TW Risponde #406

Amici ed amiche del TuttoWrestling Risponde benvenuti ad una nuova edizione della nostra rubrica settimanale! In queste ultimi giorni sono successe parecchie cose, dalla vittoria del tutto inaspettata del titolo mondiale TNA di Rob Van Dam fino alla crew di Raw che non riesce a tornare negli Usa in tempo perché bloccata in Irlanda del Nord e viene sostituita da Smackdown in uno degli show live più brutti degli ultimi anni. Anche stavolta di carne a cuocere ce n'è molta e quindi non perdiamo tempo… passiamo subito alle domande indesiderate!

[RIQUADRO3]

Fatto… ed ora via alla sezione domande / risposte!


Ciao sono Miky, 26anni e da più di 14 sono un appassionato di wrestling. Ultimamente mi sto avvicinando anche all'UFC quindi non è difficile che nell'appartamento che condivido con il fratello della mia ragazza ci si trovi a classificare quale sport sia il migliore. Alla fine siamo arrivati alla conclusione che il wrestling ha dalla sua parte il fattore entertainment ma la vera lotta è quella dell'UFC o MMA in genere, poi arriva la mia ragazza con gli occhi a cuore e tipo posseduta gira pronunciando come un mantra il nome Randy Orton. Spezzando una lancia a favore del buon vecchio wrestling però c'è da dire che i match saranno anche studiati a tavolino e i colpi saranno venduti, eppure per fare un F-U (all'epoca era il suo nome) a Big Show di forza ce ne vuole; per eseguire una canadian destroyer ci vuole un'ottima preparazione di chi la esegue e soprattutto di chi la riceve, e così via…….. Ma arriviamo alle domande:
1) Bret Hart ha oramai concluso la sua avventura, almeno on screen con la WWE. A conti fatti, personalmente penso che tutto questo non abbia avuto molto senso, o sbaglio? Mi spiego meglio: Ha subito lo storico Screw Job 13anni fa e l'unico modo in cui è riuscito a vendicarsi è stato quello di effettuare una sharpshooter (Finta) alla fine di una storyline (Finta) e venendo pagato dallo stesso Vince. Capisco che il rancore sia scemato con gli anni, e proprio per questo avrei preferito un feud basato su altro; anche se qualunque strada avesse preso, il risultato sarebbe stato lo stesso e scontato sin dall'inizio.
2) Proprio di riflesso al feud Vince-Bret si è avuto il passaggio in sordina e per questo forse più naturale della Hart Dinasty tra i face. Potranno mai i 3 eredi ambire a qualche cintura?? Credo a mio avviso che se da una parte la stable giovi a Kidd e Smith perché in singolo non credo troverebbero spazio in WWE dall'altra parte limita e non di poco la carriera di Natalya. Non credi che trincerata dietro il suo personaggio di manager/accompagnatrice dei due, la sua ottima tecnica venga sprecata?
3) E' solo una mia impressione o Swagger sembra ultimamente la brutta imitazione di Angle? Almeno che in WWE evitino di dargli tute quasi identiche all'olympic champion come quella che sfoggia nell'ultimo periodo (quasi sempre) con i colori della bandiera americana e le stelle sui lati. Per il resto prevedo per lui un periodo senza lode e senza infamia, che servi soprattutto come ponte per il passaggio della cintura a Edge.
4) E proprio su Edge: ma che cos'è, ora???? Heel?? Face?? O semplicemente pensa ai fatti suoi e basta?
5) Easy E in TNA sembra essere il vero centro delle storyline. Esclusa infatti quella di Hogan e Abyss contro Flair/AJ(velo pietoso sulla gestione del monster) sembra infatti che il futuro di Foley, dei Beer Money inc. (tornati sulla sponda cattiva definitivamente) e di Jarrett (a mio avviso usato male come Abyss, se non peggio) giri intorno a Bishoff. Dove andranno a parare tutte queste storyline intrecciate tra loro??
6) Possibile che Petey Williams sia scomparso definitivamente dal mondo del wrestling? Trovo ancora assurdo il suo allontanamento nel 2009 da Orlando.
7)Un tempo guai a chi toccava le medaglie di Kurt Angle. Ora l'oro si è trasformato in metallo e ha assunto le sembianze di una medaglietta militare (dalle dimensioni abnormi) ma il risultato non cambia. Storyline basata sul patriottismo (ma non vi ricorda qualcosa, con un certo ex rapper divenuto marine?) e match che a mio avviso non sono nulla di ché. Colpa di Mr. Anderson o cosa?
8)Ottimo il passaggio di AJ Styles sotto l'ala protettiva del Nature Boy; trasformazione credibile del giovane che ha visto nel lusso e nella vittoria con tutti i mezzi il modo migliore per proseguire la propria carriera. Prevedo per lui ancora molti mesi da campione e mi chiedo: non sarebbe meglio evolvere ancora di più il suo personaggio rendendolo un clone in tutto e per tutto di Flair, tingendoli i capelli?
9) Che nel prossimo ppv sia finalmente arrivato il momento di un vero incontro (e non quell'abbozzo visto a WM) tra Mysterio e Punk?? Sbaglio o il personaggio del “santone” interpretato da CM Punk rappresenta la sua migliore gimmick in WWE?? Io lo adoro e mi sembra riduttivo il suo stazionamento nel mid-carding, quando invece era un main eventer a personaggio non ancora del tutto evoluto. Inoltre, non si parlava di un possibile approdo di Mercury (ex tag team champion con Nitro, ora Morrison) nella S.E.S. ?
10) Nonostante la mia passione per il wrestling ho una grave lacuna su due wrestler venuti a mancare: The British Buldog e Owen Hart. Erano davvero forti o la morte ha mitizzato le loro gesta?? Oggi a chi potrebbero essere paragonati tra i wrestler in attività??
11)Quali sono attualmente le federazioni indipendenti più estreme, e quali quelle più tecniche?
12)Date le condizioni fisiche di Undertaker, quante WM riuscirà ancora a superare indenne? Più volte ho letto in questa sezione che tu vedresti bene come vincitore, se sconfitta ci deve essere per il becchino, Cena. Non la trovo la mossa più giusta. Cena in fondo è già un wrestler più che arrivato, inoltre in america è conosciuto anche come attore già da qualche anno. A questo punto preferirei un incontro contro HHH, cioè con colui che porterà per ovvi motivi avanti il carrozzone nei decenni a venire (dentro e fuori il ring). Triple H ha infatti una gran storia dietro di se. Se Cena è la facciata della costruzione, quella che deve attirare, HHH è la colonna su cui si fonda il wrestling oggi. Vorrei quindi che fosse HHH in un last man standing a sconfiggere il becchino. Possibile??
Scusandomi per essermi dilungato qua e là, spero mi risponda….anche perché tra due settimane mi laureo in Lettere Moderne e questo sarebbe davvero un regalo gradito.

Tanti auguri per la tua laurea innanzitutto!
1.Anche la maggior parte dei film che vedi al cinema sono scontatissimi fin dalle prime inquadrature, in particolare quelli di azione. Eppure io, te e milioni di persone nel mondo continuiamo ad affollare i cinema. Il motivo è che cerchiamo emozioni: il wrestling ce le dà. Vedere di nuovo Bret sul ring dopo tredici anni a me le ha date. Vedersi prendere una rivincita “on stage” dopo tredici anni pure me le ha date, al di là del modo in cui se l'è presa. D'altronde tutti noi conoscevamo i risvolti extraring di quanto è accaduto nel corso degli anni ma non dimentichiamoci che lo screwjob è avvenuto davanti alle telecamere in uno dei pay-per-view più seguiti. Quale migliore fine per la storia tra Bret e Vince che mandarla in scena davanti alle telecamere in uno dei pay-per-view più seguiti? C'è anche un'altra cosa da notare. Il carachter di Mr.McMahon nacque la notte dello screwjob. La notte di Wrestlemania 26 quel carachter è morto, secondo quanto lo stesso Vince ha affermato. Il cerchio si è chiuso. E quale migliore chiusura!
2.Per come la WWE sta gestendo la Hart Dynasty dubito che il trio possa andare da qualsiasi parte. Credo che se avessero carriere da singoli Natalya potrebbe essere il membro che ne beneficerebbe di più ma solo per un motivo: è una Diva e Divas che sappiano lottare ce n'è poche nel roster della WWE.
3.Non do per scontato un passaggio della cintura di campione da Swagger ad Edge. Sono, anzi, convinto che sarà Jericho a dire la sua per ultimo. Riguardo alla gimmick di Swagger, la WWE non scimmiotta Kurt Angle ma semplicemente propone Jack come uno che ha grande esperienza nel wrestling dilettantistico. Ed è chiaro che, a quel punto, le somiglianze con la carriera di Angle devono per forza venire alla luce ma non ci vedo nulla di male. E' come se domani uscisse fuori un altro wrestler nativo americano con la gimmick da nativo americano e dicessimo che la WWE copia Chris “Tatanka” Chavis…
4.E' The Ultimate Opportunist e si comporta come tale.
5.Let's wait and see!
6.Effettivamente è un delitto che uno tra i migliori pesi leggeri del mondo, Petey Williams, sia costretto a sbarcare il lunario nelle indies. Con lui la TNA ha perso un vero e proprio treno in corsa.
7.Colpa di una storyline abusata e stra-abusata e di un Mr.Anderson che neppure il grande Kurt Angle riesce a fare sembrare un wrestler quantomeno decoroso.
8.AJ Styles è già identico a Ric Flair. Spero che questa unione riesca a far diventare Styles famoso in tutti gli Usa, proprio come spera Hulk Hogan, a cui è venuta l'idea di far fare il paio a AJ e Flair perché Styles si merita tutto quello che sta ottenendo.
9.Riguardo Mercury, anche io aspetto il suo ritorno e mi auguro che le voci che si sono susseguite su internet non siano, alla fine, altrettante bufale. CM Punk è straordinario come leader della Straight Edge Society. Per ora il suo feud con Mysterio ha espresso, sì e no, un quarto del suo potenziale. Quando sarà finito, Punk potrebbe essere lanciato, stavolta definitivamente, nel main eventing.
10.Owen Hart era uno dei wrestler tecnici migliori della sua generazione. Forse era addirittura migliore di suo fratello Bret Hart ma avuto la sfortuna di vivere nella sua ombra e di vedersi affibbiare gimmick bislacche come quella di “Blue Blazer” e di membro della High Energy con il jobber Koko B. Ware (altro che Hall of Famer…). Se vuoi vedere tutta la grandezza di Owen Hart, che scandalosamente non ha mai vinto il titolo assoluto della WWE, ti suggerisco di procurarti il suo match contro Bret a Wrestlemania X. Oro puro, per me il miglior match mai disputato allo “Showcase of Immortals”. British Bulldog era un gran personaggio, che farebbe la sua ottima figura ancora al giorno d'oggi se prendiamo in considerazione il periodo del suo massimo splendore (l'inizio degli anni Novanta). Era un wrestler potente con una buona tecnica di base e grande carisma. Ci hanno lasciato, entrambi, troppo, troppo presto.
11. Estrema: la Combat Zone Wrestling. Tecnica: la Ring of Honor.
12.Che Triple H batta Undertaker è sempre possibile ma secondo me non avverrà mai, fosse anche solo per il motivo che lui è il futuro proprietario della WWE (insieme alla moglie Stephanie) ed altri wrestler potrebbero vederlo come una cosa non buona nei loro confronti. Io continuo a vedere più utile far assumere lo status di “icona” a John Cena. Un altro wrestler che avrebbe potuto aspirare questo onore era Edge ma la WWE lo ha fatto già sconfiggere da Undertaker a Wrestlemania. Per motivi anagrafici o di status altri meritevoli non ne vedo, almeno oggi. Tra uno-due anni si vedrà. Io credo che se Undertaker lotterà pochi match all'anno potremo vederlo lottare almeno fino a Wrestlemania 32 o 33.

Carissimo staff di Tuttowrestling, sono Hellraiser Fabjusz da Taranto e se vi ricorderete, non sono per nulla nuovo al vostro sito. Volevo porti le mie domande e considerazioni sul periodo della WWE e non solo, per sapere da un lato la tua opinione, dall'altro come effettivamente stanno ragionando Vince & company. comincio:
1) Jack Swagger. Con la dipartita di Benoit e purtroppo anche di Umaga, miei beniamini preferiti, ho sempre seguito imperterrito la WWE, ma faticavo a trovare un wrestler che mi appassionava. Ci siamo capiti: mi piacciono i wrestler che hanno grande livello di performance sul ring. L'americano tutto americano (simpatica traduzione in italiano, no ????) ha tre grandi cose di tre grandi wrestlers del passato, se notate (pur facendo le dovute distinzioni): il fisico di Sycho Sid, anche se Swagger è indubbiamente meno scolpito, ma la fisionomia dell'ossatura è la stessa; lo stile tecnico (attenzione !, parlo di stile tecnico, non di repertorio) di Kurt Angle e, ultimo e dulcis in fundo, il modo di atteggiarsi e di comportarsi di Brock Lesnar. Sarà che sono io che vedo queste tre cose comuni a questi tre grandi ex-campioni WWE, ma secondo me Jack può diventare un top heel della federazione (ma lo vedrei bene anche da face, a dirla tutta) e uno dei migliori performer della federazione nei prossimi anni: l'età è dalla sua, ha 28 anni ancora non compiuti. Le domande sono: lo bruceranno e relegheranno nel mid-carding considerandolo un semplice esperimento come CM Punk oppure può davvero ritagliarsi una fetta di grido nella federazione ? Pensi potrebbe arrivare almeno nel giro di due anni nel main-event di Wrestlemania ? Spero vivamente diventi un pezzo da 90, perché il ragazzo ha talento, sa recitare bene al microfono e ha uno stile da charachter puro che potrebbe davvero portarlo nell'olimpo dei “biggest”.
2) Proprio restando in tema Swagger, continuo con la questione “facce nuove”: Jack ha 27 anni, ok, ma ci sono wrestlers che danno per nuovi Michaels (vedi un certo John Morrison) e per nuovi questo e quell'altro, ma che ormai orbitano attorno all'essere promesse e contemporaneamente sulla trentina pure (vedi lo stesso Morrison) ma che finora, uso parole poco auliche, non hanno vinto una mazza riguardo a titoli assoluti. Morrison è in continuo push-depush: un giorno sembra poter spaccare il mondo, l'altro fa match sottotono da vera schiappa ! (vedi il match di apertura WM26). Quando si spicceranno a rendere gente come The Miz, Morrison, Kingston, Ziggler, Kidd e via discorrendo, campioni ? Già ora qualche titolo del mondo avrebbero dovuto vincerlo, data l'età non più da teenagers veri e propri…non dico con regni da top-star, ma almeno da “trying” come per Punk e Sheamus, per esempio…
3) Quando si sbrigano a mettere Davey Boy Smith nella Hall Of Fame ??? Avevo sentito che lo avrebbero inserito quando DH Smith sarebbe diventato un top-wrestler, ma a quanto pare, il massimo che potrà fare sarà una cintura minore…se non diventa mai campione del mondo, quando incideranno il nome del padre nell'arca della gloria ???? Significa dunque che il mastino britannico non entrerà mai nella Hall Of Fame (prego rispondere sia a questa cosa che al futuro in lungo di Dh Smith) ?
4) Stanno facendo diventare la WWE uno show per marmocchi !!! Tu dici che il fatto del sangue che cercano subito di rimarginare lo fanno per non impressionare la buoncostume o per salvaguardare i lottatori ? E allora perchè nel match fra Taker e HBK hanno lasciato scorrere il sangue come nulla fosse con questa regola antibleeding già in auge ? Io penso che forse per l'hype del match, hanno voluto fare un'eccezione per non frammentare un match da leggenda…però, ti prego, illuminami su questa cosa che sono davvero curioso !
5) Torrisi e Redaelli mi stanno piacendo sempre di più: quando guardo NXT, mi faccio un sacco di risate nel feud Tortisio VS Redaelli tradotto in Bryan VS Otunga…come hai già detto, si è grandi wrestlers quando si è completi in-out ring. O quando si sopperisce a una mancanza nell'eccellere in una delle due abilità (microfono-talento tecnico). Eppure, Bryan mi sa di sopravvalutato e Otunga non è capace di realizzare una mossa di proiezione…Un tuo giudizio su NXT, e poi disilludimi se pensi che Wade Barrett, che io ritengo migliore di entrambi e di tutti gli altri rookies, possa sorprendere tutti e vincere (aggiungo una cosa: Slater ti ricorda vagamente in qualcosa il primo Edge ?)
Grazie per il tempo concessomi, spero di aver sollevato questioni che meritino risposta.
Here it is, this is me = Fabjusz

1.Sinceramente non vedo proprio nessuna somiglianza tra Jack Swagger e Sid Vicious, né nel fisico, né nella capacitò sul quadrato, né nell'arsenale di mosse. Non vedo neppure tanti punti in comune con Kurt Angle, con il quale è unito solo perché è anche lui un wrestler con passato da dilettante. Con Lesnar meno che mai: Brock aveva gli occhi di ghiaccio e non si è mai mostrato un codardo (Lesnar non sarebbe mai stato protagonista di un segmento come quello visto due settimane fa a Raw, con Jack che prima chiede di utilizzare la sua title shot contro John Cena e poi si tira indietro), quella di Swagger secondo me più che arroganza è strafottenza. Non dobbiamo cercare a tutti i costi vicinanza tra Jack e altri wrestler del passato e del presente, come è impossibile, d'altra parte creare altri collegamenti impossibili come quelli ormai usurati tra John Morrison e Shawn Michaels. I talenti della nuova generazione sono delle superstar a sé, ciascuno con delle sue peculiarità. Spetterà a Swagger, che io vedevo meno pronto rispetto ad altri lottatori del roster ad essere lanciato nel quadro del titolo mondiale, dare il meglio di sé per confermare la fiducia che gli hanno dato i dirigenti della WWE. Certo, tanto dipenderà anche da cosa sapranno fare di lui i booker ma è innegabile che sarà Swagger stesso l'artefice della sua fortuna.
2. La WWE non si può permettere di lanciare contemporaneamente tanti giovani talenti nel main eventing. Ricordi quello che successe nella WCW ai tempi del feud tra il New Blood ed il Millionaire's Club? Dopo poco i fans, che erano leali contro le leggende che avevano guidato per mano la compagnia ed il mondo del wrestling in generale per anni, scelsero di applaudire i veterani, che in teoria dovevano essere heel, e mettersi contro le facce nuove. La WWE, quindi, fa bene ad andare ad esperimenti anche se effettivamente con alcuni wrestler sembra che si vada troppo a rilento. MVP, ad esempio, era pronto per diventare un main eventer già nei primi mesi del 2009 ed ora invece sembra un lottatore già alla frutta. The Miz dovrebbe già lottare contro Triple H o Undertaker da qualche mese ma non mi dispiace, comunque, il ruolo che sta interpretando in queste ultime settimane negli ShowMiz. Con Shawn Michaels fuori, Triple H, Batista ed Undertaker a mezzo servizio sono comunque convinto che presto avremo diverse facce nuove nel giro che conta.
3.Dubito che DH Smith riuscirà ad essere più di un midcarder nella WWE ma spero di sbagliarmi. Certo che in questo modo l'ingresso di suo padre nella Hall of Fame è sempre più lontano.
4.Il match tra Undertaker e Shawn Michaels andava in onda in PPV quindi c'erano meno problemi che a mandarlo in onda su una tv in chiaro. Poi effettivamente si trattava di un match di altissimo profilo ed hanno voluto (e dovuto per rendere ancora più leggendario il match) fare uno strappo alla regola. Per inciso, ed in generale, la mancanza di sangue non mi pare che abbia peggiorato il livello degli show della WWE…
5.E' vero che i due wrestler di primo piano di NXT sono Bryan e Otunga. Bryan fa vedere buone cose sul quadrato ma per me è troppo piccolo per poter competere ad alto livello nella WWE. Al microfono, poi, finora ha combinato disastri nonostante fosse preceduto da una solida fama. Comunque è presto per dare un giudizio definitivo su di lui e credo abbia ampi margini di miglioramento. Otunga, invece, mi sembra già eccellente al microfono ed ha una grande personalità. Credo che nel roster principale potrebbe fare cose veramente buone. Anche per me il miglior rookie è Wade Barrett che però dovrebbe migliorare il suo “look”, massa muscolare compresa. Heath Slater non è male ma non è Edge. Gli altri, per ora, hanno fatto da contorno, compreso il campione FCW Justin Gabriel che finora è stato una mezza delusione.

Ciao mi chiamo Paolo, volevo sapere una cosa molto semplice che non capisco.
1. seguo questo mondo da pochi anni, circa 5 anni e prima un campione per diventare tale doveva almeno passare per le cinture quali United States Champion ed Intercontinental Champion poi semmai entrare nel vero giro titolato ma dopo molto tempo di regno di queste 2 cinture (non contando che la cintura dei pesi leggeri l'hanno tolta di mezzo perchè nessuno la “guardava” ); adesso appena qualcuno vince qualcosa lo buttano nella mischia che conta ( WWE title e WHC title) se è merito suo o meno quello che conta è quello, mi sbaglio ?? Secondo te non sbagliano a mandarli subito a combattere per le i titoli che contano senza far far loro un pò di “gavetta” prima???
2. D'accordo che Drew Mc Intyre mantenga l' Intercontinental Champion da un pò di tempo perchè sta facendo bene ma non è troppo far detenere a The Miz anche l' US Champion ? ( lo trovo alquanto ridicolo..)

1.Con sei ore di produzione settimanale originale ed un pay-per-view al mese diventa difficile per la WWE trovare sempre cose nuove per impressionare i fan. Il ritmo, quindi, è molto più vorticoso rispetto a sei o sette anni fa e per questo la compagnia di Stamford deve cercare soluzioni sempre innovative. Lanciare subito verso il vertice nuovi wrestler è un modo come un altro per catturare l'attenzione dei fan. In alcuni casi funziona e pure bene, vedi l'esempio di Sheamus.
2. Drew McIntyre ha iniziato a stancarmi mentre guarderei The Miz per tre o quattro ore di fila. Troppe due cinture contemporaneamente per lui? Per me no, anzi, gli farei vincere subito subito anche quella di campione del mondo e non gliene farei mollare nessuna almeno per qualche mese… Quanto sta facendo nella WWE per me è una di quelle cose che non si vedevano dai tempi di The Rock e lo dico sapendo che si tratta di un paragone pesantissimo.


Passiamo ora allo “Smista la lista” di questa settimana: vi avevo chiesto di indicarmi i vostri cinque high flyer preferiti. Ecco alcune delle vostre risposte.

Alessio Carmignani: 1. AJ Styles; 2.Jeff Hardy; 3.RVD; 4.Rey Mysterio 5.Evan Bourne

Davide Vox:
1- Aj Styles
2- Jeff Hardy
3- Daniels
4- Sick Nick Mondo
5- Mistico

Ciao mi chiamo Simone e lo stile high flyer è quello che apprezzo di più, ecco quindi i miei preferiti:
Evan Bourne
Paul London
Amazing Red
Petey Williams
Sonjay Dutt
Non ho messo i MCMG perchè li considero una coppia, ma assieme sono il massimo!!! Ciao, alla prossima…

Ok, adesso tocca ai miei cinque. Rey Mysterio, AJ Styles, Alex Shelley, Chris Sabin, Paul London.

Per la prossima edizione del Tuttowrestling Risponde, tra due settimane visto che la prossima lasceremo posto allo Stamford Report che seguirà il PPV della WWE Extreme Rules, smistatemi questa lista: quali sono i vostri cinque wrestler tecnici preferiti di ogni tempo? Vi ricordo che potrete rispondere a questa domanda anche sulla pagina ufficiale di TuttoWrestling su Facebook, ideata e gestita da Giovanni Pantalone.


Anche per questa settimana è tutto. Godiamoci Extreme Rules e… appuntamento tra due settimane!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Tucker potrebbe essere passato a SmackDown

Tucker ritorna a SmackDown dopo gli avvenimenti di Hell In A Cell.

Annunciata buona parte della card di Survivor Series

Nel corso dell'ultima puntata di Raw è stata annunciata buona parte della card di Survivor Series. Confermati gli scontri tra i due roster

L’Evolution raggiunge l’incredibile cifra di 50 titoli del mondo

Incredibile traguardo raggiunto dai componenti di quella che era la stable dell'Evolution: ben cinquanta titoli del mondo

Reazioni del backstage al cambio di Titolo di Hell In A Cell

La decisione di dare il WWE Championship a Randy Orton in quel di Hell In A Cell ha sollevato qualche perplessità all'interno del backstage.

Articoli Correlati