TW Risponde #448

Amiche ed amici di TuttoWrestling, sembra che la WWE sia rimasta colpita dalle critiche feroci dei fans per come è stato deciso di far perdere il titolo mondiale a Christian due giorni dopo averlo vinto. Ma no? Mentre su queste colonne continuerò a portare avanti una battaglia pro-Christian, dichiarandomi fin da subito appartenente alla Christian Coalition. Abbiamo, però, molto lavoro oggi perché le vostre sollecitazioni per il Tw Risponde sono tante. Partiamo, allora!

[RIQUADRO5]

Ed ora, dopo la lista delle domande indesiderate, tocca a voi…


Salve scrivo da Legnago VR, e se non ci siete mai stati, è meglio per Voi, visto il niente da vedere attorno, a parte il giardino degli orrori di Stevanin
Credo di essere più vecchio dell'utente medio del Vs grande sito, e sono decisamente fuori dai canoni, ammesso che ci siano dei canoni per seguire il Wrestling.
Tifavo Edge dai festeggiamenti con Lita, dopo la vittoria primo titolo, ma non è la classica domanda quella che voglio farVi.
E' un ragionamento sui “se” ed i “ma” del ritiro.
Da quello che ho capito…. siamo andati molto vicino al fatto che il buon “Adam” restasse paralizzato “on stage”, magari proprio a WrestleMania” o nel ppv successivo.
Fortunatamente ciò non è avvenuto, ma…. nella disgraziata ipotesi, come avrebbe potuto salvarsi la WWE??
Stanno da tempo seguendo una politica, che vede privilegiare (secondo me a ragione, perchè portano più soldini) i fans più piccoli, attirando gli strali degli appassionati adulti.
E cosa succede?? La star di punta di Smackdown, uno degli atleti più bravi e carismatici, si infortuna in maniera gravissima (rischiava la paralisi se non sbaglio) durante un PPV, in diretta televisiva.
Non linguaggio scurrile, non sangue, ma uno dei volti più noti ed amati che finisce paralizzato per… dedizione smisurata alla causa.
Secondo me, sarebbe stato un colpo mortale alla compagnia (molto ma molto peggio come danno di immagine delle tragedie di Guerrero e Benoit).
Come avrebbe potuto giustificare la wwe, quello che sarebbe successo a bambini e genitori?
PS Fortunatamente il ragazzone canadese è pronto per l'Arca della Gloria ed questo è ciò che conta.
Complimenti a tutti i collaboratori di Tw
Ambala

Ottimo ragionamento, bella domanda, senza dubbio. Partiamo dal presupposto che, secondo quello che hanno riportato molti wrestler di primo piano nelle loro autobiografie, Vince McMahon tiene veramente alla salute fisica dei wrestler e non avrebbe mai consentito ad un lottatore così mal ridotto di salire ancora sul ring. Vorrei ricordare che il motivo della rottura tra Vince e Kurt Angle non era sulle prestazioni di quest'ultimo sul ring ma sulla paura che se Angle avesse continuato a lottare con tutti i suoi problemi di salute forse sarebbe addirittura morto sul quadrato. Cosa succederebbe se un wrestler rimanesse paralizzato durante un match e se questi, per giunta, fosse un main eventer? Una catastrofe di immagine per la WWE, senza dubbio. Tuttavia la WWE è andata avanti dopo la morte di Owen Hart ad Over the Edge 1999 per un incidente terribile ma dovuto ad uno stunt voluto dalla compagnia; dopo la morte di Eddie Guerrero, dovuta ad anni di abusi legati anche alla sua condizione di wrestler; dopo la spaventosa vicenda dell'omicidio-suicidio di Chris Benoit, che secondo alcuni è stata anche determinata da danni neurologici al cervello del Canadian Crippler per colpa di anni di botte in testa presi durante i match. Quindi, ancora una volta, dibattiti, accuse, cause. E poi, dopo qualche mese, tornerebbe tutto come prima perché la vita va avanti, lo spettacolo deve continuare, i fans sono ancora affamati di wrestling. Ricordiamo che i wrestler sono persone adulte che compiono da soli le scelte migliori per la propria vita. Se anche un wrestler, conoscendo il suo stato di salute ed avendo ottenuto le autorizzazioni mediche, continuasse a lottare, non credo che la maggior parte della colpa sia da attribuirsi alla compagnia, che di certo adempie a tutti gli obblighi posti dalle strette leggi statunitensi.

Caro Myth,
sono Dario da Giugliano. Ti ho già scritto qualche volta, ed avrei altre domande da sottoporti:
1) Questa l'ho già postata sul forum. Mi ha sempre affascinato la figura del ring announcer: oltre ovviamente al leggendario Howard Finkel, chi pensi sia stato il migliore di sempre?
2) Sempre riguardo ai ring announcer: che percorso bisognerebbe fare per diventarlo?
3) Ultimamente mi sono trovato a riflettere sul personaggio di Mr. Anderson. Non che in TNA non mi piaccia, ma io personalmente lo preferivo di più in WWE. Ma per quale motivo fu licenziato poco dopo il suo ritorno da un infortunio? Sul web lessi di una sua lite con Randy Orton, confermi?
4) RIguardo al main event (se sarà quello) di WM 28 tra John Cena e The Rock, per giunta valido per il titolo WWE, non pensi che tutto ciò faccia perdere hype per l'incontro visto che il risultato è abbastanza scontato? Io infatti credo che vincerà Cena, anche perchè The Rock purtroppo, aggiungo io, non tornerà più in pianta stabile a Stamford.
Grazie e a presto 🙂

1.Troppo facile dire Michael Buffer, annunciatore dei main event della WCW, che però è diventato famoso nel mondo soprattutto come annunciatore di match di boxe. Grandioso, però, anche il manager ed annunciatore della ECW Joel “the Quintessential Studmuffin” Gertner. Se non lo hai mai sentito all'opera, corri a cercare il suo nome su Youtube!
2.Non esiste un percorso specifico. Bisogna però avere, di natura, un buon tono di voce con un'adeguata “profondità” e poi proporsi in maniera diretta a qualche federazione di wrestling.
3.Orton disse alla WWE che non avrebbe più lavorato con lui dopo che Ken lo fece atterrare in malo modo in un match, facendolo cadere su una spalla a cui Randy aveva avuto grossi problemi. Anderson si era ormai fatto la fama di un lottatore poco attento alla salute dei suoi colleghi e soprattutto “injury prone”, cioè che si infortuna troppo spesso. La WWE decise, dopo quest'ultimo episodio, di dire basta e di licenziarlo. Personalmente io trovo che Mr. Anderson sia speculare al Mr. Kennedy nella WWE: mediocre wrestler, personaggio carismatico, eccellente al microfono.
4.Dubito che Cena arriverà a Wrestlemania da campione del mondo, credo, anzi che sarà The Rock a farglielo perdere. Che senso avrebbe, infatti, sprecare un altro main event, valido per il titolo del mondo, per caricare di un ulteriore significato un match che già ne ha uno così importante come quello di rappresentare lo scontro tra due epoche? Sì, Cena vincerà per forza, deve vincere a tutti i costi, anche perché sarà lui a continuare a mantenere sulle sue spalle la WWE nei prossimi anni mentre The Rock tornerà al mondo del cinema. Ma ti sembra motivo sufficiente per provare poco interesse nei confronti di questo match che già si preannuncia epico?

Ciao, sono Daniele da Caserta e vorrei porti una semplicissima domanda, e riguarda la vecchia ECW. In passato, in WWE venivano disputati degli incontri tra wrestler dell'allora WWF e della ECW, e spesso lo stesso Paul Heyman ha presenziato agli show, facendo da manager (in particolare ad RVD in un incontro con Jeff Hardy, se non sbaglio). La domanda mi è sorta guardando su WWE.com un incontro tra l'allora campione del mondo Triple H e l'ECW champion Tazz in una puntata di SmackDown. Come mai avvenivano questi incontri? C'era una sorta di collaborazione tra le due federazioni all'epoca? A me sorge addirittura il dubbio che la ECW fosse stata comprata da Vince McMahon ancora prima dell'Invasion con l'acquisto della WCW. Potreste illuminarmi su questa faccenda? Grazie in anticipo!

Dopo il fallimento della ECW si è venuto a sapere che Vince McMahon supportava finanziariamente la compagnia di Philadelphia, da cui emergevano grandi talenti, sia per stima nei confronti di Heyman ma probabilmente anche nel tentativo di sottrarre utenza alla WCW. Nel 1997 poi ci fu un accordo diretto tra WWE, ECW ed USWA, federazione degli Stati del Sud la cui stella era Jerry Lawler per una serie di match interpromozionali, sempre nell'intento di creare qualcosa di nuovo che potesse contrastare la rapida ascesa della WCW dopo la nascita dell'nWo. Il tentativo non andò e buon fine e fu cassato dopo pochi mesi. Il match a cui tu fai riferimento è datato 2000 e Tazz, sebbene campione della ECW, era ufficialmente un wrestler della WWE. Quel match fu organizzato perché il campione WWE Triple H doveva sconfiggere il campione ECW Tazz, che a sua volta pochi giorni prima aveva sconfitto il precedente campione Mike Awesome dopo che questi era passato alla rivale WCW, come “punizione” sia per il wrestler che per Ted Turner ed Eric Bischoff, visto che un wrestler della WWE aveva, quindi, sconfitto un wrestler della compagnia di Atlanta. Tutto questo, ovviamente, per puntualizzare che la WWE era e restava superiore alla WCW. Per chiudere, Vince McMahon non ha mai comprato la ECW quando questa era ancora in vita. Ne ha, invece, comprato tutti i diritti ad un'asta fallimentare successiva alla sua chiusura.

Ciao, vorrei fare una sola domanda. Potreste raccontare bene la storia del titolo WWF che Chris Jericho vinse ai danni di Triple H e che fu poi cancellato da quest'ultimo dagli annali? La WWE non considera quel titolo vinto da Jericho mentre Chris nel suo sito ufficiale lo rivendica. E' possibile questo paradosso con un titolo vinto regolarmente in un match visto da migliaia di spettatori? E soprattutto alla luce del fatto che Dolph Ziggler è considerato un former World Heavyweight Champion solo grazie alla storyline, senza di fatto aver mai schienato il precedente campione del mondo?
Grazie per la risposta
Andrea da Bari

Ricordo bene quella puntata di Monday Night Raw, provo a ricapitolarti la faccenda. E' il 17 marzo 2010. Siamo in piena “Helmsley-McMahon Era”, in cui la coppia composta da Triple H e sua moglie (nelle storyline, in quel tempo) Stephanie McMahon, spadroneggiano nella WWE. A Chris viene data una chance per il titolo mondiale detenuto da Triple H, ad inizio show, e, con grande sopresa di tutti, la coglie positivamente, diventando per la prima volta campione mondiale della compagnia. Tuttavia, nel corso dello show, Triple H porta l'arbitro Earl Hebner sul quadrato e gli ordina, pena una bella batosta, di chiarire al mondo di aver effettuato un conteggio veloce: Hebner cambia la sua decisione, Triple H è ancora campione ed il passaggio di titolo non viene riconosciuto. Io credo che Jericho abbia torto a reclamare quel titolo in più, dal mio punto di vista, visto il “reverse” di Hebner credo che quel match sia da considerare finito in no-contest.


Passiamo ora allo “Smista la lista”. Vi avevo chiesto quali sono le cinque vostre catchphrase preferite, vediamo insieme una selezione delle vostre risposte…

Lorenzo da Terni:
le 5 catchphrase sono:
1-I'M THE BEST THERE IS, THE BEST THERE WAS AND THE BEST THERE EVER WILL BE! (BRET HART)
2-IF YOU SMEEEEEEELLLAO (pause) WHAT THE ROCK (pause) IS COOCKING! (THE ROCK)
3-IT'S REAL, IT'S DAMN REAL! (KURT ANGLE)
4-HAVE A NICE DAY! (MANKIND)
5-NEVER, EEEEEEVER… BE THE SAME, AGAIN! (Y2J)

Ciao, Gabriele Giuliani da Sesto Fiorentino.
1) Qualsiasi cosa esca dalla bocca di The Rock. La mia preferita: un
bel “Finally… The Rock has come back to xxx!”
2) AUSTIN 3:16
3) Undertaker: “Rest in Peace”
4) “You're Fired!”, Schwarzenegger nel finale di True Lies. No, vabbè,
Vince McMahon.
5) Voglio citare pure Jericho che al microfono è un fenomeno, ma mi
rendo conto che non ha particolari catchphrases memorabili. Allora ci
metto l'irritante “Ask him, ask him!” che grida continuamente
all'arbitro appena mette l'avversario in una presa di sottomissione.

Claudio xxGoldustxx Arpaia
1- “You'll never forget the name of fffffffffssssss Goldust!” Goldust
2- ” Excuse me, sunshine ” William Regal
3- ” Hello Ladies! ” Val Venis
4- ” If ya smeeeeeeeell, what the rock is cookin'! ” The Rock
5- “Raw is Jericho!” Chris Jericho

Antonio Giangregorio.
Allora, le 5 catchphrase migliori di sempre secondo me sono:
– Austin 3:16 says “I've just whipped your ass!” (Stone Cold Steve Austin)
– What? (Stone Cold Steve Austin)
– If you smeeeeeeelllllllll… what The Rock is cooking (The Rock)
– We've got two words for ya: suck it! (D.Generation X)
– I'm the best there is, the best there was and the best there ever will be (Bret Hart)

ciao, sono alessandro da viterbo. le mie catchphrase preferite sono:
– “Have a nice day” – Mick Foley
– “You're fired” – Vince McMahon
– “What'cha gonna do brother…?” – Hulk Hogan
– “Know your role and shut your mouth” – The Rock
– “To be the man you gotta beat the man” – Ric Flair

Marco Della Sciucca
1. And that's the bottom line because Stone Cold said so!!! (STONE COLD STEVE AUSTIN)
2. IF YOU SMELLLLLLLLLLL……….WHAT THE ROCK………..IS…………..COOKIN'!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (THE ROCK)
3. Because I'm The Miz, and I'm………AWESOMEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (THE MIZ)
4. Can I have your attention, please? And I Quote… (MICHAEL COLE)
5. And if you're not down with that, we have two words for ya… SUCK IT!!!!!!!!!!! (D-GENERATION-X)
Avrei voluto mettere anche “WOO WOO WOO… you know it!”, ma purtroppo non c'era spazio…XD

Salve a tutti, sono Dario da Giugliano, ecco le mie cinque catchphrases preferite, in ordine sparso:
1) “I'm the best in the world at what I do” di Chris Jericho
2) “You're either Nexus, or you're against us” di Wade Barrett ai tempi del Nexus
3) “Sorry about your damn luck” di James Storm
4) “It's real, it's damn real!” di Kurt Angle
5) “ Who in the blue hell are you?” di The Rock

Marco Rodolfi
questa settimana!
1) THE ROCK- if you smell… what the rock is cooking
2) THE MIZ -'cause i'm the miz… and i'm AWESOME
3) DX- We've got two words for ya: SUCK IT
4) Steve Austin – That's the Bottom Line 'Cause Stone Cold Said So!
5) Mr. Kennedy…. …. Kennedyyyyyyyyyyyyyy
citazione per carlito… I spit in the face of people who don't want to be cool.

Zrcadlo Russo
Ripeto, la mia smista la lista la faccio a Ritroso: 5) REST IN PEACE dell'Undertaker; 4) GET THE TABLES dei Dudley, ormai defunti anche come team 3d; 3) WE'VE TWO WORDS FOR YOU.. SUCK IT! della mitica DX; 2) VIVA LA RAZA! Del mio amatissimo, che Dio benedica la sua anima, Eddie Guerrero… e in ultimo… inevitabilmente…. 1) IF YOU SMEEEEELLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLLL WHAT THE ROCK IS COOKING! P.s. malgrado ami profondissimamente Stone Cold, sono fermamente cattolico e non mi è mai piaciuta la sua frase sul 3:16… CERTE COSE NON SI TOCCANO!

Giulio Deadman Fiumi
‎1) And if you're not down with that, we've got two words for ya… SUCK IT! (Degeneration X)
2) And that's the bottom line, 'cause Stone Cold said so! (Stone Cold Steve Austin)
3) You will REST… IN… PEACE!!! (Undertaker)
4) I DON'T CARE A DAMN OF WHAT YOU'RE THINKING!!! (The Rock)
5) There are winners and there are losers. We are the most reigning WWE tag team champions in recent history… BE JEALOUS!!! (“The Dirt Sheet” The Miz & John Morrison!)

Anche se è difficilissimo, perchè la memoria va indietro di vent'anni nella storia del wrestling, provo a fare la mia lista:

Sorry about your damn luck (James Storm)
Oh my brother, testify! (D'von Dudley)
Oh What a Rush! (Road Warriors)
The Mountie always gets his man (“The Mountie” Jacques Rougeau)
Everybody's got a price for the Million Dollar Man (“The Million Dollar Man” Ted DiBiase)

Per la prossima settimana smistatemi, invece, questa lista di cinque: quali sono stati i cinque migliori heel turn della storia? Indicare wrestler, evento e, se possibile, le circostanze in cui è avvenuto il turn.


Anche per oggi è tutto. Ci rivediamo su queste colonne tra altri sette giorni!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati