TW Risponde #399

Amiche ed amici di TuttoWrestling, benvenuti ad una nuova puntata della rubrica più letta del wrestling web italiano, il TW Risponde! “The Myth” Michele M. Ippolito è ancora alla barra di comando, pronto a rispondere a tutte le vostre domande. Anche questa settimana sono arrivate molte più e-mail di quelle a cui potrò rispondere ma voi non perdete la fede e continuate a scrivere, scrivere, scrivere… Anche e soprattutto allo “Smista la lista”, mi raccomando! A proposito di raccomandazioni, ancora una volta ho dovuto cestinare e-mail con errori ortografici, in particolare con minuscole che diventano maiuscole e maiuscole che diventano maiuscole. Se volete vedere pubblicati i vostri testi… mai più!
Bene, dopo le bacchettate settimanali passiamo alle domande indesiderate!

[RIQUADRO3]


Ciao, Michele. Mi chiamo Maurizio De Angelis e scrivo da San Giorgio a Cremano (NA). Sono un assiduo frequentatore del sito e lettore della rivista, e per entrambi rivolgo i più sinceri complimenti a tutta la redazione. Seguo il wrestling da quand'ero bambino, dai tempi di Dan Peterson, quindi sono un fan di vecchia data. Avrei qualche domanda da porti, anche per verificare se condividi o meno qualche mia riflessione.
1) Perché il regno titolato di Sheamus è considerato positivo? Le sue vittorie nelle difese titolate sono arrivate sempre per squalifica, e i suoi incontri in PPV, giustamente, sono lontani dal main event. Capisco l'esigenza di volti nuovi, ma un main eventer dovrebbe essere creato con adeguate storyline. Anche volendolo imporre come macchina schiacciasassi, per ora l'esperimento non mi sembra riuscito (ha sconfitto nettamente solo MVP, Jamie Noble e Evan Bourne!). Magari si poteva, come si è fatto con Kingston, testarlo in qualche rivalità più probante, prima di fargli vincere la cintura più importante. Infatti, a mio parere, anche gli stessi MVP o Jack Swagger, pur essendo potenziali main eventer, non sarebbero credibili come avversari dei soliti noti senza aver prima conseguito vittorie in feud non titolati contro personaggi di maggior spessore. Cosa ne pensi?
2)L'arrivo di Hogan in TNA ha fatto aumentare i rating, quindi finora funziona. Tuttavia la cosa migliore che si è vista in TNA sotto il regime Hogan-Bischoff sono stati i match tra Angle e AJ Styles, che già c'erano. Riproporre personaggi del passato va bene per attirare l'attenzione del grande pubblico, ma è necessario che Sean Morley sconfigga Daniels? Non passa il messaggio che l'ultimo scarto (con tutto il rispetto) della WWE è più forte di un main eventer della TNA (che al contrario di Sheamus è diventato tale dopo tanto, forse troppo tempo)? Ben vengano anche Morley, Jordan e i Nasty Boys, ma che ognuno reciti il ruolo che gli compete, senza distruggere quanto finora è stato fatto di buono. La WWE fa l'esatto opposto per chi arriva o torna dalla TNA, vedi Christian, campione sì, ma di un brand destinato a scomparire (a proposito che fine farà il titolo ECW?).
3)A proposito di AJ Styles, se è vero che Hogan vuole far sì che sia riconoscibile al grande pubblico come lo è stato lui o Ric Flair, non era meglio un lungo regno da top face? Anche AJ, da sempre bravissimo, è diventato un campione credibile gradualmente, adesso se ricorre all'imbroglio per vincere, non si fa un passo indietro con il suo personaggio? Non è una mossa in contrasto con il proposito di Hogan? E' vero che la gestione di John Cena è stata molto contestata, ma adesso è effettivamente il portabandiera della compagnia.
So di essermi un po' dilungato, ma spero ugualmente nella pubblicazione. Ti ringrazio, in ogni caso, per l'attenzione e ti saluto. Ciao.
Maurizio

Caro Maurizio caro, visto che sei di San Giorgio a Cremano vale anche per te l'invito di tutti i nostri concittadini e dei fan che abitano in zona: vieni al Comune, in piazza Vittorio Emanuele II, chiedi del dottor Ippolito ed avrai il piacere di incontrarmi! Io ti stringerò la mano e ti permetterò di offrirmi un buon caffè al ginseng ed una fetta di cassata vesuviana al Tallioo. Anzi, potremmo lanciare una “open invitation” in questo senso…
1)Il titolo di Sheamus è, generalmente, considerato positivo perché l'irlandese è un wrestler solido, perché come heel funziona bene e perché si tratta di un “personaggio fresco” anche grazie al suo look (pelle bianchissima, capelli e peli rossissimi…). Condivido che la costruzione del suo regno titolato, con gli attacchi a lowcarder come Evan Bourne o al timekeeper di Raw, sia stata abbastanza negativa, portandolo troppo improvvisamente nel main event ma alla fin fine con la vittoria del titolo per lui c'è stato un nuovo inizio. Il problema è un altro: dando per scontato che nel giro di poche settimane (Wrestlemania al massimo se non addirittura ad Elimination Chamber) perderà il titolo, farà la fine di CM Punk, ricacciato nel midcarding, oppure resterà al top, come in genere la WWE fa con coloro che conquistano la cintura più importante a Raw o a Smackdown?
2)Premesso che i rating della TNA sono già in discesa e supponendo che rimarranno tali se le storyline continueranno ad essere così poco coerenti (leggete l'illuminante TNA Planet dell'ottimo Demetrio Marino, che la pensa quasi identicamente a me) posso solo dire che Hogan e Bischoff, visto il materiale umano che hanno a disposizione, dovrebbero fare di più. Sono rimasto molto perplesso di leggere che Hulk si è detto “frustrato” perché Dixie Carter insiste che alcuni degli “Originals” vengano mantenuti al top mentre lui vorrebbe puntare soprattutto sui suoi amici (a parte gente come Abyss e Tomko). Mi intriga molto il feud tra il Team 3D ed i Nasty Boys, una sorta di “dream match” che forse mai avremmo pensato di vedere su un ring ma effettivamente non riesco a vedere uno spazio per gente come Sean Morley ed Orlando Jordan a scapito di lottatori che hanno dato dimostrazione della loro bravura, come Christopher Daniels o Eric Young ma tant'è. E ricordatevi una cosa: finchè i rating li sosterranno, Hogan e Bischoff avranno ragione. Quindi, per ora ce l'hanno ancora. Ma quanto durerà? In risposta alla tua chiosa: il titolo ECW scomparirà, secondo me, nell'ultimo show del brand. La mia predizione è che sarà ritirato dopo la sua vittoria da parte di Ezekiel Jackson (orrore!).
3) Tra le tante (miriadi) di cose che Hulk Hogan sta dicendo della TNA in giro per le radio d'America, la cosa più interessante riguarda proprio AJ Styles. In particolare, Hulk ha fatto notare che nessuno conosce AJ sui media nordamericani e del mondo ed ha pienamente ragione! Se AJ dovrà diventare il portabandiera della TNA così come John Cena lo è della WWE è giusto che venga sviluppato il suo personaggio in modo da farlo diventare un grande protagonista, in modo che i media si interessino a lui. Anche Ric Flair, negli anni Settanta ed Ottanta era heel, il più grande heel di tutti ma i media lo adoravano e lo invitavano dappertutto. Credo che AJ potrà solo tranne benefici della vicinanza con il “Nature Boy”.

Salve mitici! Sono Andrea da Sassari and i have two wor…mmm… qualche domanda per voi!
1. Sono convinto che rivedremo Taker-Michaels a WM26… Piuttosto mi chiedo quale appiglio vadano a pescare per iniziare il feud! Io pronostico HBK in quel di Smackdown! dopo un attacco o distrazione a Elimination Chamber che costi il titolo al becchino! Tu grande Myth che ne dici?
2. A cosa è servito lanciare WWE Superstars qualche mese fa quando ora sta subentrando un altro show per rimpiazzare la Ecw?!?
3. Non trovi che ci sia totale assenza di innovazioni sui gimmick match? Secondo me si sono bloccati da un Jbl-Batista con le corde da Far West e pulsanti agli angoli del ring di un Smackdown! di qualche anno fa.. A quando un'idea nuova? Intendo gimmick match unici come la Royal Rumble, il Money in the Bank, Hell in a Cell…
4. Sheamus arriverà a WM26 da campione? Mbah.. Io propongo una nuova gimmick per lui: #31#! Ovvero Anonimous!!! Te che ne pensi del mozzarella?
5. Istituirei una nuova cintura a Smackdown! per salvare i vari Ryder, Benjamin e Christian dallo scatafascio ECW. Prevedi dei licenziamenti imminenti?
Un saluto grandissimi, siete la mia homepage da tempo ormai! A presto!

1.Quale appiglio? Caspita, dopo tutto quello che stanno combinando da mesi ormai??? Comunque per Elimination Chamber sarà già tutto bello e pronto e sarà data risposta ad ogni nostra curiosità. C'è da dire che effettivamente la WWE sta facendo un ottimo lavoro con la costruzione di questo feud e mi stupirei molto se le carte, alla fine, venissero sparigliate (che so, con un Edge vs. Undertaker ed un Chris Jericho vs. Shawn Michaels) come la compagnia di Stamford vorrebbe, magari, farci credere. HBK a Smackdown non lo vedremo mai in maniera fissa dopo Wrestlemania perché Shawn non ha alcun interesse a cambiare brand e lo ha detto più volte a Vince McMahon. Alla fine, anche secondo me Shawn costerà il titolo ad Undertaker al prossimo PPV.
2. Semplicemente, la WWE vorrebbe organizzare ogni giorno feriale della settimana degli show di nuova produzione: Raw, Smackdown, NXT, Superstars e magari un altro per coprire il giorno che resta libero. Vince ha inoltre annunciato che nel 2011 potrebbe addirittura nascere un canale televisivo “All WWE” e per questo ci sarà sempre più bisogno di nuovo materiale da mandare in onda. Resta da vedere se la compagnia sarà in grado di dare una buona qualità ad ogni programma, visto che Vince pretende di mantenere la propria supervisione su tutto.
3. Beh, ci sono decine di gimmick match che sono stati disputati in passato e che ora non si vedono più. Alcuni erano demenziali, altri più interessanti. In ogni caso, la WWE ha testato i migliori, quelli che fanno maggior presa sul pubblico e li mantiene nei propri show. A me piacque un particolare tipo di battle royal quando la vidi, tanti e tanti anni fa: Slamma Bamma Rama. Battle royal con due ring, quando un wrestler viene eliminato dal primo finisce nel secondo. Il wrestler che resta solo nel primo ring accede in finale, come il wrestler che resta solo sul secondo ring. I due poi si scontrano in un normale match. Bello, eh?
4. Sheamus è tutt'altro che anonimo! Ma dove lo trovi uno con la pelle così bianco? Sì, credo che arriverà a Wrestlemania ancora con la cintura di campione di Raw alla vita.
5. Con la chiusura della ECW ed il passaggio di nuovi talenti dalla FCW a NXT credo che parecchi licenziamenti diventino inevitabili. Sono contrarissimo alla creazione di una nuova cintura: già quelle che ci sono ora (titolo degli Stati Uniti, due titoli femminili…) non contano poi un granchè, inutile fare ulteriore confusione.

Salve, sono Alessandro e scrivo da Milano. Prima di farvi la mia domanda,vi faccio i complimenti per la rivista, la migliore in Italia, e per il sito web, sempre zeppo di notizie. Ora ti faccio la domanda: ho molta voglia di vedere uno show ICW e ho scoperto che faranno uno show a Novara il 27 Marzo. Quanto costa il biglietto? Si può comperare su internet? Ne vale la pena secondo te?
Grazie in anticipo per la futura risposta!

Innanzitutto mi preme dire che conosco un po' di boys della ICW e, anche se non ho mai visto dei loro show dal vivo, credo che siano ragazzi in gamba e preparati, che valga la pena di vedere lavorare di persona. Sì, il prossimo 27 marzo andrà in scena a Novara “La notte dei campioni” e per maggiori informazioni su orari, location e luoghi di prevendita puoi visitare il loro sito internet ufficiale, www.icwwrestling.it cliccando sulla sezione “Show”.

Hola! Sono Andrea da Novara. Faccio a te e a tutta la redazione i più sentiti complimenti nella speranza di esser pubblicato per le seconda volta! Parto subito con le domande:
1-TNA:Non so fin dove potrà arrivare ma per ora mi piace molto l'aria che si respira dall'arrivo di Hogan,sembra davvero che abbia innalzato la credibilità della federazione anche se spero che molte vecchie glorie minori facciano presto le valigie finito l'effetto nostalgia. Tu come vedi questa nuova gestione?
2-Parlando di vecchie glorie se cosi si può chiamare,come ti spieghi il push a Val Venis? Soprattutto contro una bandiera qual è Daniels, proprio non ne capisco i benefici.
3-Sting che ruolo potrà avere? E quelli sono i suoi rapporti con Hogan?
4-Non posso far a meno di chiedermi cosa avrebbe potuto fare Christian in questa nuova TNA visto che in WWE non arriverà mai nel main event, pensi che potrebbe tornare, anche se non nel breve periodo?
5-Passiamo alla WWE con una domanda sull'Elimination Chamber. Mettendo da parte il discorso dei PPV a tema che può piacere o no,ma non pensi che inserirlo in questo momento sminuisca un pò il valore della Rumble?M i spiego, ora Edge ha vinto e si è assicurato un posto a Wrestlemania, ma appena un mese dopo praticamente tutti i main eventers hanno un'altra opportunità sia a Raw che a SmackDown. Non avrebbe più senso inserirlo in un periodo diverso per dar modo di rimescolare le carte in periodi più stagnanti dell'anno?
6-Anche se ormai mi sto rassegnando al fatto che la storyline di Bret finirà con un Batista vs Cena che non mi esalta (ma son gusti personali) c'è la speranza che ci sia ancora un ruolo per HBK? Magari per guadagnarsi il match contro Undertaker?
7-A proposito, come lo vedi tu questo rematch?Sarà difficile ripetere le emozioni dello scorso anno,ed oltre alla sfera emotiva anche la parte tecnica è a rischio viste le condizioni del Phenom non credi?
Ringraziando per aver letto questa mia lunga sfilza di domande mando un saluto a tutti voi!!

1.Tutto quello che può creare una seria alternativa alla WWE, spingendo la compagnia di Stamford ad offrire ai fan un prodotto migliore di quello attuale, non può che rendermi felice.
2.Non me lo spiego. Morley è un buon wrestler ma ha fallito tutte le possibilità che gli sono state date nel mondo del wrestling ed adesso dovrebbe lasciare spazio ai giovani. Mi spiace dirlo ma quando si parlerà di lui tra dieci anni si parlerà di un grande incompiuto.
3.I rapporti tra Hulk Hogan e Sting sono esclusivamente professionali, al punto che lo stesso Hogan ha recentemente attaccato Steven Borden nel corso di una intervista per non essersi presentato a delle registrazioni di Impact, tacciandolo di scarsa dedizione alla TNA. In ogni caso Sting ha pubblicamente dichiarato di essere tornato alla TNA solo per Ric Flair. Se non si scontrerà presto in maniera aperta con Hogan, tornerà ad essere protagonista. Altrimenti aspettiamoci di vederlo solo di tanto in tanto.
4.Se tornasse nella TNA nessuno gli perdonerebbe di essere andato alla WWE per poi fare marcia indietro. Hai presente Chris Harris? Grande prospetto ad Orlando, giunto al main event ha deciso di cambiare aria perché pensava di meritare di più, lì ha fallito con la gimmick di Braden Walker e nessuno ha più pensato di farlo tornare nella sua precedente compagnia. Il suo posto è stato preso, con grandissimo successo, da Robert Roode e credo proprio che Harris debba mangiarsi le mani ogni giorno per come ha gettato al vento una carriera promettentissima. Spero che Christian abbia una ulteriore chance nella WWE: se veramente passerà a Smackdown, che non ha tanti main eventer, mi auguro che possano essergli dati spazi più ampi.
5.D'accordo al 101% con te.
6.Tenere fuori HBK dalla storyline sul ritorno di Bret Hart nella WWE è un vero e proprio delitto. Se, infatti, Vince McMahon sta costruendo bene il feud tra Shawn e Undetaker, altrettanto non si può dire di quello tra il personaggio di Mr. McMahon e the Hitman. Vince non ha imparato nulla dal mezzo fiasco dei personaggi che “sponsorizzano” wrestler che vanno l'uno contro l'altro a Wrestlemania: certo, Batista e John Cena non sono Umaga e Bobby Lashley (per fortuna!) ma questa stoyline non convince appieno. In ogni caso, qualcuno ha dubbi sulla vittoria finale del bostoniano?
7.Undertaker è in condizioni fisiche pessime ma come sempre tirerà fuori un match a cinque stelle allo “Showcase of Immortals”, c'è da giurarlo. Forse anche per questo la WWE ha deciso di metterlo contro HBK, che farebbe sembrare un main eventer anche una semplice mazza di scopa.


Ed ora passiamo allo “Smista la lista”. Vi avevo chiesto di indicarmi cinque leggende che vorreste vedere inserite nella WWE Hall of Fame quest'anno ed ecco d seguito le vostre risposte.

Salve mi chiamo Davide di Avellino e questi sono i nomi delle 5 leggende che dovrebbero essere inserite nella Hall of Fame.
1 Stan Hansen. Il bovaro texano,la nave da battaglia inaffondabile. Ha lottato in mezzo mondo,battendo mostri sacri quali Inoki, Baba e Sammartino. Uno dei più grandi di sempre.
2 Arn Anderson. The Enforcer è stato definito dalla critica come il più grande lottatore di sempre a non aver mai vinto un titolo del mondo. Che di titoli del mondo ne avrebbe dovuti vincere a migliaia. L'Hall of Fame è il minimo.
3 Bruno Sammartino. 11 anni di regno titolato complessivo, di cui 8 consecutivi. Uno che combatteva 5/6 sere alla settimana. Un esempio vivente di come serio era considerato questo sport prima che McMahon lo riducesse ad uno spettacolo per bambini. Il vero wrestling.
4 “Dr Death” Steve Williams. A fine 2009 ci ha lasciato un grande di questo sport. Tenace lottatore che fino all'ultimo ha voluto dare il meglio di sè sul ring.
5 Bruiser Brody. Indimenticabile protagonista del wrestling anni '70/'80. Si è imposto oltre che per uno stile di lotta “prepotente” da cui il soprannome “bruiser” anche per il personaggio che interpretava sul ring, il barbaro. Primo lottatore di sempre a fare ciò secondo alcuni. Ispiratore della successiva era Gimmick,che però sfruttata malissimo renderà il wrestling uno spettacolo di basso profilo.
Ce ne sarebbero comunque molti altri di lottatori leggendari che dovrebbero essere inseriti nella Hall of Fame. Gente come Lou Thesz, Giant Baba, Owen Hart, Yokozuna, Jake “The Snake Roberts”, “Macho Man” Randy Savage, The Russians (Ivan e Nikita Koloff), Demolition, Legion Of Doom, Sid Vicious e molti altri…una lista enorme…che speriamo di anno in anno verrà esaudita dalla WWE.

Ciao Michele, ti scrivo a tempo di record per lo Smista la Lista, dopo aver appena letto il TW Risponde uscito pochi minuti fa, io sono Giovanni da Cagliari.
1 Demolition: Vince McMahon intendeva copiare i Road Warriors, loro hanno dimostrato di essere grandi, e sopratutto si sono differenziati nettamente da Hawk and Animal, davvero grandissimi.
2 Ted di Biase: Già annunciato, ma sarebbe stato nella mia lista, sicuramente uno dei più grandi heel di sempre, un grande intrattenitore e un ottimo wrestler, se la merita davvero.
3 La Famiglia Hart: non servono parole…
4 Antonio Inoki: c'è la voce, speriamo! E' stato un pioniere, in Giappone equivale a Vince McMahon in America, cioè il wrestling.
5 Paul Heyman: qualcuno potrebbe prendermi per pazzo, perché è troppo presto forse, perché non va d'accordo con la WWE, ma nessuno può prendermi per pazzo perché non lo meriti, un rivoluzionario, un grande manager, un genio creativo, uno che ha creato una grande federazione alternativa guidandola nella storia, l'unico motivo che mi lascia un dubbio, e che spero che possa tornare a regalarci altre grandi emozioni.
E tutto, ciao, Giovanni.

Ciao sono Gianni. Nella Hall Of Fame, io introdurrei queste cinque leggende:
1) Ultimate Warrior
2) Macho Man Randy Savage
3) Bruno Sammartino
4) Jake “The Snake” Roberts
5) A pari merito, Demolition e Legion of Doom/RoadWarriors

Tenendo presente che “Million Dollar Man” Ted Di Biase e Stu Hart saranno sicuramente introdotti nella WWE Hall of Fame ecco altri cinque nomi che vorrei vedere premiati quest'anno: Owen Hart; “British Bulldog” Davey Boy Smith; Demolition; Bruiser Brody; “Double A” Arn Anderson.

Ed ecco lo “Smista la lista” che vi propongo per la prossima edizione del TuttoWrestling Risponde: “La WWE sta lavorando a nuovi concetti per dei pay-per-view. Quali titoli vi piacerebbe che fossero messi in programma?”


Ecco qua, anche per oggi è tutto. Mi raccomando, continuate a scrivermi!

That's excellently executed…

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

The Rock è apparso a Bound For Glory

Le speculazioni erano esatte, The Rock è apparso ufficialmente in quel di Impact Wrestling per introdurre Ken Shamrock nella Hall of Fame.

Ci sono stati ritorni/debutti a Bound For Glory?

Dopo Slammiversary ci saranno stati ritorni o debutti anche in quel di Bound For Glory? Scopriamolo con questo approfondimento.

Impact annuncia il ritorno degli Knockouts Tag Titles

In quel di Bound For Glory è stato annunciato un grande ritorno, ovvero quello degli Impact Knockouts Tag Team Titles.

Jim Cornette attacca Jericho e un suo segmento in AEW

Jim Cornette critica aspramente un segmento di Dynamite e aggiunge parole pesanti anche per Chris Jericho.

Articoli Correlati