Impact Wrestling Report 19-07-2012

orna l'Open Fight Night in TNA e ciò coincide con il proseguo delle Bound For Glory Series dove i dodici partecipanti si sfideranno l'uno contro l'altro per rimanere aggrappati alla zona che conta, inoltre ci sarà il nuovo appuntamento con il Gut Check, dove un lottatore o lottatrice indipendente avrà l'opportunità di una vita, ovvero lottare contro un membro del roster TNA nella speranza di ottenere un contratto con la compagnia. Il TNA World Heavyweight Champion Austin Aries sarà impegnato sul ring contro l'ex campione Bobby Roode in vista di un probabile rematch per Hardcore Justice? Ma la questione che tiene banco a Orlando è un'altra: gli Aces & Eights hanno colpito ancora, e la scorsa settimana non solo hanno ripetuto l'attacco ai danni di Sting, ma hanno persino messo KO Hulk Hogan. Si saprà qualcosa in più di questo misterioso gruppo? Quali motivi li hanno spinti ad agire contro Sting e Hulk Hogan? Tenteremo di ottenere le risposte che cerchiamo direttamente dalla Impact Zone di Orlando in Florida dove Lino “Evil Sun” Basso è alla tastiera per questo TNA Impact Wrestling Report in HD!!!

Dopo aver visto l'assalto ai danni di Sting e Hulk Hogan da parte degli Aces & Eights di sette giorni fa, lasciando presagire che questa sera non saranno presenti nè “The Icon” nè l'Hulkster, ci viene mostrata la classifica delle Bound For Glory Series, che ora tiene conto delle vittorie di Mr.Anderson e James Storm nell'house show di sabato tenutosi a Memphis rispettivamente contro D'Angelo Dinero e Magnus, entrambe arrivate per schienamento, oltre che alla vittoria di Christopher Daniels a Xplosion contro Magnus:

1) JAMES STORM 43 POINTS
2) SAMOA JOE 37 POINTS
3) KURT ANGLE 27 POINTS
4) JEFF HARDY 21 POINTS
5) MR.ANDERSON 16 POINTS
6) MAGNUS 14 POINTS
6) ROB VAN DAM 14 POINTS
8) CHRISTOPHER DANIELS 12 POINTS
9) AJ STYLES 7 POINTS
9) D'ANGELO DINERO 7 POINTS
11) BULLY RAY 0 POINTS
11) ROBBIE E 0 POINTS

Il primo a fare il suo ingresso è nientemeno che il leader delle BFG Series, “Cowboy” James Storm!!! Quest'ultimo prende il microfono e si congratula con il neo campione dei pesi massimi Austin Aries per poi ricordare come abbia ripreso il comando delle Bound For Glory Series. Nonostante ciò non si è dimenticato di Bobby Roode: far suo il titolo mondiale TNA fa parte di questo business, ma prendere sonoramente a calci Bobby Roode è qualcosa di personale e ci tiene particolarmente a far sì che questo scenario accada. James Storm ne ha anche per gli Aces & Eights, che considera un branco di codardi, e augura a Hulk Hogan una pronta guarigione. James Storm ora ha pensato a chi chiamare sul ring, e ha intenzione di sfidare colui che considera il miglior lottatore che abbia mai calcato il ring della TNA, ovvero Kurt Angle!!! Parte la theme dell'Olympic Gold Medalist che risuona a lungo ma di Kurt Angle non c'è traccia, parte ancora la theme di Angle ma di lui non si vede nemmeno l'ombra!! James Storm non capisce cosa stia accadendo, i fans presenti nemmeno e di conseguenza Storm quasi ordina al cameramen di andare a prendere Kurt Angle, cala un silenzio irreale alla Impact Zone e tutti si chiedono il perchè Kurt Angle non si sia fatto vedere, ma quando le immagini si spostano sul backstage, Kurt Angle è in preda al pestaggio degli Aces & Eights!!! Dopo Sting e Hulk Hogan, questa volta la vittima degli Aces & Eights è Kurt Angle che rimane a terra dolorante!!! Gli Aces & Eights hanno colpito ancora!!!

Dopo aver rivisto quanto accaduto pochi istanti fa con Kurt Angle, vittima dell'assalto degli Aces & Eights, parte la theme song di Samoa Joe che arriva sul quadrato e dice che siccome nessuno ha la mente talmente lucida da avere gli attributi di chiamarlo sul ring, allora sfiderà qualcuno con il quale ha sempre avuto un problema, ovvero “The Pope” D'Angelo Dinero!! Quest'ultimo fa il suo ingresso e arriva sul ring per questo match contro la Samoan Submission Machine!! Samoa Joe porta D'Angelo Dinero all'angolo colpendolo poi con una serie di pugni, “The Pope” risponde alla medesima maniera, ma ancora Samoa Joe si impone con uno splash e con un enziguiri kick. D'Angelo Dinero ora fa cadere Samoa Joe fuori dal ring e infierisce sulla mascella del suo avversario con alcuni calci, Samoa Joe rifiata quanto necessario per ripartire con alcuni pugni, ma ancora D'Angelo Dinero ribatte con una STO e con alcuni pugni, Samoa Joe però riesce ad abbrancare il braccio di “The Pope” e bloccarlo in una crossa armbreaker, e D'Angelo Dinero cede dopo pochi istanti!!! Samoa Joe ottiene un'altra vittoria per sottomissione e torna in testa alla classifica delle Bound For Glory Series con 47 punti!!

In un video registrato prima della messa in onda, il cameramen intercetta Bobby Roode al parcheggio dell'arena e allude a un possibile coinvolgimento dell'ex campione dei pesi massimi TNA con gli Aces & Eights, ma Bobby Roode replica dicendo che ha di meglio a cui pensare. Il cameramen poi chiede se Roode ha intenzione di chiamare sul ring Austin Aries e ciò scatena la rabbia di Bobby Roode che assicura di confrontarsi con Austin Aries e dimostrare che la sua sconfitta a Destination X è stata un colpo di fortuna.

Jeff Hardy arriva sul ring osannato come sempre dai fans, il Charismatic Enigma li saluta ma viene interrotto subito da Robbie E, che ha tutta l'intenzione di sfidarlo per il prossimo match delle BFG Series!! Jeff Hardy viene distratto da Robbie T e ciò permette a Robbie E di colpirlo, ma Hardy risponde subito con un inverted enziguiri kick e con un legdrop, ancora Robbie T interviene e afferra Jeff Hardy bloccandogli la caviglia e permettendo a Robbie E di colpire Jeff Hardy con alcuni forearms, Jeff Hardy risponde ancora con un inverted atomic drop e con il double legdrop seguito dal sitout dropkick. Robbie E distrae l'arbitro Brian Stiffler e ciò permette a Robbie T di inteferire ancora e mettere giù Jeff Hardy, three quarter nelson di Robbie E che però subisce una clothesline di Jeff Hardy seguita dal Whisper In The Wind, Jeff Hardy ora ha messo Robbie T nel mirino e si lancia su di lui con un dive oltre le corde, Robbie T però si sposta in tempo e Jeff Hardy cade fuori dal quadrato , ma una volta tornato in piedi si scaglia su Robbie T in quella che sembra una rissa tra i due, Jeff Hardy però si dimentica che il suo avversario è Robbie E e perde tempo prezioso fuori dal ring, l'arbitro Brian Stiffler arriva al 10 con il conteggio e la vittoria, a sorpresa, finisce a Robbie E per countout!!! Robbie E ottiene i suoi primi cinque punti in queste Series e ringrazia Robbie T per il prezioso supporto, mentre Jeff Hardy capisce l'errore commesso ed è molto amareggiato.

Sam Shaw, colui che sarà il prossimo lottatore a essere sottoposto al TNA Gut Check, si sta preparando nel backstage, tra poco affronterà un membro del roster TNA nella speranza di ben impressionare i giudici Al Snow, Taz e Bruce Prichard per ottenere un contratto con la TNA!!

ODB sta parlando al telefono con Eric Young, e gli chiede che fine ha fatto in quanto circa due mesi fa gli aveva chiesto di prendere della birra, Eric Young però compare da dietro le spalle e spiega tutta la faccenda: ha incontrato dei ragazzi che gli hanno offerto un show TV tutto suo e voleva avvertire ODB con un sms, ma uno squalo gli ha mangiato il cellulare. ODB stranamente dice di aver capito quanto successo e in un certo senso perdona EY, ma poi gli ordina di prendergli del pollo e della birra.

Dopo aver rivisto gli ultimi avvenimenti nella delicata faccenda che riguarda AJ Styles e Claire, colei che ha praticamente confermato che lo stesso AJ è il padre del suo bambino, Christopher Daniels e Kazarian sono nel loro locker room per rispondere alla domanda posta dal cameramen, ovvero quale prova hanno per confermare che AJ Styles è il padre del bambino di Claire: Daniels si limita a dire che AJ Styles è un sacco di m***a buono a mettere su una faccia ridicola perchè si rifiuta di ammettere i suoi errori.

Jeremy Borash è sul ring pronto ad accogliere il prossimo lottatore indipendente che potrà sfruttare l'opportunità del Gut Check, ovvero Sam Shaw!! Quest'ultimo arriva raggiante sul quadrato e dice che diventare un lottatore professionista è il sogno della sua vita, perciò questa sera vuole dimostrare che ha la stoffa per riuscire a tramutare in realtà l'impegno di una vita!! Jeremy Borash chiede a Sam Shaw cosa lo distingue da tutti gli altri, ma Sam Shaw non fa in tempo a rispondere perchè all'improvviso arrivano gli Aces & Eights!!! I sei uomini mascherati colpiscono Sam Shaw contemporaneamente per poi abbandonare nuovamente il ring. In assenza di Sting e Hulk Hogan , gli Aces & Eights hanno preso il controllo di Impact Wrestling!!!

Dopo che Sam Shaw viene aiutato a lasciare dal ring dai tre giudici del Gut Check, ovvero Taz, Al Snow e Bruce Prichard, parte la theme song di Mr.Anderson, che arriva sul ring e dice che a proposito di c******i, nell'ultima Open Fight Night aveva sfidato uno dei migliori c******i che la TNA può offrire, ovvero Christopher Daniels, ma questa volta vuole sfidare qualcuno che rispetta tantissimo e che considera un amico, ovvero AJ Styles!! Quest'ultimo fa il suo ingresso sul ring e il match può partire non prima di una stretta di mano tra i due lottatori. Wristlock di AJ Styles con Mr.Anderson che la riversa in una sua wristlock, tentativo di hiptoss da parte di AJ Styles e anche qui Mr.Anderson riversa il tutto e colpisce più volte il braccio di AJ Styles con alcuni kneedrops, AJ Styles risponde con una headscissors seguita da un crossbody, ma Mr.Anderson esegue poi un back suplex che ci congeda per un attimo dal ring per l'imminente pubblicità!!

Di ritorno dalla pubblicità Mr.Anderson blocca AJ Styles in una chinlock, AJ Styles in qualche modo ne esce fuori e mette a segno un dropkick e un kneedrop, Mr.Anderson risponde con alcuni pugni e con un back elbow seguiti dal rolling neckbreaker. Three quarter nelson di Mr.Anderson che ha il suo bel da fare per bloccare AJ Styles, quest'ultimo fa fatica a liberarsi ma al terzo tentativo riesce a sfuggire dalla morsa di Mr.Anderson ed esegue alcuni spinkicks seguiti dallo springboard forearm. Mr.Anderson risponde con il finlay roll e si prepara per la Mic Check, dal nulla però AJ Styles colpisce Mr.Anderson con il Pelè Kick!!! Ora AJ Styles sale sulla corda più alta ma Mr.Anderson si rialza in tempo e fa cadere AJ Styles mettendo a segno un superplex, AJ però fa in tempo a tentare di chiudere il match con la Styles Clash, ma Mr.Anderson resiste e schiena AJ Styles con l'inside cradle!!! 1,2,3!!! Mr.Anderson sconfigge AJ Styles!! I due si stringono nuovamente la mano al termine del match, AJ Styles rimane solo sul ring ma irrompe la voce e la presenza di Claire Lynch!! Claire arriva a bordoring e con un tono minaccioso invita AJ Styles a scendere dal ring. Visto che lei ha chiamato AJ Styles al cellulare senza ricevere nè risposta nè una telefonata, allora gli dirà ciò che ha dire pubblicamente: Claire chiede ironicamente se per caso AJ si ricorda di una notte passata insieme, dove entrambi si sono spinti oltre, e nel caso non se la ricordasse, Claire mostra a AJ Styles le foto di quella notte, ovvero dove loro sono a letto e con una bottiglia di liquore!! AJ Styles è sotto shock anche se pare non ricordarsi di questa notte, ma Claire gli consegna energicamente le foto all'altezza del petto e dice di guardarle bene perchè non si sa mai che possano aiutare a rinfrescare la memoria di AJ Styles!!

Proprio AJ Styles, nel backstage, ha lo sguardo fisso verso le foto a dimostrazione che per lui è sempre più difficile uscirne puliti da questa situazione.

Sean Wheelock, commentatore della Bellator Fighting Championship, si è unito a Taz e Mike Tenay al tavolo di commento per il prossimo match valevole per le Bound For Glory Series, Rob Van Dam fa la sua comparsa sul ring e dice di essere contento dell'avvento di questa Open Fight Night perchè è proprio dell'umore giusto per una sfida, e non c'è nessun altro che vorrebbe picchiare come quella m***a di Christopher Daniels!! Quest'ultimo fa il suo ingresso e va subito faccia a faccia con RVD, Daniels prova ad attaccare immediatamente RVD ma quest'ultimo abbranca il suo piede e lo stende per poi eseguire un suplex e un abdominal stretch, Christopher Daniels scende dal ring per spezzare la buona partenza di Rob Van Dam , quest'ultimo scende anche lui dal quadrato e segue Christopher Daniels che però lo colpisce e riporta RVD sul ring per colpirlo con un slingshot elbow e con un inverted bulldog, Rob Van Dam però risponde con un superkick seguito dal monkey flip, ora Rob Van Dam sale sulla corda più alta per la Five Star Frog Splash, Christopher Daniels però si sposta in tempo subendo però ugualmente un leg lariat, l'ex Fallen Angel è abile ora ad evitare il Rolling Thunder e schiena RVD tenendo i piedi sulle corde non visti dall'arbitro!! 1,2,3!!! Christopher Daniels bissa la vittoria ottenuta a Xplosion ai danni di Magnus e ottiene altri sette punti, questa volta ai danni di un amareggiato Rob Van Dam!!

Il TNA World Heavyweight Champion Austin Aries è nel suo locker room e dice che per come la vede lui, consegnare una cintura senza essere mai stati sconfitti e diventare campione dei pesi massimi nel giro di pochi giorni non è un colpo di fortuna. Ora Aries prende il suo mantellino ma delle carte cadono da esso, e sono proprio i due assi e i due otto che rappresentano la mano degli Aces & Eights!! Austin Aries però dice di non essere preoccupato perchè prenderà a calci anche loro!!!

Mike Tenay e Taz dal tavolo di commento raggiungono telefonicamente Brooke Hogan, che ci informa delle condizioni di Hulk Hogan: Brooke dice che suo papà è sotto sedativi in preda al dolore (Hulk Hogan dovrà presto operarsi alla schiena NDR) , e Taz augura una pronta guarigione all'Hulkster chiedendo a Brooke Hogan di recapitargli il suo messaggio di pronta guarigione.

Dopo aver rivisto le fasi salienti del match di sette giorni fa tra Bully Ray e Joseph Park, quest'ultimo è nel backstage con Garett Bischoff. Garett gli chiede cosa ci fosse in quello sguardo dopo che aveva visto il suo sangue e nella Black Hole Slam eseguita poco dopo, Joseph Park però fa finta di nulla e si allontana lasciando Garett Bischoff con uno sguardo poco convinto.

Bully Ray e Magnus nel backstage vanno a muso duro in quanto sono gli ultimi due lottatori delle Bound For Glory Series a dover lottare, Magnus è il primo che fa il suo ingresso ma Bully Ray, da dietro le spalle, lo attacca sulla rampa!! Bully Ray attacca Magnus anche se il lottatore britannico ora reagisce con alcuni pugni e fa impattare il viso di Bully Ray contro i gradoni d'acciaio, i due lottatori ora sono sul ring e il match parte ufficialmente con Magnus che stende Bully Ray con una clothesline, Bully Ray però risponde poco dopo con un big boot seguito da alcuni pugni e da un irish whip con Magnus che impatta duramente contro l'angolo, ancora Bully Ray con una chop e un bodyslam anche se Magnus si sposta in tempo dopo il tentativo di splash di Bully Ray , back suplex di Magnus che ora esegue il Michinoku Driver mancando però il bersaglio con il second rope elbow , Bubba Cutter di Bully Ray!!! 1,2,3!!! Anche Bully Ray ottiene la sua prima vittoria nelle BFG Series e la classifica ora si presenta così:

1) SAMOA JOE 47 POINTS
2) JAMES STORM 43 POINTS
3) KURT ANGLE 27 POINTS
4) MR.ANDERSON 23 POINTS
5) JEFF HARDY 21 POINTS
6) CHRISTOPHER DANIELS 19 POINTS
7) MAGNUS 14 POINTS
7) ROB VAN DAM 14 POINTS
9) AJ STYLES 7 POINTS
9) D'ANGELO DINERO 7 POINTS
9) BULLY RAY 7 POINTS
12) ROBBIE E 5 POINTS

Viene mostrato un video che annuncia il nuovo acquisto in casa TNA, ovvero Chavo Guerrero che aveva già preso parte al Ring Ka King, e il suo approdo alla Impact Zone avverrà la prossima settimana!!

Bobby Roode fa il suo ingresso per ripetere, ancora una volta, che la vittoria di Austin Aries a Destination X è stata un colpo di fortuna, e vuole proprio Austin Aries sul ring, ora!! Il TNA World Heavyweight Champion arriva sullo stage e quindi ora posso dirlo, LADIES AND GENTLEMAN, IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIT'S TIMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE FOR THE MAAAAAAAAAAIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNNNNNN EVENT OF THE EVENING!! Rematch di Destination X anche se in questa circostanza il titolo dei pesi massimi non è in palio, Bobby Roode si scaglia subito contro Austin Aries ma finisce contro l'angolo e subisce una serie di pugni, Roode però rifila un shoulderblock ai danni di Aries e non perde tempo per ricordargli che il suo è stato un colpo di fortuna. Austin Aries intanto porta giù Bobby Roode con un armdrag ma l'ex campione dei pesi massimi arriva alle corde e di conseguenza il TNA World Heavyweight Champion è costretto a mollare la presa. Roaring elbow di Bobby Roode che ora tenta di applicare la Crossface su Austin Aries, quest'ultimo però arriva alle corde prima che la Crossface sia eseguita completamente e poco dopo colpisce Bobby Roode con un rolling senton e con un elbow, Bobby Roode scende dal ring per prendere fiato ma viene sorpreso dal double axehandle di Austin Aries! Ora però tocca fare una piccola pausa!!

Rientrati sul ring vediamo Bobby Roode tentare di strozzare Austin Aries con il suo piede all'angolo per poi eseguire un backbreaker, Austin Aries reagisce ma viene colpito poco dopo con una spinebuster, ancora Bobby Roode con un back elbow mentre ora c'è uno scambio di chops al centro del ring, forearms su entrambi i lottatori con Bobby Roode che riprova a bloccare Austin Aries nella Crossface, il campione dei pesi massimi sfugge alla morsa di Roode ma subisce ugualmente una clothesline. Ora Bobby Roode posiziona Austin Aries sulla corda più alta per un superplex, ma Austin Aries reagisce e fa cadere Roode colpendo le sue orecchie per poi mettere a segno un missile dropkick seguito dall'IED all'angolo, ora Austin Aries si prepara per la Brainbuster ma Bobby Roode evita la manovra e ci riprova ancora con la Crossface, che questa volta blocca Austin Aries proprio al centro del ring, Austin Aries resiste anche se sembra non avere via d'uscita, eppure riesce a districarsi più volte al punto da schienare Roode che però esce dal 2 dal conteggio, roaring elbow e tentativo di clothesline di Austin Aries che ora afferra l'ex campione dei pesi massimi e lo getta fuori dal quadrato, ma gli Aces & Eights attaccano Austin Aries e il match termina in No Contest!! Gli Aces & Eights malmenano il TNA World Heavyweight Champion con Bobby Roode che assiste divertito alla scena steso all'angolo, ora l'It Factor si rialza e si congratula con gli Aces & Eights per il gesto compiuto al punto da offrire una stretta di mano, ma ciò che riceve è un calcio e un assalto anche ai suoi danni!!! Incredibile, dopo Sting e Hulk Hogan, questa sera gli Aces & Eights hanno messo KO Kurt Angle, Sam Shaw del Gut Check, Austin Aries e Bobby Roode!!! Il fitto mistero che circonda questo gruppo continua, ma in assenza di Sting e Hulk Hogan, chi fermerà questi uomini mascherati?

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

14,885FansLike
2,623FollowersFollow

Ultime Notizie

Wrestler di Impact positivo al Covid-19

Un wrestler di Impact è risultato positivo al Covid-19 durante le registrazioni dei tapings della compagnia

Jon Moxley: “Vivo ancora come se tutto possa finire domani”

Jon Moxley rivela perchè il suo stile di vita non è mai cambiato.

Chris Jericho: “Ci sono cose nelle quali dobbiamo migliorare in AEW”

Chris Jericho dice la sua su cosa deve migliorare in AEW.

Shotzi Blackheart racconta gli abusi subiti da adolescente

Ospite del podcast di Lilian Garcia, Shotzi Blackheart racconta gli abusi subiti da adolescente e di come ha affrontato il trauma.

Articoli Correlati