Impact Wrestling Report 24-05-2012

Il countdown per il secondo avvento della Open Fight Night è concluso, questa sera sapremo chi tra Bully Ray, AJ Styles, Jeff Hardy e Kurt Angle verrà scelto da Hulk Hogan come sfidante di Bobby Roode con in palio il TNA World Heavyweight Championship, ma a proposito di AJ Styles, quali sviluppi lo attendono in merito alle foto “intime” che lo vedono immortalato insieme alla presidentessa TNA Dixie Carter? Tenteremo di scoprirlo tra poco direttamente dalla Impact Zone di Orlando in Florida dove Lino “Missing Football” Basso è alla tastiera per il TNA Impact Wrestling Report in HD per Tuttowrestling.com!!!

Dopo aver visto quanto accaduto con AJ Styles nelle ultime settimane e dopo aver sentito Hulk Hogan intento a spiegare i vari programmi per questa seconda Open Fight Night, andiamo subito dai quattro papabili sfidanti di Bobby Roode per il titolo mondiale, ovvero Bully Ray, AJ Styles, Kurt Angle e Jeff Hardy. Bully Ray ricorda quanto sia un duro e come possa intimidire chiunque, ed è anche il tipo di wrestler con il quale Hogan “entrò in guerra” insieme agli Immortal nel passato. AJ Styles dichiara di voler diventare lui il campione più longevo della compagnia e per diventarlo deve fermare proprio Bobby Roode. Kurt Angle sostiene di aver detenuto più titoli singoli di chiunque altro qui presente ma AJ Styles poi lo interrompe dicendo che gli unici che gli riconosce sono quelli conquistati qui in TNA. Jeff Hardy infine non si dilunga troppo e dice solo che lascierà che decidano i fans. Hulk Hogan prende la parola e dice subito che Bully Ray non affronterà Bobby Roode in quanto è un lottatore singolo da solo un anno, Bully Ray risponde chiedendo se per caso sia la motivazione definitiva, Hulk Hogan risponde affermativamente e il commento di Bully Ray al riguardo è lapidario: “Eric Bischoff aveva ragione su di te.” Bully Ray si allontana e rimangono AJ Styles, Kurt Angle e Jeff Hardy, uno dei tre sarà l'avversario di Bobby Roode questa sera con il titolo mondiale dei pesi massimi in palio!

Madison Rayne e la TNA Knockouts Champion Gail Kim arrivano sul ring e la campionessa in carica dice che essere come lei è alquanto grandioso: lei è la campionessa più dominante nella storia della compagnia, ha costruito la divisione femminile TNA e lei stessa è la divisione delle Knockouts, tutta la categoria ruota attorno a lei al punto da essere anche la donna più importante della compagnia. Mentre nel frattempo alcune knockouts osservano disgustate da un monitor il discorso di Gail Kim, quest'ultima aggiunge che nonostante tutto ha un problema, ovvero il fatto che i titoli di coppia femminili siano difesi anche da un uomo, quindi chiama sul ring gli attuali campioni, ODB ed Eric Young! I coniugi ODB ed Eric Young arrivano sul quadrato e il match può avere inizio, i primi sul ring sono rispettivamente Eric Young e Gail Kim con il primo che blocca la campionessa femminile in una waistlock per poi farla cadere a terra, tag per ODB che mette a segno una serie di forearms e un fallaway slam, ma ora è arrivato il momento del primo blocco pubblicitario!

Rientrati sul ring vediamo Gail Kim e una distratta Madison Rayne intenta più ad aggiustarsi i capelli infierire su ODB con una serie di double team moves, ODB però reagisce e colpisce Gail Kim, tag per Eric Young che però è combattuto dall'idea di dover lottare con Madison Rayne, quest'ultima lo colpisce ma EY non sembra risentirne minimamente e continua a girare attorno al ring, Madison Rayne è stufa e quindi schiaffeggia Eric Young che come di consueto in circostanze come queste si cala i pantaloni rifilando una serie di hiptosses su Madison Rayne e Gail Kim (e ODB dall'apron ring quasi gli ordina di rimettersi i pantaloni pensando che stia tentando di approcciare le sfidanti NDR), tag per ODB che mette a segno uno slam e ora tenta il fireman's carry ma interviene Gail Kim che la colpisce con un elbow, ora Gail Kim tenta di colpire ODB con un bodypress, ODB però la blocca e sta per eseguire un altro fallaway slam ma Madison Rayne fuori dal ring la fa cadere e gli tiene ferma la gamba non vista dall'arbitro favorendo così lo schienamento di Gail Kim! 1,2,3! Gail Kim e Madison Rayne sconfiggono “le campionesse” ma a quanto pare questo era un non-title match e non fanno in tempo a festeggiare non solo perchè Madison Rayne si sta ancora aggiustando la capigliatura ma anche perchè ODB è furente per la sconfitta patita e insieme a Eric Young insegue le due knockouts che se la danno a gambe verso il backstage!

Il TNA World Heavyweight Champion Bobby Roode è arrivato nel backstage, questa sera il suo regno da campione è messo in discussione in quanto affronterà uno tra AJ Styles, Kurt Angle e Jeff Hardy!

STILL TO COME: AJ Styles, Jeff Hardy e Kurt Angle, chi tra questi verrà scelto da Hulk Hogan e sfiderà Bobby Roode con il TNA World Heavyweight Championship in palio?

Hulk Hogan è nel suo ufficio sta parlando con qualcuno al telefono e spiega come abbia già eliminato Bully Ray dalla scelta dell'avversario di Bobby Roode nel match valevole per il titolo mondiale per poi chiedergli se sta arrivando alla Impact Zone, Hulk Hogan poi dice al suo interlocutore che si vedranno presto e chiude la conversazione. Con chi stava parlando l'Hulkster e cosa ha in mente?

Rob Van Dam arriva sul ring e si fa passare un microfono dicendo che da quando è tornato in TNA si è concentrato molto nel poter riconquistare il titolo mondiale al punto che si era quasi dimenticato che ha ancora un conto in sospeso, perciò chiama Gunner sul ring per risolvere questa storia una volta per tutte!! Gunner, colui che a Genesis ha sconfitto RVD infortunandolo poi a fine match, arriva sul ring per affrontare proprio Rob Van Dam che non vede l'ora di mettere le mani su Gunner al punto da attaccarlo subito con un dropkick! Gunner finisce subito fuori dal ring e RVD lo raggiunge ma Gunner lo fa impattare contro l'apron ring per poi prendere una sedia e gettarla sul ring, Rob Van Dam però si rimette in sesto e colpisce Gunner con il Rolling Thunder, Gunner reagisce afferrando i capelli di RVD per farlo impattare a terra per poi colpirlo con un elbow, ancora Gunner con un irish whip che manda Rob Van Dam all'angolo, Gunner colpisce ancora RVD ma quest'ultimo sferra un calcio all'addome di Gunner per poi rifilargli un altro calcio, Gunner è a terra e Rob Van Dam può salire sulla corda più alta per mettere a segno la Five Star Frog Splash! 1,2,3! Rob Van Dam si vendica di Gunner e vince il match!

STILL TO COME: Uno tra AJ Styles, Kurt Angle e Jeff Hardy sarà l'avversario di Bobby Roode con il TNA World Heavyweight Championship in palio!

Il TNA Television Champion Devon arriva sul quadrato per la settimanale difesa del TV Title, prima però prende il microfono e ricorda come Hulk Hogan alcune settimane fa gli abbia chiesto di mettere in palio il TV Title ogni settimana ed è ciò che ha intenzione di fare, ovvero essere un campione che si merita di settimana in settimana la cintura che detiene. La scorsa settimana poi era nel bel mezzo di una battle royal per determinare uno dei possibili sfidanti per il TNA World Heavyweight Championship ma Garett Bischoff lo ha eliminato, quindi Devon invita Garett Bischoff a raggiungerlo sul quadrato perchè vuole proprio vedere se la dea bendata lo colpirà per la seconda volta consecutiva! Garett Bischoff sembra titubante ma raggiunge poi il ring e sarà quindi lo sfidante di Devon per questo match con il Television Championship in palio! Garett Bischoff blocca Devon in una side headlock ma Devon risponde con un shouldeblock, Devon poi replica colpendo Garett Bischoff ma manca il bersaglio nell'eseguire un elbow, neckbreaker di Garett Bischoff ma arrivano Robbie E e Robbie T ad attaccare Devon e Garett Bischoff! Il match termina in No Contest mentre Robbie E urla a Devon che il TV Title appartiene a lui, ora Robbie E e Robbie T lanciano Devon contro le corde ma il TNA Television Champion risponde con una doppia clothesline e ora anche Garett Bischoff attacca sia Robbie E che Robbie T , quest'ultimi escono dal ring per evitare guai maggiori mentre Devon e Garett Bischoff si abbracciano e si prendono il boato dei fans presenti!

UP NEXT: Hulk Hogan scarterà uno tra Kurt Angle, AJ Styles e Jeff Hardy come papabile avversario di Bobby Roode per il titolo mondiale!

Ed ecco che Hulk Hogan è a colloquio con Kurt Angle, Jeff Hardy e AJ Styles: Hogan parla subito con Kurt Angle e sostiene che nelle ultime settimane Angle è stato inarrestabile ma deve anche fare i conti con il recente infortunio che lo ha tenuto fuori da un possibile ritorno alle Olimpiadi. Per quel che riguarda Jeff Hardy, Hulk Hogan gli dice che è stato grandioso sin dal suo ritorno in TNA e i fans lo amano letteralmente, Kurt Angle però interrompe il tutto e dice a Hulk Hogan che se vuole scegliere qualcuno che i fans amano, allora scelga Jeff Hardy, se vuole scegliere l'uomo più atletico allora scelga AJ Styles, ma se vuole scegliere il migliore dei tre presenti, allora deve scegliere lui! Hulk Hogan dice che la decisione finale spetta solamente a lui e intanto pensa che ha bisogno della persona più solida per affrontare Bobby Roode, quindi il prossimo eliminato è…Jeff Hardy! Jeff Hardy esce mestamente dall'ufficio di Hulk Hogan e quindi uno tra AJ Styles e Kurt Angle sarà l'avversario di Bobby Roode nel match con il titolo mondiale in palio! AJ Styles ora dice che Hulk Hogan dovrebbe scegliere subito tra lui e Kurt Angle perchè chiunque verrà selezionato ha bisogno di un minimo di riscaldamento, Hulk Hogan risponde che deve pensarci su ancora un po' e quindi invita sia AJ Styles e Kurt Angle a riscaldarsi in attesa della sua decisione finale. Kurt Angle però, prima di allontanarsi, rivela a Hulk Hogan che può farcela e avere la meglio su Bobby Roode, e Hulk Hogan replica dicendo che lo sa bene.

Dopo aver visto un video che ricapitola la vicenda di Abyss con “suo fratello” Joseph Park e Bully Ray, proprio quest'ultimo arriva sul ring e dopo aver chiesto ironicamente chi fosse, dice che probabilmente Hulk Hogan si è dimenticato di questo in quanto lo ha eliminato per primo nella scelta dell'avversario di Bobby Roode con in palio il titolo mondiale, e di conseguenza ora è di pessimo umore, è veramente i*******o, talmente tanto da poter pensare di prendersela con tutti i fans presenti questa sera, ma come se non bastasse, gli è stato riferito che Joseph Park è tra il pubblico, e le telecamere si spostano proprio su Joseph Park con una scatola di popcorn, Bully Ray dice di essere stufo di guardarlo, di vederlo mentre si presenta e di notarlo tra il pubblico, perciò lo invita a raggiungerlo subito sul ring senza perdere troppo tempo. Joseph Park arriva lentamente vicino al ring mentre i fans lo incitano, ma Park sembra alquanto restìo a raggiungere Bully Ray, quest'ultimo grida più volte a Joseph Park di entrare sul ring ma Joseph Park invece si fa passare un microfono e dice a Bully Ray di ricordarsi che lui non è un lottatore, non ha mai avuto a che fare in un combattimento, ma Bully Ray non vuol sentir ragioni e pretende che Joseph Park metta i suoi piedi sul ring! Joseph Park ammette di essere intimidito e chiede un minimo di distanza tra lui e Bully Ray, quest'ultimo gliela concede e quindi Joseph Park sale sul quadrato e sostiene che lui voleva solo ottenere delle informazioni e delle risposte sulla scomparsa di “suo fratello” Abyss e tutti gli indizi risalivano a Bully Ray, lui però nel corso degli anni ha rappresentanto un sacco di persone, alcune colpevoli e altre no, perciò è in grado di giudicare un colpevole o un non colpevole. I fans presenti fanno partire cori “Guilty” , cioè colpevole, mentre Joseph Park dice che fortunatamente per Bully Ray, la Costituzione deve avere un processo rapido ed equo sotto una giuria di persone pari a lui, quindi il pubblico presente sarà la sua giuria: Joseph Park chiede ai fans se Bully Ray non è colpevole, e la risposta è un silenzio notevole mentre Bully Ray è l'unico che alza la mano, ma quando Joseph Park chiede se Bully Ray è colpevole, parte un grosso boato da parte dei fans presenti ed è la molla che fa scattare Bully Ray che colpisce Joseph Park con un pugno dritto nello stomaco seguito da un colpo con la sua famigerata catena! Joseph Park è a terra e Bully Ray sussurra di non essere colpevole e si allontana dal ring tra i fischi dei fans.

Oltre ad essere il secondo appuntamento con l'Open Fight Night, questo è anche il secondo avvento del Gut Check e colui che usufruirà di tale chance sarà Joey Ryan, lottatore che ha militato in diverse indy tra cui la PWG, WSX e ROH. Joey Ryan dice di essere stato sin da piccolo un fan di Hulk Hogan e dell'Hulkamania oltre a essere un uomo che ha sempre cercato di vivere i suoi sogni.

UP NEXT: TNA Gut Check, Joey Ryan sfrutterà la sua occasione contro un avversario misterioso!

Si ritorna sul ring perchè insieme a Jeremy Borash ci sono Al Snow e proprio Joey Ryan: JB ricorda che una volta al mese la TNA darà un'occasione a un lottatore non sotto contratto con la compagnia tramite il Gut Check, e ora chiede a Joey Ryan se è pronto per affrontare il suo avversario, Joey Ryan è pronto e stringe la mano ad Al Snow, il suo avversario è….Austin Aries! E' nientemeno che il TNA X-Division Champion l'avversario di Joey Ryan! Quest'ultimo mette a segno un hiptoss e deride un po' Austin Aries con quest'ultimo che poco dopo esegue un drop toe hold e poi distende le sue gambe sulle corde in risposta a Joey Ryan che ora scende giù dal ring ma subisce un suicide dive da parte di Austin Aries che ora lo riporta sul ring ma viene colpito da Joey Ryan tramite l'utilizzo delle corde, ancora Joey Ryan che spintona Austin Aries ed esegue una clothesline tentando poi in più occasioni di chiudere il match, Austin Aries risponde con un rolling elbow e si prepara per il dropkick all'angolo ma Joey Ryan è bravo a evitarlo ed esegue un T-Bone Suplex, Austin Aries però riemerge con una clothesline all'angolo seguita da un running dropkick e dalla Brainbuster! 1,2,3! Austin Aries sconfigge Joey Ryan, sarà riuscito quest'ultimo a ben impressionare Al Snow e ottenere così un contratto con la TNA?

UP NEXT: AJ Styles da una parte e Kurt Angle dall'altra, chi tra loro sarà lo sfidante di Bobby Roode nel match valevole per il TNA World Heavyweight Championship?

Nel ricordare l'avvicinamento al prossimo pay per view TNA, ovvero Slammiversary, ci viene riproposto un altro momento saliente dal passato: si va all'ultima edizione di Bound For Glory avvenuta lo scorso 16 ottobre dove Sting ha battuto Hulk Hogan e ha di fatto restituito la compagnia nelle mani di Dixie Carter, gli Immortal però a fine match hanno tentato di sfogarsi su Sting per l'esito finale del match ma Garett Bischoff, all'epoca uno degli arbitri TNA e con il nome di Jackson James, non solo decreta la vittoria di Sting nonostante gli avvertimenti di suo padre Eric ma toglie letteralmente la sedia dalle mani di Eric Bischoff finendo però vittima di un suo attacco nonostante Hulk Hogan poco dopo ritorna l'Hulk Hogan che tutti conosciamo e tradisce così gli Immortal.

LADIES AND GENTLEMAN, IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIT'S TIMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE FOR THE MAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNN EVENT OF THE EVENING!!! Il TNA World Heavyweight Champion Bobby Roode arriva sul ring per questo match che lo vedrà opposto a uno tra AJ Styles e Kurt Angle. I papabili sfidanti di Roode entrano a turno sul ring e poco dopo parte la theme song di Hulk Hogan che dice che sia AJ Styles che Kurt Angle sono due ottimi lottatori e in fondo sa che non potrà prendere una decisione sbagliata, e siccome AJ Styles conosce Bobby Roode meglio di chiunque altro, AJ Styles ha la title shot! AJ Styles quindi sarà l'avversario di Bobby Roode e tenterà di togliergli il titolo mondiale TNA dalla sua vita! Kurt Angle non è esattamente il ritratto della felicità ma da comunque il cinque a AJ Styles e lo abbraccia prima di lasciare il ring, dunque AJ Styles e Bobby Roode nuovamente a confronto e il TNA World Heavyweight Championship è “on the line”! Shoulder block di AJ Styles con Bobby Roode che esce subito dal ring di sua intenzione, ma nel risalire sul quadrato Bobby Roode subisce un dropkick e ritorna fuori, AJ Styles continua attaccando all'angolo Bobby Roode ma quest'ultimo reagisce spedendo AJ Styles fuori dal ring per poi lanciarlo contro il paletto, hammer lock di Bobby Roode seguita da una arm breaker e da un arm bar, AJ Styles per un attimo si rimette in piedi ma viene nuovamente bloccato in un arm bar anche se poco dopo risponde con un dropkick che spedisce Bobby Roode fuori dal quadrato, il campione dei pesi massimi TNA però ferma l'avanzata di AJ Styles lasciandolo cadere contro i gradoni d'acciaio, di conseguenza Bobby Roode riporta AJ Styles sul ring mentre la schermata ora si divide in due perchè un addetto avvisa Hulk Hogan che il suo ospite è arrivato nel backstage. Non sappiamo ancora chi sia questa persona ma intanto Bobby Roode mette a segno un vertical suplex e un elbow per poi bloccare AJ Styles in una chinlock, AJ però reagisce ed esegue una springboard clothesline. Bobby Roode a sua volta colpisce AJ Styles con alcune chops e posiziona AJ Styles sulla corda più alta, “The Phenomenal” però colpisce Bobby Roode con un pugno e mette a segno un missile dropkick, Bobby Roode ora ferma nuovamente l'attacco di AJ Styles e lo stende con un calcio per tentare il Fisherman buster ma AJ Styles evita la manovra salvo poi subire una Spear, AJ Styles adesso è in preda alla Crossface ma in qualche modo AJ si salva ed ora è lui a tener fermo Bobby Roode in una reverse STF, Bobby Roode però arriva fino alla corda e la tocca evitando poi il tentativo di Styles Clash da parte di AJ Styles e colpisce il suo avversario con una spinebuster seguita dal Fisherman's Suplex ma AJ Styles esce fuori dallo schienamento al 2! Bobby Roode ci riprova con il Fisherman's Suplex ma questa volta AJ Styles è abile ad evitare la manovra e mette a segno il Pelè Kick ma non riesce a sfruttare questo momento per uno schienamento sul campione dei pesi massimi, ora AJ Styles sale sulla corda più alta per eseguire lo Spiral Tap, Bobby Roode però alza le gambe al momento giusto ed esegue un altro Fisherman's Suplex! 1,2,3! Bobby Roode è ancora il TNA World Heavyweight Champion! Bobby Roode sconfigge ancora AJ Styles e si riconferma campione dei pesi massimi TNA avvicinandosi sempre di più al record di detenzione della cintura! Bobby Roode ora prende un microfono ed esulta dicendo che ha appena scritto una pagina di storia della TNA diventando il campione più longevo della compagnia ed è ora di festeggiare con lo champagne! Bobby Roode si fa passare due calici e una bottiglia di champagne da SoCal Val e ora chiede ad Hulk Hogan di raggiungerlo sul ring per i festeggiamenti mentre ora scendono dall'alto dei coriandoli richiesti dallo stesso Bobby Roode per poter festeggiare al meglio questa nuova difesa del titolo mondiale, Bobby Roode rotola per quasi tutto il ring ma si rimette in piedi poco dopo perchè la theme song di Hulk Hogan risuona alla Impact Zone, l'Hulkster si dice sorpreso e stupito da Bobby Roode, non credeva che Roode fosse così forte e abile sul quadrato e si dice lusingato quando il campione dei pesi massimi TNA gli passa un calice di champagne. Hulk Hogan aggiunge che Bobby Roode ha compiuto cose che non si aspettava minimamente e ha decisamente ottenuto il suo rispetto, ma il duro lavoro per mantenere ancora quella cintura è appena iniziato! Inoltre c'è qualcun altro che vuole festeggiare e sia questa persona che Hulk Hogan si scusano per il ritardo. Le luci si spengono…e quando riappiaono dietro le spalle di Bobby Roode c'è Sting! Sting è l'ospite speciale di Hulk Hogan e i fans presenti sono in visibilio! Bobby Roode attacca subito Sting ma quest'ultimo risponde colpendolo con una serie di pugni seguita da una Stinger Splash e da una clothesline che spediscono Bobby Roode fuori dal ring! Hulk Hogan dice proprio che è giunta l'ora dello spettacolo e soprattutto che la prossima settimana, quando Impact Wrestling andrà in onda un'ora prima del solito e per di più live, Bobby Roode difenderà ancora il suo TNA World Heavyweight Championship proprio contro Sting in un Lumberjack match!!! Bobby Roode si dispera letteralmente dalla rampa mentre i fans esultano alla notizia, questa seconda Open Fight Night si è chiusa col botto, sarà Sting l'uomo giusto per porre fine al lungo regno da campione di Bobby Roode?

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Aggiornata la card di Dynamite

Modificata la card di Dynamite.

La WWE ha licenziato Tony Chimel

La WWE ha licenziato Tony Chimel, storico annunciatore sul ring e dipendente della Federazione per quasi trent'anni

FTR:”Triple H ci voleva a NXT”

Gli FTR hanno rivelato in un intervista che Triple H li avrebbe cercati di convicere a rimanere in WWE nel roster di NXT

Annunciati i primi tre match per Wrestle Kingdom 15

Ufficiali i primi tre match di Wrestle Kingdom 15.

Articoli Correlati