Stamford Report – #194 – Backlash

Siamo in ritardo, di fretta, e ovviamente senza il video che ero quasi certo di riuscire a preparare.
E con questi ottimi presupposti….

HEY HO, LET’S GO!

SINGLE MATCH
Cody Rhodes vs Seth Rollins: voto 7

Pronostico: Cody Rhodes
Vincitore: Cody Rhodes
Mi aspettavo una vittoria che sancisse la fine della rivalità e aprisse un nuovo capitolo per Cody; in caso contrario mi sarei aspettato una vittoria di rapina per Seth che portasse ad una “bella” con vittoria finale di Cody. E invece… vittoria “sporca” di Rhodes che lascia presupporre un ulteriore tappa per questa rivalità. Strano che si voglia portare Rollins a perdere 3 volte di fila…
Match forse ancora più intrattenente rispetto a quello di WM da un punto di vista tecnico, ma sicuramente l’atmosfera diversa (ovviamente irripetibile) e il finale protettivo tolgono un qualcosina sotto il punto di vista del fascino.
Curioso che Cody, in una “run” basata sui valori della famiglia e sulla gloria del proprio nome, venga fatto vincere con una piccola malizia perlopiù appartenente al mondo degli heel (per quanto, secondo me, come personaggio borderline o “neutro” un po’ alla Randy Orton sia/sarebbe perfetto).


SINGLE MATCH
Bobby Lashley vs Omos: voto 6

Pronostico: Omos
Vincitore: Omos
A differenza del match di WM, pronostico quasi d’obbligo, soprattutto dopo l’unione tra Omos e MVP; una ulteriore sconfitta lo avrebbe affossato definitivamente in un periodo che sarebbe dovuto essere di push. Certo, Lashley è un jobber di lusso e sarà interessante vedere chi avrà l’ultima parola, e come accadrà.
L’incontro è quello che mi aspetto e che dovrebbe essere un match tra big man. Non credo si potesse chiedere loro molto di più.


SINGLE MATCH
Edge vs Aj Styles: voto 7

Pronostico: Aj Styles
Vincitore: Edge
Non mi aspettavo una seconda vittoria, soprattutto col ban (un po’ farlocco) di Priest. E invece seconda sconfitta consecutiva per Aj e (purtroppo, per quanto riguarda la buona riuscita complessiva dello show) terzo finale “protettivo” di seguito per l’evento.
Come per Rhodes – Rollins, incontro che forse riesce a migliorare (in questo caso probabilmente anche nettamente) quello di WrestleMania. Peccato – anche qui – appunto, per il finale poco coraggioso. Interessante comunque la formazione di una stable mista, in cui la donna sia una combattente a tutti gli effetti e non una accompagnatri…. no, cioè, nel senso che non lotta e fa solo presenza. Dai. Avete capito. SUVVIA.


SMACKDOWN WOMEN’S CHAMPIONSHIP I QUIT MATCH
Charlotte (C) vs Ronda Rousey: voto 6

Pronostico: Ronda Rousey
Vincitrice: Ronda Rousey
Allora, il match sicuramente meritava un voto superiore. Però: abbastanza improbabili due sconfitte di fila per Ronda (ancor più in un match del genere) e dunque poca sorpresa e incertezza per il finale e una stipulazione che (similmente al Last Man Standing) personalmente non apprezzo per nulla, con l’arbitro che interrompe costantemente l’azione per andare a chiedere col microfono: “Abbella, che per caso vuoi quittà?”
“Ma egregio signor arbitro, era solamente una chop. Non mi pare il caso.”
“Eh ma sa signorina, è una questione deontologica, io devo chiede.”
“Beh, capisco, si figur…”
SMASH!
“AO’! E mò vuoi quittà?”
“Noneeee”
“Sicura sicura?”
…Cheppalle.


SINGLE MATCH
Happy Corbin vs Madcap Moss: voto 6
Pronostico: Happy Corbin
Vincitore: Madcap Moss
In questo incontro di cui non si sentiva il bisogno (tantomeno in PPV) mi aspettavo una rivincita per Corbin e un match di cui si sentiva ancor meno il bisogno che sancisse poi il finale di questa tediosa rivalità di cui si sentiva ulteriormente meno il bisogno. La cosa positiva di questo match, è che potrebbe esentarci da vederne un terzo.
E non tanto perchè questi due non siano validi sul ring, anzi; è che proprio non è interessante tutta la questione e – a mio parere – il modo di proporre i due personaggi.


3 VS 3 TAG TEAM MATCH
The Bloodline vs The RkBro & Drew McIntyre: voto 6.5

Pronostico: RkBro & Drew McIntyre
Vincitori: The Bloodline
Mi aspettavo una vittoria dei face approfittando della stipulazione, magari con schienamento di Drew su uno degli Usos. Soprattutto se poi il Bloodline dovesse mantenere tutti i titoli attorno alle proprie vite.
L’incontro è dinamico e molto piacevole ma… obiettivamente… è il classico match che viene messo su durante uno show settimanale dal GM di turno che per sedare una rissa improvvisa un match tra tutti i cristiani che si trovano sul ring. E invece era il main event di un PPV, che per altro si chiama “Wrestlemania Backlash” e che con Wrestlemania non c’entrava niente.


PPV: voto 6.5
Tanti buoni incontri, alcuni ottimi, nessuna insufficienza, in un evento che però lascia complessivamente un po’ a desiderare (o perlomeno dell’amaro in bocca): un main event decontestualizzato e senza titoli in palio (nonostante ce ne siano 6 coinvolti), una sola contesa titolata (ancora una volta snobbati US Title e Intercontinental), 3 finali di protezione (e tutti e tre di fila) per lo sconfitto… Insomma un buonissimo lottato, ma poco coraggio nelle scelte e qualche decisione contestabile.
Il classico esempio di “bene ma non benissimo”.

Confidando che la prossima volta – o più realisticamente “prima o poi” – riesca a portare la rubrica anche in video, mi congedo salutandovi con tanto ammmore.

Ciao Miao.


15,941FansLike
2,625FollowersFollow

Articoli più letti

Articoli Correlati