TW Risponde #402

Amiche ed amici di TuttoWrestling, torna con una nuova edizione TuttoWrestling Risponde, una delle rubriche più attese del wrestling web italiano. Questa settimana le domande a cui rispondere sono tante, tantissime… Però io non mi fermo, continuate a scriverci, metteteci alla prova! Come disse Diamond Dallas Page a The Undertaker in un feud più che dimenticabile del periodo della Invasion… try us, we make you famous! Questa è l'edizione 399. La prossima settimana TW Risponde compirà 400 puntate. Un risultato enorme, un traguardo importantissimo. Lo festeggeremo con una puntata speciale. Tornate anche tra sette giorni e non resterete delusi. Intanto partiamo con le domande indesiderate…

[RIQUADRO3]

Bene bene… e allora, si vada a cominciare!


Ciao Hyppo, questa e' la prima volta che ti scrivo e spero che non sia l'ultima! Comunque in passato avevo già posto le mie domande al TW Risponde, ma ormai saranno quasi due anni che non scrivo. Quindi ecco le mie domande:
1) Perché la TNA, invece di cercarsi guai nella Monday Night War, non sposta il suo show nello stesso giorno di Smackdown? Quest'ultimo roster ha un rating certamente non stellare che Impact potrebbe facilmente superare, mentre Raw difficilmente si abbassa al 3.0….
2) E' possibile che torni Mohamed Hassan? Ti sembrerà strano, ma era un lottatore che mi piaceva un sacco. Oltre ad avere un'ottima gimmick e un'ottima capacità al microfono, aveva buoni margini di miglioramento per il suo stile di combattimento….
3) Perché la WWE non si sbriga ad imporre John Morrison, Dolph Ziggler o Jack Swagger come main eventers quando poi vedo gente incompetente e debuttante come Sheamus vincere il titolo massimo?
4) Perché la WWE tratta così male Christian? Il lottatore Canadese mi piace tantissimo ed e' un grandissimo lottatore, quindi e' veramente uno spreco vederlo come un mid-carder…
5) Per ora la card di Wrestlemania mi sembra ottima (soprattutto per i due main event e Bret vs Vince), tu cosa ne pensi?
6) Quando la WWE tornerà a fare dei PPV non Inter-Brand? Quindi alcuni solo per Smackdown e altri solo per Raw?
7) Quali sono i Wrestlemania Moment che più ti hanno commosso? A me il finale di Wrestlemania XX con l'abbraccio tra Eddie e Chris…mi vengono i brividi solo a pensarci….
Spero di non averti annoiato e buon tutto!
Saluti da Alessandro di Torino.

1.Perchè andare al lunedì sera vuol dire sfidare la WWE sul campo in cui è più forte. E' una scelta che ha un forte valore ideale oltre che economico. Serve per richiamare l'attenzione dei media e dei fan. SpikeTV non ha interesse che Impact batta Raw, si accontenta di un risultato di 1.3, 1.4 che comunque è più alto di quello che Impact ha avuto, ad esempio, nella penultima puntata.
2. Ho letto di recente su un sito che Hassan sta pensando a tornare al mondo del wrestling dopo aver fatto un buco nell'acqua come attore. Io ritengo che Mark Copani, il wrestler che interpretava il personaggio, fosse un pezzo di legno sul ring ma che fosse bravissimo, molto espressivo e capace di stare nel ruolo, come entertainer. Tuttavia non vedo la TNA che uso possa fare di lui e sono sicuro che la WWE non lo rimetterà mai sotto contratto perché gli hanno addebitato una serie di colpe che lui non aveva dopo aver compiuto lo scempio di mandare in onda un falso attacco compiuto da terroristi appena pochi giorni dopo gli attentati di Al Qaeda a Londra.
3.Spero che la WWE non sbrighi affatto a lanciare Dolph Ziggler che genera in me il cosiddetto “X-Pac Heat”. Su Morrison e Swagger, invece, hai pienamente ragione. Tuttavia non concordo con il tuo giudizio su Sheamus, che invece merita pienamente il successo che sta avendo in questi mesi.
4.Dubito che la WWE darà mai una nuova possibilità a Christian, che ha il “peccato” di essere passato alla TNA e poi di essere tornato alla casa madre. Io sono un grande fan di Christian ma sono convinto che io e te possiamo pure rassegnarci.
5.Card molto buona che poteva essere pure migliore. Io continuo ad essere convinto che avrebbe potuto essere stratosferica con uno Shawn Michaels vs. Triple H, face contro face, e con John Cena contro Undertaker. Magari per questo secondo match dovremo aspettare ancora un anno.
6.Mai, perché i PPV monobrand erano un mezzo fallimento economico e la WWE ha l'obiettivo di fare quanti più soldi possibile.
7.Uno su tutti: il post match di Wrestlemania VI tra Hulk Hogan ed Ultimate Warrior. E pensa che io non sono mai stato un fan di nessuno dei due…

Ciao Michele, mi chiamo Marco e scrivo da Pistoia. Ho solo una domanda da farti. Volevo soltanto una tua opinione su chi possa vincere la grande sfida tra Shawn Michaels e Undertaker a Wrestlemania 26. La WWE ha davvero intenzione di interrompere la striscia vincente dell'Undertaker? Grazie

Io credo che la chiave di questo feud stia in una recente intervista di Shawn Michaels. HBK ha dichiarato che da anni ormai cerca il modo più degno per lasciare la WWE, in quanto ormai ha una età, gli acciacchi fisici si fanno sentire, la vita on the road è diventata stancante e vorrebbe godersi di più la sua famiglia. Michaels ha anche dichiarato che per lui l'ultimo match deve avvenire necessariamente a Wrestlemania e che negli anni scorsi ha provato a cercare con Vince McMahon un modo di lasciare la spugna, solo che, anno dopo anno, allo “Showcase of Immortals” lui dava delle prove talmente eccezionali che Vince dimostrava tutta la sua contrarierà a farlo ritirare. Detto questo, l'impressione è che il momento sia arrivato e che la WWE abbia costruito lo scenario migliore per farlo accadere. Essere costretti al ritiro da Undertaker non un'onta e tra l'altro lo stesso Shawn ha avuto l'onore di essere l'artefice del ritiro dal ring (vabbè…) di Ric Flair. Aggiungo un'altra considerazione: che senso avrebbe far fermare la winning streak di Undertaker da un wrestler ormai anziano e prossimo al ritiro? Nessuno. Undertaker alla sua streak ci tiene tantissimo e credo che se mai acconsentirà a farla finire lo farà per lanciare qualche giovane talento, consacrandolo definitivamente. Per me, oggi come oggi, questo onore può andare ad un solo lottatore: John Cena.

Salve a tutti i lettori, al curatore della rubrica e allo staff di questo ottimo sito, non vi faccio i complimenti per non ripetermi, già li ho fatti le precedenti due volte in cui sono stato pubblicato su queste pagine. Sono Paolo da Parete. Vedendo la Rumble e le puntate successive mi sono sorti
diversi dubbi, ma non prima di una parentesi TNA:
1)Cosa vuole fare il duo Hogan-Bischoff con i TNA Originals? Ci sono, o dovrei dire c'erano, ottimi prospetti, relegati a comprimari, mentre i “nuovi” tolgono spazio televisivo. Nel frattempo Samoa Joe usa alla c**** di cane (ho edulcorato l'espressione) la sua title shot. E Jeff Hardy che ruolo potrebbe avere in questa TNA? Spero di primissimo piano, tra i “nuovi” è uno che merita, e poi di già conosce benissimo l'ambiente.
Passando a Stamford:
2) Innanzitutto devo dire che mai come quest'anno sento viva la road to Wrestlemania, stanno costruendo uno Showcase of the Immortals che muoio dalla voglia di vedere. A te come sembra, rispetto agli altri anni?
3) Dopo il loro match a Smackdown mi è venuta in mente una news letta tempo fa: è vero che Rey Mysterio e CM Punk collideranno a WM in un Hair vs. Mask match? Lo spero proprio, il loro opener a SD è stato ottimo, anche se mi dispiace non vedere la superstar sXe lottare per il titolo, dato il suo potenziale e la storyline della Straight Edge Society.
4) Ma per vincere la Royal Rumble basta infortunarsi gravemente, avere un recupero lampo e pescare gli ultimi numeretti d'ingresso? Peccato che Mr. Kennedy non si sia mai infortunato rispettando questi dogmi… Eppure è uno che “si rompe” spesso 😀
Sono stato lunghetto… Spero mi rispondiate tramite la rubrica, altrimenti va più che bene anche una risposta in forma privata.

1.Hogan e Bischoff stanno facendo delle scelte. Talvolta mi sembra che abbiano ragione, talvolta torto. Stanno lanciando benissimo AJ Styles. Meritevole l'impegno per Abyss, anche se mi sembra che la ri-costruzione del suo personaggio non stia avvenendo al meglio. Con Samoa Joe stanno sbagliando tutto al punto che Joe rischia di finire nel dimenticatoio. Kaz sta avendo troppo sbaglio, i Beer Money, inc troppo poco. Insomma, il prodotto non è perfetto ma è comunque da lodare la buona volontà di creare nuove star da parte di Hulk ed Eric. Riguardo Jeff Hardy: non è ben chiara la sua posizione contrattuale con la TNA. Stai sicuro che se farà parte del roster a tempo pieno avrà un ruolo di primo piano e sarà capace di portar via spettatori alla WWE.
2.L'anno scorso Wrestlemania fu un brutto PPV. Quindi non si può che fare di meglio.
3.CM Punk e Rey Mysterio saranno effettivamente l'uno contro l'altro a Wrestlemania e penso che Punk potrebbe vincere rilanciando, così, la sua carriera nel main eventing visto che effettivamente negli ultimi mesi ha fatto un lavoro straordinario come capo della Straight Edge Society.
4.La WWE mi ha un po' stufato con questo modo di fare con la Royal Rumble. Nel momento esatto in cui è risuonata la musica di Edge nell'arena anche un criceto avrebbe potuto capire che la vittoria sarebbe arrisa a lui. Con John Cena fu fatto un grandissimo lavoro, con Edge il tutto è sembrato solo una ministra riscaldata.

Ciao sono Flavio:) Giusto un paio di appunti su un paio di punti su cui mi trovo in disaccordo del “TW risponde” #398.
1) “Hogan e Bischoff hanno voluto resettare tutto nella TNA dal loro arrivo. Quindi i fan sono vivamente pregati di dimenticarsi completamente tutto quello che hanno visto prima della loro discesa sulla terr… ehm, nella compagnia con base a Nashville”. Questo semplicemente non è vero: ci sono continui riferimenti alle storylines precedenti e alla storia dei wrestlers in Tna e perfino nelle altre federazioni precedenti, nelle storylines attuali della “gestione Bishoff-Hogan” (che poi comprende ancora anche Russo e gli altri bookers, visto che non sono stati licenziati…). In generale, e la cosa non è cambiata con l'”era Hogan”, in TNA c'è una coerenza di fondo nel portare avanti le storylines che considero maggiore di quella della WWE (altra cosa sono i turns face-heel, visto che in TNA c'è sempre stata una gestione “cross the line” della cosa). E quindi, esattamente al contrario di quello che scrivi, io il “Il rispetto del pubblico e della sua intelligenza” (perlomeno su questo aspetto) ce lo vedo. Un esempio, per tutti, e così mi collego anche la punto seguente: il “turn heel” di Sting su Hogan e Abyss nella punta di Impact dell'8 Marzo. Se ricordi, ci fu un feud importante fra Sting e Abyss (quando ancora Abyss era “gestito” da James Mitchell) in cui Abyss conquistò il suo World Heavyweight Title e in cui Sting di fatto liberò Abyss dall'influenza di Mitchell e ne divenne una sorta di mentore per un certo periodo di tempo. Nell'Impact in questione questo è un elemento di cui si è tenuto ampiamente conto: l'intervento di Sting nel feud assume più valore proprio per questo e Abyss che grida “Why Sting!? Why!?” proprio tenendo conto della storia fra i due. Ci sono tante critiche da fare alla TNA, ma questa proprio no.
2) “Con Abyss, finora, hanno fatto un pessimo lavoro (la storia dell'anello che dà la forza proprio non se ne scende!)”
Sono un po' stupito… A me sembra più che ovvio che la cosa dell'”anello che dà la forza” è chiaramente solo un trucco psicologico di Hogan per dare ad Abyss più fiducia in sè stesso: visto che è l'anello che la WWE consegna agli indotti nella Hall of Fame ha un grande valore simbolico, e, nella storyline, il fatto che Hogan lo affidi ad Abyss simboleggia appunto il credere nelle possibilità di Abyss, e, visto come è stato costruito il personaggio di Abyss fino ad ora (piaccia o no è un altro discorso), l'espediente ha senso e “coerenza logica”. Non è chiaramente un anello “magico” nè la storyline ha cercato di venderlo in questo modo. Poi, che qualcuno possa averlo inteso così credo sia più un “problema” del ricevente che della TNA (senza citare il fatto che nel report di Impact su TW della puntata in questione, chi lo ha scritto non aveva neanche capito che fosse l'anello della Hall of Fame…).
Un saluto
Fla

1.Dubito che Bischoff e Hogan abbiano una mezza idea del vecchio feud tra Sting e Abyss. Non credo proprio che abbiano voluto rifarsi a quanto fatto nella TNA in passato e ritengo, invece, che il loro unico obiettivo fosse scioccare i fan girando uno dei face più amati, Sting, heel per dare agli appassionati qualcosa su cui discutere nei giorni successivi. Il top face della federazione oggi è Abyss, quindi fare turnare Sting contro di lui ci sta tutto. Conta che fino a pochi giorni prima la messa in onda di Impact si parlava di un turn di Hogan, che è stato scartato anche perché la notizia era già cominciata a circolare. Insisto: Hogan e Bischoff hanno praticamente fatto tabula rasa di tutto quello che c'era prima. AJ Styles oggi è il main heel con una gimmick del tutto nuova; Abyss è un face “umanizzato” rispetto al suo personaggio precedente; Samoa Joe è finito nel dimenticatoio; Jeff Jarrett, sempre rispettato TNA Founder, è ormai trattato come un punching-ball; la migliore coppia del 2009, i Beer Money, inc, faticano ad imporsi; dei LAX, Homicide, che sembrava avere un radioso futuro, è sparito, mentre Hernandez ha interrotto la sua carriera da singolo per tornare a lottare in coppia. Potrei continuare: questa TNA non ha nulla a che vedere con quella del periodo pre-Hogan/Bischoff.
2.Se i fan interpretano un messaggio inviato da uno show in maniera non univoca vuol dire che lo stesso messaggio non è stato inviato in maniera chiara e questa non è una cosa che va bene. Che non si sia ben capito che si tratti dell'anello da WWE Hall of Famer di Hogan è un altro punto a sfavore della TNA. Per il resto, la storyline continua a sembrarmi stupida: un uomo adulto, sano di mente (perché è così che vogliono far apparire Abyss e non come il pazzo scatenato che era in passato) tratta come un feticcio un oggetto così come sta facendo Parks? Un uomo adulto in genere trae la sua forza dall'anello? E chi è, Frodo Baggins? Insisto: tutta questa faccenda proprio non sta in piedi…


Passiamo ora allo Smita la Lista. Vi avevo chiesto quali cinque star di Smackdown avreste portato a Raw per rafforzare lo show rosso. Vediamo un paio delle vostre risposte.
Ciao Michele, sono Mauro da Cambiago (MI), ecco la mia lista di oggi.
1) The Undertaker, anche se penso non andrà mai, spostare il becchino a Raw sarebbe una mossa che sposterebbe gli equilibri della WWE.
2) Drew McIntyre, il pupillo di HHH e HBK nello show principale della WWE.
3) Straight-Edge Society, li conto tutte e tre.

Ciao Michele sono MarcoDS di Tuttowrestling. Secondo me, essendo Raw lo show di punta della federazione, per essere rafforzato avrebbe ovviamente bisogno di pezzi da novanta. Perciò direi senza dubbio Edge, Chris Jericho, Undertaker, John Morrison e CM Punk! Con questi cinque aggiunti al roster già esistente i booker avrebbero tutto il materiale per proporre numerosi
feud interessanti. Ovviamente nella realtà questo non potrà mai verificarsi perché SmackDown ne uscirebbe troppo penalizzato…

Come avete letto dalla ultima e-mail arrivata, quel simpaticone di Marco De Santis ha inaugurato una piccola novità della nostra rubrica: settimana dopo settimana smisteranno la loro lista anche gli staffer di TuttoWrestling. Voi vorrete sapere cosa ne penso io: io sposterei a Raw Chris Jericho (e ci vuole proprio!), Cm Punk, Luke Gallows e Serena (la Straight Edge Society al completo) e R-Truth. Con un giusto bilanciamento da Raw, questi cinque wrestler beneficerebbero del passaggio e lo show rosso avrebbe feud più freschi e talenti di grande importanza su cui puntare.

E per la prossima settimana smistatemi questa lista: “Chi spostereste da Raw a Smackdown per rafforzare lo show blu?”


Abbiamo finito anche questa settimana… La prossima edizione è la quattrocentesima. Mamma mia. Non mancate di venirci a visitare, vi ripeto: sarà una puntata assolutamente speciale. Appuntamento tra sette giorni!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Un lottatore si è infortunato a Bound For Glory

Si è verificato un infortunio durante l'edizione 2020 di Bound For Glory. Ancora ignoti entità e tempi di recupero del lottatore.

Risultati della seconda giornata del tour di Power Struggle

Continua il tour di Power Struggle, ecco i risultati di ieri.

Jey Uso non apprezza gli effetti sonori aggiunti nel Thunderdome

Jey Uso ha confessato il suo difficile rapporto con il Thunderdome, ovvero quanta nostalgia abbia del pubblico dal vivo presente nelle arene.

Articoli Correlati