Impact Wrestling Report 20-06-2013

Ormai ci siamo: è il momento dell'anno in cui cominciano le Bound for Glory Series, la competizione annuale che assegnerà al fortunato vincitore una titleshot al World Heavyweight Championship da sfruttare nel PPV più importante dell'anno della TNA, Bound for Glory. Dodici partecipanti, di cui dieci si sono qualificati di diritto: Jay Bradley, Hernandez, Samoa Joe, Christopher Daniels, Kazarian, Joseph Park, Magnus, Austin Aries, Mr. Anderson e AJ Styles. Gli ultimi due, invece, si sono qualificati di diritto in virtù delle loro precedenti vittorie nelle BFG Series e sarà proprio uno di loro a dare il via ufficiale alla competizione. Chi uscirà vincitore dal sondaggio aperto dal sito della TNA, infatti, guadagnerà il diritto di fare la prima chiamata e sfidare un avversario a sua scelta: chi tra Bobby Roode e Jeff Hardy otterrà questo privilegio? E chi guadagnerà già stanotte punti importanti per la classifica già stanotte, che sarà una Open Fight Night? Ma non è tutta la carne che c'è a cuocere… “The Icon” Sting ha scioccato il mondo annunciando la formazione di una nuova Main Event Mafia per contrastare lo strapotere degli Aces & 8s, promettendo nuovi dettagli per stanotte. Cosa rivelerà Sting? E come reagiranno gli Aces & 8s? Anche Brooke Hogan farà il suo ritorno ad Impact Wrestling dopo aver annunciato un discorso relativo allo “State of the Knockouts Division”. Cosa avrà da dire la responsabile della TNA Knockouts? Molte domande, che necessitano molte risposte… e lo scopriremo stanotte qui, al Peoria Civic Center di Peoria, in Illinois, per una nuova avventurosa puntata di Impact Wrestling! Grazie per aver scelto ancora Tuttowrestling.com, alla tastiera per voi c'è Lorenzo “Sleepyhead” Pierleoni, che vi condurrà attraverso questa importante puntata di Impact Wrestling sull'impronta della Open Fight Night e delle Bound for Glory Series!

Vediamo un video registrato nel pomeriggio in cui Sting, in abiti eleganti e senza facepaint, si dirige verso il Peoria Civic Center…

Va dunque in onda un video promo relativo alle Bound for Glory Series e alle ultime vicende dei suoi dodici partecipanti che da stanotte lotteranno senza quartiere per una shot al World Title. Chi sarà colui ad essere nominato “Bound for Glory”?

Ma apriamo lo show già in modo interessante, perché dieci dei dodici qualificati alle Series sono sul ring! Sono i dieci classificati tramite match di qualificazione: Jay Bradley, Hernandez, Samoa Joe, Christopher Daniels, Kazarian, Joseph Park, Magnus, Austin Aries, Mr. Anderson e AJ Styles. I dieci sono in paziente attesa di qualcosa… o forse dovrei dire di qualcuno, dato che la entrance theme di Hulk Hogan ci preannuncia l'arrivo del GM di Impact Wrestling! Solite pose dell'Hulkster per il pubblico, che ringrazia tutti gli “Impactmaniacs” che sono venuti ad assistere all'inizio delle Series. Hogan ricorda che stanotte è Open Fight Night e come i dieci uomini nel ring siano già qualificati, ma lui vuole che a raggiungerli siano anche gli altri due uomini qualificati automaticamente grazie alle loro precedenti vittorie delle Series. Hogan inizia ad annunciare il vincitore delle 2011, che poi ha vinto il World Title diventando il campione dal regno più lungo della storia… Bobby Roode! L'”IT” Factor entra nell'arena e si dirige verso il ring, aggiungendosi ai dieci già presenti. E Hogan annuncia anche l'altro uomo, il vincitore delle Series del 2012, diventato anche lui World Champion… Jeff Hardy! Ed ecco anche il Charismatic Enigma, che saluta il pubblico ed entra sul ring per completare il lotto di partecipanti alle Series. Hogan dice che stanotte è l'inizio delle Series e tutti i dodici uomini nel ring avranno un match perché è Open Fight Night. Il pubblico canta per Hardy e Hogan dice che a proposito di Hardy, dato che è Open Fight Night, l'uomo che vincerà il sondaggio guadagnerà il privilegio di avere la prima chiamata delle Series. Hogan invita tutti a guardare i risultati… e vince proprio Hardy, scelto dal 68% dei votanti contro il 32% di Bobby Roode! Hogan chiede dunque a Hardy chi sceglie degli undici nel ring, chi vuole sfidare… ma Austin Aries prende un microfono e chiede di aspettare un momento. Aries dice che gli piacerebbe moltissimo essere l'uomo che Hardy scelga di sfidare per primo. Aries dice che però questo non accadrà perché nonostante Hardy sia così popolare, potrebbe tranquillamente essere il più popolare nella compagnia, c'è un altro uomo in TNA che lo è di più in ogni città dove si reca, che ha le sue orde di fan a sostenerlo e a cantare “Austin Aries”. Per cui Hardy non vorrà mai sfidarlo, Aries dice che è sufficiente che lui lo ammetta. Ma anche Christopher Daniels vuole dire la sua e dice che Aries potrebbe aver ragione e che Hardy forse dovrebbe chiamare fuori Aries, o forse Joseph Park o Magnus. Ma ciò che non dovrebbe fare è chiamare fuori uno dei due membri dei Bad Influence, ovvero il “Segretario dell'Attacco” Francois Kazarian ed il “Sessualmente Delizioso” Christopher Daniels. Perché se lo farà lui comincerà le Bound for Glory Series con la sconfitta più demoralizzante della sua carriera. Hardy si rivolge ai partecipanti e dice che loro sono grandi, ma che qualcuno la settimana scorsa ha voluto rendere la cosa personale… è l'”IT Factor” Bobby Roode, ed è lui che Hardy sfida! Roode però fa l'errore di spintonare Hardy e da lì nasce una rissa totale che comprende ogni partecipante delle Series, anche Styles e Anderson che erano fuori dal ring! Vediamo corpi iniziare a volare fuori dal ring mentre AJ Styles sembra particolarmente accanito su Jeff Hardy e Samoa Joe salva Magnus dall'assalto di Mr. Anderson… e noi andiamo in pubblicità!

Vediamo un video di recap della rissa appena sviluppatasi tra i membri delle Bound for Glory Series 2013, poi i commentatori ci ricordano i punteggi delle Series: una vittoria per sottomissione vale 10 punti, una per schienamento 7. Un'affermazione per countout invece frutterà 5 punti, mentre una per squalifica ne frutterà solo 2. 2 sono anche i punti che otterranno entrambi i partecipanti di un match che terminerà in pareggio (che potrà avvenire anche per time limit, ricordiamolo), mentre una sconfitta per squalifica comporterà una penalizzazione di 10 punti in classifica.

Ma è la theme degli Aces & 8s a risuonare nell'arena… e Mr. Anderson si dirige da solo sul ring! A quanto pare è lì per una sfida, quindi nonostante Hardy abbia ottenuto la prima chiamata Hardy vs Roode non sarà il primo match che vedremo. Anderson prende in giro il pubblico fingendo di chiamare il “suo” microfono dal cielo e poi ne prende uno comune, dicendo che poiché è Open Fight Night ed è l'inizio delle Bound for Glory Series, lui deve sfidare qualcuno. Signore e signori, l'Asshole ha un pallino in testa… vieni fuori Joseph Park!

BOUND FOR GLORY SERIES MATCH: MR. ANDERSON VS JOSEPH PARK
Ed arriva l'avversario di Mr. Anderson… ecco Joseph Park! E sarà dunque Anderson vs Park il match d'apertura di queste Bound for Glory Series! Suona la campanella e Anderson incita Park a farsi sotto e poi va per una Waist Lock ed un colpo alla testa di Park per schernirlo. E ora Anderson incita Park a colpirlo, Park va con una Head Lock ma Anderson rapidamente la ribalta e poi va con un Double Leg Takedown che fa rovinare Park al suolo. Anderson continua a provocare Park e a incitarlo a chiudere un Head Lock, ribaltata velocemente in un Hammerlock da Anderson… ma Park la ribalta a sua volta e atterra Anderson, per poi schiaffeggiarlo! Park si esalta e Anderson si infuria, atterrando Park con un Low Drop Kick alla gamba e poi attaccandolo con dei pestoni. E ora Anderson porta Park all'angolo e lo colpisce duramente, per poi lanciarlo a quello opposto ma fallendo un Corner Splash… Roll Up di Park! 1…2…NO. Anderson si rialza… Swinging Neckbreaker! 1…2…NO. Park ne esce e Anderson chiude una Side Head Lock che tiene Park a terra. L'avvocato cerca di chiamare il pubblico e di liberarsi e quasi ci riesce, ma viene atterrato nuovamente da Anderson che ora va all'angolo… ma fallisce la Kenton Bomb, Park si sposta! E ora Park ne approfitta e colpisce Anderson al volto per poi lanciarlo alle corde… Back Body Drop! E poi Clothesline! Anderson finisce all'angolo e stavolta è Park a fallire un Corner Splash, Anderson cerca di approfittarne per una Rolling Fireman's Carry Slam ma Park è troppo pesante… E ora Park atterra Anderson e lo mette in una Boston Crab! Ma D.O.C. arriva a bordoring e distrae Park, che molla la presa! E Anderson va di Roll Up, 1…2…NO! Park ne esce e atterra Anderson più volte, chiamando il pubblico… Body Slam! E ora Park indica il paletto… e va in cerca dello Splash! Ma Anderson distrae l'arbitro, consentendo a D.O.C. di colpire Park con un calcio alla testa… MIC CHECK DI ANDERSON! Ed è 1…2…e 3! Mr. Anderson batte Joseph Park e conquista i primi sette punti di queste Bound for Glory Series 2013!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: MR. ANDERSON

Gli altri partecipanti delle Series, tranne ovviamente Roode e Hardy, sono nel backstage a prepararsi… dopo la pubblicità ci sarà una nuova sfida!

Gli Aces & 8s festeggiano nel loro covo la vittoria di Mr. Anderson, che dice che ha fatto esattamente ciò che aveva detto che avrebbe fatto. Anderson pensa di meritare di diventare il nuovo VP e si vanta della vittoria, ma D.O.C. protesta dicendo che è stato lì otto minuti a tergiversare prima che lui arrivasse in suo soccorso. I due iniziano a litigare perché anche D.O.C. vorrebbe essere VP e Bully Ray si trova costretto a dividerli, dicendo che non devono litigare tra loro ma contro altri. Il World Champion dice che è stanco e che metterà la questione del VP ai voti. Ma stanotte loro hanno altri affari da sbrigare… e questi riguardano sua moglie.

Ma torniamo nel ring, perché il vincitore del Gutcheck Tournament Jay Bradley è pronto a chiamare fuori un avversario! Bradley dice che sarà breve perché la sua fame di vittoria non diminuisce… Bradley sfida quello che era il campione la scorsa settimana durante le BFG Series, qualcuno che ha scosso diversi meccanismi ad Impact Wrestling… Austin Aries, esci fuori e finisci preda del Boom Stick!

BOUND FOR GLORY SERIES MATCH: JAY BRADLEY VS AUSTIN ARIES
Aries non crede alle sue orecchie che Bradley abbia sfidato proprio lui e si porta sul ring alla sua maniera, esibendo il suo ego… ma è anche pronto a far finire Bradley fuori ring che lo attacca alle spalle credendo di coglierlo di sorpresa! Bradley rovina fuori e Aries è già sul paletto… Double Axe Handle fuori ring su Bradley! Aries riporta Bradley sul ring… Slingshot Senton! E Aries non vuole perdere proprio tempo, cercando subito la Last Chancery! Bradley però si rialza prima e spinge via Aries, che si lancia su di lui all'angolo ma viene spedito sull'apron. Aries però non ci sta e para l'attacco di Bradley, facendolo impattare contro le corde! Aries ora sale sul paletto… ma Bradley connette un Big Boot e Aries rovina fuori ring! Ottimo momentum guadagnato da Bradley, che va con un Hip Toss su Aries e poi con un Knee Drop per un conto di 1. Bradley è frustrato e va con una gomitata e poi con diversi Elbow Drop consecutivi, 1…2…NO. Aries cerca di rialzarsi e Bradley lo riprende all'angolo per poi colpirlo all'addome e con una gomitata in testa. E ora altro Hip Toss che scaglia Aries dall'altra parte del ring! The Greatest Man That Ever Lived termina all'angolo e si rialza, Bradley riprova il Big Boot… ma stavolta va a vuoto e Aries lo punisce con diversi calci all'altra gamba! Serie di colpi di Aries all'angolo… Running Knee al petto! E poi Missile Drop Kick connesso alla gamba! Aries torna sul paletto… Missile Drop Kick! E Aries ancora non ne ha abbastanza e cerca il terzo Missile Drop Kick all'angolo… ma stavolta fallisce, Bradley alza una gamba! Il vincitore del Gutcheck cerca dunque subito il suo Boom Stick, ma Aries lo evita e connette il suo Discus Elbow! E poi colpisce Bradley diverse volte al volto e alla gamba… Big Boot! E ora Aries si lancia nuovamente alle corde, ma Bradley lo prende al volo e connette una Pumphandle Slam into a Backbreaker! Bradley chiama ancora il Boom Stick mentre Aries si rialza… NO, Crucifix di Aries! Che stavolta connette il suo Missile Drop Kick all'angolo! E ora Aries imbraccia Bradley, anche se con un po' di fatica… BRAINBUSTER!!! Ed è 1…2…e 3! E anche Austin Aries porta a casa i suoi primi sette punti nelle BFG Series!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: AUSTIN ARIES

Va in onda un video di recap dell'annuncio di Sting della settimana scorsa, che ha presagito il ritorno di una nuova formazione della Main Event Mafia, formata proprio da The Icon.

Nel backstage le telecamere di Impact Wrestling seguono Sting e gli chiedono cosa ha in programma di fare. Sting dice che non ne ha idea e che ora farà un po' di pubbliche relazioni. La Mafia rinascerà… e stanotte inizierà a crescere.

Dopo il break torniamo ancora nel backstage e ancora con Sting, che è impegnato a parlare con qualcuno che non riusciamo a vedere. Sting dice che in un club di motociclisti vige una fratellanza ferrea e l'unica cosa che può superarla è una famiglia. Sting chiede al suo misterioso interlocutore se è dentro o no… e questo dice di sì. Sting stringe la mano al suo nuovo “familiare” e gli propone di portare la distruzione e di divertirsi nel farlo…

Chavo Guerrero ed Hernandez sono nel backstage ed il primo sta caricando il secondo per il suo match delle BFG Series. Chavo dice a Hernandez che ha bisogno di punti per il World Title e che nessuno è più forte di lui. Stanotte SuperMex sarà là fuori da solo e dovrà conquistare la vittoria. Hernandez va via…

…e a quanto pare è proprio il momento di Hernandez, che si dirige al ring per la sua sfida delle Series! Hernandez saluta il pubblico e poi chiede un microfono, dicendo che di tutte le persone che ci sono nelle Series c'è un chiacchierone che lo disturba abbastanza… Christopher Daniels, vieni fuori!

BOUND FOR GLORY SERIES MATCH: HERNANDEZ VS CHRISTOPHER DANIELS
“Devious” risuona nell'arena, Christopher Daniels arriva al ring da solo, privo del suo partner Kazarian. Si inizia subito in quinta, Baseball Slide di Daniels che fa cadere Hernandez e lo sotterra di pugni. Daniels mette Hernandez all'angolo e lo colpisce con dei pestoni, poi prova un Irish Whip senza frutto e allora va con un altro pestone e dei pugni all'angolo, ma Hernandez lo scaglia giù e lo atterra… pestone! E poi Irish Whip all'angolo… Corner Splash! E Belly to Belly Suplex! Hernandez rialza Daniels cercando il Vertical Suplex, ma Daniels ne esce, colpisce l'avversario agli occhi e attacca Hernandez con delle gomitate alla testa. Daniels rialza Hernandez e lo colpisce al volto più volte, si lancia alle corde e lo colpisce al volto… ma si distrae ed Hernandez mette a segno una Gorilla Press Slam! Serie di colpi di Hernandez che ora rialza Daniels e lo lancia all'angolo ma finisce sull'apron… e stende Daniels con una testata! E ora Hernandez va sulla rampa d'ingresso… BIG MAN DIVE che stende Daniels! E Hernandez ora esulta e riprova un Corner Splash ma Daniels alza un piede. Crossbody di Daniels, che però viene preso al volo da Hernandez ma riesce a sfuggire alla sua manovra offensiva. Hernandez cerca uno schienamento ma Daniels afferra le corde e non si fa strappare via. L'arbitro interviene e risolve la situazione… Mule Kick di Daniels su Hernandez nei paesi bassi assolutamente non visto dall'arbitro! E ora Daniels va per la chiusura… BEST. MOONSAULT. EVER! Ed è 1…2…e 3! Vittoria per Christopher Daniels che si prende gioco di Hernandez e raggiunge Mr. Anderson e Austin Aries in cima alla classifica!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CHRISTOPHER DANIELS

Brooke Hogan è nel backstage e si avvia al ring… più tardi sentiremo il suo “State of the Knockots Division”!

E dopo Christopher Daniels tocca ora all'altra metà dei Bad Influence, Kazarian, affrontare la sua sfida valida per le Bound for Glory Series! Kazarian si rivolge in malo modo al pubblico e dice che questo è solo l'inizio del dominio dei Bad Influence nelle Bound for Glory Series e lui lo continuerà, chiamando quella che è stata definita la prossima star che esploderà in TNA, un uomo che Dixie Carter in persona ha definito “il futuro” e che crede sia anche bellissimo… figlio prediletto della Gran Bretagna, Magnus, vieni fuori!

BOUND FOR GLORY SERIES MATCH: KAZARIAN VS MAGNUS
E l'inglese non si fa pregare nemmeno per un momento, eccolo arrivare di gran carriera verso il ring! Magnus saluta il pubblico con la sua classica posa all'angolo e riesce a sventare subito dopo un attacco di Kazarian, parando un suo calcio e colpendolo al volto, Irish Whip di Magnus con Kazarian che si appende alle corde… Clothesline di Magnus che spedisce Kazarian fuori ring! Magnus chiama il pubblico e poi va a prendere Kazarian… no, è Kazarian che prende lui, lo porta fuori e lo sbatte contro l'apron, per poi rimandarlo sul ring e colpirlo con un pestone e diversi calci… Elbow Drop! 1…NO. Chin Lock di Kazarian che tiene Magnus a terra. Magnus cerca di rialzarsi con dei pugni ma prende un colpo al volto… Spinning Neckbreaker! E ora Inverted Front Face Lock di Kazarian, che però viene colto di sorpresa da un calcio al volto di Magnus… serie di Clothesline per l'inglese, che però ora si prende un calcio al volto ma chiude con la sua Clothesline “a sorpresa”. Irish Whip di Magnus ora, Kazarian cerca di ribaltare il tutto con uno Springboard Crossbody ma l'inglese afferra l'avversario… Scoop Powerslam Brainbuster connesso! 1…2…NO, Kazarian mette un piede su una corda! Magnus chiama il pubblico e cerca la carica su Kazarian all'angolo, ma il membro dei Bad Influence evita e va sul paletto… Missile Drop Kick che però fallisce, Magnus afferra al volo le gambe di Kazarian (o almeno cerca di farlo)… e incredibilmente chiude una Texas Cloverleaf! Kazarian è intrappolato nella manovra a centroring e non sa come uscirne… e infatti cede! Magnus vince, lo fa per sottomissione e quindi conquista 10 punti balzando in testa alla classifica provvisoria delle Bound for Glory Series!
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: MAGNUS

Hulk Hogan è nel backstage impegnato al telefono… quando dietro di lui appare improvvisamente Bully Ray con un martello! Hogan se ne accorge, si gira e lo scaraventa in un muro, dicendo poi a Ray di tirare fuori il fegato e di colpirlo con il suo colpo migliore. Ray tuttavia dice che lui non colpirebbe mai nessuno alle spalle con un martello, tutto quello che vuole è parlare con sua figlia Brooke. Hogan è ovviamente contrario e dice che ha capito che intenzioni ha Ray, ma che lui e Brooke hanno chiuso. Bully chiede a Hogan se davvero ne è convinto e anche di provare a chiedere a se stesso perché Brooke gli abbia impedito di colpirlo con il martello. Ray se ne va e lascia Hogan, furioso, pieno di domande.

I commentatori ci ricordano il match che ci attende nel main event, Jeff Hardy vs Bobby Roode valido per le Bound for Glory Series, ma il prossimo turno tocca a Brooke Hogan, che presenterà il suo “State of the Knockouts Division”… NEXT!

Ed è infatti Brooke Hogan ad arriverà nell'arena e a dirigersi nel ring, dove è presente una sorta di palco. Brooke dice che è molto fiera della divisione Knockouts e non riesce a credere a quanto siano arrivate lontano, spingendo il pubblico a fare un applauso. Brooke dice che una delle attrazioni maggior di Impact sono le Knockouts e che se gli ultimi mesi dovessero essere un'indicazione, ci aspetta un'estate molto calda. Tuttavia, ci sono alcune questioni da risolvere, quindi Brooke invita tutte le Knockouts ad andare sul ring. Ed ecco le Knockouts… ed Eric Young e ODB con i riesumati Knockouts Tag Team Titles, arrivare sul ring. Ecco Gail Kim, Velvet Sky e Taryn Terrell (Miss Tessmacher e Tara devono averle dimenticate a casa)… poi Brooke introduce la Knockouts Champion Mickie James! “Hardcore Country”! Ed ecco arrivare anche Mickie, che ringrazia Brooke per averle dato la parola e averle concesso di affrontare lo State of the Knockouts Division. Mickie dice che è orgogliosa di rappresentare le ragazze sui tappeti rossi, nei programmi… ovunque. E ora è anche presente in uno spot di rilevanza nazionale, è incredibile! Mickie rassicura comunque Brooke dicendo che portare la divisione sulle sue spalle non è affatto pesante se paragonato al ginocchio deboluccio di Velvet. Brooke dice a Mickie che poi arriverà a lei ma che la divisione non riguarda una sola persona, ma degli sforzi collettivi di tutti. Brooke dice che ha degli affari di cui occuparsi, primo tra tutti Eric Young. Brooke chiede a EY se si ricorda la conversazione che hanno avuto un anno e mezzo fa. Young prende un microfono e dice che lì sono tutte donne (LOL) e che tutti fanno degli errori, per cui se proprio si vuole andare sul tecnico… lui non è una donna. Eric Young dice che la verità è che lui è il ragazzo più tosto presente nel ring al momento, per cui lui e ODB tecnicamente non sono mai stati Knockouts Tag Team Champions e quindi restituisce le cinture. La buona notizia è… che è il momento per un bacio nazionale! E EY bacia ODB appassionatamente! I due rotolano fuori ring e quasi smontano la rampa, per poi fuggire via. Brooke dice che questa divisione riguarda soprattutto la competizione e deve congratularsi con Velvet perché è stata il cuore e l'anima della divisione, combattendo attraverso gli infortuni per la divisione. Lei sa che Velvet ha già richiesto il suo rematch e… ma Mickie James interrompe e ricorda che Velvet è infortunata e che quindi non può lottare contro di lei. Brooke dice che Mickie potrebbe aver ragione, ma lei ha parlato con il medico di Velvet che le ha detto che l'ex campionessa sta benissimo, quindi possono affrontarsi benissimo la prossima settimana! Mickie dice che le sta bene, ma Gail Kim interviene e dice che ci si è dimenticati della donna più importante del business, lei vuole il suo rematch e lo vuole ora. Brooke dice che tutti stanno parlando del suo match, un match fantastico, uno dei migliori della storia delle Knockouts. Per questo motivo lei avrà il suo rematch, perché molta gente vuole vederlo ovviamente, a Las Vegas… un Ladder match contro Taryn Terrell! Brooke dice che è ora di occuparsi dei suoi affari, quindi congeda le Knockouts dopo aver sancito questi due importanti match. La theme song di Brooke taglia la testa al toro…

I commentatori ricapitolano quanto appena accaduto e ricapitolano quanto accaduto con Sting finora, compreso l'accordo raggiunto con un misterioso “partner” che ha accettato di far parte della Main Event Mafia. I commentatori ci ricordano il nostro main event di stasera, che sarà Jeff Hardy vs Bobby Roode… e di conseguenza a sfidarsi nel prossimo match saranno gli ultimi due componenti delle BFG Series a non aver ancora lottato stasera, ovvero Samoa Joe ed AJ Styles! NEXT!

Siamo nel parcheggio, dove Hulk Hogan dice a sua figlia Brooke che ha fatto un ottimo lavoro, ma ora deve andare via perché Bully Ray ha brutte intenzioni. Brooke dice che non vede tutta questa emergenza, lei è solo lì per fare il suo lavoro. Ma Hogan non vuole sentire ragioni e dice che ha fatto il suo lavoro e lo ha fatto splendidamente, ma ora deve andare e loro si vedranno in albergo. Hogan carica Brooke su una macchina e la fa andare via, dicendole che le vuole bene.

Samoa Joe VS AJ Styles IS NEXT!

Mike Tenay ricapitola le prossime date live di Impact Wrestling.

Jeff Hardy si scalda nel backstage e i commentatori ne approfittano per fare pubblicità ad un'app della compagnia con protagonista proprio Jeff Hardy chiamata “Always Evolve”.

“Evil Ways” risuona nell'arena… The Phenomenal One is here! Entrata in quello che è ormai il nuovo stile di AJ Styles, che alza al cielo i suoi guanti. AJ entra nel ring e si toglie il cappuccio… e incredibilmente prende un microfono! AJ dice che è molto semplice, questo non riguarda gli Aces & 8s né la TNA… questo riguarda lui. Lui che diventerà il prossimo World Heavyweight Championship. Non per la fama, non per la gloria… per il denaro. Tutti cercano un eroe, ma lui può dire una cosa: se ha imparato una cosa negli ultimi undici anni è che questo non è posto per gli eroi. E se non si è colto la prima volta, lo ripeterà: è stanco, è stufo marcio di fare sempre la cosa giusta e da adesso in poi farà a modo suo.

BOUND FOR GLORY SERIES MATCH: AJ STYLES VS SAMOA JOE
Ma ecco arrivare il suo avversario, ecco Samoa Joe! Acclamazione del pubblico per la Samoan Submission Machine che arriva al ring alla sua maniera. Suona il gong e i due avversari si guardano in cagnesco, Joe prova un calcio ma fallisce, lo stesso fa AJ Styles. I due tentano diversi approcci e alla fine è Joe ad avere la meglio con la sua serie di pugni, ma AJ presto ribalta con un pugno e una chop, chiudendo Joe in una Side Head Lock. Tentativo di Irish Whip di Joe, ma AJ si butta a terra e ferma il tentativo. Joe rotola cercando di liberarsi della presa, ma non ci riesce. E ora Joe riesce a tornare in piedi e cerca di liberarsi… NO, AJ non lascia la presa. Side Head Lock Takedown! Ma Joe ribalta a terra in una Head Scissors, dalla quale Styles si libera facilmente e cerca uno Shoulder Block, ma Joe oppone il proprio corpo ed AJ barcolla… Joe si lancia alle corde e cerca il Big Boot, ma AJ si sposta ed inizia a martellare di calci la gamba sinistra di Joe. Chop al petto di AJ ora, che colpisce Joe all'angolo e poi cerca di lanciarlo a quello opposto senza successo… altri colpi al volto di AJ. L'Irish Whip connette stavolta, ma Joe lo ribalta… calcio in faccia di AJ, che poi atterra Joe con una Clothesline. AJ aspetta che Joe si rialzi e va con un German Suplex, manovra che non si vede tutti i giorni su Joe. Serie di calci di AJ adesso, che porta Joe all'angolo ma si prende la reazione a suond di pugni di Joe, che lo scaglia all'angolo opposto. Joe cerca poi il Corner Splash, ma AJ si toglie e finisce sull'apron, prendendo Joe per la testa… NO, Enziguri Kick di Joe che stende AJ! AJ si prende un break fuori ring e va vicino al tavolo dei commentatori, Joe va con il Suicide Dive! NO, AJ si sposta ma Joe se ne accorge e va fuori, stavolta è AJ ad andare sul ring alla ricerca del Pescado su Joe, che però si toglie a sua volta, AJ finisce sull'apron e Joe lo stende con un calcione, facendolo atterrare di testa sull'apron! Bruttissimo colpo preso dal Phenomenal One che pare aver accusato la botta… e noi andiamo in pubblicità!

Torniamo live con Joe ancora in controllo che connette dei calci e poi il suo Knee Drop per un conto di 2. Joe rialza AJ e lo colpisce al volto, ma AJ reagisce. AJ si lancia su Joe ma si prende un Back Elbow e viene steso. Joe rialza ora Styles prendendolo per i capelli e colpendolo con delle testate, dei pugni… ma si lancia alle corde e dà il tempo a AJ di connettere il Drop Kick! Joe finisce fuori ring e AJ non ci pensa due volte, Baseball Slide! Joe finisce contro il tavolo dei commentatori, mentre Christy Hemme annuncia che mancano cinque minuti al time limit del match. AJ riprende Joe fuori ring e lo rispedisce sul ring… Springboard Clothesline! 1…2…NO! Joe ne esce, AJ lo solleva e cerca un Suplex, ma la Samoan Submission Machine fa resistenza e ne cerca uno a sua volta! AJ però salta alle spalle di Joe, si lancia alle corde e stende l'avversario con una Baseball Slide, ottenendo un altro conto di 2. AJ guarda male l'arbitro e poi si dirige verso il paletto, salendovi. Joe si rialza e AJ se ne accorge saltando via… ma niente gli evita la potentissima Snap Scoop Slam di Joe! E ora Joe passa alle maniere forti… Cross Armbreaker! AJ si divincola e cerca di liberarsi e ci riesce toccando le corde con un piede. AJ è dolorante e Joe lo va a prendere issandolo sull'angolo e colpendolo al volto… tentativo di Musclebuster! AJ cerca di reagire ma Joe lo abbatte con una chop devastante… Superplex, ma AJ ribalta in un Crossbody in volo! Entrambi i contendenti sono a terra e vengono contati dall'arbitro Brian Hebner, entrambi si alzano all'8. AJ procede immediatamente con la sua combinazione di pugni e calci… ma Joe non gli permette di concludere con la Clothesline e lo colpisce con un violentissimo pugno, a cui ne seguono molti altri! Joe colpisce duramente AJ, anche con delle gomitate… ma AJ ribalta e si porta a centroring dove chiude la Calf Killer! Ma Joe non si arrende e chiude una Crossface… che diventa una Coquina Clutch! Ma stavolta è AJ Styles a non arrendersi e a ribaltare tutto in un Roll Up! 1…2…NO, Joe ne esce! E intanto Christy Hemme ci informa che manca un solo minuto al termine del match… Joe si rialza e va subito da AJ all'angolo, che però va a segno con dei colpi al volto, Joe ribalta con altri colpi e ginocchiate, ma mancano trenta secondi alla fine! Dopo un'altra reazione di AJ Styles Joe cerca il tutto per tutto e va per un Double Leg Takedown per cercare uno schienamento alla disperata, ma AJ non si fa mettere spalle a terra… e il tempo finisce! Christy Hemme annuncia il pareggio per time limit e il match termina dunque senza un vincitore! AJ Styles non la pensa così e attacca ancora Joe, che però se ne libera velocemente grazie all'aiuto dell'arbitro che li separa… Vediamo che AJ sanguina dal naso, mentre entrambi i contendenti sono quantomeno delusi per l'esito della contesa. AJ si allontana, scornato.
TIME LIMIT DRAW

Bully Ray nel covo degli Aces & 8s parla al telefono con qualcuno, chiedendogli dove sia. Ray apprende con stupore che la persona in questione se n'è andata e gli chiede il perché. Scopriamo che la persona in questione è Brooke Hogan, alla quale Bully dice che voleva vederla stasera. Bully dice a Brooke di tornare indietro perché vuole parlarle e Brooke sembra acconsentire… Bully la saluta e poi si rivolge agli altri membri della gang dicendo loro che Brooke sta tornando ma lui vuole assicurarsi che arrivi all'arena. Bully dice a Devon e agli altri di salire sulle moto e raccomanda a Knux di farla arrivare nell'arena, mentre gli altri dovranno guardargli le spalle. La gang si muove.

I commentatori ci ricordano l'annuncio di Sting che ci attende e l'ultimo match delle BFG Series che ci attende, Jeff Hardy vs Bobby Roode… THAT IS NEXT!

Hulk Hogan è nel backstage con l'X-Division Champion Chris Sabin, Kenny King e Suicide, spiegandogli che i social media stanno impazzendo per il match della X-Division che attende loro tre la prossima settimana e che è l'opportunità della vita per loro. Anche se Sabin è il campione chiunque di loro tre può uscirne vincitore e quest'ultimo avrà l'opportunità di fare una scelta il 18 luglio riguardo all'incassare l'X-Division Belt per sfidare Bully Ray il 18 luglio per il World Heavyweight Title. Hogan augura buona fortuna ai tre.

BOUND FOR GLORY SERIES MATCH: JEFF HARDY VS BOBBY ROODE
“Off the Chain” ci annuncia l'ingresso dell'”IT” Factor of Professional Wrestling… Bobby Roode! And that means… IT'S MAIN EVENT TIME! Roode si porta immediatamente sul ring con il suo fare tronfio e va al paletto… ma ecco arrivare anche Jeff Hardy! Hardy entra nell'arena alla sua maniera… ma viene attaccato da Roode direttamente sulla rampa! Hardy però non si fa intimorire e ha la meglio, afferrando poi Roode e rispedendolo sul ring. Comincia il match e Hardy carica il pubblico assestando a Roode una testata all'addome. Hardy entra nel ring e colpisce Roode con calci e pugni e lo lancia alle corde, Roode ribalta… Flying Forearm! Roode va all'angolo e Hardy mette a segno ancora il Flying Forearm. Hardy va di nuovo di Irish Whip e Roode ribalta ancora… Head Scissors Takedown di Hardy! Roode si rialza… Inverted Atomic Drop di Hardy, che poi cerca il Double Leg Drop… NO, Roode ribalta nella Crossface! Possibili 10 punti per Roode… NO, Hardy arriva alle corde. Serie di pestoni di Roode su Hardy ora, che viene schiantato contro le corde con un Rocket Launcher. Hardy rovina fuori ring e Roode va a riprenderlo, schiantandogli la testa contro l'apron e poi rimandandolo sul ring. Pestoni di Roode sul Charismatic Enigma… Suplex connesso. E anche un Knee Drop, 1…2…NO. Roode si rialza e continua a colpire Hardy con numerosi pestoni per poi schiantarlo all'angolo e colpirlo alla schiena. Poderosa chop ora e Irish Whip all'angolo opposto… Corner Clothesline dell'”IT” Factor. Ancora pestoni di Roode per Hardy, che viene colpito da una chop e scagliato ancora angolo opposto ma stavolta c'è la reazione, prima una gomitata, poi un calcio che atterra Roode… Splash di Hardy! 1…2…NO. Hardy va a riprendere Roode all'angolo e lo lancia a quello opposto ma si fa ribaltare ancora una volta la manovra, Hardy cerca di nuovo l'Head Scissors Takedown ma Roode lo afferra al volo in posizione di Inverted Fireman's Carry! Ma Hardy salta giù e riconnette la combinazione fallita prima, Inverted Atomic Drop, Double Leg Drop, Low Drop Kick! 1…2…NO, Roode ne esce. Hardy chiama le sue creatures e chiama il Twist of Fate… NO Roode lo spinge contro le corde, DOUBLE A SPINEBUSTER! 1…2…NO, Hardy ne esce! Roode riguadagna il momentum e sprona Hardy a rialzarsi, Fisherman Suplex… NO, Hardy ribalta nel Twist of Fate! E ora Hardy è sulla terza corda… SWANTON BOMB! MA ROODE SI SPOSTA! Hardy va a vuoto… e Roode chiude nuovamente la Crossface! Hardy ribalta in un pin…1…2…NO! Roode ne esce! E poi riprova ancora la Crossface… ma Hardy ne esce con una capriola e connette il Twist of Fate! 1…2…e 3! Vittoria per Jeff Hardy, che ha la meglio nella “battaglia dei vincitori” e guadagna i suoi primi 7 punti nelle Series!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: JEFF HARDY

Bully Ray è diretto al ring… cosa accadrà con Brooke Hogan?

Sting si incammina nel backstage e l'intervistatore gli chiede se se ne stia andando ma lo Stinger risponde di no, che hanno ancora degli affari da sbrigare. L'intervistatore gli chiede se siano affari di famiglia e Sting risponde di sì…

La ormai ben nota entrance theme degli Aces & 8s prelude all'ingresso di Bully Ray, che entra dall'ingresso secondario e si porta sul ring, World Title in spalla, non dimenticandosi di salutare Taz. Bully alza il titolo e zittisce la musica, dicendo che le Bound for Glory Series sono in corso e 12 partecipanti sono in gara per una shot a lui e al suo World Title. La prossima settimana tre ragazzi della X-Division si affronteranno con il titolo in palio e il vincitore avrà la possibilità di sfidarlo. Questo significa che ben 15 wrestler stanno provando ad abbatterlo e a prendere il suo World Title. Ray si rivolge a questi quindici e gli chiede se sanno chi sanno. Ray dice il suo nome e dice che farà tutto ciò che è in suo potere per conservare il World Title. Basta guardare cos'ha fatto ad Hulk Hogan, cos'ha fatto a Sting… l'ultima cosa che uno di loro vincerà è una shot contro di lui. Lui sa che stanotte è Open Fight Night e vuole chiamare qualcuno fuori, ma non per combattere. Perché alla fine dei conti Bully Ray è un amante, non un lottatore. Per cui Bully si rivolge alla sua bellissima moglie Brooke e la sprona ad uscire in questo momento. Tuttavia la ragazza non pare arrivare e Ray sembra spazientirsi. Ray ripete il suo invito a Brooke ad uscire fuori… ma è la entrance theme della Main Event Mafia a risuonare nell'arena! Ed ecco arrivare “The Icon” Sting, che raggiunge Bully Ray sul ring! Sting prende un microfono e dice di aver capito che nessun lupo solitario sarebbe stato in grado di avere la meglio sugli Aces & 8s, per questo ha deciso di tornare alla sua famiglia. Bully Ray ordina al pubblico di tacere dato che sta tifando uno che è stato battuto da lui. Bully chiede a Sting cosa ne sappia lui di famiglie, chi se ne frega della famiglia. Ray ricorda a Sting che lo ha battuto e lui è la ragione per cui non potrà mai più competere per il World Title. Sting dà ragione a Ray, ma ciò non significa che non possa ottenere vendetta contro di lui, non c'è ragione per cui non possa ottenerla stanotte. Ray chiede a Sting che tipo di vendetta voglia dato che non ha più nulla in serbo. Sting intanto posa il microfono e si toglie la cravatta, come per prepararsi a lottare. Bully dice che tutto ciò che deve fare è schioccare le dita e la sua famiglia verrà fuori ad aiutarlo immediatamente. Ray chiede a Sting cosa stia facendo, mentre questo si toglie la giacca… Bully minaccia Sting di schioccare le dita, così che la sua famiglia verrà fuori e gli spezzerà il collo, e gli intima di smetterla di fare qualsiasi cosa stia facendo. Sting però si sbottona anche la camicia e Bully dice che è stata una sua scelta… e chiama gli Aces & 8s! Sting intanto si toglie la camicia e la lancia in faccia a Ray, che continua imperterrito a chiamare gli Assi… ma non arriva nessuno! Sting lo invita a guardare lo schermo… perché gli Aces & 8s sono nel backstage, distrutti! E Sting colpisce Bully Ray con una Clothesline! Ray fugge dal ring e si avvia sulla rampa d'ingresso. Sting lo segue e Bully gli imtima di stare lontano… ma alle sue spalle c'è Kurt Angle! Che lo attacca e lo chiude immediatamente nella Ankle Lock! Bully Ray cede più volte mentre Sting va faccia a faccia con Bully e gli dice che gli aveva detto che questo sarebbe successo! E sulle immagini di Bully Ray dolorante completamente alla mercé di Sting e Kurt Angle si chiude questa sorprendente puntata di Impact Wrestling!

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
15,689FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati