Impact Wrestling Report 17-05-2016

Benvenuti a Impact!

Si parte con un video nel quale ci viene mostrato che, EARLIER TODAY, Drew Galloway e Lashley hanno avuto un “confronto” tutt'altro che amichevole. Drew ha aspettato Lashley nel parcheggio dell'arena e lo ha assalito, Lashley ha reagito e ne è scaturita una rissa violenta…

Si va in arena ed arriva WILLOW! Willow fa in tempo solo a dire poche parole perché si palesa Jeff Hardy, il quale dice che Willow è un impostore in quanto il vero Willow vive solo dentro di lui! Siamo pronti per il match iniziale.

JEFF HARDY VS. WILLOW

Jeff assale Willow, Willow connette la Twist of Fate, Jeff si rialza subito e connette a sua volta la Twist of Fate. Pin, tre.

VINCITORE: JEFF HARDY

Jeff prova a smascherare Willow ma arriva un altro Willow! I due Willow attaccano Jeff e lo portano sulla rampa d'ingresso dove arriva un terzo Willow. I due Willow iniziali pestano Jeff mentre il terzo Willow osserva… poi il terzo Willow si toglie la maschera ed è… MATT HARDY! Matt dice che suo fratello lo ha danneggiato pesantemente, e che quindi lui ha usato la sua più bella creazione per distruggerlo. Jeff ha amato Willow più del suo stesso fratello, ma Matt Hardy, sebbene danneggiato, non muore mai e, anzi, sarà la fine di Jeff. Matt chiude Jeff in una sleeper hold mentre gli urla contro che ormai non è più parte della famiglia Hardy. Matt alla fine lascia la presa dicendo che tutto finisce… anche l'indistruttibile Jeff Hardy.

Velvet Sky ha la fortuna di conoscere l'assistente di Maria, una certa Allie. Allie dice che Velvet stasera combatterà per il titolo! Poi si rinviene e si accorge di essersi sbagliata; Velvet affronterà Sienna. Allie riceve poi una telefonata da Maria: se Velvet perderà stasera, sarà licenziata!

Dixie Carter, dal backstage, dice a Jeremy Borash che il match tra Drew Galloway e Lashley di stasera sarà un lumberjack match. Wow!

VELVET SKY VS. SIENNA

Velvet prova il roll-up un paio di volte ma Sienna la colpisce con pugni e calci. Velvet reagisce con un big boot, Sienna evita un secondo big boot e manda Velvet fuori ring. Le due si scontrano fuori ring e Velvet ha la meglio, riporta Sienna sul ring e connette un running neckbreaker per un conto di due. Sienna si riprende subito, connette un bodybag, copre ed ottiene la vittoria.

VINCITRICE: SIENNA

Si conclude (di nuovo) la carriera di Velvet Sky in TNA (praticamente con uno squash match).

Mike Bennett e Maria sono nella loro villa. Maria si tuffa in piscina e Bennett dice che EC3 ha bisogno di affrontarlo, ma prima ha bisogno di affrontare il suo passato. Mentre Ethan farà questo, Bennett penserà al suo futuro e diventerà il più grande campione TNA di tutti i tempi e sicuro Hall of Famer. Ora i due prenderanno un po' di sole e poi andranno nella Impact Zone… ed infatti, quando si torna in arena, Mike Bennett e Maria raggiungono il ring. Bennett dice che le persone che non credono nei miracoli prima di tutto non credono in loro stesse, e parlando di persone senza autostima, Ethan Carter avrebbe potuto combattere subito di nuovo contro di lui, ma questo non avrebbe causato altro che fornire a Ethan ancora più scuse. Ethan ha bisogno di una strada per la redenzione per sconfiggere i demoni del passato, e se non ci riuscirà allora Bennett si rifiuterà di affrontarlo a Slammiversary. Bennett poi dice che ora inizierà a pensare al futuro, questa sera infatti affronterà un TNA Hall of Famer. Non è Kurt Angle, poiché Angle ebbe la sua occasione tempo fa ma si rifiutò di affrontarlo, è… Earl Hebner! Bennett chiama fuori Hebner dicendo che ormai è rimasto l'unico Hall of Famer a far ancora parte del roster TNA. Dopo un po' di insistenza Earl Hebner arriva!

MIKE BENNETT w/Maria VS. EARL HEBNER

Bennett prende Hebner a pugni, lo chiude all'angolo, lo prende a calci e poi copre. Stiffler – arbitro dell'incontro – esita a contare, poi alla fine lo fa ma Hebner si salva al due. Bennett si lamenta con Stiffler, Earl ne approfitta e lo colpisce con un low blow! Maria si intromette ma Hebner le urla in faccia e poi si strappa la maglietta e gliela scaraventa in faccia! Big boot di Bennett, pin, tre.

VINCITORE: MIKE BENNETT

Mi permetto pacificamente di dire che questo è stato un segmento VERAMENTE RIDICOLO (e poi Dixie Carter, che ora fa la GM tanto premurosa e giusta, ha permesso tutto questo?). Comunque, ovviamente Bennett vuole fare male a Hebner, ma arriva Ethan Carter a salvare il senior referee della TNA! Carter manda in fuga Bennett e Maria, poi dice che la settimana scorsa ha battuto Rockstar Spud, e questa settimana affronterà un “demone del passato” ancora più imponente: Tyrus, in un last man standing. ORA!

LAST MAN STANDING MATCH
ETHAN CARTER III VS. TYRUS

Tyrus chiude Carter in un nerve lock, Carter si libera ed inizia a reagire prima di venire steso da una power slam di Tyrus. Tyrus prende una sedia e colpisce Carter, poi prende un'altra sedia, Carter lo ferma, mette una delle due sedie all'angolo e poi ci schianta Tyrus contro. Tre Stinger splash consecutive di Carter, Tyrus prova una clothesline, Carter evita e connette una crossbody dal paletto. Carter prende un tavolo e poi colpisce Tyrus diverse volte con la sedia. Tyrus si alza al conto di nove. Carter sistema due sedie in modo speculare al centro del ring, Tyrus ne approfitta e ce lo schianta sopra con un suplex. Carter si alza sofferente, Tyrus lo prende per la gola e gli fa perdere i sensi. Tyrus mette Carter sul tavolo e sale sul paletto, prima che però possa lanciarsi Carter lo raggiunge e connette una power bomb che fa impattare Tyrus contro il tavolo. Tyrus si salva di nuovo al nove, Carter prova a colpirlo con la sedia ma Tyrus blocca il colpo e connette un suplex. I due vanno fuori ring, big splash di Tyrus sulla rampa d'ingresso! Carter si alza al nove e poi cade nuovamente a terra, Tyrus prende una transenna e la sistema vicino all'apron ring, Carter si riprende e connette una Samoan drop che fa impattare Tyrus contro la transenna. Carter sistema le scalette di metallo sopra Tyrus, poi inizia a prenderle a sediate. Questo basta, Tyrus non si rialza!

VINCITORE: ETHAN CARTER III

Ci sono quelli della X-Division! Non sono spariti!

TREVOR LEE & ANDREW EVERETT w/Shane Helms VS. EDDIE EDWARDS & DJ ZEMA

Lee e Everett iniziano chiudendo Edwards al loro angolo e colpendolo a ripetizione, alla fine Edwards riesce a scappare e a dare l'hot tag a Zema il quale stende sia Lee che Everett. Everett scappa fuori ring, Zema lo insegue ma poi viene sorpreso da un calcio di Lee dall'apron ring. Zema riesce a dare il cambio a Edwards il quale fa piazza pulita degli avversari e poi connette un backpack driver su Everett per un conto di due. Nel frattempo Zema si lancia su Lee fuori ring con una suicide dive, Lee riesce però a colpire Zema, Everett si lancia su di lui con un moonsault ma Zema alza i piedi e lo colpisce in faccia. Eddie si lancia su Lee fuori ring, Zema riporta Everett sul ring e lì connette una DDT chiudendo l'incontro.

VINCITORI: EDDIE EDWARDS & DJ ZEMA

È il momento di (sigh) Fact of Life, il talk show di Eli Drake. Dummy, yeah! (mio Dio!) per alcuni membri del pubblico e poi arriva Bram. Bram dice di non essere stupido, sa che Eli Drake è in possesso della valigetta per una shot al KOTM championship, ma quella valigetta è anche un pericolo. Drake dice di non essere qui per una lotta ma per stringere un accordo, Bram ha due opzioni: può scegliere quella difficile, e fare in modo che Eli Drake lo umili sul ring, oppure l'opzione facile e cioè consegnarli direttamente la cintura. Bram risponde che strapperà la gola a Drake. Drake se ne va, Bram dice che è un senza p***e, scontro verbale, Drake fa per andarsene, Bram lo raggiunge, lo riporta sul ring, e lo pesta fino a farlo fuggire. Dummy, yeah!

Carter raggiunge Bennett nel backstage e lo sfida ad un match subito, ma Bennett gli dice che prima deve affrontare un'ultima sfida, cioè vedersela con l'uomo che gli ha strappato il titolo: Matt Hardy! La prossima settimana QUINDI: EC3 contro Matt Hardy, Grado contro Al Snow e l'Ultimate X match per il titolo della X-Division!

Main event!

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH
LUMBERJACK MATCH
DREW GALLOWAY (c) VS. BOBBY LASHLEY

Scambio di prese tra i due, pugno di Galloway seguito da una shoulder block e Lashley va a terra. Big boot di Galloway non appena Lashley si rialza, Lashley reagisce con una carica ma viene mandato fuori ring da Galloway con una back drop. Lashley va a finire nella parte dei lumberjack heel, quindi torna sul ring senza problemi ed inizia a colpire Galloway con delle gomitate. Lashley prova il vertical suplex, Galloway si libera ma Lashley connette un rolling neckbreaker subito dopo ottenendo un conto di due. Lashley è in completo controllo su Galloway il quale, però, non rimane mai a terra rialzandosi sempre dopo ogni assalto. Lashley prova una neckbreaker ma Galloway gira la mossa e connette un northern lariat seguito da un big boot. Corner splash di Galloway e poi diving clothesline dal paletto. Galloway va per la Future Shock, ma Lashley lo stende con un double arm bridging suplex ed ottiene un altro conto di due. Neckbreaker di Galloway, pin, due. Lashley con una Boss Man Slam, pin, due. Air raid crash di Galloway che si prepara alla Claymore, i lumberjack heel lo prendono per i piedi e lo trascinano fuori ring facendo scattare la squalifica.

VINCITORE PER SQUALIFICA ED ANCORA CAMPIONE: DREW GALLOWAY

Rissone generale nel finale durante il quale vediamo esposte tutte le principali rivalità: quelli della X-Division che si picchiano tra di loro, Drake che stende Bram con la valigetta, Matt e Jeff Hardy che se le danno di santa ragione e Ethan Carter e Bennett che fanno lo stesso. Alla fine hanno la meglio tutti i face, Galloway stende Lashley e così si conclude l'episodio!

15,037FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati