Impact Wrestling Report 21-01-2010

Genesis è passato agli archivi e ha lasciato uno strascico pesante, ovvero l'intromissione decisiva di Ric Flair in favore di AJ Styles che ha mantenuto il titolo mondiale TNA in maniera alquanto controversa, ma Genesis ci ha regalato anche due cambi di titolo, dove Hernandez e Matt Morgan sono diventati i nuovi TNA World Tag Team Champions ai danni della British Invasion e Tara che ha messo la parola fine alla lunga faida contro ODB, rimpossessandosi per la terza volta in carriera del titolo femminile TNA, e due nuovi arrivi, ovvero Brian Kendrick e Mr.Anderson . Ora inizia un lungo cammino verso Against All Odds, cosa accadrà nella nuova Impact Zone dopo gli avvenimenti di 4 giorni fa? Io sono Lino “Maybe It's Better To Give Up” Basso e questo è il TNA Impact Report in HD!!!

Dopo aver visto una clip riguardante tutto ciò che abbiamo visto a Genesis, una limousine arriva nell'arena, delle bellezze mozzafiato scendono dalla limousine e subito dopo vediamo scendere anche Ric Flair e colui che ormai è il suo protetto, il TNA World Heavyweight Champion AJ Styles!!! Flair e Styles sono elegantissimi e vengono accompagnati a braccietto dalle tre ragazze!!

Una nuova sigla e i consueti pyros ci accolgono nella nuova Impact Zone con il ring tradizionale a quattro lati e il nuovo e unico ingresso, ovvero una lunga rampa che conduce fino a bordo ring e che già abbiamo notato a Genesis. Ladies and gentleman, The Nature Boy is in the Impact Zone!!! WOOOOOOOO!!! Ric Flair si fa accompagnare da due bellezze fino al ring e con il microfono in mano dice che ama la TNA e che ci sono state tre ragioni per il quale ci è approdato: la prima è che odia Hulk Hogan e la faida lunga una vita con l'Hulkster terminerà una volta per tutte proprio in TNA, la seconda è semplice, in 20 anni di carriera al Nature Boy han sempre chiesto chi poteva essere il prossimo Nature Boy, la risposta è semplice, nessuno eccetto sei mesi fa, quando Flair guardò per la prima volta la TNA, e vide Kurt Angle, l'eroe olimpico è un grande ma non è Ric Flair, per il Nature Boy il più grande è…….AJ “STYLIN' AND PROFILIN' ” STYLES!! La terza ragione è stata una cena a lume di candela con una donna bellissima, che corrisponde al nome della presidentessa TNA, Dixie Carter!! La Carter al termine della serata gli offrì un contratto, e Flair lo firmò!! WOOOOOOO! Ric Flair poi introduce il TNA World Heavyweight Champion, AJ Styles!!!! AJ entra accompagnato da un'altra bellissima donna e subito dopo urla che è ancora il campione del mondo TNA, e chiede molto ironicamente se per caso il pubblico della Impact Zone ha qualche problema nel vedere ciò che vede sul ring adesso, ma in ogni caso per AJ non è un problema perchè ciò che vede sono tre bellezze stupende. AJ Styles continua dicendo che negli ultimi otto lunghi anni ha fatto e ha dato davvero di tutto in TNA, ma la federazione non gli riconosce il giusto merito, lui è un TNA Original, è stato il primo a essere messo sotto contratto con la TNA, ed è l'unico Grand Slam Champion della TNA e del panorama del pro wrestling, ma la federazione ha preferito dare credito e merito a gente come Jeff Jarrett, Samoa Joe, Mick Foley, Kurt Angle e Sting. AJ Styles si autoloda e si gasa tantissimo elencando ancora tutti i suoi meriti, ma la theme music di Kurt Angle risuona nell'arena tra il tripudio della Impact Zone, Angle ha uno sguardo di ghiaccio verso Ric Flair e AJ Styles, ma la Impact Zone va in visibilio quando la theme music di Angle risuona ancora e Hulk Hogan raggiunge l'Olympic Gold Medalist sullo stage!! Hogan dice con un velo di ironia che sul ring vede una famigliola felice, Ric Flair ed AJ Styles, per poi ricordare come Kurt Angle aveva un'ultima title shot nel 2010 per ritornare campione del mondo TNA, ma per colpa di Ric Flair e delle sue intromissioni viste a Genesis, Hogan ha cambiato idea e ha annullato questa stipulazione, Ric Flair non ha il comando dello show, e se ciò non basta, Hogan da un'altra title shot a Kurt Angle per stasera in un match contro AJ Styles, e se Ric Flair oserà intromettersi ancora, AJ verrà squalificato e perderà anche il titolo mondiale TNA!!! AND THIS IS REAL, IS DAMN REAL!!!! Hogan conclude il suo annuncio con la catchphrase di Kurt Angle che è rimasto in silenzio, immobile, con uno sguardo pieno di gelo verso AJ Styles e Ric Flair!!!

MICK FOLEY!!!!! Mick Foley è ritornato a Impact e nel backstage distrugge tutto ciò che gli capita a tiro!!!! Foley continua nella sua opera di distruzione per poi allontanarsi ripetendo sempre più ad alta voce “Bischoff Bischoff” !!!

Mike Tenay e Taz dal tavolo di commento commentano il ritorno di Mick Foley e ci mostrano il programma dei match che vedremo nel corso della serata, ovvero i Nasty Boys che se la vedranno contro Kevin Nash e il TNA Global Champion Eric Young, il debutto ufficiale a Impact di Mr.Anderson, e il già annunciato main event, dove AJ Styles difenderà ancora il titolo mondiale TNA dall'ennesimo assalto di Kurt Angle!!!

Le cinture di coppia TNA sono on the line, i neo campioni Matt Morgan e Hernandez le difenderanno dai precedenti possessori, la British Invasion!!! Sono proprio Brutus Magnus e Doug Williams i primi a fare il proprio ingresso, seguiti poi da “The Blueprint” e “Supermex”, che ormai fanno la loro entrata insieme come un vero e proprio tag team. Iniziano la contesa Doug Williams e Matt Morgan, e quest'ultimo non perde tempo e attacca subito Doug Williams ma Brutus Magnus colpisce prima Hernandez e poi Matt Morgan, favorendo così il recupero del proprio compagno di tag team. Doug Williams infierisce su Matt Morgan con una serie di pugni ma quando si lancia sulle corde viene atterrato da una gomitata di Matt Morgan. “The Blueprint” porta Williams all'angolo e inizia la sua serie di gomitate per poi lanciarsi sempre su Williams per stordirlo con un braccio teso. Morgan porta Williams sulle corde e lo colpisce ancora evitando anche che Brutus Magnus lo colpisca fuori dal ring, ma nulla può contro un calcio di Doug Williams e con Brutus Magnus che poi eseguisce un breve beatdown su “The Blueprint”, e quest'ultimo poi subisce alcune ginocchiate da parte di Williams. Tag per Brutus Magnus che applica un headlock su Matt Morgan, Magnus si lancia sulle corde ma viene steso da una sonora clothesline di Morgan, tag per i rispettivi tag team partners, e con Hernandez che fa piazza pulita della British Invasion a suon di shoulder blocks, Doug Williams tenta di reagire ma Hernandez è in piena forma ma vediamo che Rob Terry è arrivato vicino al bordo ring con in mano la valigetta contenente la title shot all'X-Division Title conquistata a Final Resolution, “Big Rob” lancia la valigetta verso Brutus Magnus che si prepara per colpire Hernandez, l'arbitro Andrew Thomas non vede perchè distratto dalle proteste di Matt Morgan, ma Brutus Magnus manca il bersaglio e colpisce Doug Williams!!!! Hernandez schiena Doug Williams!!!! 1,2,3!!!!! “The Blueprint” e “SuperMex” mantengono i titoli di coppia TNA e Brutus Magnus se la prende a gran voce con “Big Rob” Rob Terry e quest'ultimo sale sul ring per sincerarsi delle condizioni di Doug Williams ma Brutus Magnus incolpa ancora animatamente Rob Terry ma all'improvviso arriva Mick Foley che a colpi di sedia mette KO tutti i componenti della British Invasion!!! THE HARDCORE LEGEND IS BACK!!!! Foley poi urla alla telecamera che sta andando a prendere Eric Bischoff, e il loro incontro sarà tutto meno che un incontro formale!!!!

Ci viene fatto ascoltare un podcast riguardante il programma radiofonico di Bubba The Love Sponge che chiama più volte nel corso della mattinata Jeff Jarrett, con quest'ultimo che dopo aver terminato bruscamente la telefonata al primo tentativo, alla seconda chiamata dice che la TNA era redditizia ancora prima che arrivasse Hulk Hogan e la sua marmaglia, e consiglia espressamente a Hogan e ai suoi scagnozzi che sarebbe meglio se prendessero un'altro tipo di strada che non sia la TNA.

Siamo nell'ufficio di Hulk Hogan e l'Hulkster esprime il suo disappunto nel dover prendersi cura di “Cactus Jack” ma Eric Bischoff lo tranquillizza dicendo che se ne occuperà personalmente. Nel frattempo Kevin Nash raggiunge i due e Hogan dice che non è affatto contento di aver visto alcune azioni spropositate dei suoi “amichetti”, come ad esempio colpire i fans senza alcun motivo. Nash tenta di giustificare le azioni della Band ma Hogan è irremovibile e ricorda come Kevin Nash farà coppia con Eric Young in un match contro i Nasty Boys, e siccome prevede che Sean Waltman e Scott Hall non se ne staranno in disparte, suggerisce a Kevin Nash di lottare e basta, evitando che i suoi amici combinino altri disastri.

Orlando Jordan fa il suo debutto in un match dopo averlo visto nella puntata speciale da 3 ore di lunedì 4 gennaio, il suo avversario sarà “The Pope” D'Angelo Dinero che prima di fare il suo ingresso viene intervistato da Christy Hemme, il quale chiede a “The Pope” le sue impressioni nell'affrontare Orlando Jordan. D'Angelo Dinero risponde che non è affatto preoccupato e che prevede botte sonore per il suo avversario che sarà rispedito a Orlando, Jordan. THE POPE HAS SPOKEN!

D'Angelo Dinero fa finalmente la sua entrata e il match può partire, il pubblico è tutto con “The Pope” che dopo aver portato Jordan all'angolo riceve un sonoro ceffone e si scatena la sua rabbia, D'Angelo Dinero porta Orlando Jordan sulle corde e colpisce Orlando Jordan che però reagisce colpendo Dinero sull'apron ring e lo colpisce infierendo sulla gamba infortunata di Dinero con un dragon screw leg whip!!! 1,2,3!!!! Vittoria lampo per Orlando Jordan che bagna nel migliore dei modi il suo esordio sul ring a Impact!!

Christy Hemme è nel backstage in compagnia di Kurt Angle, e quest'ultimo dice che non solo vedremo un nuovo confronto sul ring tra lui e AJ Styles, ma abbiamo visto anche un nuovo AJ Styles. Angle è molto irritato per quello che Ric Flair ha fatto per trasformare AJ Styles, Hulk Hogan però ha fatto giustizia annullando la stipulazione della sua ultima title shot nel 2010 dandogli un'altra opportunità titolata per stasera visto quanto accaduto a Genesis, e nel main event Angle otterrà un ulteriore dose di giustizia, questa volta per mano sua, IT'S REAL, IT'S DAMN REAL!!!

Ascoltiamo ancora una telefonata fatta da Bubba The Love Sponge nel suo programma radiofonico a Jeff Jarrett, e con il King Of The Mountain che è decisamente seccato dell'ennesima telefonata fatta da Bubba e che sostiene che nessuno tra Hogan e la sua cricca è il padre eterno e conclude ancora bruscamente la chiamata.

Il TNA Global Champion Eric Young raggiunge Kevin Nash nel suo locker room e gli chiede se sta dalla sua parte o dalla parte dei suoi amici Sean Waltman e Scott Hall, Nash risponde che Eric Young è suo amico e lo stesso Nash ha deciso di entrare in affari con lui, ma Young controbatte dicendo che lui non è interessato a ripetere la storia seppur la rispetti, ma a scrivere la storia, e vuole sapere se Kevin Nash è dello stesso avviso. “Big Sexy” risponde che è d'accordo con lui e i due si danno appuntamento sul ring quando affronteranno Brian Knobbs e Jerry Sags, meglio conosciuti come i Nasty Boys!

Ci viene mostrata una clip riguardante la puntata del 1° Ottobre, dove le Beautiful People si presentavano per la prima volta senza Angelina Love, sostituita da Lacey Von Erich che fece il suo debutto come nuova componente delle B.P, e subito dopo si arriva facilmente alla scorsa settimana, dove Angelina Love non solo ha assistito alla sconfitta delle Beautiful People contro le TNA Knockouts Tag Team Champions Awesome Kong e Hamada, ma è salita sul ring ad attaccare le sue ex amiche, compresa Lacey Von Erich, e al termine della clip vediamo nello split screen Angelina Love e Madison Rayne in rappresentanza delle Beautiful People, e le due knockouts si affronteranno tra poco!!

Ancora una volta sentiamo Bubba The Love Sponge che tenta di intervistare come si deve Jeff Jarrett ma il fondatore della TNA sostiene, seppur ancora molto irritato dalla chiamata, che i fans TNA odiano le nuove modifiche apportate da Hulk Hogan e da Eric Bischoff, dopodichè Jeff Jarrett sembra chiudere di nuovo in fretta e furia la conversazione ma Bubba riesce a comunicargli che vorrebbe organizzare un incontro tra Jarrett e Hogan nel quale possano discutere di tutto, il King Of The Mountain accetta la proposta di Bubba The Love Sponge e rivela anche che vuole lo stesso Bubba presente all'incontro con Hulk Hogan!!!

Bobby Lashley è presente nell'ufficio di Hogan e Bischoff e proprio con “Easy E” ammette che vuole parlare da uomo a uomo con lui e senza la pazzia di mettere KO un membro del roster TNA di settimana in settimana come annunciato da sua moglie Kristal, dice di averci ripensato, lui vuole lottare in TNA!!! Bischoff tessa le lodi di “The Boss” rivelandogli che è un atleta fenomenale e importante per la TNA, ma prima vuole parlare con Hulk Hogan al riguardo e promette di dare una risposta tra 7 giorni a Lashley, che accetta la decisione di Eric Bischoff e i due si stringono la mano.

E' giunta l'ora di assistere al match tra Madison Rayne e Angelina Love, con l'ex componente delle B.P che viene accolta tra gli applausi della Impact Zone. Madison Rayne domina le prime fasi del match ma Angelina Love ha una reazione che colpisce senza pietà Madison Rayne per poi farla impattare violentemente nelle protezioni delle corde per poi andare a segno con un bicycle kick!!! 1,2,3!!!! Angelina Love vince il match e toglie la canotta a Madison Rayne tentando di strozzarla ma arrivano subito Velvet Sky e Lacey Von Erich con l'ugly stick, Angelina Love blocca Velvet Sky che stava per colpirla ma rinviene Madison Rayne che afferra Angelina Love per una gamba e permette a Lacey Von Erich di colpire e mettere KO Angelina Love, l'ultima parola, almeno per questa settimana, è delle Beautiful People.

Siamo nel backstage con Bubba The Love Sponge che intervista Scott Hall e Sean Waltman, il quale gli chiede a cosa stavano pensando durante Genesis. Waltman risponde che tutti sanno che ciò che accade per mano loro porta ratings, e Hall rincara la dose dicendo che al termine della serata usciranno dalla Impact Zone con i loro contratti ancora integri.

Hulk Hogan fa il suo ingresso accompagnato da Eric Bischoff tra il boato della Impact Zone, e dopo aver salutato a suo modo i fans TNA, dice che ci sono ancora un sacco di affari di cui deve occuparsi, proprio ora e proprio sul ring, ma la theme music della Band interrompe il tutto, con Hogan che dice di essere stufo delle malefatte della Band e che la festa è finita, e vediamo subito la security che blocca la strada verso il ring a Sean Waltman e a Scott Hall!!! Waltman e Hall sono inferociti e il pubblico della Impact Zone inneggia il famoso canto “Na Na Na Hey Hey Goodbye” ma vediamo che Mick Foley tenta di farsi strada e raggiungere Hogan e Bischoff!!!! Bischoff urla a Foley di allontanarsi e che parleranno in seguito!

Dopo un break pubblicitario vediamo la security che tenta di buttare fuori dall'arena Sean Waltman e Scott Hall, ma Kevin Nash tranquillizza i suoi amici dicendo che si occuperà personalmente dei loro affari, facendo così tornare alla calma Waltman e Hall.

I Nasty Boys fanno il loro debutto sul ring di Impact e saranno impegnati contro Kevin Nash e il TNA Global Champion Eric Young! Jerry Sags ed Eric Young non riescono a prendere il sopravvento l'uno con l'altro scambiandosi colpi a ripetizione fino a quando Sags rifila una sonora serie di pugni all'angolo su Eric Young e mentre lancia Young all'angolo lo colpisce con un violento braccio teso. Tag per Brian Knobbs che insieme al suo tag team partner colpisce Eric Young che però a sua volta evita uno splash di Knobbs e riesce a dare il tag a Kevin Nash che rifila alcune ginocchiate all'angolo a Brian Knobbs ma quest'ultimo reagisce e da il tag a Jerry Sags che tenta lo schienamento su Kevin Nash che però ottiene solo il conto di 2. Tag per Eric Young che colpisce con un elbow Jerry Sags ma non si avvede che Brian Knobbs ha portato Kevin Nash fuori dal ring e lo ha colpito di conseguenza, Knobbs raggiunge presto il suo tag team partner e alza la sua ascella in modo che Jerry Sags ci faccia finire il viso di Eric Young che poi finisce all'angolo e viene stordito dalla mole di Brian Knobbs, Jerry Sags ha tutto il tempo di afferrare Eric Young e colpirlo con il pump handle slam!!! 1,2,3!!! I Nasty Boys vincono al loro ritorno lottato sul ring!!!

Vediamo Mr. Anderson che sta per raggiungere la Impact Zone ma ci viene mostrato l'assalto subito dai Nasty Boys al rientro nel backstage da parte del Team 3D a suon di sediate!!! Brother Ray getta via la sedia e da il suo benvenuto di ritorno al pro wrestling ai Nasty Boys, OH MY BROTHER, TESTIFY!!!!

MISTEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEER ANDERSON!!!!!!! Dopo aver visto una clip riguardante il suo arrivo a Genesis, Mr. Anderson dice che non è arrivato in TNA per via degli incessanti messaggi su Twitter e delle e-mails dei fans, Mr. Anderson è in TNA perchè Hulk Hogan lo ha chiamato personalmente e gli ha detto che crede in lui. Mr.Anderson è uno a cui tiene fede al consiglio che gli diede suo papà quando era bambino, “lascia che le azioni parlino più delle parole” , e a proposito di azioni, le azioni di Mr.Anderson hanno parlato da sole a Genesis, in quanto ha sconfitto “The Monster” Abyss. Ma proprio Abyss arriva in silenzio e si posiziona dietro Mr.Anderson che è l'unico a non accorgersi della sua presenza in quanto inizia a celebrare la sua vittoria ai danni di Abyss a Genesis e a far finta di non ricordare quanto fosse alto e possente “The Monster”, ma ricordando bene quanto sia idiota! Mr.Anderson però non fa in tempo a urlare a gran voce il suo nome perchè Abyss lo colpisce ripetutamente fino a quando non lancia Mr.Anderson sulle corde e il wrestler di Greenbay abbandona il ring evitando guai peggiori!

Dopo la pausa pubblicitaria Abyss tenta di scusarsi con un Eric Bischoff alquanto adirato per ciò che ha fatto “The Monster” poco fa, al punto che dice ad Abyss che è solo per il fatto che piace tanto a Hulk Hogan che ha ancora intatto il suo posto di lavoro, e gli chiede seccato se non ha un altro posto dove andare quando non è impegnato in match ufficiali a Impact. Abyss si scusa ancora ma Bischoff lo congeda dicendo che ha delle questioni da risolvere con un suo amico, ovvero Mick Foley che è dall'altra parte dell'ufficio e che è tenuto sotto controllo dalla security. “Easy E” però suggerisce alla security di lasciarli soli perchè è sicuro che non avrà bisogno di loro, e una volta rimasti soli, Mick Foley dice che non se ne starà con le mani in mano ad assistere alla distruzione di ciò che ha costruito, non se ne starà fermo con le mani in mano a vedere ciò che Hogan e Bischoff abusano di ciò che la federazione aveva concesso a Mick Foley, e tantomeno non starà fermo immobile a vedere distrutto tutto ciò che Foley ha costruito con i suoi soldi. Eric Bischoff è alquanto stuzzicato dalla discussione e invita il cameraman ad allontanarsi!!!

AND NOW, GET READY FOR THE MAAAAAAAAAAAIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNN EVENT!!! Kurt Angle tenterà di ottenere ulteriore giustizia dopo i fattacci di Genesis per mano propria, e cercherà di riuscire nel suo intento conquistando per la quarta volta in carriera il titolo mondiale TNA contro AJ Styles!!! L'arbitro Earl Hebner non fa in tempo ad alzare la cintura al cielo che AJ attacca subito Angle ma l'Olympic Gold Medalist risponde con la stessa moneta anche grazie a un backbody drop, AJ esce astutamente fuori dal ring per poi rientrarci subito e attaccare Angle ma l'ex leader della defunta Main Event Mafia ha il controllo del match mettendo in seria difficoltà AJ Styles, ma ogni tentativo di schienamento finisce al conto di 2. AJ tenta di sfuggire dalle grinfie di Kurt Angle e non proprio involontariamente colpisce Angle alle parti basse, e al rientro dalla pubblicità AJ Styles va a segno con un poderoso drop kick!! Kurt Angle però non si da per vinto e colpisce ancora ripetutamente AJ Styles che però va a segno con un chop block, una delle mosse significative di Ric Flair e tanto per ricordare il suo mentore, AJ blocca Kurt Angle nella figure four leg lock!! Kurt Angle raggiunge le corde e AJ è costretto a interrompere la sua manovra di sottomissione e Angle scatena la sua furia su AJ Styles andando a segno anche con un belly to belly suplex, Angle però fallisce l'Angle Slam ma non sbaglia la triplice serie di german suplex!!! AJ Styles sembra non averne più ma riesce a evitare il tentativo di ankle lock e connette con il pelè kick!!! AJ sembra avere la vittoria in tasca e va per chiudere il match con la styles clash ma Angle riversa il tutto e applica l'ankle lock!!! AJ sembra più volte sul punto di cedere ma AJ evita la morsa di Angle e tenta a sua volta di sottomettere Angle ma l'arbitro Earl Hebner fa terminare il match tra lo stupore generale!!!!! Angle è assolutamente basito mentre Ric Flair si porta via con se in fretta e furia AJ Styles con tanto di titolo mondiale TNA, ma tutto ciò comporta l'immensa ira di Angle che non appena vede arrivare Hulk Hogan sul ring inveisce a gran voce su Hogan urlandogli letteralmente che non ha bisogno di lui e che se le cose stanno così lui abbandona la TNA per tornarsene in WWE!!!!! E se tutto ciò non era bastato, Angle sputa in faccia a Hogan!!!!! L'Hulkster non si aspettava un affronto del genere ma Kurt Angle continua ad apostrofare malamente Hulk Hogan ripetendo che se ne va per tornarsene in WWE!!! Angle poi inveisce ancora su Hogan con una serie di parolaccie ma la sua furia continua facendo cadere letteralmente dalla sedia Mike Tenay lanciando la sedia lungo lo stage!!!!

Ma non è ancora finita! Dopo che Angle se ne è andato ecco apparire Eric Bischoff che, con la fronte sanguinante, si avvia al ring! Eric prende il microfono e dice solamente “Foley… SEI LICENZIATO!”. Con queste parole termina questa edizione di Impact!

14,815FansLike
2,611FollowersFollow

Ultime Notizie

Importanti avvenimenti ad Halloween Havoc

Halloween Havoc lascia il segno su NXT.

Card del prossimo episodio di Dynamite

Svelata la line up del prossimo episodio di Dynamite.

Due match aggiunti alla prossima puntata di NXT

Due importanti match aggiunti alla card di NXT.

Articoli Correlati