TW Risponde #387

Carissimi amici di TuttoWrestling, no, non sono passati dieci anni dalla mia ultima conduzione come avevo pronosticato e non ne passeranno dieci fino alla prossima ma solo una settimana. La direzione del sito mi ha, infatti, chiesto negli scorsi giorni di raccogliere il timone del TuttoWrestling Risponde, la rubrica più prestigiosa di tutto il wrestling web italiano ed io, con grande onore ed umiltà, ho accettato. Ci faremo compagnia nelle settimane, nei mesi, forse negli anni a venire. Per questo il mio ringraziamento va a Carlo Di Bella, a Marco De Santis, ad Antonio Bomba, che mi ha preceduto in questa avventura, ma anche a tutti gli altre staffer del sito per il loro supporto e a Luca Franchini, con cui ho cominciato a collaborare nell'allora “Kiniluca's Wrestling World” oltre dieci anni fa (parliamo dell'autunno del 1998…). E' passata tanta acqua sotto i ponti, tanta altra la vedremo scorrere insieme, ve lo assicuro. Ma ora bando alle ciance, dopo le mie chiacchiere da voi indesiderate passiamo a vedere le domande che io non desidero che mi siano poste:

[RIQUADRO3]

Ora invece passiamo alle domande alle quali vale la pena di rispondere!


Volevo porre una semplice domanda dopo aver visto Bragging Rights e l'ultimo Raw.
che senso ha turnare Batista e draftare Big Show e metterlo n°1 contender al WT detenuto da Undertaker? Grazie per la risposta. Stefano

Domanda semplice e bella. Per me turnare Batista ha molto senso visto che ormai nella WWE abbondano i face ma non gli heel. Era da parecchio che Batista era face e questo cambio darà un po' di freschezza ad un personaggio che, complici anche i troppo infortuni, era sembrato appannato. Draftare Big Show pure mi sembra una buona cosa, per lo stesso discorso riguardante la carenza di heel. Tuttavia i match tra lui ed Undertaker non è che siano stati degni di award negli anni scorsi e non credo sia giusta la scelta di nominarlo number one contender.

Ciao sono Andrea da Brescia e vi scrivo per la seconda volta…. Sono un assiduo lettore di questa rubrica e di del sito in generale che è veramente esaustivo e piacevole…..Ho mandato anche una lettera per smista la lista… spero con tutto il cuore di fare doppietta……
Passiamo alle domande:
1 Nigel McGuinness: la WWE ha perso l'ennesima occasione??? Ma soprattutto… è la mossa definitiva della TNA per riaprire una nuova MNW????? Come si adatterà al main roster di Orlando questo lottatore????
2 Quanto possono durare gli Jerishow???? Chi dei due tradirà l'amico???? Può essere Kane la causa di tutto????
3 HBK… vere le voci di un suo ritiro in quel di Wrestlemania 26???? Prendendo x vera questa ipotesi come si scioglierà la DX??? potrebbe essere proprio Hunter a costringere Shawn alla resa eterna?????
4 Concludo con una domanda in previsione futura… Al ritorno di Edge ci potranno essere delle ripercussioni del passato su la Rated R Superstar e su Miss Excuse me Vicky???? Tutto ciò porterà secondo te ad una situazione nello show blu molto simile a quella d un anno fa?????
Grazie aspettando le risposte….
Siete mitici…..

Grazie caro, pure tu ed i tuoi punti esclamativi siete mitici, devo proprio dire la verità. Passiamo alle risposte:
1) Sono sicuro che andrò controcorrente con questa risposta: se John Laurinaitis ha ritenuto McGuinness fisicamente non a posto, allora la WWE ha fatto bene a non prenderlo. Nigel è conosciuto solo da una fascia molto, molto ristretta di fan del mondo del wrestling e comunque avrebbero dovuto rimpacchettarlo. In ogni modo, non gli avrebbero mai concesso di far vedere sul ring quello che fa oggi in Ring of Honor. Se non è a posto con la salute, perché la WWE avrebbe dovuto prenderlo? A Stamford seguono una logica tutta loro che però spesso dà i suoi frutti. D'altronde anche per questo sono la prima federazione al mondo, no? Vediamo ora cosa riuscirà a fare Nigel in TNA, sperando che la compagnia di Nashville sappia sfruttarne adeguatamente il potenziale e non lo mandi nel purgatorio della X-Division.
2) A me i (o gli? Mistero…) Jerishow piacciono un casino. Credo che la coppia si sfalderà in maniera pacifica quando i due lottatori torneranno a lottare in singolo. Suppongo che avverrà quando Edge sarà pronto per iniziare il suo tanto anticipato feud contro Chris Jericho. Kane, invece, lo vedo proprio fuori ruolo con questi due.
3) Eh, la resa eterna, che esagerazione!!!! A parte gli scherzi, non vedo un ritiro di Shawn Michaels dalle scene a Wrestlemania perché il buon HBK è ancora uno di quelli che sa alzare il livello dello show. Ha ancora tanto da dare al business. Il giorno che si ritirerà potrebbe farlo per mano di Triple H, questa è una ipotesi assolutamente plausibile.
4) La WWE ha scarsa memoria, purtroppo. Certo, i due si incroceranno qualche volta e ci saranno riferimenti rispetto al proprio passato ma credo proprio che la WWE voglia dare una scossa al personaggio di Edge. Se tornerà come face non so se si troverà Vicki e qualche suo protetto contro, se andrà contro Jericho sicuramente la WWE dovrà focalizzarsi su una storyline completamente diversa rispetto a quelle che hanno coinvolto Edge negli ultimi anni.

Ciao, sono Luca da Firenze, faccio alcune semplici domande:
1) Dov'è finito Jonathan Coachman?
2) E' possibile seguire la TNA con la parabola anche su canali stranieri? Se sì con quale ritardo di programmazione?
3) Ricordo una decina di anni fa uno Human torch match fra Vampiro e Sting con un volo incredibile di quest'ultimo? Ma era una controfigura?
4) Se tu dovessi fare una scommessa, fra quanti anni punteresti ad un ritorno dell'era attitude o qualcosa di simile?
Grazie

1) The Coach è tornato alla sua antica passione, quella di commentatore sportivo, mestiere in cui, si legge sul web, è molto bravo. Attualmente lavora per la ESPN, uno dei canali all sport più famosi del mondo.
2) Se intendi la normale parabola con cui vedi Sky, puntata così com'è, la risposta è no, non sono visibili canali che la trasmettano.
3) Sì, ricordi bene. Il match si disputò nel corso di un pay-per-view della WCW ed è ricordato dai fans non tanto per l'azione sul ring, che fu mediocre, ma soprattutto per il volo effettuato da Sting, che però, nell'occasione, fu sostituito da una controfigura. Grazie alla regia della federazione di Atlanta, che non è mai stata impeccabile ed era solita compiere erroracci e perdere momenti clou degli incontri, fu subito chiaro a tutti che non era stato Sting a cadere dall'alto, togliendo molta della suspence sulle condizioni del lottatore alla storyline.
4) Di abitudine non mi piace scommettere, tuttavia la tua domanda mi fa venire in mente una intervista a quel grande genio che è Jim Cornette, che diceva che una storyline, nel mondo del wrestling, può essere riproposta al pubblico dopo sette anni. D'altronde, se la WWE è tornata indietro al periodo in cui si rivolgeva soprattutto ai bambini (anche se la transizione, mi pare ovvio, non sia stata affatto completata) prima o poi, cioè quando caleranno di nuovo in maniera considerevole i ratings, tornerà ad una fase più “edgy”.

Amici di TUTTOWRESTLING,
sono ancora Davide “Bad Owl” da Viterbo e vorrei proporre a voi e agli altri lettori del sito quali sono stati i 5 BLADE JOB PIU' CREDIBILI della storia (recente) del wrestling ed eventualmente i 5 BLADE JOB PIU' RIDICOLI.
Ciao da Bad Owl
P.S. : Sapete raccontarmi qualcosa su Terry Gordy?

Caro Bad Owl, Bad Rose sta pensando di querelarti per violazione del diritto d'autore. Tuttavia di questo parleremo approfonditamente in una edizione del TW Risponde dedicate alle cause legali riguardanti il mondo del wrestling. Ti ringrazio per la proposta ma se facessimo uno “Smista la Lista” sui Blade Job più ridicoli cinque posti non potrebbero mai bastare… Su Terry Gordy, padre del wrestler attualmente in forza alla WWE Slam Master J (Jesse, tanto per capirci), ci sarebbero tante cose da dire. Gordy è stato uno dei componenti di una delle stable che hanno fatto la storia dello sport entertainment, i Faboulous Freebirds, insieme a Michael PS Hayes, Jimmy Garvin e Buddy Roberts. Era un buon brawler ma la sua carriera ebbe un brusco stop quando, nel 1993, soffrì dei danni cerebrali. Dopo non fu mai più lo stesso. Tornò a combattere ma non era il wrestler che aveva fatto furore in USA ed in Giappone ed il suo mondo piano piano lo abbandonò. La sua ultima presenza di rilievo ad alti livelli fu nella WWE, dove lottò brevemente incappucciato, utilizzando il nome di “The Executioner”, e avviò una faida con The Undertaker che però non portò a nulla. Morì nel 2001.


Ed ora passiamo a “Smista la lista”. L'ultima volta vi avevo chiesto quali cinque wrestler avreste portato da Raw a Smackdown nella ECW per risollevare le sorti del terzo brand della WWE. Ecco alcune delle vostre risposte, selezionate tra le tante, tantissime e-mail che ci avete mandato in questi giorni.

Salve amici di TuttoWrestling, sono sempre io Fabrizio e vi scrivo per Smista la lista.
Allora vorrei fare due elenchi se possibile,
Il primo è composto da wrestler che possono davvero risollevare il brand
1) Festus magari con gimmick diversa (sempre che non debba fare il bodyguard di Cm Punk)
2) Ted DiBiase sarebbe un buon acquisto per il brand estremo,anche per far si che il suo successo non sia solo dovuto al rapporto Legacy/Orton
3) R-Truth. Le capacità le ha quindi perchè non sfruttarle in un brand dove c'è meno concorrenza?
4) Chris Masters è tornato e non ha ancora fatto nulla, nella ECW potrebbe fare molto
5) Vickie Guerrero aiuterebbe il brand estremo di non poco, a SmackDown si è fatta odiare moltissimo e ha contribuito molto nelle storyline del roster.
La seconda è composta praticamente dai wrestler che non salgono neanche sul quadrato,e a questo punto credo sia meglio spostarli tutti alla ECW.
1) Jamie Noble
2) Carlito
3) Kung Fu Naki
4) Jimmy Wang yang
5) Slam Master j
6)Charlie Hass
Almeno si vedrebbero sul ring, darebbero un numero maggiore di lottatori al roster, e chissà
se tra loro non possa nascere qualche talento.

Ciao a tutta la redazione di TW ! Sono Michele da Novara per smista la lista. Direi che per rendere la ECW migliore inserirei:
1) Primo Colon, soprattutto perchè ha talento e potrebbe davvero crescere (visto che è almeno due spanne più volenteroso e talentuoso del fratello…)
2) Evan Bourne, c'è già stato ma lì era qualcuno, ora e poco più di un jobber…che spreco!
3) MVP direi che potrebbe fare un pò di pratica nel main event sarebbe un ottimo campione e mattatore
4 Ted Di Biase Jr perchè deve crescere molto, sia come wrestler che come personaggio, inoltre a Raw rischia di bruciarsi molto facilmente, un pò di gavetta non gli farebbe per niente male!
5 R-Truth stesso discorso per Bourne, ha molto, anzi moltissimo da dare ma viene trattato come un jobber… almeno in ECW avrebbe un palco per arrivare un pò più in alto!

Prima di rispondere al topic mi permetto di dissentire da cosa detto nell'ultima edizione del TW risponde, infatti la ECW secondo la mia opinione non é affatto noiosa. Nel terzo brand della WWE infatti si é sposato il progetto di avere un roster che sia il giusto mix fra veterani e nuovi talenti che permetta a questi ultimi di crescere e un giorno diventare vere superstars e dia a questi vecchi wrestlers l'opportunità di rilanciarsi, aiutare i giovani e avere un premio alla carriera.
Appurato ciò la ECW é uno show di 45 minuti senza troppe pretese e secondo me questi sono i suoi punti di forza, perché lo show avendo un minutaggio ridotto risulta spessissimo godibile e con pochi fronzoli risultando essere uno show fatto di wrestling e non in stile Raw. Il titolo ECW in ECW poi é gestito benissimo e rispetto agli altri abbiamo avuto pochi cambiamenti quest'anno e i match titolati sono quasi sempre buonissimi. Quindi concludendo, storylines semplici + match molto godibili + scarno minutaggio = show godibile e sicuramente superiore ai Raw dei mesi passati. Tornando al topic, il roster ECW a me pare essere già buono così com'é : Christian, William Regal, Vladimir Kozlov, Ezekiel Jackson, Zack Ryder, Paul Burchill, Yoshi Tatsu, Sheamus, Shelton Benjamin, Goldust, Tommy Dreamer, The Hurricane. La prima cosa da fare sarebbe dare un bel push a Paul Burchill, sottovalutatissimo in WWE, in questi mesi in ECW ha mostrato di avere grandi doti e nei suoi promo riesce sempre ad essere fischiato, cosa aspettano a pusharlo? Nelle ultime settimane ho visto un lieve miglioramento quindi speriamo bene!
Io porterei : Evan Bourne(A Raw fa e farà il jobber, in ECW stava facendo e spostarlo a Raw é stato un errore gravissimo)
Jamie Noble(come Bourne, in ECW garantirebbe qualità ed esperienza)
MVP(anche lui a Raw dopo l'esordio é stato relegato al mid-carding, prima o poi Christian andrà via e l'ECW credo sia l'ideale per rilanciarsi)
Santino Marella(potrebbe rimanere a Raw per i siparietti e lottare in ECW regolarmente)
Quindi non rivoluzionerei lo show ed essendo coerente con i programmi WWE farei solo questi cambi e pusherei Burchill e Benjamin per il titolo. L'ECW non credo cambierà format quindi é inutile fare fantawrestling e cambiare virtualmente lo show, a me piace questo format e continuerò a vedere lo show finche mi soddisferà. L'unica ipotesi un pò stramba sarebbe di introdurre un titolo secondario per permettere ai wrestlers che sono impegnati in feud secondari di lottare per qualcosa. Poi vabbé mi farebbe piacere rivedere Nunzio.


Uhm. Vedo che la mia domanda vi ha infervorato… Vorrei rispondere brevemente al nostro ultimo smistatore che ammette placidamente che “la ECW è uno show senza troppe pretese” e per questo va bene così com'è. Amico mio, il problema è proprio questo: la WWE getta soldi per fare uno show senza troppe pretese! Perché allora non impegnarsi di più? Ecco, comunque, i cinque talenti che sposterei io alla ECW: Jamie Noble, Festus, Kane, Cody Rhodes e Ted DiBiase.

Passiamo alla domanda per la prossima settimana: “Tra le Divas della WWE e le Knockout della TNA quali sono le vostre cinque preferite?”

Ok, that's excellently executed… Abbiamo finito, appuntamento tra sette giorni!

“The Myth” Michele M. Ippolito

[RIQUADRO2]

Michele M. Ippolitohttp://www.tuttowrestling.com
Ha cominciato a scrivere su TuttoWrestling nel 1998, dove, negli anni, si è occupato di un po' di tutto. Dal 2009, ininterrottamente, è autore del TW Risponde, la rubrica più antica, più letta ed amata del wrestling web italiano. Quando fu creata la prima newsboard di wrestling in Italia, lui era lì, a tradurre e scrivere notizie per gli internauti del nostro Paese.
15,656FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati