Impact Wrestling Report 28-01-2010

La scorsa settimana abbiamo assistito a un vero e proprio screwjob versione 2010 ai danni di Kurt Angle, che non è riuscito a rimpossessarsi del titolo mondiale TNA grazie all'arbitro Earl Hebner, non proprio un novello in questo tipo di situazioni, ma ciò che più ha colpito l'attenzione è stata la reazione veemente dell'Olympic Gold Medalist, che non solo ha sputato in faccia ad Hulk Hogan, ma ha addirittura minacciato di tornarsene in WWE!!! Come si evolverà la situazione? E quali sviluppi ci saranno dopo che Mick Foley ha aggredito brutalmente Eric Bischoff e che è stato licenziato per stessa ammissione di “Easy E”? Io sono Lino “Weak” Basso e il TNA Impact Report in HD is next!!!

Dopo aver rivisto le vicende di sette giorni fa riguardo Hogan, Angle, Foley e Bischoff, la sigla e i pyros precedono l'ingresso della premiata ditta Hulk Hogan & Eric Bischoff, che nonostante i cori “Foley Foley” , vede Hogan chiamare subito Mick Foley sul ring e l'Hardcore Legend non si fa attendere. Hulk Hogan dice che la situazione tra lui ed Eric Bischoff deve essere risolta, ora, sul ring, Bischoff replica che non c'è nulla da risolvere in quanto ha licenziato Foley la scorsa settimana dopo essere stato attaccato senza pietà, ma l'Hulkster risponde che nonostante tutto gli dispiacerebbe non collaborare con Mick Foley o Cactus Jack, qualunque sia la sua identità ora, ma Eric Bischoff ribatte dicendo che Mick Foley ad ogni modo non dovrebbe esserci nella Impact Zone in quanto licenziato dallo stesso “Easy E”, visto che dopo la puntata di settimana scorsa è dovuto recarsi in ospedale per farsi medicare le ferite. Mick Foley prende la parola e dice che sette giorni fa avrebbe davvero voluto mettere le mani addosso a Eric Bischoff, non desiderava altro, eppure non l'ha toccato nemmeno con un dito! Bischoff non crede a una sola parola di Foley e gli da del bugiardo, l'Hardcore Legend lo invita a ripetere se ha il coraggio e i due vanno faccia a faccia ma interviene Hulk Hogan dicendo che crede a ciò che dice Eric Bischoff ma ad ogni modo Mick Foley ha bisogno di “lavorare” al di fuori di quella che fu la sua carica in TNA in passato, altrimenti può anche andarsene definitivamente!!! Sguardi di fuoco tra Mick Foley ed Eric Bischoff, questa storia è ben lontana dall'essere conclusa!!

Nel backstage vediamo Bubba The Love Sponge e Jeff Jarrett, con Bubba che supplica Jarrett in modo che il suo incontro verbale con Hulk Hogan sia il più civile e sincero possibile, il King Of The Mountain rassicura Bubba dicendogli che andrà tutto bene e che è sua intenzione dire tutta la verità.

Christy Hemme è in compagnia di Mr.Anderson, anche se la rossa intervistatrice lo chiama Ken Anderson, e che provoca la reazione del wrestler di Greenbay che dice che il suo nome è Mr.Anderson per poi prendere il microfono dalle mani di Christy Hemme dicendo che può parlare da solo senza il suo ausilio e lanciare una sfida aperta a chiunque voglia sfidarlo per un match, non importa se colui che accetterà la sfida si chiami Sting, Motor City Machine Guns, Beer Money, Samoa Joe, il cameramen che sta riprendendo questa specie di intervista oppure….la stessa Christy Hemme? Quest'ultima rifiuta con un secco no, ma Mr. Anderson improvvisamente spera che sia Abyss ad accettare la sfida al punto di implorarlo, ma l'espressione di Mr.Anderson cambia in un batter d'occhio ripetendo che non importa chi accetterà la sua open challenge, l'importante è che il pubblico della Impact Zone al termine della serata ricorderà il suo nome, ovvero MISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEERRRRRRRRRRRRRRR ANDERSON!!!!! La Hemme non fa in tempo a ridare la linea a Mike Tenay e a Taz che d'improvviso ripiomba Mr.Anderson!!!…..ANDERSOOOOOOOOOOONNNNNN!!!!!!

Taz e Mike Tenay ci accolgono dal broadcast table e ci mostrano il programma dei match della serata, ovvero un torneo denominato “8 Card Stud”, dove il vincitore sarà il nuovo #1 contender al TNA World Heavyweight Championship e che verrà decretato ad Against All Odds. I primi due incontri vedranno Desmond Wolfe e Sean Morley a confronto e con Daniels che se la vedrà contro il TNA World Tag Team Champion, “SuperMex” Hernandez!!!

Desmond Wolfe fa il suo ingresso per il primo match di qualificazione accompagnato dalla giovane Chelsea, quella bella ragazza che abbiamo già visto a Genesis, e subito dopo lo raggiunge Sean Morley, non prima di aver “deliziato” (?) la compagine femminile del pubblico della Impact Zone. Il match inizia con Sean Morley che ha la meglio nelle fasi iniziali ma subito dopo Desmond Wolfe si fa valere usando manovre scorrette che scatenano la reazione di Morley che colpisce Wolfe con un paio di clothesline e con una chop, ma Desmond wolfe reagisce con una ddt infierendo poi sul braccio sinistro di Sean Morley, il tutto sotto lo sguardo attento di Chelsea. Morley però reagisce con un calcio al volto di Wolfe dopo che quest'ultimo si era lanciato sulle corde, andando a colpire il lottatore britannico con una serie di clothesline. Desmond Wolfe finisce all'angolo ma evita l'offensiva di Sean Morley, ma quest'ultimo riesce comunque a mettere al tappeto Desmond Wolfe e tenta di salire sulle corde per chiudere il match, ma Desmond Wolfe fa cadere Sean Morley appeso all'angolo e va a segno con la Tower Of London!!! 1,2,3!!!!! Sean Morley ce l'ha messa tutta, ma a qualificarsi per le semifinali è Desmond Wolfe!!!

Siamo nell'ufficio di Hulk Hogan ed Eric Bischoff, dove vediamo entrare Jeff Jarrett che viene subito punzecchiato da Bischoff che gli chiede dove sia il suo legale, ma Jarrett risponde che ha pensato bene a ciò che è successo tra loro due settimane fa e si è accorto di aver detto cose sbagliate, lui è pronto a tornare a far parte della grande famiglia TNA, ed è pronto a tornare sul ring molto presto. Hogan apprezza le parole di Jarrett ma Bischoff non perde ancora occasione di incalzare il King Of The Mountain proponendogli di tornare già stasera in azione, e perchè no contro Mr.Anderson, visto che ha lanciato una sfida aperta a chiunque, e seppur un po' esitante, Jeff Jarrett accetta!!! Il founder della TNA lascia l'ufficio di Hogan, non prima di aver ricevuto il più sarcastico degli “in bocca al lupo” da parte di Eric Bischoff.

Dopo la pubblicità ci vengono riproposte le fasi finali del main event di settimana scorsa, dove Kurt Angle è stato letteralmente privato della possibilità di diventare per la quarta volta TNA World Heavyweight Champion, dove questa volta è stato l'arbitro Earl Hebner a essere colui che gli ha negato la gioia del tornare campione del mondo TNA, e subito dopo vediamo Ric Flair e il TNA World Heavyweight Champion AJ Styles in compagnia di una bionda mozzafiato che gli mostra alcune giacche eleganti da poter scegliere, AJ all'inizio sembra più interessato a provarci con la bionda ragazza ma poi si prende tutte le giacche e parla della vacanza di ben 30 giorni che otterrà, con Ric Flair che è a dir poco entusiasta.

Secondo match di qualificazione in programma, Daniels tenterà di riprendere la sua scalata ma ha di fronte a sè un osso duro come il campione di coppia TNA Hernandez!!! Quest'ultimo non fa in tempo a voltarsi una volta sul ring che viene subito attaccato dall'ex Fallen Angel che colpisce Hernandez all'angolo ma Hernandez, causa la sua stazza fisica superiore, evita di farsi lanciare sulle corde e va a segno con un vertical suplex, Daniels tenta il sunset flip ma Hernandez non si fa sorprendere e lo scaraventa vicino all'angolo. Daniels non si da per vinto e lavora sul collo di Hernandez per poi andare a segno con un moonsault ma il conteggio dell'arbitro Andrew Thomas è di 2. Daniels fa finire Hernandez fuori dal ring ma il TNA World Tag Team Champion è scaltro da evitare l'offensiva di Daniels connettendo con un shoulder block dall'apron ring e con una clothesline e un backbody drop, “SuperMex” si toglie poi la maglietta e la stringe attorno al collo di Daniels facendolo finire vicino all'angolo ma l'ex Fallen Angel non demorde ed evita che Hernandez lo colpisca una volta lanciato sulle corde, Hernandez sale sulle corde ma viene colpito ancora da Daniels che tenta un suplex dalla terza corda, Hernandez lo getta via ma il suo volo dalla terza corda non va a buon fine, Daniels tenta un roll-up vincente ma anche in questo frangente il conteggio dell'arbitro è di 2, Hernandez afferra Daniels e gli infligge il Border Toss!!! 1,2,3!!!! Hernandez è il secondo qualificato per Against All Odds, dove assieme a Desmond Wolfe e ad altri 6 lottatori si giocherà lo status di #1 contender al TNA World Heavyweight Championship!!!

STILL TO COME: Mr.Anderson vs Jeff Jarrett!!!

Uno split screen ci mostrano il Team 3D e i Nasty Boys, che raggiungeranno il ring per un faccia a faccia!!!

Mike Tenay è sul ring per mediare lo scontro verbale, almeno sulla carta, tra i Nasty Boys e il Team 3D, con Brian Knobs e Jerry Sags che fanno il loro ingresso per primi seguiti da Brother Ray e Brother Devon, accolti bene dal pubblico della Impact Zone. I Nasty Boys vanno dritti verso il Team 3D che viene bloccato dalla security onde evitare una megarissa, ma Brother Ray ad ogni modo dice che i Nasty Boys hanno iniziato a mettersi in mostra devastando il loro locker room per poi assalirli da dietro le spalle come due ignobili teppistelli, ma la scorsa settimana il Team 3D ha risposto in parte alle malefatte dei Nasty Boys colpendoli con due sedie, e Brother Ray si chiede ironicamente dove siano stati i Nasty Boys negli ultimi 10 anni, prende la parola Jerry Sags che dice che loro sono nati disgustosi, amano essere disgustosi, continueranno a essere disgustosi e moriranno disgustosi!!! Brother Devon interviene sostenendo che se ciò che ha detto Sags li renda dei duri si sbaglia perchè tutti i fans del Team 3D e del pro wrestling sanno che lui e Brother Ray sono stati per ben 23 volte campioni di coppia, sono il tag team più decorato della storia e hanno conquistato i titoli di coppia in ogni singola federazione dove hanno militato, a partire dalla ECW, dalla WWE, dalla AJPW, dalla NJPW e anche in TNA!!! Knobs apostrofa malamente i due componenti del Team 3D e Brother Ray ha una proposta da fare: lui sa benissimo che ogni fan TNA vorrebbe vedere il Team 3D contro i Nasty Boys ad Against All Odds, e perciò Brother Ray gli da appuntamento proprio per il prossimo pay per view TNA in programma il prossimo 14 febbraio!!! I Nasty Boys sembrano totalmente contrari all'idea di Brother Ray ma il match sembra comunque ufficializzato!!

Nel backstage vediamo un bel quadro di bellezze da sogno, tre bionde e una rossa, per farla breve, Christy Hemme è in compagnia delle Beautiful People, che saranno impegnate in un 6-Knockouts Tag Team match che le vedrà opposte alla TNA Knockout Champion Tara e alle TNA Knockouts Tag Team Champions, Hamada e Awesome Kong, ma Christy Hemme vuole sapere le impressioni delle B.P riguardo al ritorno di Angelina Love in TNA. Velvet Sky dice che non vuole più sentire quel nome e che ad ogni modo qualsiasi ragazza vuole essere una Beautiful People, ma c'è chi può e chi non può, e Madison Rayne rincara la dose sostenendo che il 2009 con Angelina è solo un brutto ricordo, e che nel 2010 le Beautiful People mirano a imporsi su chiunque anche grazie al pregievole e migliore appoggio di Lacey Von Erich, e che le cinture femminili TNA arriveranno presto attorno alle loro vite.

Siamo nuovamente nell'ufficio di Hulk Hogan dove troviamo Eric Bischoff in compagnia di Bobby Lashley, ricordandogli che aveva promesso a “The Boss” di parlare con Hulk Hogan riguardo la sua posizione in TNA, e dopo pochi minuti Bischoff è arrivato alla conclusione che Bobby Lashley…… E' LICENZIATO!!!!!!!! Lashley non crede alle sue orecchie ma “Easy E” glielo ripete bene, L-I-C-E-N-Z-I-A-T-O!!!!! Lashley tenta di assalire Eric Bischoff ma viene prontamente allontanato dalla security e il braccio destro di Hulk Hogan se la ride soddisfatto di aver “gettato via la spazzatura” !!!

Le Beautiful People fanno il loro solito sensuale ingresso per il match che le vedranno opposte alle campionesse, in tutti i sensi, TNA, ovvero la campionessa femminile TNA Tara e le campionesse di coppia, Awesome Kong e Hamada!!! Iniziano il match Madison Rayne e Hamada, e quest'ultima approfitta del fatto che Madison Rayne faccia dei gestacci a Awesome Kong per colpirla ripetutamente, mettendo in seria difficoltà Madison Rayne. Hamada si porta con sè Madison Rayne fino all'angolo per poi salire sulle corde in perfetto Undertaker style e va a segno con un stupendo armdrag, ma Madison Rayne riesce comunque ad avere una reazione, portando Hamada nell'angolo “nemico” e ne susseguono dei veloci tag tra Madison Rayne, Velvet Sky e Lacey Von Erich, ma Hamada si libera della morsa delle B.P e riesce a dare il tag a Tara che colpisce Madison Rayne con una serie di pugni e con un standing moonsault, ma il conteggio dell'arbitro è di 2. Chop di Tara su Madison Rayne che però riesce in qualche modo a mettere giù Tara portandola all'angolo dove può essere perfettamente vittima delle scorrettezze delle B.P. Nel frattempo Velvet Sky si è presa il tag ma anche Tara riesce a dare il tag ad Awesome Kong che abbatte letteralmente Madison Rayne e Lacey Von Erich, e la mastodontica campionessa di coppia TNA da poi subito il tag a Hamada che viene lanciata all'angolo ma allo stesso tempo evita l'offensiva di Madison Rayne colpendola con un gran calcio al volto, subentra sul ring Lacey Von Erich che però fa la stessa identica fine di Madison Rayne, poco dopo arriva anche Velvet Sky che viene stesa da un enzuigiri kick!!! Tara nel frattempo afferra Lacey Von Erich e la stende con un bodyslam, e allo stesso tempo Hamada va a segno con un moonsault ma Velvet Sky distrae Tara e riesce ad attirare l'attenzione di Awesome Kong che la insegue fino al backstage, ma l'arbitro distratto non vede Lacey Von Erich che colpisce Hamada con l'ugly stick e Madison Rayne va per lo schienamento!!! 1,2,3!!!!! Vittoria sporca delle Beautiful People che a fine match infieriscono su Tara ma arriva Angelina Love a salvare le face!!!! Angelina Love mette in fuga Lacey Von Erich e Madison Rayne, sempre più ai ferri corti!!!

Hulk Hogan è nel suo ufficio insieme all'arbitro Rudy Charles il quale gli chiede di dargli delle valide motivazioni per il quale ha fatto terminare il match tra AJ Styles e Kurt Angle la settimana scorsa senza che Angle abbia ceduto alla manovra di sottomissione di AJ. Earl Hebner risponde che in realtà Kurt Angle aveva battuto la mano in segno di resa, ma Hogan replica che stava vedendo l'incontro e Angle ha fatto di tutto meno che cedere, perciò Hulk Hogan glielo ripeterà per l'ultima volta, Hogan vuole sapere perchè ha fermato il match senza che ci sia stato un vero vincitore!!!! Hebner è alle strette e confessa la sua verità, a Montreal non è stato Bret Hart a fregarsi con le sue mani, non è stato Vince McMahon a fregare Bret Hart, e non è stato nemmeno Shawn Micheals a fregare Bret Hart, è lo stesso Earl Hebner ad aver fregato Bret Hart e ha fatto lo stesso con Kurt Angle la scorsa settimana……..PERCHE' RIC FLAIR GLI HA DATO DEL DENARO IN CAMBIO!!!!!! EARL HEBNER HA FREGATO KURT ANGLE PER SOLDI!!!!! Hulk Hogan è a dir poco allibito dalla verità di Earl Hebner, e decide di sospendere l'arbitro più controverso della storia del pro wrestling!!!!

Siamo nel ragguardevole locker room del campione del mondo TNA AJ Styles in compagnia del suo mentore Ric Flair, che vengono presto raggiunte da alcune bellissime ragazze, con i due che sono letteralmente felici di essere accerchiati da tanta bellezza!!!

Rimaniamo nel backstage perchè Bubba The Love Sponge avvisa Mick Foley del fatto che Eric Bischoff vuole vederlo nel suo ufficio, ma l'Hardcore Legend non se ne cura più di tanto in quanto parla di tutt'altro ricordando come non abbia bisogno di niente e di nessuno.

Ladies and gentleman, Kurt Angle is in the Impact Zone!!! L'Olympic Gold Medalist, microfono alla mano, sostiene come il match avuto a Genesis contro AJ Styles non lo dimenticherà mai in quanto è stato uno dei suoi più grandi match disputati, ma allo stesso tempo è dispiaciuto ed arrabbiato per come si sia concluso, lui e AJ avevano un accordo, ovvero far sì che il loro match di Genesis stabilisse chi era il migliore tra loro, ma AJ Styles non ha fatto altro che far incavolare lo stesso Kurt Angle, gli altri lottatori nel backstage, e soprattutto i fans TNA. Lunghi applausi e cori per Kurt Angle, che continua dichiarando che AJ era un eroe, ma si è trasformato in un b******o senza precedenti, e se crede davvero che Ric Flair si stia prendendo cura di lui, AJ si sbaglia, perchè il Nature Boy lo sta solo usando per i suoi scopi, e Angle parteciperà al 8 Card Stud Tournament, e quando l'Olympic Hero lo vincerà, si assicurerà di prendere a calci nel sedere AJ Styles una volta per tutte e per fargli vedere il più grande wrestler di tutti i tempi, IT'S REAL, IT'S DAMN REAL!!!! Ma risuona la theme music di Hulk Hogan!!!! L'Hulkster si dirige sul ring e dice che Angle non solo sta pensando che ciò che è successo la scorsa settimana sia opera sua, ma dice che se l'Olympic Gold Medalist sputerà ancora in faccia all'Hulkster, sarà licenziato!!! Angle porge le sue scuse a Hogan e dice che ciò non accadrà più, porgendo la mano a Hulk Hogan che la stringe senza esitare e il chiarimento è servito! Hulk Hogan lascia il ring ma Kurt Angle viene assalito da Sean Waltman e da Scott Hall che colpiscono ripetutamente l'ex campione del mondo TNA!!!

Scott Hall e Sean Waltman vengono scortati fuori dall'arena!!!! Che cosa sta succedendo??? E Hulk Hogan è coinvolto in tutto ciò??

E' giunta l'ora di assistere ad un 6-man tag team match dove Brian Kendrick e i Motor City Machine Guns affronteranno la Generation Me e il TNA X-Division Champion, Amazing Red!!! Proprio quest'ultimo inizia il match subendo la furia di Brian Kendrick in merito al suo assalto fallito al titolo detenuto da Red, azioni a velocità folle che vedono il tag di Kendrick per Alex Shelley e di Amazing Red per Jeremy, che insieme al suo compagno di tag Max ha la meglio su Chris Sabin, che però reagisce portando Max all'angolo ma Alex Shelley fallisce la double team move ma per loro fortuna il roll-up di Max si ferma sul 2. Questa volta i MCMG eseguono alla perfezione un'altra double team move su Jeremy che da poi il tag a Amazing Red che colpisce Chris Sabin con un hurrancanrana e con un spinning heel kick, ma viene colpito a sua volta da un superkick di Alex Shelley e quest'ultimo colpisce anche Max che era posizionato sull'apron ring, Chris Sabin afferra Amazing Red e con l'ausilio del fido Alex Shelley lo mettono al tappeto ma i Motor City Machine Guns non si accorgono che Brian Kendrick si è preso il tag e stende Amazing Red con un calcione in pieno volto!!! 1,2,3!!!! Brian Kendrick ottiene la rivincita personale su Amazing Red, MA RISUONA LA THEME MUSIC DELLA BRITISH INVASION E ROB TERRY HA IN MANO LA VALIGETTA DEL FEAST OR FIRED CONTENENTE LA TITLE SHOT AL TITOLO X-DIVISION!!!! “Big Rob” schianta Amazing Red ma quando prende la valigetta viene fermato da Brutus Magnus che gli ordina di lasciare la valigetta e di conseguenza la title shot a Doug Williams!!!

Al rientro dal break pubblicitario vediamo che è proprio Doug Williams a lottare per il titolo X-Division e connette con un rolling suplex!!! 1,2,3!!!! DOUG WILLIAMS E' IL NUOVO TNA X-DIVISION CHAMPION!!!! Doug Williams festeggia con Brutus Magnus e Rob Terry da bordo ring non è per nulla contento!!!!!

Jeff Jarrett è visibilmente teso per il suo ritorno sul ring, il suo match contro Mr. Anderson è imminente!!!

Mick Foley è nell'ufficio di Eric Bischoff e dice che non ha per nulla intenzione e voglia di lavorare con lui, Bischoff capisce il punto di vista dell'Hardcore Legend ma così come ha detto Hogan devono lavorare insieme, e Foley non deve dimenticare che ha in pugno le carriere dei suoi migliori amici, ovvero Abyss e Jeremy Borash!!! Eric Bischoff poi dice al cameramen di seguirlo, e vediamo “Easy E” nel locker room di AJ Styles che si sta intrattenendo con le ragazze e con Ric Flair, e Bischoff ha da dire due cose al Nature Boy: la prima è che lui e Hulk Hogan sono contenti, nonostante tutto, di vederlo nella loro compagnia, ma la seconda è che lui e AJ Styles non se ne andranno in vacanza per 30 giorni perchè Against All Odds si avvicina sempre di più e Bischoff ha bisogno che tutto il roster TNA sia pronto come non mai!!!

GET READY FOR THE MAAAAAAAAAAAAAAAAAAIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNNNNNNN EVENT WITH MISTEEEEEEEEEEEEEEEEERRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR ANDERSOOOOOOOOOONNNNNNNNNNNNNNNNNN!!!! Mr.Anderson fa il suo ingresso per poi fare il suo consueto promo, ma subito dopo la Impact Zone si scalda ancora di più nel veder entrare Jeff Jarrett, stranamente senza la sua theme music ma accompagnato da assordanti cori in suo favore.
Posizione di clinch iniziale che vede Mr.Anderson avvantaggiato ma Jarrett replica subito dopo con diversi pugni costringendo Mr.Anderson a rifugiarsi dietro le corde. Altro clinch dove il King Of The Mountain colpisce Mr.Anderson con un shoulder block e con diverse clothesline, scatenando la gioia del pubblico della Impact Zone, ma Mr.Anderson reagisce e porta all'angolo Jarrett colpendolo con dei pugni alla schiena, irish whip riversata e Jeff Jarrett va a segno con un drop kick e con una clothesline che fa finire Mr.Anderson fuori dal ring!!! Jarrett poi esegue i suoi celebri passi sul ring scatenando il tripudio della Impact Zone!!!

Al rientro dalla pubblicità Mr.Anderson è in controllo del match facendo finire Jeff Jarrett sui gradoni d'acciaio, Mr.Anderson poi riporta Jeff Jarrett sul ring e tenta di sottometterlo lavorando sul braccio sinistro ma la reazione del King Of The Mountain è immediata come il calcio al volto di Mr.Anderson che lancia Jarrett sulle corde per poi tentare di farlo cedere lavorando ancora sul suo braccio sinistro, Jarrett esce dalla morsa di Mr.Anderson ma non evita la clothesline del wrestler di Greenbay, Mr.Anderson sale sulla terza corda e fallisce la kenton bomb e ciò permette a Jeff Jarrett di rialzarsi colpendo Mr.Anderson con una serie di pugni, Jarrett si lancia sulle corde ma Mr.Anderson tenta di approfittarne per eseguire il Mic Check, Jarrett evita ma riceve un low blow stranamente non visto dall'arbitro Mark “Slick” Johnson!!! 1,2,3!!!!! Mr.Anderson vince il match e con il microfono in mano dice che il vincitore del match, ancora una volta, è proprio lui, Mr.Anderson, Eric Bischoff dal suo ufficio dice che tutto ciò a cui ha assistito è grandioso, e Mr.Anderson infierisce su Jeff Jarrett che si era portato fuori dal ring per riprendersi dai colpi ricevuti!!! Mr. Anderson conclude con il pronunciare del suo cognome, mentre Eric Bischoff dal suo ufficio dice che per Jeff Jarrett sarà dura scalata alla cima della sua montagna!!!! E sul sorriso beffardo di Eric Bischoff, le immagini di questa puntata di Impact vanno off-air!!!

14,815FansLike
2,610FollowersFollow

Ultime Notizie

Possibile spoiler sul main event di WWE Survivor Series

La WWE sembrerebbe aver deciso il main event dell'edizione di quest'anno di Survivor Series, che avrà ancora come tema Raw vs SmackDown.

Il vincitore di un match di Bound for Glory è cambiato a causa di un infortunio

Un infortunio occorso durante un match di Bound for Glory ha obbligato Impact Wrestling a cambiare in corsa i propri piani.

Nuovo match annunciato per il Kick-Off di Hell In A Cell

Il titolo 24/7 verrà difeso nel Kicko-Off di Hell In A Cell.

Articoli Correlati