Impact Wrestling Report 21-11-2013

Kurt Angle è il secondo qualificato alle semifinali del World Heavyweight Championship Tournament. L'Olympic Gold Medalist ha battuto Austin Aries nel Submission match della scorsa settimana e ha raggiunto Jeff Hardy alla fase successiva del torneo. Stanotte sapremo chi saranno i loro sfidanti nelle semifinali, poichè stanotte, qui a Turning Point, si terranno gli ultimi due match dei quarti di finale. Il primo sarà un Bullrope match tra gli eterni rivali James Storm e Bobby Roode, mentre il secondo sarà un Falls Count Anywhere match tra gli ex tag team partner nonché ex membri della Main Event Mafia Magnus e Samoa Joe. Chi uscirà vincitore da questi match, raggiungendo le semifinali? E cosa avranno da dire Jeff Hardy e Kurt Angle sui loro futuri avversari? Ma Turning Point sarà importante anche per un altro motivo: la TNA diventerà troppo piccola per Mr. Anderson e gli Aces & 8s. Anderson e Bully Ray, infatti, si affronteranno stanotte in un No Disqualification match fondamentale per il loro futuro: se vincerà Bully, Anderson dovrà lasciare la TNA; se vincerà Anderson, gli Aces & 8s dovranno sciogliersi. Chi avrà la meglio in questo match? E come interverranno gli altri membri degli Assi nella contesa? Ma non è tutto, perché Joseph Park ha promesso di volerci vedere chiaro nella vicenda tra lui e suo fratello Abyss e lo ha sfidato ad un match per mettere a tacere le speculazioni dei Bad Influence. Molte vicende in gioco, non ultima la Open Challenge della Knockouts Champion Gail Kim… e per risolverle siamo qui, nuovamente agli Universal Studios di Orlando, in Florida, per una nuova incredibile puntata di Impact Wrestling! Grazie per aver scelto ancora Tuttowrestling.com, alla tastiera per voi c'è Lorenzo “Back in the Closet” Pierleoni, che vi racconterà questo episodio speciale di Turning Point!

Iniziamo la puntata con uno sguardo ai commentatori (il cui tavolo è ora sullo stage, non più a bordoring), che ci informano che la scorsa notte James Storm è stato vittima di un vigliacco attacco da parte di Bobby Roode. Vediamo poi il filmato di Impact365, che vede Roode entrare in un bar e attaccare Storm, prendendolo e schiantandolo in giro per il bar. Roode lancia della birra e poi schianta un bidone della spazzatura su Storm, per poi spezzargli una stecca da biliardo addosso, versargli altra birra sulla schiena e lanciarlo oltre il tavolo da biliardo. Roode insulta Storm e lo colpisce ancora al volto, per poi prendere dei soldi e metterglieli in faccia, dandogli appuntamento a domani notte…

Va in onda un video che ricapitola le ultime vicende di Impact Wrestling e del World Heavyweight Championship Tournament sancito in seguito all'addio di AJ Styles. Rivediamo le vittorie di Jeff Hardy e Kurt Angle contro Chris Sabin e Austin Aries. Stanotte: James Storm vs Bobby Roode in un Bullrope match e Samoa Joe vs Magnus in un Falls Count Anywhere match. Va in oltre un video che mostra le vicende tra Bully Ray e Mr. Anderson e che anticipa il loro No Disqualification match di stanotte. Stanotte solo i forti sopravviveranno… stanotte è Turning Point!

Samoa Joe è nel backstage e si sta preparando per il suo match, quando lo raggiunge Dixie Carter. Dixie dice che ha rivisto lo show della scorsa settimana, soprattutto il suo segmento, perché così può essere la migliore del business e dare ai fan tutto ciò che vogliono. La sua performance è stata magnifica, ma quella di Joe assolutamente no e per questo deve dargli un avvertimento: se si rivolgerà ancora a lei con quel tono Joe si troverà nella stessa situazione del suo amico AJ Styles, a lottare per dei pesos nei paesi del terzo mondo. Dixie chiede a Joe se si sia spiegata e, alla sua risposta affermativa, il Presidente della TNA dice che se Joe vincerà il World Title è meglio che si tolga dalla testa questo match di unificazione contro AJ Styles perché questo non accadrà mai. AJ Styles non tornerà mai nella sua compagnia e Joe è fortunato ad essere lì. Dixie dice che è sicura che la gente voglia vedere prima lei di Joe e quindi si avvia al ring…

…dove appare poco dopo, accolta ovviamente dai “calorosi” fischi del pubblico! Dixie ringrazia il pubblico come sempre e dice che sa che il pubblico è eccitato dall'avere di nuovo Dixie Carter ad Orlando in Florida. Dixie ringrazia anche Sports Illustrated che ha pubblicato un bellissimo articolo su di lei chiamato “Dixieland”, per poi incoraggiare tutti ad andarlo a leggere su SI.com. Dixie però dice che ora sfortunatamente deve parlare pubblicamente di AJ Styles. Il pubblico esulta, ma Dixie si rivolge ad AJ e dice che il pubblico lo sta fischiando per tutte le brutte cose che lui le ha fatto. Da quando lui se n'è andato e non si è unito al Team Dixie lotta in giro per il mondo con salari ridottissimi, ma a lei non dispiace minimamente. Lei è sdegnata nei confronti di AJ dato che ha preso una sua proprietà intellettuale illegalmente e l'ha rappresentata in modo sbagliato in giro per il mondo e tutto ciò finirà oggi. Lei ha sguinzagliato avvocati in giro per tutto il mondo per fermarlo e nessun'altra compagnia si permetterà più di ridicolizzarla. Per cui è meglio che AJ capisca le conseguenze che lo aspettano, perché saranno grosse e… “Sorry About Your Damn Luck”! E arriva Cowboy James Storm, con una corda in mano! Il Cowboy è ovviamente furioso e per niente di buon umore, per cui va sul ring e si prende un microfono. Storm chiede conto a Dixie di quali conseguenze stia parlando, dato che è sicuro che lei abbia visto cosa sia successo la scorsa notte quando lui era al bar a bersi un paio di birre e Bobby Roode lo ha attaccato alle spalle provando a togliergli la sua possibilità al World Heavyweight Championship Tournament. Storm ha in mano una corda che gli servirà per il suo match più tardi, ma per lui quella corda non è abbastanza. Perché oltre a quella lui vorrebbe usare sedie, tavoli, scale, filo spinato… Ciò che sta dicendo è che poiché sono tornati ad Orlando lui vuole un Florida Deathmatch! Ma Dixie dice di no, che Storm non capisce. A lei non interessa ciò che accade durante le sue puntate al bar perché è successo durante il suo tempo libero, non quello di Dixie. E la Wheel of Dixie ha parlato, lei non può e non vuole cambiare la scelta. Ma Storm dice che questo è molto divertente perché la scorsa notte la polizia della Florida gli ha chiesto se volesse sporgere denuncia, ma lui ha detto di no perché è ciò che farebbe un uomo comune, mentre lui è Cowboy James Storm. Gli ha detto che sistemerà da solo le cose sul ring ed è ciò che farà, Dixie deve dargli quel match perché se non lo farà lui chiamerà la polizia e gli farà arrestare Bobby Roode, togliendo un match dallo show, così che il torneo andrà fuori controllo e lei e la sua faccia piena di trucco non lo avranno nel suo torneo. Ma Dixie non ci sta e dice a Storm di non permettersi di rivolgersi a lei così, lui sta provando a metterla all'angolo pubblicamente. Storm chiede a Dixie se abbia sentito il pubblico… perché questo è ciò che vogliono e la TNA consiste proprio in questo, dare alla gente ciò che vuole! Dixie dice che non le piace il tono di Storm e il Cowboy fa parzialmente marcia indietro dicendo che effettivamente non ci si rivolge così ad una signora, per cui lo chiederà gentilmente: “Signora… dolcezza… potrebbe darmi questo match e dare a questa gente questo match?”. Storm prosegue dicendo che porterà vantaggi ad entrambi e lui manderà via la polizia. Dixie Carter dice che, va bene solo poiché glielo ha chiesto gentilmente, e a patto che chiami la polizia e gli dica che non ci sono problemi nei suoi show, Storm chiede conferma per sapere se ha davvero ottenuto il match e Dixie conferma: il match si farà! E Florida Deathmatch sia tra Storm e Roode!

I commentatori commentano quanto appena accaduto e Mike Tenay ci ricorda che stanotte si affronteranno due fratelli: Joseph Park affronterà infatti Abyss, come da sua richiesta! E poi, nel main event dello show, ci sarà un No Disqualification match tra Anderson e Bully Ray, con in palio la carriera del primo e il destino degli Aces & 8s!

WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP TOURNAMENT FALLS COUNT ANYWHERE MATCH: MAGNUS VS SAMOA JOE
“VS The World” risuona nell'arena… è tempo per il primo match di stasera, il Falls Count Anywhere match valido per il World Heavyweight Championship Tournament! Ed ecco arrivare il primo partecipante, Magnus! L'inglese si porta sul ring ed ecco risuonare la theme del suo avversario, Samoa Joe! Ma Joe non arriva… e dopo poco appare sul titantron! Joe chiama Magnus dal backstage e dice che è un Falls Count Anywhere match, per cui lo sfida a raggiungerlo nel backstage e a farsi sotto! Magnus non se lo fa dire due volte e parte alla volta del backstage… e noi andiamo in pubblicità!

Torniamo live con Joe che è in controllo del match e schianta Magnus contro uno dei muri dell'arena. Chop di Joe, mentre vediamo che Joe è stato in controllo anche durante la pubblicità. Siamo tornati nell'arena intanto, dove Magnus va a segno con dei pestoni ed un Elbow Drop per un contro di 2. Magnus si rialza e colpisce il volto di Joe, per poi sollevarlo e andando con un Knee Lift. Joe però non ci sta e battaglia a suon di punti, ma Magnus contrattacca a colpi di avambraccio. Joe intanto si porta nelle vicinanze del ring e Magnus va a segno con un colpo alla schiena, ma Joe reagisce con una chop. Pugno di Magnus, ma Joe reagisce con dei pugni. Magnus va con una ginocchiata e lancia Joe sul ring, lanciandolo all'angolo, ma Joe inverte la presa. Magnus però alza una gamba e stordisce Joe, salendo poi all'angolo e lanciandosi su di lui… Inverted Atomic Drop di Joe! Che ora si lancia alle corde… Big Boot! E ora Senton… NO, Magnus si sposta! E ora i due si rialzano e Magnus va con una serie di pugni all'addome e al volto, anche un European Uppercut. E ora si lancia alle corde… Scoop Powerslam di Joe! Che schiena! 1…2…NO! Magnus ne esce e ora si rialza all'angolo, Joe prova un Corner Splash, ma Magnus si sposta…MICHINOKU DRIVER! 1…2…NO! Joe ne esce! Magnus non ci può credere e ora rialza il suo ex tag team partner… Snap Suplex! E ora Magnus va verso il paletto e vi sale… ma Joe lo va a prendere e lo colpisce con una gomitata! E ora Joe lo raggiunge sul paletto, ma Magnus contrattacca con dei pugni e con delle gomitate, poi scende dal paletto… possente ginocchiata che sbalza Joe a terra! E ora Magnus va… Flying Elbow Drop! 1…2…NO! Magnus ancora vicino alla vittoria! E ora Magnus si alza e prende le gambe di Joe… tentativo di Texas Cloverleaf! Ma Joe sbalza via Magnus e si porta al paletto… Magnus si lancia su di lui ma finisce preda della ST-Joe! Magnus esce dal ring per prendersi un break, ma Joe non glielo concede… Suicide Dive!!! E ora entrambi sono a terra fuori ring, con Joe che cerca un pin, 1…2…NO! Joe si distrae per parlare con la telecamera e Magnus ne approfitta e lo schianta contro l'apron! Il pubblico canta il nome di Joe, ma Magnus ora è alla ricerca di un'arma… e sceglie una sedia! Magnus piazza la sedia tra prima e seconda corda e poi torna a prendere Joe, colpendolo con uno European Uppercut. E ora Magnus prova un Irish Whip su Joe contro la sedia… ma Joe evita! Magnus prova una Clothesline, ma Joe evita ancora e chiude la Rear Naked Choke! Magnus prova ad uscirne e a non farsi chiudere dalla presa, ma è costretto ad inginocchiarsi. Magnus però corre all'indietro contro l'apron e Joe è costretto a lasciare la presa! Magnus ora è libero ed è nei pressi della sedia da lui sistemata prima… Joe si lancia su di lui, ma Magnus si sposta e Joe finisce proprio contro la sedia! Magnus si accorge della sedia e schiena immediatamente, 1…2…E 3! Vittoria per Magnus, che avanza alle semifinali del World Heavyweight Championship Tournament!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: MAGNUS

I commentatori ci ricordano il nostro main event di stanotte e poi ci spostiamo nel backstage, dove Joseph Park si sta dirigendo al ring dicendo che stanotte porrà fine a tutte le speculazioni in un match contro suo fratello e che non può crederci.

Dopo la pubblicità torniamo nell'arena e scopriamo che i Bad Influence vi stanno facendo il proprio ingresso! I due si portano sul ring in abiti civili e Kazarian dice che è Turning Point e che i Bad Influence sono lì per il piacere dei nostri occhi. Kazarian dice che non si sarebbero persi questo momento per niente al mondo perché a breve Joe Park affronterà suo fratello, “The Monster” Abyss. Per cui loro si siederanno a bordoring e daranno al pubblico il permesso di divertirsi e di adorarli ora. I due vanno fuori dal ring e risuona la theme song di Joseph Park! Park guarda in malo modo i Bad Influence e poi va sul ring e dice che ha sentito tutto, per cui consiglia ai due di sedersi e tacere. Negli ultimi 18 mesi lui ha cercato suo fratello Abyss e dopo tutti i problemi e le tribolazioni siamo arrivati a questo match one on one tra lui e Abyss. Lui lo ha fatto per mettere a tacere tutte le speculazioni ma soprattutto per se stesso perché vuole provare di non essere un perdente. Per cui questo potrebbe essere il suo “punto di svolta”. Park incoraggia poi Christy Hemme ad annunciare suo fratello Abyss… ed ecco che risuona la sua entrance theme! Ecco Abyss… ma anche no. The Monster non arriva e Christy Hemme prova ad introdurlo di nuovo come incoraggiamento, mentre i Bad Influence fuori ring iniziano a chiedere dove sia Abyss. Kazarian dice che il pubblico è qui per essere intrattenuto, quindi lui dovrebbe cominciare a fare qualche sorta di stupido ballo o qualcosa del genere. Christopher Daniels prende la parola e dice che solitamente la storia di un uomo che si erge dal basso ed entra nel professional wrestling in così tarda età per poi lottare fino a diventare un membro del roster di Impact Wrestling sarebbe una storia che potrebbe essere d'ispirazione. Tuttavia, nel suo caso non lo è perché Park non è un uomo. Park è un buono a nulla composto d'acqua con una tuta poco costosa. La gente lo sta fischiando perché è un perdente, suo fratello Abyss non è andato ad affrontarlo perché è un perdente ed il motivo per cui tutti i suoi parenti non sono lì è perché lui è d'imbarazzo per tutti. Daniels nota che Park è sul punto di piangere e lo prende in giro dicendo poi che dovrebbe chiedere scusa per aver fatto perdere tempo a tutta questa gente. Daniels chiede a Park cos'abbia intenzione di fare, se voglia fare l'uomo e combattere. Daniels si chiede cosa debba fare per svegliarlo, forse colpirlo in faccia davanti al pubblico. Ma poi Daniels dice che sa perfettamente cosa lo può smuovere: il sangue. E se tutto ciò che serve è il sangue lui ha esattamente ciò che serve… e Kazaria rovescia un secchio pieno di sangue finto sulla testa di Park! Daniels continua a vomitare insulti su Park chiedendogli di mostrargli Abyss, di mostrargli il fuoco. Daniels dice che non è nella sua testa perché lui è un perdente, è un fallimento, è spazio sprecato. Daniels dice che Park non merita di stare nel suo ring, nel suo stato, sul suo pianeta, lui dovrebbe solo andarsene. Daniels caccia Park dal ring, che si incammina verso il backstage continuando ad essere sommerso da tutti gli insulti dei Bad Influence. Kazarian continua a prendere in giro Park dicendogli che quello sulla sua testa non è ketchup e di non mangiarlo, ma di ripulirsi e andarsene. Park torna mestamente negli spogliatoi.

I commentatori ci ricordano ancora una volta il nostro main event di stasera.

Ma torniamo nell'arena, perché Gail Kim è con Lei'D Tapa sul ring… ricomincia la sua Open Challenge! Gail dice che è la seconda settimana della sua sfida lanciata contro qualsiasi wrestler donna che si ritenga in grado di poter affrontare la migliore Knockouts Champion della storia… per cui invita qualcuno a farsi sotto. Ed ecco la sua avvesaria… Candice LaRae!

SINGLE MATCH: GAIL KIM VS CANDICE LARAE
Gail Kim parte subito con un calcio all'addome che viene bloccato da Candice LaRae, la quale blocca anche un colpo al volto di Gail e poi parte all'attacco con dei colpi d'avambraccio. Candice ci riprova, ma Gail evita e mette a segno una Clothesline. Calcio alla schiena di Gail, che poi solleva Candice e la piazza all'angolo… Missile Drop Kick connesso! E ora Gail schiena, 1…2…NO. Gail rialza Candice e la colpisce al volto e poi con un calcio all'addome, Irish Whip all'angolo opposto… ma Candice si aiuta e con l'aiuto delle corde connette un Head Scissors Takedown! Inside Cradle di Candice! 1…2…NO! Gail ripara all'angolo ma Candice non si ferma e la colpisce più volte al volto, per poi prendere la rincorsa… e mancare un Corner Splash! Gail torna all'attacco, ma Candice contrattacca… e ora prova un altro Head Scissors Takedown, che però Gail trasforma in una Sit-out Powerbomb! 1…2…E NO, Candice ne esce! Gail rialza Candice ora… EAT DEFEAT CONNESSA! E Gail schiena…1…2…E 3! Vittoria per Gail Kim, che esce vittoriosa dalla sua Open Challenge anche questa settimana! Gail insulta la sua avversaria e alza il suo titolo al cielo… la vincitrice è lei ancora una volta!
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO: GAIL KIM

James Storm si aggira per il backstage e colleziona tutte le armi che trova: un bastone di ferro, delle stampelle, un martelletto, un kendo stick, il coperchio di un bidone… THE FLORIDA DEATHMATCH IS NEXT!

Va in onda ancora una volta un video promosso dagli “Amici di AJ”. Vediamo AJ Styles impegnato in Giappone mentre difende il suo TNA World Heavyweight Title.

Subito dopo siamo nel backstage con Jeremy Borash e Mr. Anderson, che potrebbe disputare stanotte il suo ultimo match ad Impact Wrestling. Ma Anderson dice che non accadrà. Bully ha provato a togliergli tutto ciò che gli è caro nella vita: la sua carriera, sua moglie e i suoi figli. Ma lui stanotte gli toglierà tutto e stanotte gli Aces & 8s saranno finiti… finiti… finiti… FINITI… FINITI!!! Anderson ringrazia e se ne va…

James Storm è impegnato a raccogliere qualche altra arma quando arriva Gunner che gli chiede come si senta e se sia sobrio. Storm dice che sta bene e che è sobrio, allora Gunner dice che Storm non ha bisogno di tutte queste armi per fare a pezzi Bobby Roode, ma Storm dice che la necessità è una cosa e la voglia è un'altra. Lui non ha bisogno di quel tubo d'acciaio, lui lo vuole. Cosa gli ha fatto la scorsa notte, assaltarlo in un bar, è imperdonabile. Lui apprezza che Gunner ci sia stato, che sia stato un partner al contrario di Roode. Lui andrà là fuori e lo distruggerà come mai nella vita. Gunner apprezza e dice che vuole che Storm sappia che gli guarda le spalle stanotte… sempre. I due si stringono la mano e il Cowboy se ne va con le sue armi.

Va in onda un video che ripercorre tutta la faida tra James Storm e Bobby Roode, che risale alla conquista del titolo da parte del Cowboy.

WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP TOURNAMENT FLORIDA DEATHMATCH: JAMES STORM VS BOBBY ROODE
“Sorry About Your Damn Luck”! Ed ecco che arriva il Cowboy, è giunto il momento del secondo match dei quarti di finale del World Heavyweight Championship Tournament! Il Cowboy porta sul ring il bidone con le armi… e noi andiamo in pubblicità!

Torniamo live proprio quando risuona “Off the Chain”… arriva Bobby Roode! Ma James Storm non lo attende e si porta vicino all'entrata kendo stick in pugno… per poi colpirlo allo stomaco quando Roode fa il suo ingresso! L'arbitro dà il via al match, si comincia ufficialmente! Altro colpo di kendo stick di Storm sulla schiena di Roode, che ora viene rialzato e colpito duro allo stomaco. Storm toglie la vestaglia a Roode e lo schianta contro le transenne per poi prenderlo a pugni in faccia. Altro colpo che scaraventa a terra Roode. E ancora! Storm colpisce duro Roode… Clothesline del Cowboy! Storm is on fire! E ora Storm porta Roode sul ring… che però riesce a liberarsi e a scagliarlo contro uno dei paletti! Brutto colpo per Storm e ora Roode ha il tempo per riprendersi… trascinando i gradoni d'acciaio. Serie di colpi di Roode ai danni di Storm, che ora viene lanciato contro i gradoni… NO, Storm inverte la mossa! E Roode si schianta contro i gradoni! Vediamo che Storm si è aperto la fronte nell'impatto con il paletto e ora lancia Roode sul ring, per poi lanciarvi sopra anche tutte le sue armi. Storm prende una stampella e colpisce duro Roode all'addome. Poi va a prendere un'altra arma ma Roode cerca di fuggire e allora Storm lo lancia all'angolo, ma finisce poi sull'apron quando si lancia su di lui… Enziguri Kick to the back of the head! E ora Storm si lancia alle corde… ma si prende un duro colpo al volto con un vassoio d'acciaio! E ora Roode posiziona il bidone all'angolo e poi assalta Storm con una stampella, colpendolo duro e poi cercando di soffocarlo con essa. E ora Roode torna all'assalto con una chop e un colpo al volto su Storm, per poi riprendere la stampella e colpirlo allo stomaco. Irish Whip all'angolo di Roode… NO, Storm ribalta e colpisce duro Roode al petto, che finisce a terra all'angolo! E ora Storm prende il bidone e lo posiziona tra le gambe dello stordito Roode… e poi prende un kendo stick e colpisce violentemente il bidone! Brutto colpo, soprattutto doloroso per Roode che ora viene contato dall'arbitro ma si alza al 6… colpo di vassoio alla testa di Roode, che ripiomba a terra! L'arbitro conta ancora e ora Storm sale al paletto e imbraccia Roode, che però si libera. Roode prova a colpire l'avversario, che però gli rifila un calcio al braccio… Sunset Flip! Ma Roode rotola via e colpisce Storm con un duro calcio allo stomaco! E ora Roode prende le gambe di Storm… cerca il Rocket Launcher per schiantarlo contro il bidone all'angolo! Ma Storm si accorge di tutto e non si schianta contro il bidone… anzi lo prende al volo e lo schianta contro la testa di Roode che crolla al suolo! E ora Storm riprende il bidone mentre Roode si rialza a fatica… altro violentissimo colpo alla testa! Brian Hebner inizia a contare nuovamente Roode al tappeto che pare non muoversi minimamente. Roode si alza infine all'8 e ora Storm lo mette in posizione… EYE OF THE STORM INCOMING! Storm lo imbraccia e inizia la rotazione, ma Roode scende a metà ed esplode un RR Spinebuster contro il bidone a terra! Storm ora è in difficoltà e si rialza a fatica mentre Roode prende il coperchio del bidone e lo schianta contro la testa di Storm! Ma ora Storm prende l'altro coperchio e fa altrettanto! I due si scambiano colpi con i coperchi finché non se ne danno uno notevole a vicenda che fa crollare entrambi a terra! I due si alzano a fatica e Roode prende una stampella, lanciandosi su Storm… LAST CALL!!! LAST CALL!!! LAST CALL SUPERKICK!!! E ora l'arbitro conta Roode, che rotola fuori ring! Roode si alza al 9 e Storm lo va a riprendere non accorgendosi che Roode ha preso da sotto il ring una bottiglia… che viene schiantata contro la testa di Storm! Déjà vu, come dice giustamente Taz, mentre ora Storm viene contato. Storm sembra non muoversi e l'arbitro è al 7…8…9…STORM SI RIALZA! Roode non ci crede e mette a segno una potentissima Clothesline! Storm è di nuovo a terra e l'arbitro lo conta di nuovo, mentre Roode va fuori ring e si impossessa di due sedie che vengono portate sul ring e messe erette una accanto all'altra. E ora Roode si mette Storm in spalla con una Inverted Fireman's Carry… into a Kneeling Takedown direttamente sulle sedie! Bruttissimo colpo preso da Storm che al 6 è ancora immobile a centro ring. Ma incredibilmente Storm si alza al 9! Roode non ci crede e frustrato prende una stampella schiantandola più volte contro Storm e intimandogli di stare giù. Il pubblico incoraggia il Cowboy mentre Roode torna fuori ring… e prende il filo spinato! Storm come previsto si rialza e Roode torna su di lui… mettendoselo di nuovo in spalla! MA ATTENZIONE! ARRIVA GUNNER DI CORSA! Gunner ha in mano un asciugamano… e lo lancia! E l'arbitro fa terminare il match, Storm perde per abbandono della contesa! Roode non capisce cosa succede ma l'arbitro gli dice di fermarsi e andarsene. Roode fa cadere a terra Storm, guarda Gunner con un sorriso e se ne va… Bobby Roode si qualifica per le semifinali del torneo!
VINCITORE PER ABBANDONO: BOBBY ROODE

Dopo la pubblicità vediamo che Gunner e Brian Hebner si stanno prendendo cura di Storm, che è tornato finalmente in piedi. Storm non può credere a quello che è successo ed è furioso, iniziando a prendere a calci qualsiasi cosa intorno a lui. Gunner prova a spiegarsi mentre Storm scende dal ring, ma Storm è troppo furioso e gli dice chiaramente che gli è costato la sua shot al titolo. Storm gli chiede come abbia potuto e Gunner gli dice che quel colpo gli sarebbe potuto costare la carriera. Storm però è troppo furioso e se ne va, inseguito da Gunner.

I commentatori parlano di quanto appena accaduto e poi ci mostrano la grafica del torneo aggiornata con gli accoppiamenti delle semifinali: saranno Jeff Hardy vs Bobby Roode e Kurt Angle vs Magnus.

Viene mandato in onda un video registrato in cui Christy Hemme è andata a casa di Sam Shaw per intervistarlo riguardo alla sua passione. Shaw chiede a Christy di chiamarlo Samuel Shaw e poi parla di tutte le sue capacità. Shaw prende poi un album di suoi disegni e lo mostra a Christy. Christy ringrazia e termina il segmento. Le telecamere però per qualche motivo non smettono di girare e vediamo che Samuel Shaw chiede a Christy di uscire a cena con lui. Christy accetta e gli lascia il suo numero, dicendogli di chiamarla.

Siamo nel backstage dove due sconosciuti – ah no, sono nientedimeno Norv Fernum e Dewey Barnes! – stanno chiacchierando. Improvvisamente arriva Ethan Carter III, che dice loro che ha buone e cattive notizie. Le buone notizie sono che lui li ha fatti venire personalmente qui in Florida. Le cattive notizie sono che la loro rivalità è finita. Sa che la loro è una rivalità epocale, ma li ha battuti così tante volte che batterlo di nuovo sarebbe saltare lo squalo. Fernum chiede se allora li abbia fatti venire fin lì solo per… per dirgli che fanno schifo, puntualizza ECIII. La sua leggenda continua e stanotte lui affronterà qualcuno che ha contribuito a costruire le fondamenta della TNA. È un po' nervoso ma sarà lui a prevalere perché lui è un Carter e il mondo ha bisogno di loro. ECIII saluta i “perdenti” e se ne va…

Jeremy Borash è nel backstage ed introduce il Presidente degli Aces & 8s Bully Ray… o forse no, dato che Knux si impadronisce del microfono e caccia via Borash. Knux dà il microfono a Brooke, che chiede a Bully Ray di dire al mondo cosa abbia in serbo per Mr. Anderson. Bully dice che è nel business da oltre 20 anni e non ha mai incontrato nessuno egoista come lui. Se si ricorda circa un anno fa la TNA gli ha voltato le spalle e lo ha lasciato senza nulla. Lui gli ha teso la mano, il ramoscello d'ulivo, che ha ridato la vita a Ken Anderson… e per quanto lo riguarda lui dovrebbe considerarlo una divinità. Anderson è tornato grazie a lui e stanotte quando lui lo colpirà con un Piledriver attraverso lo stage lo farà fuori una volta per tutte. E Anderson non deve preoccuparsi, lui si assicurerà che si prenda cura di sua moglie incinta.

I commentatori ci ricordano il Club vs Career match Bully Ray vs Mr. Anderson e poi andiamo in pubblicità!

Mike Tenay ci ricorda i prossimi impegni della TNA agli Universal Studios e negli house show.

Kurt Angle viene intervistato nel backstage e dice che Magnus al momento è uno dei migliori wrestler del pianeta. Lo ha provato e continua a provarlo, basta vedere cos'ha fatto nelle Bound for Glory Series, arrivando alla finale, dove si trovi nel torneo, ovvero alle semifinali contro di lui e costituisce una grande minaccia. Improvvisamente un addetto al backstage viene a chiamarlo dicendo che Dixie Carter vuole vederlo immediatamente e Angle si alza per andare, dicendo che non vede l'ora di affrontare Magnus.

“Ladies and gentlemen… EC3”! È il momento di Ethan Carter III, il nipote di Dixie Carter sarà in azione anche stanotte! E lo vedremo per una volta contro un avversario diverso dalle sue “nemesi” Norv Fernum e Dewey Barnes, addirittura qualcuno che ha contribuito a costruire le fondamenta della TNA… chi sarà il suo avversario? ECIII intanto si porta sul ring e prende il microfono, dicendo che è ora che lui alzi il suo livello di competizione. Lui stanotte affronterà una leggenda di ritorno ad Impact Wrestling. ECIII invita il pubblico ad accogliere come merita il suo avversario… “Gimme a Shell Yeah”! Ed è Shark Boy! Shark Boy torna ad Impact Wrestling per affrontare Ethan Carter III! Solita entrata “stunning” per Shark Boy, che saluta il pubblico agli angoli. L'arbitro dà il via al match e ECIII colpisce Shark Boy con un colpo alla testa. ECIII rialza l'avversario, che però si libera e inizia a colpirlo al volto. Shark Boy carica il pubblico e attacca ancora ECIII lanciandolo alle corde, ma ECIII esce dal ring. Shark Boy lo rincorre e ECIII cerca un Elbow Drop appena risale sul ring, ma Shark Boy si sposta. ECIII va a vuoto… Atomic Drop di Shark Boy! E ora Shark Boy schianta ECIII all'angolo e va per i dieci pugni… connessi! Shark Boy carica il pubblico e poi cerca la Stunner, ma ECIII evita e va con un Flapjack schiantando a terra Shark Boy. ECIII chiama la fine del match… e poi connette la One Percenter! 1…2…E 3! Vittoria per ECIII, che batte Shark Boy, una “leggenda” della TNA, e resta imbattuto! E come al solito ECIII prende un microfono ci ricorda il suo nome e dice che è un Carter, il mondo ha bisogno di loro! Se lo dice lui…
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: ETHAN CARTER III

Va in onda un bel video di recap della rivalità tra Bully Ray e Mr. Anderson, partita dai dissapori tra Bully e Anderson in seguito alla sconfitta di Bully contro Chris Sabin e proseguita fino al Piledriver di Bully su Anderson e al ritorno di quest'ultimo dopo Bound for Glory. I due si incamminano verso il ring… OUR MAIN EVENT IS NEXT!

Bobby Roode e Kurt Angle sono nell'ufficio di Dixie Carter a chiedersi a vicenda cosa ci facciano lì. Dixie li interrompe e dice che ha fatto chiamare entrambi perché la prossima settimana è il giorno del Ringraziamento e delle tradizioni, della famiglia, del tacchino… e di Impact Wrestling. Loro due sono arrivati alle semifinali del torneo, ma i due non si piacciono e lei aggiusterà le cose la settimana prossima. Tutti loro faranno finta di andare d'accordo, almeno per un giorno, e le daranno il miglior main event di sempre. Metteranno su un episodio speciale di Impact Wrestling dedicato a Dixie Carter ed entrambi saranno nel main event. Loro saranno a capo di due team di quattro membri che si affronteranno in un 8-man Elimination Tag Team match e lei vuole vedere quanto le sono grati mettendo su un grande main event. Dixie dice ai due di non deluderla…

CLUB VS CAREER; NO DISQUALIFICATION MATCH: BULLY RAY VS MR. ANDERSON
La entrance theme degli Aces & 8s, che potremmo stare ascoltando per l'ultima volta, risuona nell'arena… IT'S MAIN EVENT TIME! Bully va sul ring accompagnato da Brooke… MIIIISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEER! Ed ecco Mr. Anderson, che vedo forse per la prima volta nella mia vita con un costume “intero”, che si porta sul ring alla sua maniera! Anderson va faccia a faccia con Bully ma i due vengono divisi… MA ATTENZIONE! Vediamo che sullo stage si sta rapidamente radunando una piccola folla! Molti dei talenti di Impact Wrestling si stanno portando sullo stage per assistere al match che potrebbe sancire per sempre la fine degli Aces & 8s. Jeremy Borash prosegue poi con le consuete introduzioni delle grandi occasioni, presentando prima Bully Ray e poi Mr. Anderson… CHE NON ASPETTA BORASH E PLACCA BULLY RAY ASSALTANDOLO FURIOSAMENTE! Suona la campanella e Anderson riempie Bully di pugni… per poi prendere un microfono e gridare “MISTEEEEEEEEEEEEEEER ANDEEEEEEEEEEEEERSOOOOOOOOOOOOON!!!”. E Anderson colpisce Bully con un Low Blow! Ed un altro! E poi urla “AAAAANDEEEEERSOOOOOOOON!!!”, finendo Bully con una Clothesline! Incredibile inizio per Anderson, con Bully che ripara subito fuori ring per un break! Ma Anderson non è intenzionato a concederglielo e lo rincorre, viene fermato però da Bully che si nasconde dietro il corpo di Brooke e poi la spinge verso di lui, colpendolo e mandandolo al tappeto. Bully soccorre Brooke e poi va all'assalto di Anderson, colpendolo alla schiena con un pugno. E ora Anderson viene schiantato con la testa contro i gradoni, mentre Bully risente ancora chiaramente dei due Low Blow. Anderson cerca la reazione con dei pugni, ma Bully lo colpisce agli occhi e poi gli schianta il braccio contro i gradoni. Serie di pugni di Bully che ora va alla ricerca di qualcosa sotto il ring… un tavolo! Bully lo lancia sul ring… e noi andiamo in pubblicità!

Torniamo sul ring con il tavolo settato all'angolo e Bully ancora in controllo su Anderson con un Suplex dall'apron sul ring. Anderson è in difficoltà e ora Bully lo rialza mettendoselo in spalla… ma Anderson scende e lo colpisce al volto. Bully contrattacca e i due iniziano a scambiarsi colpi violentissimi finché Bully non connette un Big Boot. Bully va a prendere Anderson all'angolo e gli strappa la maglietta colpendolo con una chop. Bully urla minacciosamente a Anderson di colpirlo a sua volta… e Anderson lo fa! Ma Bully prende la rincorsa e connette un Corner Splash e poi un colpo al volto che stende Anderson! E ora Bully prende la catena! Bully prende la sua arma distintiva e la brandisce minacciosamente contro Anderson… e lo colpisce alla schiena! Bully si prende un bacio da Brooke e colpisce ancora Anderson, per poi avvolgersi la catena intorno al braccio e andare con un Elbow Drop… ma fallisce! E ora Anderson si impadronisce della catena! E colpisce Bully alla schiena! E poi ancora! Bully chiede pietà ma Anderson non sembra intenzionato a concedergliela e se la avvolge intorno al pugno… NO, Uranage di Bully! Che ora schiena, 1…2…NO! Bully rialza Anderson e lo getta fuori dal ring ora, per poi raggiungerlo ed iniziare a togliere le protezioni esponendo il pavimento. E ora Bully afferra Anderson e cerca il Piledriver! MA NO, Back Body Drop di Anderson! E ora è il turno di Anderson, che cerca il Piledriver sul pavimento! MA ATTENZIONE! ARRIVA KNUX! Knux attacca Anderson alle spalle! E ora lo prende e lo schianta contro le transenne! E poi lo lancia contro i gradoni… NO, ANDERSON RIBALTA E SCHIANTA KNUX! Brooke intralcia Anderson e allora quest'ultimo le intima di togliersi dai piedi, per poi togliere le protezioni dal pavimento intorno a lui… E ORA AFFERRA KNUX E CONNETTE IL PILEDRIVER SUL PAVIMENTO! Anderson ora prende Knux… e gli toglie la giacca, alzandola come un trofeo! Ma non si accorge dell'arrivo di Bully Ray, che lo colpisce alle spalle e lo rilancia sul ring! E ora Bully lo raggiunge e va sul paletto… ma Anderson lo colpisce allo stomaco! E poi se lo carica in spalla… ROLLING FIREMAN'S CARRY SLAM! E ora Bully si rialza… ANDERSON CERCA LA MIC CHECK! Ma Bully si libera con delle gomitate e si accorge della situazione… PRENDENDO LA RINCORSA E SCHIANTANDO MR. ANDERSON CON UNA SPEAR NEL TAVOLO ERETTO ALL'ANGOLO! Anche questo sa di déjà vu… e ora Bully trascina Anderson a centroring e lo schiena, 1…2…E NOOOOO! NOOOO! ANDERSON NE ESCE! Bully Ray non ci crede e dice qualcosa a Brooke, che corre via da bordoring e si dirige al tavolo di commento… e Taz le dà un martello! Brooke prende il martello e lo lancia a Bully… MA LO LANCIA TROPPO LONTANO E ANDERSON LO PRENDE AL VOLO E COLPISCE BULLY RAY!!! E POI MIC CHECK!!! ED È 1…2…E 3!!! ANDERSON VINCE!!! ANDERSON VINCE!!! ANDERSON VINCE E METTE FINE AGLI ACES & 8S!!!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: MR. ANDERSON

E ora Anderson non è ancora soddisfatto e toglie la giacca a Bully Ray! Ma Anderson indica che c'è ancora una questione da sistemare… c'è ancora Taz! E allora tutti quelli che erano sullo stage ad assistere alla fine degli Aces & 8s si dirigono da Taz che intanto urla che non si toglierà mai la giacca! Ma arrivano Angle, Samoa Joe, Magnus e Gunner a intimare a Taz di togliersi la giacca… e Taz lo fa! Angle va a bordoring e lancia la giacca a Anderson che le alza tutte, finalmente soddisfatto… Gli Aces & 8s non esistono più! E su queste immagini che sanciscono la fine degli Aces & 8s si conclude questa incredibile puntata di Impact Wrestling!

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,980FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati