Impact Wrestling Report 28-06-2019

THE NORTH vs THE DEANERS

Grande gioco di squadra per i Deaners che spesso mettono in difficoltà i loro avversari che si ritrovano ad utilizzare colpi scorretti per riprender in mano l'incontro.
Il match viene poi gestito da Josh Alexander che, come spesso accade, appare come il punto forte della stable canadese. Josh da il cambio ad Ethan Page che quindi sfrutta il momento per tenere il controllo del match a proprio favore.
I Deaners trovano una reazione, ma lo stesso Ethan riesce a bloccarla a favorire una gomitata di Alexander (leggermente ferito sul volto) per poi procedere alla finisher combo dopo aver messo fuorigioco entrambi i loro avversari. Ethan va per il pin che si rivela essere vincente.
VINCITORI: THE NORTH

Segmento backstage tra Taya e Rosemary che si rivelano essere momentanee alleate in attesa del match che le vedrà contrapposte in quel di Slammiversary XVII.
La campionessa si lamenta del fatto di aver firmato un contratto che vede le sue difese titolate ogni trenta giorni e quindi non dovrebbe mantenere la cintura nel PPV suddetto. Rosemary invece le consiglia di stare tranquilla perché questa sera faranno coppia e poi a Slammiversary si prenderanno (intentendo il THE HIVE) il Knckouts Championship.

Altro segmento backstage con il solito investigatore apparso negli ultimi mesi che intervista il medico di Brian Cage. Quest'ultimo ci dice che questa sera svelerà i veri aggiornamenti sulle condizioni fisiche attuali del campione di Impact Wrestling.

Viene mostrato un segmento proveniente da uno degli ultimi show House of Hardcore dove Moose ha attaccato Tommy Dreamer dopo un suo match. Durante l'attacco “Mr. Impact Wrestling” è stato ripreso in primo piano dalle telecamere alle quali ha urlato che quella sarà la fine che toccherà anche a Rob Van Dam in quel di Slammiversary XVII.

SU YUNG & HAVOK vs IMPACT KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP, TAYA VALKYRIE & ROSEMARY
Match che si rivela essere fin da subito una rissa tra le quattro… dopo una breve contesa sul quadrato tra Rosemary e Jessika, le due si spostano a bordo ring con le due ex campionesse pronte a darsi colpi di grande forza, ma questo segmento durerà troppo a lungo così da portare l'arbitro al conto di dieci e quindi a chiamare la fine del match per double count out.
VINCITRICI: NO CONTEST

Nel post match continua la rissa che vede per gran parte del tempo Taya e Rosemary dominarla. Una volta che le due avversarie sono KO, Rosemary afferra delle puntine da disegno che poi sparge sul ring per gettarci Su Yung, ma l'intervento di Havok porta al ribaltamento della situazione fino a vedere quest'ultima litigare con Su Yung, ma nel tentativo di schiantare SU sulel puntine, arriva James Mitchell a fermarle e ricordare loro che devono collaborare per arrivare al titolo.

Intervista backstage con Melissa Santos in compagnia di Ace Austin. Ace dice che ha studiato ogni particolare della X-Division e quindi conosce bene anche il modo di lottare di TJP, Austin afferma quindi che l'unico motivo per il quale è stato sconfitto è solo perché non era pronto.
Ace viene però interrotto da Perkins che propone al suo avversario un rematch per la prossima settimana.

Altro segmento backstage con i Deaners che discutono sul migliorare in vista del loro prossimo match così da non perdere nuovamente, ma il duo viene interrotto dalla Desi Hit Squad che li deride.

Dopo l'annuncio dei prossimi eventi della compagnia e il settimanale Flashback Moment of the Week offerto dall'applicazione Impact Plus, torniamo alla classica trasmissione con un segmento registrato che vede Eddie Edwards in una chiesa.
Edwards viene interrotto da un prete che gli chiede cosa gli stia succedendo… Eddie dice dice di aver perso tutto all'interno della sua vita a causa di questo suo cambiamento e di aver perso anche davanti agli occhi di Dio. Si sente però la voce di Killer Kross e di fatti si rivela essere lui alle spalle di Edwards. Killer gli dice che Edwards ha perso se stesso, ma che con lui può ritrovarsi… Eddie però va per uscire e dice che li fuori lo aspetterà. Kross dice che dovrà aspettarlo per un po' di tempo dato che dovrà riflettere in Chiesa e trovare del comfort in essa.
Arriva nuovamente il prete che chiede a Kross se ha bisogno di una confessione, ma quest'ultimo dice di confessarsi ogni giorno, il prete insiste ed ecco che Kross va per alzarsi, afferra il prete e dice a quest'ultimo di fargli la domanda e iniziare questa confessione con la sua solita risata malefica.

Altro segmento backstage con Johnny Bravo nella sala degli arbitri che cerca di vantarsi delle sue gesta, ma a quanto pare viene solo preso in giro dagli arbitri. Arriva però Rich Swann per malmenarlo, ma giunge in soccorso Johnny Impact. Bravo e Swann litigano e il manager di Impact vuole vantare fin troppo se stesso così da accettare un tag team match per la prossima settimana, Swann e Mack vs Impact e Bravo.

SAMI CALLIHAN vs FALLAH BAAH
Non un match esclusivo, ma ancora una volta Baah si rivela essere un osso duro per Callihan attraverso la sua stazza non semplice da gestire per qualunque avversario.
Sami però si fa aiutare anche dal suo fedele compagno, MadMan Fulton che contribuisce a semplificargli la vita. Sami poggia sulle corde Baah per connettere con la sua finisher che lo porta alla vittoria.
VINCITORE: SAMI CALLIHAN

Post match con Callihan che afferra il microfono per un promo dicendo di essere stufo di queste Knockouts che vogliono lottare per le equità. Partono i fishi del pubblico, ma Sami dice loro di stare zitti perché ha qualcosa di davvero importante da dire.
Sami chiama sul ring Tessa Blanchard e quest'ultima giunge senza esitare.
Il leader degli oVe le allarga le corde così da semplificarle l'ingresso sul ring per deriderla, ma Tessa salta su di esse fregandosene dell'aiuto.
Sami dice che è lui che rappresenta Impact Wrestling e che glielo dimostrerà, aggiunge poi di volere tutte le equità di questo mondo, ma che chiedere un equità contro Sami Callihan è stato un grave errore. Sami la attacca con un big boot per poi rimarcare che questo è quello che succede quando qualcuno sfida qualcosa di superiroe, ma Sami non finisce di parlare che subisce subito la reazione di Tessa che però viene bloccata dagli oVe appena giunti sul ring. I fratelli Christ afferrano Tessa e Sami la colpisce con la sua baseball bat per poi afferrarla e fissarla nel volto, Tessa gli sputa in faccia, ma Sami connette la sua piledriver mettendo Tessa definitivamente KO.

THE RASCALZ vs LAX & LAREDO KID
Match che vede fin da subito i campioni di coppia e il rientrante Laredo Kid in vantaggio. I tre connettono diverse combo, in particolare la 450 splash di Kid sui tre avversari che però porta solo al conto di due.
Il match si scalda fin da subito e lo stesso accade con il pubblico che urla “THIS IS IMPACT!”
I Rascalz però trovano la loro reazione prima atterrando tutti i loro avversari e poi connettendo con la loro finisher in comb che porta increidibilmente al conto di tre. I Rascalz hanno davveros confitto gli LAX!
VINCITORI: THE RASCALZ

Madison Rayne è intervistata nel backstage da Melissa Santos che le ricorda di aver sconfitto Jordynne Grace due settimane fa, Madison dice di essere soddisfatta di quella vittoria, ma che purtroppo ha avuto un finale controverso a causa della distrazione che Kiera Hogan ha portato a Jordynne. Arriva Hogan che prima prende in giro Madison sul finale di quel match per poi dire che non c'è nessuna Knockouts da rispettare nel locker room. Allora Madison la interrompe e rimarca che lei vuole solo esporre questo suo lato oscuro e allora la sfida ad un match, ma Kiera va per andarsene.

Siamo ancora nel backstage con il classico segmento dei Rascalz che però sono soddisfatti e allo stesso tempo increduli della loro vittoria.
I tre dicono che dopo quanto fatto stasera possono seriamente raggiungere il loro obiettico e quindi vincere i titoli di coppia della compagnia, ma i tre devono capire chi lotterà il tag team match e allora Zachary propone un triple threat match per la prossima settimana, colui che subirà il pin verrà escluso dal match.

Vediamo l'investigatore nel backstage che vuole intervistare Brian Cage, il campione gli suggerisce di andarsene, ma gunge il medico per un faccia a faccia dicendo al campione che non è del tutto pronto per lottare. Cage lo sposta e va per entrare sul ring.
L'Impact World Champion afferra un microfono per dire la sua al pubblico che lo ha riabbracciato solo la scorsa settimana dopo diverse settimane di stop a causa dell'infortunio alla schiena patito in quel di Rebellion.
Cage cita immediatamente Michael Elgin, ma il promo si interrompe a causa dei cori del pubblico. Cage poi riprende la parola e dice di essere finalmente qui come il campione della compagnia, ma ricorda quello che gli ha fatto Elgin in quel di Rebellion dopo la vittoria più importante della sua carriera. “Si, Elgin mi ha infortunato e mandato in ospedale, ma si accorgerà che non può distruggere questa macchina perché a Slammiversary troverà la risposta alla domanda, chi è migliore di Brian Cage?”
Il medico però accorre sul ring interrompendo il promo e Cage stufo lo afferra e connette con una F5. Il medico è KO sul ring, Cage afferra nuovamente il microfono per ripetere la domanda fatta poc'anzi, ma arriva Michael Elgin che attacca il campione e lo colpisce alle spalle per poi connettere prima con una powerbomb ad un angolo del ring e poi con la sua classica Michael Bomb.
Elgin afferra la cintura, la fissa e poi guarda il pubblico compiaciuto per poi guardare nuovamente Cage e dirgli che a Slammiversary quella cintura sarà sua. Elgin va per andarsene, ma viene afferrato per un piede da Cage che sembra non essere ancora KO. Elgin quindi, di tutta rabbia lo alza e connette nuovamente con la sua finisher per poi uscire dal rign e prenere un tavolo che posiziona a bordo ring. Elgin torna sul quadrato e afferra Cage e… NOOO NOOO NOOOOOO MICHAEL ELGIN GETTA BRIAN CAGE SUL TAVOLO A BORDO RING!
Arrivano gli arbitri che urlano all'infortunio e nel frattempo Elgin prende la cuffia di Don Callis per annunciare che sarà lui il prossimo campione della compagnia. Don va per soccorrere Cage, ma incrocia Elgin al quale gli urla cosa diavolo stia combinando. Elgin attacca anche Callis con una gomitata e lo getta sul ring.
Il Vice Presidente della compagnia è in serio pericolo, Elgin lo guarda e gli rifila un calcio per poi caricarlo per la sua powerbomb, ma ad un certo punto il canadese si interrompe e vede che Brian Cage è nuovamente in piedi… CAGE è VIVO!
Il campione torna sul ring e le telecamere ci lasciano con i due nel pieno della loro rissa!

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Daga ha lasciato Impact Wrestling

Dopo sua moglie Tessa Blanchard, anche Daga ha deciso di lasciare Impact Wrestling, ottenendo il rilascio dalla compagnia.

La WWE potrebbe essere sotto investigazione per problemi relativi al COVID-19

Come parte di un'indagine più ampia sugli hotspot COVID-19, tre location utilizzate negli ultimi mesi dalla WWE sono attualmente sotto la lente d'ingrandimento.

Nuovo match annunciato dalla WWE per NXT

Terzo match annunciato dalla WWE per l'odierna puntata di NXT, che vedrà in azione i Legado del Fantasma in un six-man tag team match.

Sheamus: “Big E dovrebbe essere campione del mondo”

L'atleta irlandese ha elogiato in un'intervista Big E, atleta con il quale ha avuto la sua ultima faida a SmackDown prima di passare a Raw.

Articoli Correlati