin
2.Batista
3.Finlay
4.DH Smith
5.Vladimir Kozlov

I nomi che metterei nello show NXT di licenziati sono:
1. Vladimir Kozlov (anche se lotta in Inoki Genome Federation);
2. John Morrison;
3. Shad Gaspard (anche se e' in FCW);
4. Luke Gallows (unico che e' nelle indies);
5. Bobby Lashley (ormai ex wrestler perche' fa parte della Strike Force).
Ne aggiungerei altri ma mi allungherei molto.
Siete bravi e sempre molto informati.
Ciao Maurizio

Giorgio Tiretti
Chris Masters tra i primi
DH Smith
Shad Gaspard
Carlito
e anche se non è indie Matt Morgan

Davide Parolini
Io sceglierei:
1) John Morrison (anche se in realtà non sò bene se ha effetivamente lasciato la WWE o no)
2) Chris Masters (penso che licenziarlo ancora sia stato ingiusto visto i progressi che aveva fatto e poi da face non mi dispiaceva)
3) Gregory Helms (sò che ha fatto una vera stupidata ma una seconda chance se la meriterebbe)
4 e 5) Shelton Benjamin e Charlie Haas (un tag team in + non guasterebbe)

Efisio Farci
Shad
Eugene
Carlito
MVP
Jeff Hardy

Maurizio Russo
MVP – John Morrison – Shelton Benjamin – Carlito – Chris Masters

Giordano d'Aloisio
‎1 MVP (un talento sia sul ring che al microfono che con un po di allenamaneto potrebbe persino arrivare al main event)
2 John Morrison (stile unico sul ring. Ha già dimostrato di poter dare molto alla WWE)
3 Carlito (al suo debutto sembrava destinato ad un futuro da main event, ma poi, per sua colpa, si è perso per strada. Rivederlo in WWE come alle sue origini non potrebbe altro che farmi bene)
4 Paul London e Bryan Kendrick (Il primo francamente non so che fine abbia fatto ma c'è bisogno più che mai di un buon Tag Team nella WWE adesso)
5 Kaval (Nonostante abbia avuto uno stint brevissimo in WWE io lo rivorrei nella federazione, vista l'attuale situazione dei titoli più importanti, per vedere dei fantastici match con Daniel Bryan e semmai anche con CM Punk)

Filippo Scaccaglia ‎
1)Kaval. 2)Paul London. 3)Paul Burchill. 4)Shelton Benjamin 5)Charlie Haas. (anche se sul fatto che la Roh sia ancora una indie potremmo discuterne,peró la conto come tale)

Andrea Fierro
Kaval, Paul London, Billy Kidman, Shelton Benjamin, Rob Conway..

Lorenzo Fabrizio Falabrino
Allora…In ordine sparso:
1) Paul Burchill.
2) Shelton Benjamin.
3) Gregory Helms.
4) Heidenreich.
5) René Dupree

Ci provo anche io, come al solito. In ordine sparso i miei cinque sono:
Paul Burchill
Colt Cabana / Scotty Goldman
Paul London
Chris Masters
Kaval

Gente come Batista, MVP o John Morrison ovviamente la rivorrei nella WWE ma sarebbe inutile ed uno spreco di talento farli passare per NXT, non inviandoli direttamente nel main roster della compagnia.

Per la prossima edizione, invece, smistatemi questa lista di cinque: Quali cinque Divas del passato vorreste far ritornare nella WWE?


E' tutto, è veramente tutto. Appuntamento tra sette giorni.

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,941FansLike
2,599FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati