Impact Wrestling Report 30-09-2010

Bound For Glory è distante solamente due settimane e abbiamo tre potenziali campioni dei pesi massimi: Kurt Angle, Mr.Anderson e Jeff Hardy, in che modo interagiranno i tre lottatori in vista del main event dell'evento in pay per view più importante della federazione? E inoltre Rob Van Dam ha espresso il suo desiderio di lottare contro Abyss a Bound For Glory ed è stato accontentato, quali schermaglie ci saranno tra i due? E saranno nuovamente a confronto i membri della FoUrtune e dell'EV 2.0? Io sono Lino “Someone can steal your heart” Basso e questo è il TNA Impact Report in HD!!!

Non c'è tempo per la sigla e i pyros perchè le immagini si spostano subito su Kurt Angle che parla al telefono con Hulk Hogan e lo tranquilizza circa il suo match contro Abyss e che diventerà il prossimo campione del mondo TNA a Bound For Glory, dicendogli inoltre di stare sereno perchè è tutto sotto controllo e, sollecitato da un addetto alla produzione, chiude la conversazione con l'Hulkster rasserendandolo ancora una volta. Dopodichè Kurt Angle fa il suo ingresso e con il microfono in mano dice di sapere che Hulk Hogan lo sta guardando da un letto d'ospedale invitandolo a tornare presto a Impact in quanto i fans sentono la sua mancanza (e partono i cori “Hogan Hogan”) e lo ringrazia per la chiacchierata avuta poco fa ricordando come manca davvero poco al raggiungimento del suo traguardo, solo due persone lo dividono dal titolo mondiale TNA, ovvero Mr.Anderson e Jeff Hardy. Angle dice che entrambi i suoi sfidanti sono dei grandi lottatori ma Bound For Glory sarà la sua notte dove brillerà e non deluderà Hulk Hogan, così come non lo deluderà stasera visto che l'Hulkster gli ha chiesto un favore che corrisponde a un match contro Abyss. Kurt Angle sostiene che Abyss ha combinato fin troppi danni in TNA nell'ultimo periodo, ha messo KO colui che era il TNA World Heavyweight Champion, Rob Van Dam, e ha messo KO anche Jeff Hardy, uno dei suoi sfidanti, e non ha fatto altro che citare il 10 ottobre 2010, data di Bound For Glory, riferendosi al fatto che “loro” faranno la loro apparizione proprio in tale data. Ebbene Kurt Angle dice che Abyss farebbe meglio a pensare al 30 settembre 2010, ovvero stasera, perchè lui ha trovato un cancro che vaga per la TNA, e quel cancro corrisponde proprio al nome di Abyss, annunciando poi uno Steel Cage match tra lui e “The Monster” nel corso della serata!! Kurt Angle non fa in tempo a sentire l'approvazione dei fans TNA presenti perchè risuona proprio la theme music di Abyss con quest'ultimo che arriva ancora dal retro ma Angle scende dal ring e corre in direzione di Abyss e tra i due parte una rissa!!! I due lottano quasi al di fuori della Impact Zone mentre le immagini per un attimo si spostano sul broadcast table dove Taz e Mike Tenay stanno commentando quanto sta accadendo ma poi le immagini tornano su Abyss e Kurt Angle che lottano in un locker room dove Abyss prende la scala e la getta contro Angle!! Abyss per ora ha la meglio ma nel prendere una sedia c'è la reazione di Kurt Angle che afferra la sedia dalle mani di Abyss e la rifila addosso a “The Monster” ripristinando una furibonda battaglia che solo dopo diverso tempo viene interrotta dai road agents e dalla security che però fanno molta fatica a sedarla perchè Abyss e Kurt Angle vengono ancora a contatto tra loro!!! I road agents e la security non sanno più cosa inventarsi per dividere Kurt Angle e Abyss!!!

Le immagini ora si spostano nuovamente nella Impact Zone perchè stiamo per assistere al primo match della serata che sarà un lumberjack match dove i Beer Money, accompagnati dal resto della Fourtune, affrontano Tommy Dreamer e Rhino spalleggiati dagli altri membri dell'EV 2.0 più Brian Kendrick!! Si parte forte con Tommy Dreamer che colpisce Robert Roode con un crossbody e con un double back elbow insieme a Rhino ma nello schienamento il conteggio dell'arbitro si ferma al 2, backdrop di Rhino che poi si prepara per la Gore ma Robert Roode fa in tempo a evitare la finisher del membro dell'EV 2.0 ma Rhino controbatte con una serie di pugni fino a quando non interviene James Storm che lo colpisce con un gran calcio dall'apron ring e una volta salito sul ring va per uno snapmare, knee drop e leg drop che però gli valgono solo un conteggio che si ferma al 2. Ora è il turno di Robert Roode che va per un back suplex e nel tentativo di ottenere il pin vincente il conteggio dell'arbitro si ferma al 2, double vertical suplex insieme a James Storm che poi insieme a Robert Roode posano per il pubblico presente e Rhino finisce fuori dal ring venendo subito attaccato dai membri della Fourtune!! Una volta rientrato sul ring Rhino viene colpito da una serie di pugni da parte di Robert Roode che poi applica il bear hug ma Rhino si libera della manovra di Roode e va a segno con un belly to belly suplex che però gli vale solo un conteggio che si ferma al 2, sul ring ora ci sono Tommy Dreamer e James Storm con l'Innovator of Violence che rifila un dropkick a Robert Roode e un neckbreaker su James Storm!! Dreamer poi tenta la DVD ma James Storm evita la finisher e tenta a sua volta il Last Call, Tommy Dreamer blocca la manovra finale di James Storm e la trasforma in una crossface che viene spezzata da Robert Roode corso in aiuto del suo compagno di tag team ma Roode viene colpito da una clothesline che spedisce il membro dei Beer Money fuori dal quadrato e lo stesso fa anche Rhino e così parte una violenta rissa tra i lumberjacks della EV 2.0 e della Fourtune!!! Nel frattempo tra il caos generale AJ Styles sale sull'apron ring e sputa qualcosa negli occhi di Tommy Dreamer che viene colpito da un backcracker di James Storm ma incredibilmente il conteggio dell'arbitro si interrompe al 2!!! James Storm ha una bottiglia di birra e la usa per colpire Tommy Dreamer ma quest'ultimo evita e connette con la DVD!!! 1,2,3!!!! Tommy Dreamer e Rhino vincono il lumberjack match!!! Intanto prosegue la lotta tra la EV 2.0 e la Fourtune e Mick Foley ha preso in mano il microfono per invitare i suoi amici a smettere di combattere per stasera e chiama sul ring Ric Flair perchè hanno bisogno di trovare una soluzione per porre fine una volta per tutte alle loro divergenze, il Nature Boy sale di corsa sul ring ma la EV 2.0 gli si para davanti minacciosa ma l'Hardcore Legend chiede ai suoi compagni di stable di lasciar passare Ric Flair mentre parte il primo stacco pubblicitario!!

Di ritorno dalla pubblicità Ric Flair chiede ironicamente se Mick Foley voglia parlare con il Wrestling God, e l'Hardcore Legend risponde per le rime notando poi come il “Nature Boy” faccia una giravolta per dire che ora ne ha l'occasione. Mick Foley dice che ha parlato con Dixie Carter ed entrambi erano d'accordo sul fatto che “è giunto il momento”, ovvero l'assistere alla resa dei conti tra lui e Ric Flair, un match che serva a sanare la rivalità e i rancori che ci sono tra i due, un match che poteva esserci a Bound For Glory ma che l'Hardcore Legend implora a Ric Flair di far sì che ciò accada la prossima settimana quando Impact sarà live! A un certo punto Ric Flair scende dal ring e prende l'ultimo libro scritto dallo stesso Mick Foley iniziando poi a calpestarlo e a lanciarlo via per poi iniziare a farneticare su ciò che erano in passato e su ciò che sono nel presente, Mick Foley dice che odia ammetterlo ma ha bisogno di Ric Flair per tirar fuori il meglio che c'è in lui, dopodichè sia Flair che Foley iniziano a colpire loro stessi e vediamo che il Nature Boy sta sanguinando dalla fronte mentre l'Hardcore Legend perde sangue dal labbro e dal sopracciglio!! Mick Foley poi finisce con il chiedere a Ric Flair di accettare il match che vuole lottare contro di lui, ovvero un Last Standing match, live tra sette giorni!!! E Ric Flair accetta dicendo che la prossima settimana sarà presente anche la sua famiglia per vedere la fine di Mick Foley e la fine della stessa EV 2.0!! E se perderà gli bacerà il c**o, cosa che Ric Flair non ha mai fatto nella sua carriera e che non ha alcuna intenzione di fare!!! Ric Flair poi si allontana dal ring e Mick Foley gli da appuntamento fra sette giorni sul ring!! BANG BANG!!!

Nel backstage troviamo Mr.Anderson che si lamenta un po' del fatto che lui non ha ricevuto nessuna telefonata da parte di Hulk Hogan al contrario di Kurt Angle, e non capisce come mai Hulk Hogan abbia chiesto un favore allo stesso Kurt Angle quando poteva benissimo chiederlo anche a lui, ricordando come ci sia anche lui coinvolto nella lotta finale per il titolo mondiale TNA. Appare Eric Bischoff che risponde dicendo che Hulk Hogan si fida ciecamente di color che sanno trascinare un'intera federazione portandola lontano da brutti episodi come quelli che hanno visto protagonista Abyss, ma ciò non significa che Hogan non abbia fiducia in Mr.Anderson e “Easy E” è sicuro che Mr.Anderson possa dimostrare di poter reggere sulle sue spalle il peso di un intera compagnia e perciò ha sancito un match tra lui e Samoa Joe più tardi in modo che il lottatore di Greenbay possa dimostrare al mondo intero, Hulk Hogan incluso, che può prendere la TNA sulle spalle e portarla avanti. Mr.Anderson risponde dicendo che non solo vincerà il match contro Samoa Joe questa sera ma sarà anche il vincitore della battle royal della prossima settimana dove ci saranno in palio i 100.000 dollari! Mr.Anderson ed Eric Bischoff poi si stringono la mano e Mr.Anderson si allontana per prepararsi al match contro Samoa Joe.

STILL TO COME: Kurt Angle vs Abyss in un Steel Cage match!!

UP NEXT: Generation Me vs Ink Inc. !!

I Motor City Machine Guns, dato il rientro di Alex Shelley, sono finalmente riuniti e meditano vendetta nei confronti dei Generation Me che gli han letteralmente rubato i titoli di coppia!!

Mike Tenay e Taz dal tavolo di commento riassumono la card provvisoria di Bound For Glory, prossimo pay per view TNA in programma il 10 ottobre 2010 a Daytona Beach in Florida:

Lethal Lockdown match: EV 2.0 vs Fourtune

Rob Van Dam vs Abyss

3-Way for the TNA World Heavyweight Championship: Kurt Angle vs Mr.Anderson vs Jeff Hardy

Gli Ink Inc. fanno la loro apparizione per il prossimo match che li vedrà lottare contro i Generation Me che fanno il loro ingresso con i TNA World Tag Team Titles rubati ai Motor City Machine Guns. Iniziano la contesa Shannon Moore e Jeremy Buck con quest'ultimo che subisce una serie di arm drags, un inverted atomic drop e un legdrop ma esce fuori dallo schienamento al 2, tag per Jesse Neal che assieme a Shannon Moore va per un double back elbow e poi rifila un dropkick a Max Buck ottenendo però solo un conteggio di 2, Max Buck fallisce un moonsault e sembra essersi infortunato ma è solo un impressione perchè Jeremy Buck può distrarre Jesse Neal in modo che il fratello Max possa colpirlo, tag per Jeremy Buck che strozza Jesse Neal all'angolo colpendolo poi con un forearm, tag per Max Buck e i Generation Me vanno a segno con un double team dropkick che però vale solo un 2 nello schienamento, chinlock di Max Buck dove Jesse Neal tenta di uscirne fuori ma viene colpito da un dropkick uscendo però dallo schienamento al 2. Tag per Jeremy Buck che va per una double team move ma Jesse Neal spezza la manovra andando a segno con un top rope crossbody su Max Buck!! Dropkick e leg lariat di Jesse Neal che poi colpisce ancora Max Buck con uno spin kick e lo schienamento viene interrotto da Jeremy Buck, interviene Shannon Moore che spedisce Jeremy Buck fuori dal ring e va per uno springboard moonsault ma nel tentativo di ottenere il pin vincente il conteggio dell'arbitro si interrompe al 2, nel frattempo Jesse Neal lotta con Jeremy Buck ma fallisce la Spear!! Max Buck riversa una irish whip e mentre l'arbitro è distratto colpisce Shannon Moore con un calcione nelle parti basse eseguendo poi un roll-up!!! 1,2,3!!! Vittoria sporca per i Generation Me!!! I fratelli Buck però non sono ancora soddisfatti e infieriscono sui Ink Inc. ma stanno arrivando i Motor City Machine Guns!!! Alex Shelley e Chris Sabin inseguono i Generation Me che però corrono via dalle grinfie dei campioni di coppia TNA!! I MCMG non sono riusciti a vendicarsi delle malefatte dei fratelli Buck, ma se non altro hanno recuperato le loro cinture!!

Samoa Joe è nel backstage pronto per l'imminente match contro Mr.Anderson e si mostra riconoscente dell'occasione che ha di fronte a se perchè è un top contender e quando avrà sconfitto Mr.Anderson potrà iniziare ad ambire a diventare nuovamente campione e comunque Mr.Anderson ha ragione su una cosa: è uno s*****o!!

UP NEXT: Samoa Joe vs Mr.Anderson!!

I Motor City Machine Guns sono furiosi con i Generation Me e Alex Shelley rivela che Max e Jeremy Buck avranno la loro title shot a Bound For Glory!! I campioni di coppia TNA poi giurano vendetta ai danni dei Generation Me a partire dalla prossima settimana, con Chris Sabin che dice che sarà una dolce vendetta quella che otterranno!

Mr.Anderson entra sullo stage per il match che lo vede opposto a Samoa Joe ma prima che la contesa abbia inizio risuona la theme music di D'Angelo Dinero!!! “The Pope” osserva sia Samoa Joe che Mr.Anderson e le espressioni dei due lottatori la dicono lunga al riguardo, “The Pope” poi si siede al tavolo di commento e viene raggiunto da Sting e Kevin Nash!! Nel frattempo Samoa Joe porta Mr.Anderson all'angolo e lo colpisce con una rapida serie di pugni, Mr.Anderson tenta subito una headlock ma Samoa Joe ne esce fuori e lo colpisce con un back flip kick seguito da una serie di chops. Mr.Anderson però ha una reazione che non serve a contrastare l'offensiva di Samoa Joe che tenta poi lo schienamento che si ferma al 2, Mr.Anderson controbatte a una chop con un calcione in faccia su Samoa Joe seguiti da una clothesline, da un back elbow e da un dropkick ma nello schienamento Samoa Joe esce fuori al 2 e tenta la Coquina Clutch, Mr.Anderson è in difficoltà ma riesce a liberarsi della manovra di sottomissione con un jawbreaker seguito dal Mic Check!! 1,2,3!!! Mr.Anderson vince questo match mentre vediamo che Kevin Nash prende la mazza di Sting e va a bordoring a confrontarsi con Samoa Joe intimandogli di unirsi a lui, Sting e D'Angelo Dinero! Samoa Joe scende dal ring ma la security è pronta a intervenire per dividere i due mentre si va in pubblicità!!

Di rientro dal break pubblicitario vediamo Sting, D'Angelo Dinero e Kevin Nash sul ring con “Big Sexy” che dice che certe cose cattive accadono alle persone cattive ed è curioso come Hulk Hogan ora sia in un letto d'ospedale. Per sette mesi Sting ha lasciato intendere cosa stava accadendo da quando Hogan e Eric Bischoff hanno messo piede in TNA e suppone che molti lottatori del roster TNA siano stati ingannati ma solo lui, Sting e D'Angelo Dinero sanno esattamente cosa sta succedendo. Prende la parola “The Pope” che dice di essere stupito di come Bischoff lo stia intrattenendo con delle fandonie apostrofando poi “Easy E” come un bugiardo e un “figlio di Bischoff”, questa è una guerra di strada e Hulk Hogan ed Eric Bischoff sono nella corsia dei perdenti. Ora è il turno di Sting che dice che è tutta una questione tra lui e Hulk Hogan, cominciata ai tempi della WCW dove c'era il classico caso tra il buono e il cattivo, con “The Icon” che poi chiede al pubblico presente se sono venuti per vedere i bravi ragazzi (serie di boo da parte del pubblico) o per vedere i cattivi (consensi da parte del pubblico) ed esiste solo un modo per vedere chi sta nel bianco e chi nel nero, ovvero un match dove lui e Kevin Nash se la vedranno con Samoa Joe e Jeff Jarrett, ma Sting vuole trasformarlo in un 6-man tag team match aggiungendo “The Pope” D'Angelo Dinero dalla loro parte invitando poi Hulk Hogan a lottare ancora una volta unendosi a Samoa Joe e Jeff Jarrett a Bound For Glory in modo da mostrare al mondo intero cosa sta succedendo!! Interviene però Eric Bischoff con Ms.Tessmacher e “Easy E” dice che tutto ciò a cui sta assistendo è alquanto disgustoso e deludente, proprio quando Bound For Glory è praticamente imminente, e le tre persone che vede sul ring stanno dimostrando chi sono davvero. Bischoff dice di vedere due persone, Sting e Kevin Nash, che sono alla fine della loro carriera e che i loro giorni migliori sono ormai un ricordo lontano ma “The Pope” è ancora giovane e deve imparare ancora molto, e per quanto riguarda Sting e Kevin Nash, vede la stessa identica storia di 15 anni fa in WCW dove lo stesso Eric Bischoff tentò di convincere “The Icon” e “Big Sexy” a lavorare con i talenti più giovani ma tutto ciò che ottenne fu due faccie imbronciate: Kevin Nash ha sempre e solo pensato a se stesso e non è una novità, ma chi lo sta deludendo di più è D'Angelo Dinero perchè era nel giro del TNA World Heavyweight Championship ma ha perso terreno, ipotizzando la tesi del complotto quando “Easy E” gli aveva dato un ulteriore chance ma con il risultato di gettarla al vento e ora “The Pope” non fa altro che piangersi addosso, e se pensa ancora che ci sia un complotto, gli converrebbe chiedere a Kurt Angle, Mr.Anderson e Jeff Hardy e la risposta che otterrà sarà quella che entrambi sono concentrati per il match di Bound For Glory. Bischoff rincara la dose dicendo che sul ring ci sono tre vigliacchi che hanno osato chiamare fuori Hulk Hogan quando l'Hulkster è in ospedale per via di problemi alla schiena ma “Easy E” dice che Hogan tornerà a Impact la prossima settimana e risponderà all'offerta fatta da Sting, e spera che la risposta di Hogan sia di loro gradimento!!

Nel backstage c'è il TNA Television Champion AJ Styles che si chiede se Brian Kendrick abbia un desiderio prima di soccombere sul ring così come farà l'EV 2.0, e per il match contro Kendrick metterà in palio il TV Title!! Ric Flair carica a dovere il suo protetto ma poi si ferma a fissare qualcosa, AJ torna indietro e gli dice di farlo, e vediamo che c'è nuovamente una bottiglia di Smirnoff Ice che Ric Flair si beve tutta d'un fiato!!

Vediamo degli highlights che riguardano due house show TNA di cui tenutosi a New York dove Amazing Red è diventato il TNA X-Division Champion per la terza volta in carriera battendo Jay Lethal ma soli due giorni dopo a Rahway nel New Jersey Jay Lethal si è rimpossessato del titolo X-Division, facendo notare come in TNA “everything can happen!” .

Le immagini si spostano nell'ufficio di Eric Bischoff ma dove troviamo Ms.Tessmacher che è a colloquio con Madison Rayne e Tara ma ben presto si scatena il caos perchè arrivano anche la TNA Knockout Champion Angelina Love, Velvet Sky e Lacey Von Erich, ma per il momento senza alcun contatto fisico. La security deve però intervenire spesso per evitare una rissa tra Madison Rayne e Tara da una parte e tra le Beautiful People dall'altra, al punto che Ms.Tessmacher sancisce un 4-way match valevole per il TNA Knockout Title a Bound For Glory, Madison Rayne, Tara, Velvet Sky e Angelina Love una contro l'altra!! La situazione però degenera nuovamente e Ms.Tessmacher fa allontanare le knockouts dall'ufficio e, una volta rimasta sola, riceve una telefonata e quando chiude la conversazione ha un sorriso alquanto ambiguo…

Brian Kendrick fa il suo ingresso per il prossimo match dove il TNA Television Championship è in palio e lo fa con un nuovo ring attire che ricorda Obi Wan Kenobi come giustamente fa notare anche Taz, dopodichè è il turno del TNA Television Champion AJ Styles con Ric Flair che si avvicina al tavolo di commento e intima al TNA Management di considerare Mick Foley un uomo morto una volta che salirà sul quadrato contro un Dio del wrestling come il Nature Boy Ric Flair!! Il 16 volte campione del mondo poi si allontana per assistere più da vicino al match di AJ Styles che applica una headlock che Brian Kendrick spezza e successivamente evita uno scoop slam ma fallisce un dropkick, AJ Styles a sua volta manca il bersaglio con un flying forearm e Brian Kendrick controbatte con un dropkick e con un forearm tentando poi un roll-up che però non va a buon fine, back suplex di AJ Styles e nel frattempo Matt Morgan presente a bordoring strozza Brian Kendrick non visto dall'arbitro! AJ Styles va per una serie di dropkicks su Brian Kendrick seguiti da una clothesline, l'irish whip di AJ però è bloccata da Brian Kendrick che reagisce con un dropkick e con un running tornado ddt!! Kendrick sale sulla corda più alta e anzichè colpire AJ Styles si getta su Matt Morgan a bordoring!!! AJ Styles tenta di approfittare della situazione ma Brian Kendrick colpisce AJ con un calcio, Matt Morgan intanto si è rialzato e fa cadere Brian Kendrick sopra la terza corda e permette ad AJ Styles di eseguire lo Styles Clash!! 1,2,3!!! AJ Styles si aggiudica la vittoria e difende il TNA TV Title!!

Abyss è nel backstage che impugna Janice e dice che Kurt Angle non arriverà a Bound For Glory perchè lo distruggerà tra pochi istanti e lo stesso trattamento lo riserverà anche per Rob Van Dam a Bound For Glory, RVD ha voluto ardentemente Abyss, sarà accontentato ma si pentirà amaramente del suo desiderio di rivalsa ai suoi danni, e Abyss intende anche vincere la battle royal della prossima settimana ricordando come sarà presente anche Dixie Carter e Abyss pregusta il tutto con Janice tra le sue mani!

Ora assistiamo a un video riguardante Brian Kendrick che tra le varie cose dice di amare il fatto di far parte della categoria X-Division e dei suoi ritmi alti che hanno sempre entusiasmato i fans, ricordando poi come quest'anno sia andato vicino alla conquista del titolo X-Division senza però riuscirci.

Un video registrato ci mostra Rob Van Dam che ammette di non avere avuto una grande idea di tornare prima del previsto in TNA mettendo così a rischio la sua integrità fisica ma la sua carriera si è sempre basata sul mettere a rischio il proprio corpo e non farà eccezioni nemmeno stavolta, promettendo poi di tornare in piena forma a Bound For Glory per sconfiggere Abyss!

La gabbia è già pronta sul ring per il main event ma prima ci viene mostrato un video che ci ricapitola quanto vedremo la prossima settimana nella puntata speciale di Impact denominata “Before The Glory” in quanto andrà in onda live tre giorni prima di Bound For Glory, e per il momento sono state annunciate una battle royal invitational con tutti i lottatori impegnati nei rispettivi match di Bound For Glory dove il vincitore riceverà 100.000 dollari, un tag team match tra knockouts dove Velvet Sky e Angelina Love affronteranno Tara e Madison Rayne, dove chi avrà la meglio avrà tutti i diritti riguardanti le Beautiful People, e in più un Last Man Standing match tra Ric Flair e Mick Foley!!!

UP NEXT: Abyss vs Kurt Angle in un Steel Cage match!!!

AND NOW, GET READY FOR THE MAAAAAAIIIINNNNNNNNNN EVENT!!! Steel cage match tra Abyss e Kurt Angle con quest'ultimo che coglie di sorpresa “The Monster” attaccandolo da dietro con una serie di pugni, Abyss cade all'angolo e Kurt Angle si lancia sulle corde ma viene colpito con un shoulder block, dopodichè Abyss abbranca Kurt Angle all'angolo ma l'Olympic Gold Medalist si libera e colpisce “The Monster” con un shoulder block e tenta lo schienamento che però si ferma al 2, Angle prende con se Abyss e lo getta un paio di volte contro la gabbia!! Abyss è in difficoltà mentre Kurt Angle ha Janice in mano e la getta via dalla gabbia mentre parte l'ultimo blocco pubblicitario!!

Ritornati in onda vediamo Kurt Angle che colpisce Abyss con una serie di pugni e si lancia nuovamente sulle corde ma Abyss lo colpisce con un big boot gettando poi violentemente Kurt Angle contro la gabbia!! Angle inizia a sanguinare mentre Abyss infierisce sul taglio che ha generato la perdita di sangue di Kurt Angle abbrancando poi nuovamente l'Olympic Gold Medalist lanciandolo contro la gabbia e ora Kurt Angle è davvero una maschera di sangue!! Abyss va per una powerslam che Kurt Angle evita e controbatte con una serie di pugni seguiti da una frog splash che però gli vale solo un conteggio che si ferma al 2!! E ora Angle tenta la Ankle Lock!!! Abyss però si libera della manovra di sottomissione e colpisce Angle con una chokeslam e lo schienamento si interrompe al 2! Kurt Angle tenta l'Angle Slam ma Abyss è lesto a trasformarla nello Shock Treatment!! Lo schienamento però anche questa volta si ferma al 2!!! Abyss incredibilmente sale sulle corda più alta e va per un big splash che però fallisce e Kurt Angle va a segno con l'Angle Slam che però non gli permette di vincere il match in quanto lo schienamento si ferma al 2!!! Angle fa cenno agli arbitri di aprire la porta della gabbia ma poi cambia idea e inizia ad arrampicarsi sulla gabbia e presumibilmente vuole tentare il moonsault dalla cima della gabbia visto tempo fa a Lockdown contro Mr.Anderson, Abyss però abbranca l'arbitro e lo getta contro la gabbia facendo sì che Kurt Angle perda l'attimo propizio!!! Abyss tenta la Black Hole Slam ma Kurt Angle in un modo o nell'altro evita l'impatto finale e rimane a terra, Abyss nel frattempo tenta di far rinvenire l'arbitro ma risuona la theme di Mr.Anderson!!! Mr.Anderson sale lungo la gabbia e atterra sul ring iniziando a battagliare con Abyss ma quest'ultimo ha nettamente la meglio e gli rifila la Black Hole Slam!!! Kurt Angle, Mr.Anderson e l'arbitro sono KO, Abyss è l'unico a essere in piedi e rompe la porta della gabbia uscendo da essa e prende in mano Janice risalendo sul quadrato ma Kurt Angle si rialza e colpisce Abyss co una serie di pugni evitando che Abyss potesse colpirlo con Janice!!! E con Kurt Angle che ha in mano la pericolosissima arma di Abyss questa puntata di Impact termina qui!!!

14,815FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Paul Heyman parla del futuro di Ronda Rousey in WWE

Le parole di Paul Heyman sul New York Times lasciano sognare il WWE Universe che ora inizia a sognare un ritorno clamoroso.

Preview di Friday Night SmackDown: stanotte la Season Premiere

Preview della Season Premiere di SmackDown, per la quale oltre al ritorno di Daniel Bryan sono stati annunciati anche due match titolati.

Cancellato definitivamente Raw Underground?

Secondo Dave Meltzer la WWE avrebbe preso la decisione di cancellare definitivamente Raw Underground, il segmento MMA oriented con a capo Shane McMahon

Lo split del New Day servirà per pushare Big E

Secondo le parole di Dave Meltzer, la WWE ha operato per concedere a Big E un push come lottatore in singolo.

Articoli Correlati