Impact Wrestling Report 24-03-2011

Amici appassionati di TNA, in due settimane lo status di primo sfidante era conteso tra Mr.Anderson e Rob Van Dam prima e tra quest'ultimi insieme a AJ Styles e Bully Ray dopo, ma in entrambe le circostanze non c'è stato nessuno che ha potuto fregiarsi della nomina di primo sfidante al titolo mondiale detenuto da Sting. Come si risolverà questa situazione in vista di Lockdown? E si saprà qualcosa delle condizioni di AJ Styles dopo l'incredibile sitdown powerbomb subita per mano di Bully Ray? Questo ed altro ancora dalla Impact Zone dove Lino “Bullshits at 4:00 am” Basso è pronto alla tastiera per il TNA Impact Report in HD!!!

Dopo aver visto un video che ricorda come Mr.Anderson voglia ardentemente il suo rematch per il TNA World Heavyweight Championship, e poco dopo appare proprio l'asshole per eccellenza che arriva sul ring con un signore di cui al momento si ignora l'identità. Mr.Anderson poco dopo però ci risolve l'arcano mistero rivelando di essere in compagnia del dottor Shubert, docente dell'università del Wisconsin, e Anderson ricorda come non fosse mai troppo attento alle lezioni di Shubert in quanto era impegnato a rimorchiare qualunque ragazza che era seduta accanto a lui, e dopo aver notato una lavagna al centro del ring con tanto di formule matematiche, Mr.Anderson informa il dottor Shubert che la matematica di Hulk Hogan ed Eric Bischoff non è poi così alla pari: la scorsa settimana era impegnato sul ring con “Reefer Van Dam” (RVD, NDR) , si sono schienati l'uno con l'altro, e di conseguenza due conteggi di 3 sono numeri uguali, ma se si aggiunge il fatto che da quando ha perso il TNA World Heavyweight Championship non ha mai avuto il suo rematch, il risultato finale è che Mr.Anderson vuole il suo fo****o rematch!!! Il dottor Shubert è dell'idea che Mr.Anderson avrebbe dovuto avere il rematch che gli spetta e l'ex campione TNA ringrazia il suo vecchio docente per congedarlo ma poi ci ripensa e lo fa rientrare sul ring svelando un aneddoto dei vecchi tempi, ovvero che Shubert non voleva affatto che lui parlasse con una determinata ragazza perchè in realtà era proprio Shubert a volerci provare, e per assicurarsi che ciò accadesse, Shubert aveva spifferato malignamente alla ragazza in questione che Mr.Anderson era gay. Mr.Anderson dice che non ha alcun tipo di pregiudizio su chi è omosessuale, lui ama i gay ma vuole sapere se Shubert ha veramente detto tale falsità. Shubert ammette di aver rivelato ciò, ma Mr.Anderson si mostra tranquillo e dice che ormai non ha più molta importanza, il dottor Shuber ora è un uomo di 35 anni e Mr.Anderson vuole lasciargli un ricordo di lui chiedendogli poi se sa il perchè di tanta generosità, l'espressione di Shubert all'improvviso si incupisce e quasi terrorizzato chiede: “Perchè sei s*****o?” e Mr.Anderson risponde con un sonoro “BINGO!!” rifilando poi la Mic Check al dottor Shubert!!! Subito dopo risuona la theme di Hulk Hogan che è accompagnato come sempre dal fido Eric Bischoff. Proprio quest'ultimo si chiede cosa veda Hulk Hogan di tanto speciale in Mr.Anderson: non è divertente, non sa emergere senza approfittarsi di qualcuno, non si spiega perchè Hogan stesse provando ad arrivare a un patto con lui ma di sicuro verrà considerato come un cattivo esempio da Spike TV per ciò che ha fatto poco fa. Hulk Hogan prende la parola e dice che al contrario di Eric Bischoff ha apprezzato che Mr.Anderson si sia sfogato su un povero uomo ma allo stesso tempo l'ex campione dei pesi massimi sta infrangendo delle regole, ed è una cosa che non gli piace per niente! Hogan rivela di aver provato ad aiutare Mr.Anderson la scorsa settimana offrendogli la via più facile per risolvere il suo problema, ma Anderson si è limitato a replicare dicendo che doveva pensarci su. Tutto ciò che Mr.Anderson ha ottenuto è un contratto con il suo rematch, la firma però è quella di Dixie Carter e quindi quel contratto non vale nulla e di conseguenza, Mr.Anderson ci si può pulire il c**o!!! Hogan infine dice a Mr.Anderson che stasera riaffronterà Rob Van Dam, e se lo sconfiggerà, avrà il suo rematch!! Mr.Anderson però protesta ancora con Hogan dicendogli che RVD non è al suo livello, ma proprio la theme music di RVD riecheggia alla Impact Zone e l'ex campione TNA, una volta raggiunto il ring, dice che il wrestling è anche questo, se si parla male di qualcuno quando il diretto interessato non è presente, la sua musica d'ingresso si farà sempre sentire per parlare altrettanto male. Rob Van Dam poi chiede se Mr.Anderson abbia qualcosa di divertente da dire, l'asshole replica chiedendo a Rob Van Dam se vuole sentirle ora per poi dire che gliele dirà più tardi. Hogan incalza Anderson dicendo che se non le dice ora tornerà ad avere a che fare con il suo vecchio docente universitario ma poi RVD si rivolge all'Hulkster dicendo che non capisce il motivo per il quale lo abbia spinto ad approdare in TNA, lui non sa se Hogan lo abbia voluto per fregarlo di continuo ma vuole ugualmente che Hogan la smetta di trattenerlo e di lasciarlo essere The Whole F'n Show!!! Dulcis in fundo la theme music del TNA World Heavyweight Champion Sting risuona e “The Icon” rimane sullo stage prendendo in giro Hogan e Bischoff per come siano tanto “amici” con Spike TV quando poi la chiamata dal network questa settimana l'abbia ricevuta proprio Sting che rivela di essere stato designato come special enforcer del match valevole per lo status di #1 contender al suo titolo tra RVD e Mr.Anderson!! Ennesimo scontro tra due ex campioni, chi la spunterà?

STILL TO COME: Ric Flair challenge Fortune!!!

Mike Tenay e Taz dal tavolo di commento ci ricordano l'incredibile e violento impatto di AJ Styles contro un tavolo dopo una sitdown powerbomb di Bully Ray dallo stage fino al basso dell'impalcatura, e ci viene rivelato che AJ Styles ha riportato dei danni alla cervicale e sarà indisponibile a tempo indeterminato.

UP NEXT: Tara vs Mickie James!!

Sulle consuete note di “Hardcore Country” Mickie James fa il suo ingresso per il match che la vede affrontare una sua accerrima rivale, Tara! Quest'ultima però prima di arrivare sul ring viene redarguita dalla campionessa Madison Rayne che le ordina di distruggere Mickie James, Tara è un po' contrariata nella parola “ordine” e pare esserci tensione ora tra le due alleate, ma poco dopo sale sul ring e il match può partire!! Mickie James attacca subito Tara anche se quest'ultima reagisce con un pugno ben assestato ma Mickie replica con un flapjack, Tara però a sua volta rifila un kneestrike e il suo standing moonsault tentando poi lo schienamento ma l'arbitro Earl Hebner deve interrompere lo schienamento al 2. Tara subisce un elbow all'angolo ma si riscatta prontamente eseguendo una powerbomb riprovando lo schienamento ma anche in questa occasione il conteggio si ferma al 2. Tara è seduta sulla corda più alta e afferra le gambe di Mickie James, Tara scivola nel tentativo di frankensteiner ma riesce comunque a eseguire una boston crab dalla terza corda, Mickie James impreca dal dolore ma non cede e da lì a poco riesce a toccare la corda!! Tara si prepara per la Widow's Peak, Mickie James però la riversa in un gran DDT!! 1,2,3!!! Buona affermazione di Mickie James che vince questo match d'apertura, il tutto sotto lo sguardo di ghiaccio della TNA Knockouts Champion Madison Rayne!!!

Mr.Anderson incrocia Sting nel backstage e gli dice che loro non si piacciono a vicenda, ma la cosa peggiore è che Sting sia tornato rubando il “suo” titolo mondiale. Sting gli ricorda che Spike TV gli aveva conferito una title shot e di conseguenza Mr.Anderson lo incalza chiedendogli chi è stato a concedergliela, Sting però ribadisce che non c'è nessun nome o cognome, ha ottenuto la title shot semplicemente grazie al network!!

STILL TO COME: Ric Flair challenge Fortune & #1 Contender's match, Mr.Anderson vs Rob Van Dam with Sting as special enforcer!!

Dopo aver rivisto la vera e propria tortura che Okato, l'alleato di Samoa Joe, ha subito da parte di D'Angelo Dinero la scorsa settimana, Samoa Joe pare non voler lasciar andar via Okato verso il ring, il suo alleato però gli dice qualcosa in giapponese che probabilmente nemmeno Joe pare aver capito in quanto ha un'espressione a metà tra il rassegnato e il confuso.

Con una propria theme music, Okato sale sul ring per il secondo match della serata che lo vede opposto a “The Pope” D'Angelo Dinero!! Parte bene Okato che colpisce D'Angelo Dinero con un running dropkick e una serie di pugni e calci per poi provare il missile dropkick ma “The Pope” evita l'ultima manovra di Okato rifilandogli un running kick alla testa infierendo poi con una serie di pugni e running kick, Okato però riesce finalmente a liberarsi dalla morsa di D'Angelo Dinero ma quest'ultimo lo colpisce ancora con un running kick alla testa per poi infierire ancora sul povero Okato con del materiale contundente sulle nocche che costringe l'arbitro Jackson James a chiamare la squalifica per “The Pope” !! D'Angelo Dinero pare non voler placare la sua furia contro Okato al punto che a farne le spese è anche lo stesso arbitro Jackson James ma dalle retrovie arriva Samoa Joe che seppur non riesca a mettere le mani su “The Pope” riesce quantomeno a mettere in fuga il suo nemico implorando poi per l'arrivo di un dottore che possa soccorrere un Okato davvero malconcio.

STILL TO COME: Ric Flair challenge Fortune & #1 Contender's match, Mr.Anderson vs Rob Van Dam with Sting as special enforcer!!

Ci viene riproposto un video che riassume le gesta di Sting, dal suo non interesse per questo business al suo effettivo approdo che, agli inizi, fu solo per soldi, ma di lì a poco l'interesse per il wrestling di Sting aumentò in maniera considerevole superando di gran lunga il lato economico.

Un altro video ci ricapitola la faida tra Kurt Angle e Jeff Jarrett che culminerà nel suo capitolo finale a Lockdown, e Kurt Angle promette di ridurre male il sedere di Jarrett!!

UP NEXT: Ric Flair challenge Fortune!!

Rob Van Dam arriva nell'ufficio di Hulk Hogan e quest'ultimo gli rivela che ha completamente ragione, lui non è lo stesso Hulk Hogan che gli chiese di approdare in TNA. Hogan non vuole trovare alibi ma è anche vero che ne ha passate tante nel corso dell'ultimo anno e vuole informare quindi RVD dicendogli che è davvero il suo uomo, lui infatti vede in RVD ciò che Eric Bischoff non vede in Mr.Anderson e quindi è proprio giunto il momento di Rob Van Dam perchè se Hogan ai tempi aveva il suo stile, era già l'uomo da battere, e nel frattempo si accingerà a stare proprio all'angolo di Rob Van Dam!! L'ex campione TNA esce dall'ufficio di Hogan apparentemente soddisfatto mentre Hogan ha poi un maligno sorriso sul volto definendo RVD come un vero idiota.

Il Nature Boy Ric Flair arriva sullo stage accompagnato da Bully Ray e Matt Hardy, e microfono alla mano dice che solitamente quando arriva sul ring ruba la scena ma questa volta lascierà parlare due dei più grandi lottatori in tag team di sempre, e la cosa migliore da fare al giorno d'oggi è imparare ad amarli!! Prende la parola Matt Hardy che ricorda come lui e Bully Ray abbiano cambiato la storia di questo business dodici anni fa e tutto ciò che dovevano fare era camminare sulla strada del successo per diventare celebri e milionari, ma questo scenario purtroppo fu frutto solo della loro immaginazione in quanto ci furono numerose persone che gli strinsero le mani sorridendo, ma in realtà non fecero altro che pugnalarli alle spalle. Matt Hardy dice che ora lui e Bully Ray sono quelli che ora detengono il coltello, e lo useranno per spazzare via ogni ambizione e traguardo che la Fortune si è prefissa assicurandosi che non ci riescano mai e poi mai!! Bully Ray dice che l'unica cosa che vuole sapere ora è capire se AJ Styles è alla Impact Zone, ma lo stesso ex membro del Team 3D dice che ovviamente AJ non è qui in seguito alla sitdown powerbomb dello stesso Bully Ray, e ha fatto quell'insana manovra dallo stage semplicemente perchè può!! Lui ha girato per venti anni con un chip sulla spalla e intanto nessuno si è permesso di metterlo KO in quanto tutti hanno paura di lui, e ha un'offerta che la Fortune non potrà rifiutare: la Fortune, seppur ridotta a tre uomini, contro i quattro degli Immortal, in modo da vedere se la Fortune ha davvero gli attributi!!! I Beer Money e Kazarian non si fanno pregare e arrivano sullo stage per poi correre in direzione del ring attaccando gli heel!!! Tutti i membri coinvolti lottano fuori dal ring mentre all'interno c'è solo Robert Roode che sta malmenando Ric Flair, quest'ultimo crolla a terra e i TNA World Tag Team Champions si preparano per la DWI, all'improvviso però c'è un calo di luci, e si nota bene che ABYSS SCAVALCA LE TRANSENNE E SI GETTA SUL RING ATTACCANDO I BEER MONEY!!! THE MONSTER IS BACK!!! Abyss stende anche Kazarian con la Black Hole Slam, la Fortune è KO!!!

Dopo aver rivisto la rissa tra la Fortune e gli Immortal con il ritorno di Abyss, proprio quest'ultimo dice che la Fortune credeva di averlo messo definitivamente fuori gioco seppellendo Janice sulla sua schiena, ma ciò che non uccide Abyss lo rende semplicemente più forte!! Non ci sono mostri nell'armadio della Fortune o sotto i loro letti, il vero mostro è di fronte a loro e sta andando a prenderli!!!

STILL TO COME: #1 Contender's match, Mr.Anderson vs Rob Van Dam with Sting as special enforcer!!

Hernandez arriva sul ring accompagnato dalle campionesse femminili di coppia TNA Sarita e Rosita e insieme al misterioso alleato che ha attaccato Matt Morgan sette giorni fa. Hernandez dice che è lieto di introdurre il suo nuovo compagno di battaglia, Anarchia!!! Anarchia fa parte della nuova America messicana e Hernandez poi avverte tutti dicendo che stanno per prendere il loro posto di lavoro, le loro donne e il loro denaro, semplicemente perchè sono di una razza superiore!! Hernandez rincara la dose dicendo che gli americani possono costruire tutte le recinzioni che vogliono perchè alla fine dei conti non riusciranno a tenerli fuori, e ben presto tutti smetteranno di adorare questa, ovvero la bandiera americana appesa al soffitto, per iniziare ad adorare questa, ovvero una grossa bandiera messicana appesa sempre al soffitto!! Hernandez ci ricorda poi come lui e Anarchia abbiano sfidato Matt Morgan e un partner di sua scelta per uno Street Fight in puro stile messicano, con Anarchia che invoca la presenza di Matt Morgan chiedendogli se voglia accettare! Matt Morgan arriva sullo stage accompagnato da Devon e proprio quest'ultimo dice che la sfida è stata accettata!!! Devon e Matt Morgan arrivano di corsa sul ring con Devon che però viene steso a terra da Anarchia mentre Matt Morgan blocca un tentativo di crossbody di Hernandez colpendo il suo ex tag team partner con un fallaway slam!! Serie di elbows di Matt Morgan che poi colpisce Hernandez con una clothesline ma Sarita e Rosita si parano di fronte a Matt Morgan e a Devon per evitare che i due possano infierire sui loro connazionali, le due campionesse di coppia però non si accorgono dell'arrivo di Velvet Sky che attacca entrambe anche se Velvet Sky però finisce subito con l'essere sopraffatta dalla furia delle due messicane, intanto sullo stage compare Angelina Love che però cammina piuttosto lentamente e ha uno sguardo davvero perso nel vuoto a metà tra il confuso e l'indifferente, spunta fuori anche Winter che però riprende con se Angelina Love e la riporta nel backstage!!! Angelina Love sembra quasi ipnotizzata dal volere di Winter e ritorna nel backstage!!! Nel frattempo sul ring Devon colpisce Anarchia con un flying shoulder tackle ma Anarchia risponde con un pugno ben assestato dietro la nuca!! 1,2,3!!! Anarchia schiena Devon e festeggia la vittoria con Hernandez, Sarita e Rosita!!!

STILL TO COME: #1 Contender's match, Mr.Anderson vs Rob Van Dam with Sting as special enforcer!!

Gli Ink Inc sono già sul ring per il prossimo match in programma, i loro avversari sono Crimson e Scott Steiner!! Iniziano la contesa Jesse Neal e Scott Steiner con quest'ultimo che ha la meglio nelle fasi iniziali con un pugno dopo una posizione di clinch e Neal poco dopo viene gettato all'angolo, belly to belly suplex di Scott Steiner che poi da il tag a Crimson e insieme colpiscono Jesse Neal con un doppio shoulderblock seguito dal Falcon Arrow di Crimson, ma nello schienamento l'arbitro Brian Hebner deve interrompere il conteggio al 2. Big boot di Jesse Neal su Crimson che poi da il tag a Shannon Moore che però subisce la maggior potenza di Crimson, Shannon Moore però riesce a colpire Crimson con un moonsault e vorrebbe dare il tag a Jesse Neal ma quest'ultimo è ancora steso a terra! Shannon Moore prova il second rope crossbody ma Crimson lo abbranca e gli rifila il Red Alert!! 1,2,3!!! Crimson e Scott Steiner vincono questo match in maniera piuttosto netta, Jesse Neal intanto rientra sul quadrato per stringere le mani ai loro avversari ma Shannon Moore afferra la catena di Steiner, se la strofina sul sedere e la getta contro “Big Poppa Pump” che diventa furibondo e c'è da sudare un po' per tenere a bada la sua rabbia, Scott Steiner viene poi calmato da Crimson mentre Jesse Neal e Shannon Moore hanno un'altra discussione mentre rientrano nel backstage.

STILL TO COME: #1 Contender's match, Mr.Anderson vs Rob Van Dam with Sting as special enforcer!!

LADIES AND GENTLEMAN, IT'S NOW TIME FOR THE MAAAAAAAAAIIIIIIIINNNNNNNNNNNN EVENT OF THE EVENING!!! Mr.Anderson e Rob Van Dam, chi tra loro sarà il prossimo #1 contender al TNA World Heavyweight Championship dello special enforcer di stasera, “The Icon” Sting? Il match inizia con Rob Van Dam che va segno con diversi spinkicks seguiti da un springboard jumpkick e da un standing moonsault, ma lo schienamento viene fermato al 2. Spinning legdrop per RVD che poi prova il monkey flip, Mr.Anderson evita la manovra ed esegue un swinging neckbreaker provando poi lo schienamento che però si ferma al 2. Mr.Anderson prova un neckbreaker ma RVD esce momentaneamente dalla sua morsa finendo bloccato in una chinlock, dopo una manciata di secondi Rob Van Dam esce fuori dalla chinlock e Mr.Anderson tenta la clothesline che però, anzichè colpire RVD abile a schivare il colpo, colpisce l'arbitro che va KO!!! Sting dunque si sostituisce all'arbitro ed esegue il conteggio che è di 2, finlay roll di Mr.Anderson ma anche qui lo schienamento viene interrotto al 2. Calcione sul viso di Mr.Anderson seguito da una serie di clotheslines di Rob Van Dam che poi riesce a infliggere anche un calcio alla mascella insieme a un split legged moonsault ma anche in questo frangente lo schienamento viene fermato al 2. RVD prova il rolling thunder ma Mr.Anderson d'astuzia rotola fuori dal ring ma subisce ugualmente un dive finendo anche lui fuori dal quadrato!! I due lottano fuori dal ring e Mr.Anderson getta una sedia sul ring, RVD però fa in tempo a colpirlo ma Mr.Anderson è scaltro a sorprenderlo con il Mic Check!! Mr.Anderson invita Sting a iniziare il conteggio…..ma Sting si rifiuta di contare fuori Rob Van Dam!!! E Mr.Anderson colpisce Sting!!! E' partita una rissa tra Sting e Mr.Anderson ma intanto qualcuno ha fatto suonare il gong!!! Non si capisce bene quale decisione finale sia stata presa per questo main event mentre Sting per qualche motivo a noi sconosciuto volta le spalle a Mr.Anderson con quest'ultimo che si getta addosso al campione dei pesi massimi, i due vengono separati a fatica mentre si è costretti ad andare in pubblicità!!

Dopo aver rivisto quanto successo poco fa durante il main event, le immagini si spostano nel backstage con Rob Van Dam che è visibilmente deluso dall'esito del match e anche piuttosto stordito mentre Mr.Anderson è letteralmente fuori di se perchè crede di aver preso la squalifica durante il match e vuole sapere perchè Sting abbia paura di lui, il TNA World Heavyweight Champion risponde dicendo che non sa chi e per qual motivo sia stato fatto suonare il gong, lui non è il responsabile di ciò ma Mr.Anderson dice che se vuole, può avere un pezzo di lui! I due vanno faccia a faccia e parte un ennesima rissa tra i due lottatori!!! E sulle immagini di Sting e Mr.Anderson separati a fatica dai road agents TNA, questa puntata si conclude qui!!

14,946FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati