TW Risponde #421

Siamo arrivati alla terza delle puntate speciali del TuttoWrestling Risponde dedicate alle vostre domande di carattere storiche. Tra sette giorni torneremo infatti alle edizioni “normali” con le risposte alle vostre domande di attualità. Partiamo subito, però, con la lista delle domande indesiderate.

[RIQUADRO5]

Ed ora… via con le risposte!


Ciao, sono Simone da Roma. E' la prima volta che scrivo ma vi leggo ormai da anni. Vorrei porvi due domande:
1)Ci sono speranze che Honky Tonk Man torni in WWE magari come manager tipo Jimmy Hart? E la storia del suo rifiuto di entrare nella Hall of Fame è reale?
2)Mi piacerebbe vedere un bilancio della WWE e capire se a fine anno riescono ad avere dei guadagni. Io penso non più di tanto perchè hanno dei costi esorbitanti, oltre a pagare gli stipendi delle varie star, mangaer, arbitri, commentatori, gente che lavora dietro le quinte, personaggi inutili (tipo Virgil) etc etc.. per ogni spettacolo devono spostarsi su e giù per gli Stati Uniti con annesso biglietto aereo e stanze di hotel per tutti più il trasporto delle scenografie.. Capisco gli introiti del merchandising e dei diritti tv, però le spese sono tante!!!! Sapete qualche cifra anche indicativa? Grazie e continuate così!

1.Mai dire mai nella WWE. Certo, io mi sono molto stupito quando ho visto il ritorno di Honky Tonk Man l'anno scorso dopo che lo stesso aveva gettato fango per anni sulla compagnia. Non credo proprio, quindi, che uno come lui abbia rifiutato un onore così grande come quello di entrare nella WWE Hall of Fame: se aveva una così grande idiosincrasia per la compagnia di Stamford, perché accettare, invece, d'introdurre il suo vecchio amico Koko B.Ware? Come manager probabilmente non sarebbe male ma bisogna ammettere che la sua gimmick è ormai eccessivamente retrodatata per i canoni attuali della WWE e della società in genere. Magari avrebbe potuto fare la sua figura con Deuce & Domino, che avevano una gimmick vicina “temporalmente” a quella di Honky, ma oggi a chi mai sarebbe possibile collegarlo?
2.Il bilancio della WWE è pubblico in quanto la compagnia è quotata in borsa. Quindi sì, la compagnia ha guadagni ed anche grossi, se pensi che Linda McMahon per la sua campagna elettorale per diventare senatrice dello Stato del Connecticut ha speso cinquanta milioni di dollari del suo patrimonio personale. Se lei può spendere tanto vuol dire che il suo patrimonio è ancora maggiore. Conta che Vince McMahon una volta era miliardario (in dollari, aveva un miliardo. Cioè aveva, al cambio di allora, potendo fare un ipotetico paragone con oggi, oltre un miliardo di euro). Visto che l'unica forma di sostentamento per la famiglia McMahon è la WWE, con tutti i progetti che le sono collegati, va da sé che l'azienda è molto lucrativa. Per conoscere, ad esempio, le cifre economiche della WWE relative al 2009 è possibile visionare la seguente pagina del sito ufficiale della WWE: http://corporate.wwe.com/documents/annual_report_2009/HTML2/default.htm

Ciao Myth, sono Matteo da Voghera, PV. Ho 12 anni, ma mi hanno sempre appassionato gli anni dei vari Stone Cold, The Rock, del McMahon -Helmsley Regime…. Insomma, gli anni 99/00. Ho quindi qualche domanda da porti su quel periodo:
1.Quando si sono sciolti i Ministry of Darkness? E per quale motivo?
2.In quali anni la WWF è passata dall'Era Gimmick all'Era Attitude?
3. Cos'è il Triple Cage Match?
4. Quale match a tuo parere è stato il migliore nella lunga rivalità tra Edge e Christian, gli Hardy Boyz e i Dudley Boyz? Secondo me sono stati tutti fantastici.
5. Ho sentito che a Great American Bash 2004 The Undertaker si trovò di fronte i Dudley Boyz mentre Paul Bearer era sigillato dentro una struttura con del cemento che lo ricopriva. Mi sai dare qualche altra indicazione su quell'incontro? Grazie in anticipo, e complimenti a tutta la redazione!!!

1.I Ministry of Darkness non si sono propriamente sciolti ma sono confluiti nella “Corporate Ministry”, una stable con due capi, The Undertaker e Shane McMahon. Per alcuni mesi Undertaker aveva avuto un feud con Vince McMahon, che si era concluso senza alcun vincitore. Così, Undertaker e Shane decisero di unire le due stable per affrontare i comuni nemici Vince McMahon, Stone Cold Steve Austin e The Rock. La stable era in realtà governata da un “higher power”, che si scoprì essere proprio Vince McMahon, con una scelta che non aveva alcuna logica secondo le storylines che si erano susseguite nell'anno precedente. Ben presto la Corporate Ministry fu smembrata ed i talenti che vi erano impegnati presero ciascuno la sua strada.
2.La questione è dibattuta ed è molto teorica. Lo spartiacque, secondo molti, è stato l'evento King of the Ring 1996, con la vittoria di Steve Austin su Jake “the Snake” Roberts nella finale del torneo per incoronare il re. Alla fine dell'incontro Austin, intervistato da Michael “Dox Hendrix” Hayes, ha attaccato Roberts con un linguaggio scurrile e con riferimenti vagamente blasfemi (“Jake, tu ami parlare dei tuoi salmi, del Vangelo di Giovanni… Il vangelo secondo Austin, capitolo 3, versetto 16 ha detto che ti ho appena rotto il c**o!”). Poco dopo è nata la D-Generation X con Shawn Michaels, Triple H, Chyna e Rick Rude, è diventato sempre più “edgy” il personaggio di Goldust ed ormai la transizione verso la nuova fase era completa.
3.Il Triple Cage match, come dice lo stesso nome, è un match che dei wrestler stipulano all'interno di una particolare e complessa struttura composta da tre diverse gabbie d'acciaio. Il più famoso Triple Cage Match è stato disputato a Slamboree 2000 dal campione mondiale WCW David Arquette, attore di Hollywood, Diamond Dallas Page e Jeff Jarrett. La cintura era posta sulla parte più alta della gabbia e per vincere bisognava scalare le gabbie con l'ausilio di scale e conquistarla. Un'altra versione del match, definito “Doomsday Cage match”, con una gabbia diversa e a due piani, andò in scena a WCW Uncensored 1995, con Hulk Hogan e Macho Man obbligati ad affrontare otto lottatori: le meteore Z-Gangsta (Zeus, Tony Lister) e Jeep Swenson, oltre a Ric Flair, Kevin Sullivan, Lex Luger, Arn Anderson, Meng e The Barbarian. La struttura era veramente imponente ma il match fu altrettanto ridicolo e poco credibile. Puoi trovare facilmente nella rete immagini di entrambi gli incontri.
4.Difficile da dire. Quello che mi è rimasto più impresso nella memoria è sicuramente il TLC andato in scena a Wrestlemania X-7. A dir poco bellissimo, quel match fece arrivare la WWE ad un livello mai raggiunto prima sul ring.
5.27 giugno 2004, Great American Bash. Undertaker, su ordine di Paul Heyman, deve battere i Dudley Boyz in un handicap match per salvare il suo storico manager Paul Bearer, che altrimenti sarebbe stato interamente ricoperto dal cemento. Undertaker vince con facilità l'incontro in uno dei pay-per-view più brutti della storia del wrestling ma alla fine, senza alcun motivo apparente, si rivolge a Bearer dicendogli “Paul, non ho altra scelta” ed aziona la leva che fa cadere il cemento liquido nella teca in cui è racchiuso il suo manager. Per molti “Paul Bearer è morto”. Tuttavia la WWE, con un comunicato pubblicato sul proprio sito internet ufficiale poche ore dopo, chiarisce che Paul è solo “seriamente infortunato” per rispettare il codice interno che vieta di rappresentare la morte in uno show televisivo. Bearer lasciò così temporaneamente la compagnia, nonostante avesse davanti a sé altri due anni di contratto, per sottoporsi a delle operazioni chirurgiche rese necessarie da un precedente intervento di installazione nel suo corpo di un by-pass gastrico. La compagnia doveva, quindi, disfarsi del carachter in un modo spettacolare e non trovò nulla di meglio. Bearer lavorò brevemente come booker e poi fu licenziato. Da allora Bearer non è mai tornato nella WWE tranne che per una presenza in house show alcuni mesi fa.

Ciao Michele, sono Paolo da Milano e sono un frequentatore di lunghissima data del sito e, in particolare, di questa rubrica: complimenti a te e a tutti gli altri precedenti “risponditori”, se così si può dire. Ho già avuto l'onore di essere pubblicato un paio di volte e spero sia così anche questa volta: ho letto che ad agosto vi dedicherete al passato, ma io ho già deciso di portarmi avanti.
1) Nel 2001 Simon Diamond e Steve Corino stavano per passare dalla ECW alla WCW, ma la trattativa naufragò a causa dei problemi della federazione di Atlanta. I due, da quel momento, non combatterono più in federazioni di primissimo piano sul suolo americano (Diamond ha combattuto nella prima TNA, ma da jobber). Ritengo sia un vero peccato, perchè tra i lottatori della scuderia di Heyman mi sembravano tra quelli più futuribili al momento della chiusura. Tu cosa ne pensi?
2) Claudio Castagnoli è stato per un breve periodo sotto contratto di sviluppo con la WWE e i motivi del rilascio non sono chiari (si dice per il visto di lavoro scaduto, ma il lottatore nega). Tu ne sai qualcosa di più?
3) La scelta di Khali campione mondiale fu dovuta alla volontà della federazione di puntare sul mercato indiano? Nel caso così fosse stato, si è poi scoperto se la mossa -scriteriata aggiungo io- ha avuto qualche effetto positivo? Grazie e buon caldo soffocante!

1.Sinceramente non ricordo la notizia dell'eventuale passaggio dalla ECW alla WCW di Diamond e Corino, che secondo me sono due wrestler di sufficiente livello e niente più. Diamond non ha dimostrato granchè nella TNA sia sotto questa gimmick che con il suo vero nome, Pat Kenney. Corino, dicono, ha un pessimo carattere e per questo è difficile lavorare con lui. In Giappone si è fatto un nome ma il fatto che non sia mai riuscito a sfondare negli Stati Uniti la dice lunga sulle sue capacità.
2.In effetti non è mai stato chiarito il motivo del licenziamento di “Double C” Claudio Castagnoli, talentuoso talento svizzero, dalla WWE. Confermo: la compagnia di Stamford ha addotto come motivo problemi legati al permesso di soggiorno. Certo è che quando gli stessi problemi, recentemente, li hanno avuti Wade Barrett e Drew McIntyre non sono stati certo licenziati. In ogni caso Castagnoli, che pure si è rifatto nella Ring of Honor ed in altre federazioni minori, ha perso il treno della vita, che difficilmente passerà ancora.
3.In parte sì. La WWE ha puntato su Khali come campione sia perché a Vince McMahon piace promuovere dei “mostri” alti e potenti sia per “entrare” nel mercato indiano, dove oggi la WWE va fortissimo, sia con la vendita dei diritti televisivi che del merchandising. Basti pensare che talvolta immagini che mettono in cattiva luce the Punjabi Playboy vengono cancellate dagli show che vanno in onda in India. Certo, tutti noi storciamo il naso davanti all'inettitudine sul ring di Great Khali ma la mossa di Vince McMahon, da un punto di vista commerciale, è stata sicuramente azzeccata.


La prossima settimana tornerà anche lo “Smista la lista”. Dovete indicarmi, come sempre, cinque e non più di cinque nomi per completare l'elenco, mi raccomando. La domanda è questa: Quali sono stati i cinque match di Hulk Hogan che preferite? Indicare evento ed avversario.
Siamo proprio alla fine… Anche questa edizione del TW Risponde termina qui. Appuntamento tra sette giorni e mi raccomando, scrivete, scrivete, scrivete!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Doppio infortunio nel corso di Dynamite

Due infortuni in due diversi match sono avvenuti nel corso dell'ultima puntata di Dynamite

Tre ex WWE hanno lavorato ai tapings della MLW

Tre nuovi innesti prendono parte ai tapings della MLW ad Orlando.

In calo gli ascolti di Dynamite e NXT

Nonostante il dato in calo Dynamite è sempre vittorioso nella Wednesday Night War contro NXT.

Aggiunti tre match alla card di AEW Full Gear

È ufficiale il main event di Full Gear. Inoltre i FTR hanno appreso i nomi dei loro sfidanti ed è stato annunciato un Elite Deletion match.

Articoli Correlati