Impact Wrestling Report 15-10-2009

Ultima importante tappa prima di Bound For Glory per la TNA: Bobby Lashley e Samoa Joe sono entrati in rotta di collisione la settimana scorsa quando “The Boss” è costato a Samoa Joe il titolo X-Division, mentre il Monster's Ball tra Mick Foley e Abyss si preannuncia uno tra i più cruenti e sanguinosi match mai visti prima ad ora. AJ Styles però, a 3 giorni dal pay per view più importante della TNA dovrà affrontare nientemeno che Kurt Angle in un non-title match: chi la spunterà? Io sono Lino “Nearly Win For Life” Basso e tenetevi forte perchè il TNA “Super Impact” Report is next!!!

Vediamo un video che ci ripresenta Bound For Glory, distante ormai solamente 3 giorni e con diversi match già annunciati che si preannunciano davvero infuocati.

Dopo la sigla troviamo subito la Main Event Mafia che è già presente sul ring, e con Kurt Angle che dichiara di essere già pronto a combattere in questa serata speciale, in quanto affronterà nientemeno che il campione del mondo TNA AJ Styles, ma Angle non vuole parlare del suo match, in realtà vuole parlare dell'anniversario della più grande stable che l'intero wrestling business abbia mai visto, a Bound For Glory la Main Event Mafia festeggierà un anno dalla sua nascita, e i guerrieri di Angle sono pronti a dare battaglia: Kevin Nash è il TNA Legends Champion, e Angle intima a gran voce di spazzare via sia Eric Young che Hernandez a Bound For Glory. Angle poi va verso Samoa Joe, ricordandogli che ha l'occasione di ottenere un ulteriore vendetta su Bobby Lashley, e Angle gli consiglia di dimostrare che rappresenta ancora la Nation Of Violence e che è il wrestler più dominante in TNA, Angle sposta l'attenzione su Scott Steiner e Booker T, i campioni di coppia TNA, due wrestlers che hanno vinto molti altri titoli, sia in coppia che da singoli, e il Godfather si augura che i due annientino il Team 3D, i Beer Money e la British Invasion nel loro ladder match di BFG. Angle poi parla di se stesso e di Matt Morgan, colui che dovrà affrontare a Bound For Glory, e Angle sostiene che lo sconfiggerà per poi riprendersi il suo titolo mondiale TNA. Angle conclude il suo discorso, stringendosi ai suoi uomini, che è arrivata l'ora di annientare chiunque si ponga sulla strada della mEm, ma risuona la theme song di AJ Styles!!!!!! Il TNA World Heavyweight Champion però non è da solo, è arriva sullo stage in compagnia di Matt Morgan, Hernandez, Bobby Lashley, i Beer Money e il Team 3D!!!!! Brother Ray prende in mano il microfono e dice che è curioso di sapere dal pubblico della Impact Zone se sono davvero impauriti dalle minacce della mEm, per poi presentare a tutti il campione del mondo TNA, “The Phenomenal” AJ Styles!!! AJ ricorda a Angle che mancano solamente 3 giorni all'estinzione della Main Event Mafia, Matt Morgan però prende il microfono da AJ e dice che è stufo di aspettare ancora per 3 giorni e scatta immediatamente verso l'esagono e la stessa cosa fanno Hernandez, i Beer Money, Bobby Lashley, AJ Styles e il Team 3D e scatta una poderosa rissa!!!!!!!!! Morgan e Angle lottano fuori dal ring ma i face hanno la meglio costringendo alla ritirata la mEm tranne Samoa Joe che prova ad agguantare senza successo Bobby Lashley, in quanto la security era già pronta a intervenire e a sedare la rissa!!!!

Ci viene riproposto ancora il video promozionale di Bound For Glory, il pay per view più importante della TNA che si svolgerà questa domenica a Orange County in California!

Mike Tenay e Taz ci danno il benvenuto e ci rimostrano le immagini della rissa scaturita da Matt Morgan insieme al Team 3D, i Beer Money, AJ Styles, Bobby Lashley e a Hernandez contro la Main Event Mafia, per poi mostrarci il main event, ovvero il non-title match tra Kurt Angle e il campione del mondo TNA, AJ Styles!!!

E' ora di assistere all'opening match di questa puntata speciale di Impact dalla durata di 2 ore, ovvero un 6-Knockout Tag Team match, le Beautiful People affronteranno Tara, Awesome Kong e la TNA Knockout Champion, ODB!!! Tara e ODB iniziano subito a discutere ma Awesome Kong le atterra entrambi!!! Assist perfetto per le Beautiful People che ne approfittano per prendersi un bel vantaggio su ODB, ma intanto Awesome Kong colpisce Tara e la getta contro le transenne!!!! Awesome Kong si allontana insieme a Raisha Saeed e abbandona la Impact Zone, mentre Tara, seppur molto dolorante, ritorna sull'apron ring, le Beautiful People sono in buon controllo della contesa ma ODB ha una reazione e riesce a dare il tag a Tara che colpisce con diverse clothesline le Beautiful People. Tara atterra Velvet Sky e si appresta a salire sulle corde ma ODB si prende il tag!!!!! Tara rimane basita ma rientra sul ring e sposta Velvet Sky dalle braccia di ODB, quest'ultima e Tara vanno duramente faccia a faccia, e Tara colpisce ODB con un super kick!!!!! Velvet Sky coglie al volo l'opportunità e schiena ODB! 1,2,3!!!!!!!!!!!! Velvet Sky porta la vittoria a casa per le Beautiful People schienando la campionessa TNA!!! Le Beautiful People festeggiano la loro vittoria deliziandoci con le loro “curve” mentre Tara fissa ODB senza alcun rancore per quanto fatto!

Nel backstage Lauren è insieme a “The Pope” D'Angelo Dinero il quale gli ricorda che più tardi affronterà Daniels ma D'Angelo Dinero la interrompe subito per pubblicizzare un energy drink. Lauren riprende la parola e gli chiede se è pronto anche per l'Ultimate X di Bound For Glory, dove lui, Daniels, Suicide e Homicide si affronteranno per decretare il #1 contender al titolo X-Division, “The Pope” risponde chiedendo alla bionda intervistatrice perchè dubiti delle qualità dello stesso D'Angelo Dinero, stasera Daniels sarà un'altra sua vittima ma poi “The Pope” prende la mano di Lauren e la mette nella zona dove risiede il cuore, e “The Pope” gli chiede se percepisce l'elettricità e la potenza del suo cuor di leone, Dinero ha l'anima del campione, e quindi tutta la X-Division si inchinerà a lui e bacierà il suo anello!!

Dopo la pubblicità siamo ancora nel backstage con Lauren, che questa volta è in compagnia di Bobby Lashley, a cui gli chiede le sue impressioni nell'affrontare questa sera Rhino in un Stretcher match 3 giorni prima di un altro match importante, ovvero un Submission match contro Samoa Joe a Bound For Glory. Lashley replica che non ha alcun timore riguardo i suoi due prossimi match, deve farlo per se stesso e per…….gore Gore GORE!!!!!!!!!!!! Rhino colpisce Bobby Lashley con la Gore!!!!!!!! Lashley è KO e la “War Machine” gli urla che non metterà piede a Bound For Glory perchè verrà distrutto proprio questa sera!!!!!

Vediamo una clip riguardante la tipologia dell'Ultimate X, un match dall'alta spettacolarità ma allo stesso tempo molto pericoloso, che in passato ha visto spot davvero stupendi e che ha visto anche cadute dall'alto considerevoli, tecnica e atleticità si uniscono perfettamente nell'Ultimate X, e questa domenica a Bound For Glory l'Ultimate X ritornerà e sicuramente ne vedremo ancora delle belle!

Il TNA X-Division title è on the line in questo prossimo match, il nuovo campione X-Division Amazing Red (stranamente accompagnato da Don West) difenderà la sua cintura conquistata 7 giorni fa contro Suicide!! I due contendenti si scambiano diversi colpi nel puro stile della X-Division per poi guardarsi al centro del ring, drop kick di Amazing Red ma Suicide è il primo a tentare lo schienamento che però gli vale solo il conto di 2. Suicide appoggia Amazing Red sulle corde ma il campione X-Division si sposta e si getta contro Suicide e i due finiscono entrambi fuori dal ring!! Don West intanto dirige i cori “Red Red” mentre il campione X-Division riporta Suicide sul ring e sale sulle corde per un cross body ma Suicide lo abbranca, Amazing Red però è più scaltro e reattivo e colpisce Suicide con un enzuigiri kick!!! Amazing Red tenta lo schienamento che però non arriva a conclusione, ma Suicide ha una reazione e colpisce Amazing Red lanciandosi dall'apron ring con un legdrop!! 1,2 NO!! Amazing Red alza il braccio ma Suicide si porta sulla terza corda ma arriva D'Angelo Dinero a buttarlo giù!!! L'arbitro Mark “Slick” Johnson ha visto tutto e chiama il No Contest ma “The Pope” colpisce con un calcio all'addome e poi fa atterrare Suicide contro il paletto. Suicide è a terra e D'Angelo Dinero si prepara per la DDE ma interviene Amazing Red che colpisce “The Pope” con un dropkick!!!! D'Angelo Dinero inveisce contro Amazing Red fuori dal ring, mentre Don West sale sull'esagono per dare la cintura X-Division al legittimo proprietario, Amazing Red!

Altro video promozionale di Bound For Glory, evento principale in pay per view della TNA che si svolgerà questa domenica.

Nel backstage troviamo Jeremy Borash in compagnia proprio del campione X-Division Amazing Red e di Don West, con quest'ultimo che elogia il suo protetto esaltandone le qualità, annunciandosi poi come il suo manager a partire da Bound For Glory, dove Amazing Red si aggiungerà a Suicide, Homicide, Daniels e D'Angelo Dinero per l'Ultimate X match, che di fatto diventa un match titolato e non più valevole per lo status di #1 contender alla cintura detenuta proprio da Amazing Red!!

Eric Young fa il suo ingresso per aggiungersi a Mike Tenay e a Taz al tavolo di commento per il prossimo match in programma, un Gauntlet match che vedrà Hernandez contro la British Invasion!! Prima di iniziare però, Hernandez va verso Eric Young e prendendolo per la camicia gli intima che a Bound For Glory non avrà alcuna pietà di Eric Young, e non solo spezzerà in due il leader della World Elite, ma si prenderà anche il Legends title, senza che Kevin Nash possa fare qualcosa per impedirglielo!! Taz ironizza sul fatto che Young non abbia opposto alcuna resistenza su Hernandez, ma intanto sarà Doug Williams il primo a opporsi al Mexican Warrior, con Brutus Magnus e “Big Rob” Rob Terry a seguire la contesa sullo stage. Hernanez è carico e fa ciò che vuole di Doug Williams, ma quest'ultimo ha una reazione e mette in difficoltà Hernandez, che però si riprende e infligge a Doug Williams un potente shoulder block!! 1,2,3!!!! Williams è eliminato, e ora è il turno di Brutus Magnus, ma Doug Williams colpisce da dietro Hernandez favorendo così l'offensiva di Brutus Magnus!! Il britannico colpisce Hernandez con diversi pugni e va a segno anche con un backdrop suplex!! 1,2 NO!! Hernandez si rialza e si porta sull'apron ring per colpire Brutus Magnus con una spallata in volo!!!! Hernandez porta all'angolo Brutus Magnus e si toglie la canotta per stringerla attorno al collo di Brutus Magnus e farlo cadere con essa! Brutus Magnus ha accusato i colpi ricevuti e non può fare nulla per evitare la Border Toss!! 1,2,3!!!!!! Anche Brutus Magnus viene eliminato e rimane solamente “Big Rob” Rob Terry che però si nasconde vicino al ring senza che Hernandez possa vederlo e Rob Terry riesce a colpire Hernandez con una potente clothesline!! “Big Rob” colpisce diverse volte alla schiena Hernandez e porta all'angolo il Mexican Warrior per infliggergli diverse spallate all'addome, “Big Rob” non ne ha abbastanza e gli rifila anche diversi pugni, ma fatale si dimostra la distrazione di Rob Terry che alzava le braccia al cielo perchè Hernandez ne approfitta per metterlo KO con la sit-out powerbomb!!! 1,2,3!!!!!!!! Hernandez si aggiudica questo Gauntlet match ma Eric Young abbandona subito il broadcast table per prendere una kendo stick e usarla contro Hernandez!!!!! Young colpisce ripetutamente Hernandez e Brutus Magnus ne approfitta per tenere fermo Hernandez, in modo che Doug Williams lo possa colpire lanciandosi dalla terza corda!!!!! Hernandez ha dimostrato ancora una volta di essere un avversario temibile e ostico, ma l'ultima parola è della British Invasion e di Eric Young, la resa dei conti con il leader della World Elite giungerà domenica a Bound For Glory, con il TNA Legends title di mezzo che sarà difeso dal campione Kevin Nash!!!

STILL TO COME: Kurt Angle vs AJ Styles in un non-title match!!!

Vediamo un intervista registrata con Mike Tenay che questa volta è posizionato direttamente dal broadcast table per intervistare, in uno split screen diviso in quattro, i capitani dei tag team che saranno impegnati nel match di Bound For Glory, che non sarà più un Ladder match ma bensì un Full Metal Mayhem, valido sia per i titoli di coppia TNA e sia per i titoli di coppia IWGP. I capitani sono Brother Ray per il Team 3D, Booker T per la Main Event Mafia, detentrice dei TNA World Tag Team titles, Robert Roode per i Beer Money e Brutus Magnus per la British Invasion, detentrice degli IWGP Tag Team titles. Brother Ray analizza proprio il fatto che non sarà più un ladder match ma un Full Metal Mayhem, che prevede l'utilizzo di sedie, scale e tavoli. Brother Ray ricorda che lui e Brother Devon non sono per nulla estranei a questa tipologia di match, Brother Ray non vuole dilungarsi più di tanto perchè lui e Brother Devon sono concentrati sul doppio obiettivo, ovvero la riconquista dei titoli di coppia TNA e i titoli di coppia IWGP, del quale sono stati privati in maniera “sporca” nelle ultime 3-4 settimane. Mike Tenay sposta l'attenzione su Robert Roode dei Beer Money, il quale chiede proprio se i Beer Money e il Team 3D può lavorare insieme per prendersi un vantaggio considerevole sulla mEm e sulla British Invasion. Robert Roode risponde positivamente, ma domenica a Bound For Glory ogni tag team lotterà per se stesso, e i Beer Money hanno un opportunità incredibile che non vogliono farsi sfuggire, ovvero il riconquistare i TNA World Tag Team titles e diventare per la prima volta, in contemporanea, gli IWGP Tag Team Champions, Robert Roode e James Storm sono pronti come non mai, e i Beer Money sono pronti a fare il doppio colpo a Bound For Glory. Mike Tenay passa a parlare con Booker T, il quale ricorda che ormai lui, come il resto della Main Event Mafia, non è più in buoni rapporti con la British Invasion e con il resto della World Elite, e Tenay gli chiede se ciò potrebbe essere un problema nel difendere i titoli di coppia TNA insieme a Scott Steiner. Booker T replica che i Beer Money sono un tag team mediocre e che non può vincere i titoli di coppia TNA finchè i campioni saranno lui e Scott Steiner, interviene però Brutus Magnus che comincia a litigare con Booker T ma Mike Tenay interrompe il tutto perchè comunica ai quattro capitani che i loro rispettivi compagni di tag team stanno lottando al di fuori della Impact Zone!!! Ovviamente fa sempre parte dell'intervista registrata, ma la lotta tra questi quattro tag team è davvero cruenta!!! Interviene però la security a dividere i tag teams, ma se questo scontro si è fatto subito così acceso a 3 giorni da Bound For Glory, domenica questi tag teams scateneranno l'inferno!!!!

Rivediamo per l'ennesima volta il video promozionale di Bound For Glory, come sempre accompagnato da “Crawl Back In”, theme song ufficiale del pay per view ad opera dei Dead By Sunrise.

Lauren è nel locker room del TNA World Heavyweight Champion AJ Styles a cui ricorda che lo stesso AJ ha accettato la sfida di Kurt Angle 7 giorni fa, e Lauren gli chiede se sia una buona idea affrontare uno come Angle tre giorni prima della sua difesa del titolo mondiale TNA contro Sting a Bound For Glory. AJ replica che lui è un campione che combatte, non rifiuterà mai una sfida, e tantomeno non rifiuterà di affrontare Angle e Sting a distanza di 3 giorni. AJ Styles continua dicendo che Angle è considerato uno dei migliori wrestlers al mondo, ma lui è il campione del mondo TNA, e stasera si vedrà chi è il migliore tra loro due, ciò però potrebbe influire sul suo match contro Sting a Bound For Glory, ma AJ non crede proprio che ciò possa accadere.

Il prossimo match in programma vede “The Pope” D'Angelo Dinero affrontare Daniels, ed entrambi i lottatori saranno protagonisti insieme a Suicide, Homicide e al TNA X-Division Champion Amazing Red dell'Ultimate X match di Bound For Glory, valevole proprio per il titolo X-Division. D'Angelo Dinero colpisce con una ginocchiata all'angolo prima e con diverse chop dopo Daniels, però quest'ultimo reagisce colpendo “The Pope” con un dropkick, Daniels va per colpire ancora D'Angelo Dinero che però si porta al di fuori delle corde, e con l'arbitro “Slick” Johnson che tenta di dividere i due wrestlers, “The Pope” ne approfitta per mettere due dita nell'occhio di Daniels. “The Pope” strangola Daniels all'angolo per poi colpirlo con una gomitata al cranio, D'Angelo Dinero è in controllo del match e tenta di far cedere Daniels che però riesce a uscire dalla morsa di D'Angelo Dinero e gli rifila una neckbreaker, Daniels lancia D'Angelo Dinero sulle corde per colpirlo con un jumping leg lariat e poi lo fa salire sulle corde, “The Pope” però colpisce Daniels con una gomitata e si getta sull'ex Fallen Angel senza successo, perchè Daniels lo blocca e gli infligge una chokeslam!!! Daniels va per lo schienamento ma D'Angelo Dinero alza il piede e colpisce Daniels in volto per colpirlo poi con una clothesline, lo stesso fa poco dopo Daniels, ma in entrambi i casi gli schienamenti arrivano solo al 2. Una contesa davvero equilibrata quella a cui assistiamo, che ha un punto di svolta quando Daniels riesce a infliggere l'Angel's Wing a D'Angelo Dinero!! 1,2,3!!!!!! Daniels sconfigge “The Pope” ma le luci si abbassano perchè risuona la theme music di Suicide!!!! Quest'ultimo si getta sul ring per restituire l'attacco subito in precedenza proprio da “The Pope” ma invece Suicide attacca Daniels!!!!!!!!! Suicide mette al tappeto Daniels, e Suicide va per togliersi la maschera………ma è Homicide!!!!!! L'ex LAX si è travestito da Suicide per prendersi un vantaggio in vista dell'Ultimate X di Bound For Glory, ma interviene la security che rincorre Homicide che fugge nel backstage!!!!

Al rientro dal break pubblicitario Mick Foley fa il suo ingresso con un grosso pacco di popcorn in mano e con una maschera in testa, che si rivela essere una versione “fatta in casa” della maschera di Abyss. Foley indossa questa maschera prende e microfono alla mano inizia a emettere versi “paurosi” e dice che lui per anni ha indossato una maschera per i suoi match (chiaro riferimento alla gimmick di Mankind alla fine degli anni '90 in WWF) che poi è diventata oggetto di commercio, con la gente che l'acquistava e che pensava di essere proprio Mick Foley, proprio come qualcun altro che pensava di essere come lo stesso Mick Foley, che corrisponde al nome di Chris Parks, cioè Abyss. Foley quindi invita tutti a rilassarsi e a gustare i momenti salienti della sua carriera, che in realtà sono tre clips di Abyss: la prima mostra Abyss quando indossava ancora il vecchio outfit ed era accompagnato da James Mitchell, la seconda vede Abyss spargere sul ring le puntine, e la terza vede Abyss schiantarsi su un tavolo in fiamme, che però Foley ribattezza come il suo match dell'anno nel 2006 (chiaro riferimento all'Hardcore match contro Edge a Wrestlemania 22 NDR). L'Hardcore Legend ci mostra poi una quarta clip che però non vediamo in quanto risuona la theme music di Abyss, che ha in mano la mazza col filo spinato, Foley tenta di calmare Abyss ma quest'ultimo lo strozza proprio con la mazza, ma Foley riesce comunque ad avvertire Abyss di sentire bene questa voce, che si rivela essere quella di Lauren in lacrime!!!! Abyss strabuzza gli occhi e vede il Dr.Stevie che tiene legata proprio Lauren!!! Dr.Stevie sussurra qualcosa ad Abyss che però viene coperto dalle parole di Foley che invita Abyss a correre in soccorso di Lauren, salvo poi rialzarsi e mangiare una manciata di popcorn.

Jeremy Borash è nel backstage ma viene subito interrotto da Homicide, il quale rivela di aver rubato il costume di Suicide mentre lo stesso Suicide si stava facendo la doccia. Homicide ringrazia ironicamente Suicide per avergli fatto usare il suo costume e gli da appuntamento per l'Ultimate X di Bound For Glory, rivelando inoltre che ha scoperto chi è veramente Suicide, e che sapeva che colui che si nasconde sotto la maschera di Suicide fosse proprio la persona che pensava Homicide. Quest'ultimo però viene circondato dalla security che lo blocca e lo dirige fuori dalla Impact Zone!

La prossima contesa è un Falls Count Anywhere match, dove Hamada se la vedrà con Alissa Flash!! Hamada viene subito attaccata sullo stage da Alissa Flash, con quest'ultima che fa rotolare giù dalla rampa la lottatrice giapponese. La Flash prende un tavolo e lo posiziona sul paletto, tentativo di irish whip che però non va a segno perchè Hamada colpisce Alissa Flash con un gran calcio in pieno volto!! Hamada colpisce Alissa Flash con diversi pugni e tenta di risalire sull'esagono ma la Flash la fa rimpiombare duramente per terra!! Alissa Flash tenta poi di sottomettere Hamada ma lei stessa interrompe la sottomissione per tentare poi lo schienamento che però si interrompe al 2. Alissa Flash rifila diversi pugni ad Hamada che però reagisce ed evita un bodyslam sulla rampa e fa cadere sulla sinistra dell'impalcatura Alissa Flash per colpirla poi con un gran calcio in rotazione!! Schienamento, 1,2,NO!!! Alissa Flash alza il braccio e il match va avanti, la Flash è ancora dolorante per il colpo appena ricevuto e Hamada ne approfitta per aprire il tavolo, e dopo un altro gran calcio sul volto di Alissa Flash, Hamada posiziona la Flash sul tavolo ma non riesce a salire sulle corde perchè Alissa Flash rinviene in extremis e colpisce diverse volte Hamada, che in tutta risposta però le infligge una DDT sull'apron ring!!! Hamada riposiziona Alissa Flash sul tavolo, sale sulle corde ed esegue magistralmente un moonsault!!!! 1,2,3!!!!!!!!! Hamada vince questo Falls Count Anywhere match grazie al moonsault sul tavolo dove c'è l'esanime Alissa Flash!!

Jeremy Borash è nel locker room della Main Event Mafia insieme al “Godfather” Kurt Angle, che nel main event affronterà il TNA World Heavyweight Champion AJ Styles in un non-title match. JB chiede a Angle se il suo match di stasera contro AJ Styles possa in qualche modo distrarlo dal suo obiettivo principale, ovvero Matt Morgan, ma Angle risponde che non è per nulla distratto dal suo match contro AJ Styles, perchè lui stasera lo batterà e otterrà una grossa vittoria a Bound For Glory contro Matt Morgan. Angle sostiene che nè Matt Morgan e nè AJ Styles corrispondono al suo valore, e questa sera AJ Styles capirà perchè Angle è il migliore e dimostrerà a tutti che AJ non merita di detenere il titolo mondiale TNA, e Matt Morgan imparerà che non si scherza con il Godfather.

Vediamo un ambulanza posizionarsi nei pressi della Impact Zone, perchè lo Stretcher match tra Rhino e Bobby Lashley is next!!! “The Boss” Bobby Lashley risente ancora della Gore subita in precedenza nel backstage da Rhino, al punto che lotta con una vistosa fasciatura poco sotto l'addome, e di conseguenza la “War Machine” è in pieno controllo delle prime fasi del match. Rhino però subisce il ritorno di Lashley, che colpisce Rhino con una gomitata e una clothesline, per poi spedirlo fuori dal ring ed evitare un irish whip facendo sbattere Rhino contro le transenne!! Lashley posiziona Rhino sulla barella ma la “War Machine” scende di colpo e colpisce Lashley con diversi e potenti pugni, Rhino poi prende la rincorsa per la Gore ma Lashley si sposta in tempo e Rhino impatta contro la struttura dello stage!!! Lashley riposiziona Rhino sulla barella ma Rhino scende in prossimità dell'uscita dalla Impact Zone per colpire Lashley alle gambe usando proprio la barella!!! Rhino prende ancora la rincorsa ma Lashley evita nuovamente la Gore colpendo Rhino con un calcio e dopodichè lo getta sopra una transenna!!! Lashley riporta Rhino sopra la barella e questa volta la barella entra dentro l'ambulanza, Bobby Lashley si aggiudica questo intenso stretcher match!!!

Vediamo “The Monster” Abyss che sta cercando Lauren nel backstage, si sentono delle piccole urla e Abyss si precipita proprio in direzione di quelle urla! Che abbia trovato Lauren?

Don West ci pubblicizza Bound For Glory, pay per view TNA che verrà disputato ad Orange County in California questa domenica, dove vediamo anche piccole clip che ci riassumono i match della card di Bound For Glory.

SoCal Val è in compagnia di Bobby Lashley, al quale gli chiede le sue impressioni a 3 giorni dal submission match contro Samoa Joe e se ha una risposta per Joe dopo il duro attacco ricevuto sette giorni fa. Lashley sta per rispondere ma viene attaccato nuovamente da Samoa Joe che gli rifila una sediata proprio poco sotto l'addome, dove Lashley ha ancora una vistosa fasciatura, per poi lasciarsi andare e strangolarlo con la Coquina Clutch e urlargli che lascierà il suo ultimo respiro a Bound For Glory!!!

Mike Tenay e Taz ci riassumono quella che ormai è la card finale di Bound For Glory:

TNA Knockouts Tag Team Championships: Sarita & Taylor Wilde (c) vs Beautiful People (Velvet Sky & Madison Rayne)

3-Way TNA Knockout Championship: ODB (C) vs Awesome Kong vs Tara

3-Way TNA Legends Championship: Kevin Nash (C) vs Hernandez vs Eric Young

Ultimate X for the TNA X-Division Championship: Amazing Red (C) vs D'Angelo Dinero vs Suicide vs Homicide vs Daniels

Full Metal Mayhem for the TNA World Tag Team Championships & for the IWGP Tag Team Championships: Booker T & Scott Steiner (TNA World Tag Team Champions) vs British Invasion (IWGP Tag Team Champions) vs Beer Money vs Team 3D

Monster's Ball Hardcore Extreme: Mick Foley vs Abyss

MMA vs TNA Submission match: Bobby Lashley vs Samoa Joe

Wrestling's Best vs Wrestling's Future: Kurt Angle vs Matt Morgan

Sting's Final Curtain Call? TNA World Heavyweight Championship: AJ Styles (C) vs Sting

Abyss ha trovato Lauren!!! No!!! In realtà è Daffney e Abyss viene attaccato da Dr.Stevie, “The Monster” reagisce ma viene colpito più volte da Mick Foley con la mazza avvolta nel filo spinato!!! Foley colpisce ancora Abyss con la mazza col filo spinato e rivela ad Abyss che era tutta una messa in scena per farlo cadere in trappola!!!

AND NOW, IT'S TIME FOR THE MAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAIIIIIIIINNNNNNNNNNNNNNNN EVENT!!!! Kurt Angle è il primo a fare il suo ingresso, seguito subito dopo dal TNA World Heavyweight Champion, “The Phenomenal” AJ Styles!!! Presa di clinch iniziale che l'arbitro Earl Hebner interrompe quando AJ arriva all'angolo, nessuno dei due riesce ad avanzare un offensiva per i primi minuti del match ma Angle riesce poi ad applicare una headlock su AJ Styles che però interrompe poco dopo per poi lanciare Angle contro le corde e connettere con un dropkick. Angle esce fuori dal ring per prendere fiato ma poi rientra per colpire un paio di volte AJ con l'European Uppercut, ma AJ Styles non si fa sorprendere e rifila un backbody drop con schienamento che però vale solo il conto di 2. Angle esce nuovamente fuori dall'esagono salvo poi rientrare e tentare una prova di forza con AJ Styles, che però viene spezzata da Angle che rifila un calcio all'addome di AJ che barcolla nei pressi dell'apron ring, Angle si lancia sulle corde ma non si accorge che AJ Styles è rimpiombato di colpo sul ring e stende Angle con una clothesline. AJ tenta di gettarsi sopra Kurt Angle ma il Godfather riesce a farlo cadere sulle corde, AJ rientra sull'apron ring ma finisce fuori dal ring in quanto Angle fa cadere AJ con un shoulder block. Angle si lancia nuovamente sulle corde e va a segno con un summersault dive!!! AJ è in difficoltà e accusa il colpo appena ricevuto, Angle di conseguenza ne approfitta per gettare AJ Styles contro l'apron ring, il Godfather poi riporta AJ sul ring per tentare una serie di schienamenti che però non vanno a buon fine, Angle dunque applica una headlock nel tentativo di far cedere AJ Styles ma quest'ultimo si libera e si lancia sulle corde ma Angle lo colpisce con un body scissor. German Suplex di Kurt Angle e tentativi di schienamento che si interrompono sul 2, dopodichè l'Olympic Hero applica un side headlock che però viene spezzata quando AJ porta Angle all'angolo, irish whip di AJ Styles rovesciata che però non evita a Angle di essere colpito con un big boot, Angle però non molla e rifila un altro german suplex su AJ Styles, per poi applicare un'altra headlock, AJ però reagisce e dopo un back body drop, rifila ad Angle una serie di clothesline per poi salire sull'apron e andare a segno con un flying forearm!!! 1,2 NO!!!! Angle esce dallo schienamento ma AJ va per la Styles Clash ma Angle evita in tempo e getta AJ all'angolo ed esegue un altro german suplex!!! 1,2 NO!!! Questa volta è AJ a uscire dallo schienamento, e rifila il Pelè Kick a Angle!!!! 1,2 NO!!!! Angle si salva dallo schienamento ma rimane a terra, AJ va sulla terza corda ma Angle si rialza e lo blocca per un suplex dalle corde!!!! 1,2 NOOOO!!! Nulla da fare per Angle che sembrava avere la vittoria in tasca, Angle va per l'Angle Slam ma AJ evita stendendo Angle con una clothesline che però, anche questa volta, vale solo il conto di 2. Tentativo di roll-up di AJ che però diventa un assist per l'Ankle Lock di Angle, AJ però la riversa subito in un roll-up! 1,2 NO!!! Angle esce dal roll-up e blocca AJ per rifilargli tre german suplex di fila, Angle poi si posiziona dietro AJ Styles per chiudere il match con l'Angle Slam ma AJ prima va per un roll-up e poi lo interrompe per andare a segno con la Styles Clash!!!!! 1,2, NOOOOOO!!! Angle “sopravvive” alla Styles Clash e il match prosegue!!! AJ Styles sale sulle corde per eseguire un altro flying forearm ma Angle lo blocca e gli rifila l'Angle Slam!!! 1,2, NOOOO!!! Questa volta sembrava che Angle avesse messo la parola fine a questo match ma invece il conto dell'arbitro Earl Hebner è solo di 2!! Angle sale sulle corde per un moonsault che però non va a segno in quanto AJ si sposta in extremis, AJ va sull'apron e connette con un Springboard 450° Splash!!!! 1,2, INCREDIBILEEEE!!!! Angle alza il braccio anche dopo lo Springboard 450° Splash di AJ Styles e non abbiamo ancora un vincitore!!!! Mentre il pubblico della Impact Zone inneggiano a gran voce i cori “This is awesome” AJ posiziona Angle sulla terza corda per un superplex che però Angle evita ma AJ va per un piledriver che Angle riversa e ora è lui che va per un piledriver ma questa volta è AJ ad evitarla, ma il campione del mondo TNA nulla può contro la Ankle Lock!!!!!! Ankle Lock di Angle su AJ Styles che è sul punto di cedere!!!!! AJ sta quasi per cedere ma suona la campanella senza che però AJ Styles abbia ceduto!!!!!! AJ Styles non ha ceduto ma è suonata la campanella per decretare la fine del match!!!!!! L'ombra dello screwjob aleggia sulla Impact Zone ma ci pensa il ring announcer Dave Penzer a fugare ogni dubbio, in quanto per ordine di Earl Hebner, sono trascorsi ben 20 minuti dall'inizio del match, e da regolamento, questo match si conclude in parità!!!! Il pubblico della Impact Zone non approva questa decisione e soprattutto Angle è contrariato ma sopraggiunge Sting, ancora una volta in abiti civili e senza facepaint nè theme music, che sale sul ring mentre Angle ha già abbandonato l'esagono piuttosto furente in volto.

Mike Tenay e Taz ci riaccolgono dopo la pubblicità mostrandoci i numerosi momenti salienti del main event tra AJ Styles e Kurt Angle, e nell'attesa di sentire i commenti a caldo di AJ Styles e Kurt Angle, ci viene mostrato un video che riassume l'arrivo di Bobby Lashley in TNA, mostrando poi alcuni highlights del suo ultimo incontro in MMA contro Bob Sapp fino a passare alle rivalità con Rhino e soprattutto quella con Samoa Joe, che culminerà a Bound For Glory in un Submission match, con la Samoan Submission Machine che non si riterrà responsabile per ciò che farà a Bobby Lashley a Bound For Glory.

Mike Tenay e Taz ci mostrano altri video che riassumono le rivalità che culmineranno a Bound For Glory, questa volta dedicati alla cruenta faida tra Mick Foley e Abyss, che andrà in rotta di collisione a Bound For Glory in un Monster's Ball match con il Dr.Stevie che sarà lo special guest referee, e alla resa dei conti tra Kurt Angle e Matt Morgan.

Jeremy Borash è nel locker room della mEm con Kurt Angle che dice di aver vinto il match contro AJ Styles e che ha dimostrato di essere il miglior wrestler dell'intero pianeta. Angle ora batterà Matt Morgan domenica a Bound For Glory e da lì concentrerà le sue forze nel riprendersi il suo titolo mondiale TNA, it's real, it's damn real, the godfather has spoken!!!

Siamo ancora in compagnia di Mike Tenay e Taz, che ci mostrano l'ultimo video di preview, dedicato, inevitabilmente, al match valevole per il titolo mondiale TNA tra il campione AJ Styles e lo sfidante-mentore, “The Icon” Sting. Vediamo i trascorsi di Sting da wrestler quando era giovane, mentre tutti gli intervistati, ovvero Taz, Mike Tenay, e la presidentessa Dixie Carter sono tutti d'accordo nel dire che questa potrebbe essere l'ultima chance di Sting nel conquistare ancora una volta il titolo mondiale TNA, visto che Sting ha gettato diverse ombre e incertezze sul suo futuro.

Jeremy Borash è ora in compagnia del TNA World Heavyweight Champion AJ Styles, il quale chiede a AJ se per caso avesse potuto cedere alla Ankle Lock se il loro match fosse proseguito ancora, AJ però risponde seccato che seppur non ha vinto il match, lui non ha perso, ciò che gli rimane da fare è imparare da questo match per il futuro e che ora deve concentrarsi solamente su Sting.

Infine, video finale dedicato a Bound For Glory, e sulle immagini dei lottatori TNA che ricordano e sottolineano l'importanza di questo pay-per-view, questa puntata di “Super” Impact di 2 ore termina qui, buon Bound For Glory a tutti!!!!

15,655FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati