Impact Wrestling Report 14-06-2012

A Slammiversary Bobby Roode si è riconfermato, ancora una volta, campione dei pesi massimi TNA, ma solamente grazie a una bottiglia di birra, e al termine del match ha subito tutta la frustazione di Sting. Riuscirà questa sera Roode ad avere la meglio anche su Mr.Anderson in un match valevole proprio per il TNA World Heavyweight Championship? E quali saranno i dodici lottatori coinvolti nelle Bound For Glory Series che partiranno ufficialmente questa sera? Non ci resta che attendere per avere tutte le risposte, live dalla Impact Zone di Orlando io sono Lino “Looking For The Chelsea Jersey” Basso e questo è il TNA Impact Wrestling Report post Slammiversary in HD!!!

Dopo aver rivisto un video che ricapitola le ultime gesta di James Storm in TNA, ovvero un uomo che a Lockdown non è riuscito a riconquistare il titolo mondiale contro l'acerrimo nemico Bobby Roode, mettendo in dubbio la sua permanenza nella compagnia salvo poi tornare domenica sera a Slammiversary per porre fine alla streak di Crimson, vediamo che sul ring è già pronta la struttura dell'Ultimate X mentre la grafica ci ricorda l'inizio delle Bound For Glory Series e che Bobby Roode difenderà ancora il suo TNA World Heavyweight Championship in un match contro Mr.Anderson . Intanto Chris Sabin e Zema Ion sono già sul ring e ora fa il suo ingresso il TNA X-Division Champion Austin Aries che difenderà la sua cintura in questo Ultimate X match!! Zema Ion tenta subito di salire su una delle corde poste in alto ma Austin Aries e Chris Sabin lo fanno scendere e insieme lo gettano contro l'angolo, STO e pendulum elbow di Austin Aries su Chris Sabin che ora sale sulla corda posta in alto ma Zema Ion lo abbranca e lo stende con un back suplex e con una facebuster, ora è Zema Ion a salire sulla corda per prendere la cintura X-Division ma Chris Sabin lo ferma e mette a segno una tornado DDT che spedisce Zema Ion fuori dal ring, Chris Sabin ora prova a salire sulla corda ma Austin Aries tenta di fermarlo, il tentativo si rivela inutile perchè Sabin colpisce Austin Aries e comincia ad avvicinarsi verso il titolo X-Division, Austin Aries però non si da per vinto e con la sua gamba riporta giù Chris Sabin e lo colpisce con un fireman's carry, Zema Ion ora prova ad afferrare Austin Aries però quest'ultimo lo colpisce e Ion finisce nuovamente fuori dal quadrato, backbody drop di Austin Aries su Chris Sabin con quest'ultimo che finisce anche lui fuori dal ring e AA ne approfitta per lanciarsi sui suoi avversari con un suicide dive! Austin Aries ora rientra sul ring e tenta la scalata verso il titolo X-Division ma Zema Ion non si da per vinto e tenta di fermarlo riuscendo nel suo intento e riporta giù Austin Aries tentando poi una powerbomb sul campione X-Division per avere poi la strada spianata nella scalata verso la cintura, Austin Aries però riversa il tutto in una top rope Frankensteiner seguita dall'IED e dalla Brainbuster!!! Austin Aries afferra la corda in alto e arriva fino al suo titolo X-Division che poi riesce a sfilare indisturbato!! Austin Aries si riconferma per l'ennesima volta campione X-Division!! Rivediamo le fasi salienti di questo Ultimate X match con un'altra vittoria finale di Austin Aries che ora ha il microfono in mano e conferma quanto detto a Slammiversary (ovvero che vuole arrivare stabilmente al main event) e che quasi un anno fa disse che in TNA, nella X-Division, non c'è nessuno che possa sconfiggerlo e lo ha dimostrato più volte. All'inizio tutti credevano che lui si stesse dando solo un sacco di arie ma indipendentemente dal fatto che fosse il primo o l'ultimo match, lui è sempre il main event in persona, non è abbastanza appagato dal detenere il titolo X-Division da quasi un anno e non è qui per chiedere rispetto, è qui per prenderselo!!! Parte la theme song di Hulk Hogan che riconosce quanto i fans vadano in visibilio una volta che Aries sale sul ring, ma per dire che lui è il main event in persona, senza contare in quale parte della card lui abbia lottato da quando è tornato in TNA, riconosce che ci vuole un certo fegato: Hogan sa cosa vuol dire essere nel main event ed essere una sorta di attrazione principale nel match principale negli eventi a pagamento più importanti, ma se c'è una cosa che non è mai riuscito a fare è avere la stessa pelle d'oca che ha quando vede Austin Aries lottare, lo deve ammettere, Austin Aries è la cosa più grandiosa che abbia mai visto in un ring di wrestling!! AA è compiaciuto dalle parole di Hulk Hogan e gli chiede quando potrà lottare in un main event, e Hogan replica dicendo che non ha nessun problema nell'inserirlo nel main event di Destination X, ma solo a una condizione: non può permettere di avere un lottatore che detenga sia il titolo mondiale e sia il titolo X-Division, perciò Austin Aries, se vorrà sfidare Bobby Roode in un match con il TNA World Heavyweight Championship in palio, dovrà rinunciare al TNA X-Division Championship!!! Hulk Hogan aggiunge che la posta in palio è alta, se Austin Aries vince a Destination X sarà il nuovo campione del mondo dei pesi massimi TNA, ma se perde non avrà niente in mano. Austin Aries risponde dicendo che ha compiuto uno sforzo estremo pur di ottenere il titolo X-Division e chiede a Hogan se gli sta solo chiedendo di restituire la sua cintura e nulla più, l'Hulkster risponde dicendo che in realtà vuole che lui diventi davvero il più grande uomo che sia mai esistito e gli concede una settimana di tempo per prendere una decisione finale!! Austin Aries è a un bivio importante, rinuncierà al titolo X-Division rendendolo vacante senza averlo mai perso davvero in un match pur di realizzare il suo obiettivo, ovvero arrivare al main event e avere l'opportunità di mettere le mani sul titolo mondiale TNA?

Le immagini ci riportano a Slammiversary dove ora vediamo come Abyss abbia aiutato “suo fratello” Joseph Park a vincere il suo match contro Bully Ray, e proprio Joseph Park ora è in compagnia di alcuni addetti per consumare il suo pasto e per raccontare il suo match di Slammiversary, gli addetti però a un certo punto si alzano e se ne vanno perchè sta arrivando un arrabbiatissimo Bully Ray!! Quest'ultimo chiede a Joseph Park, dopo aver lanciato una sedia, dove sia Abyss, Joseph Park risponde che l'ultima volta che ha visto Abyss era proprio quando ha afferrato Bully Ray per schiantarlo contro un tavolo a Slammiversary, Bully Ray reagisce malamente e sputa sul piatto di Joseph Park dicendogli che giura su Dio che riuscirà a trovare Abyss per vendicarsi, ovunque lui sia!!!

STILL TO COME: Sting commenterà la sua introduzione nella TNA Hall Of Fame!!!

Eccoci al secondo match della serata nonchè secondo match titolato, Hernandez fa il suo ingresso sul ring e il suo avversario è il TNA Television Champion Devon nella consueta difesa settimanale del TV Title!! Hernandez attacca subito Devon lanciandosi con un over the top dive prima che Devon salga sul ring per poi colpirlo con un slingshot shoulderblock, Hernandez ha già riportato Devon sul ring e lo blocca in un bearhug, ma Devon riesce a liberarsi e a colpire Hernandez con un flying shoulderblock seguito da un shoulderblock, una neckbreaker e dal diving headbutt, ancora Devon con una running clothesline all'angolo su Hernandez che però poco dopo reagisce energicamente e mette a segno una flying clothesline, Devon però riesce poi a fermare la sua avanzata lanciandolo contro le corde per mettere a segno la sua spinebuster!!! 1,2,3!!! Devon si riconferma TNA Television Champion!!!

Dopo aver rivisto quanto accaduto sette giorni fa con AJ Styles e Dixie Carter dopo che la presidentessa TNA è intervenuta ufficialmente dopo che Christopher Daniels e Kazarian han proseguito la loro crociata accusando sempre AJ Styles e Dixie Carter di avere una segreta relazione sentimentale nonostante sia la Carter e sia AJ Styles siano sposati con persone diverse, proprio “The Phenomenal” e Dixie Carter sono nel backstage con il primo che dice che sia giunto il momento di andare insieme sul ring e dire tutta la verità, Dixie Carter però risponde che le persone potrebbero essere risentite dalle loro dichiarazioni ma AJ Styles ribatte dicendo che in realtà sono già molto risentite e più a lungo rimarranno in silenzio, più a lungo permetteranno a Christopher Daniels e a Kazarian di aggiungere benzina sul fuoco in questa delicata faccenda.

UP NEXT: Le Bound For Glory Series stanno per cominciare!!!

Ci siamo, è giunta l'ora di dare inizio alla seconda edizione delle Bound For Glory Series, e si comincierà con un Gauntlet match dove i primi due lottatori a fare il loro ingresso sul ring sono AJ Styles e Jeff Hardy!!! Side headlock di Jeff Hardy ma AJ Styles lo spinge contro le corde e mette a segno un dropkick, Jeff Hardy patisce il colpo subito ma si riprende immediatamente con un dropkick, intanto è arrivato il momento di scoprire chi è il terzo lottatore a unirsi ad AJ Styles e Jeff Hardy, ed è Rob Van Dam!!! RVD dispensa una serie di calci sia ad AJ Styles che a Jeff Hardy per poi colpire AJ Styles con il monkey flip e Jeff Hardy con il Rolling Thunder!!! Ora però siamo costretti a fare una piccola pausa per la pubblicità!!

Rientrati sul ring notiamo che Magnus e Bully Ray si sono già uniti al trio AJ Styles – Jeff Hardy – Rob Van Dam e proprio “The Phenomenal” sta tentando di eliminare Magnus facendolo cadere oltre la terza corda, intanto Bully Ray attacca tutti coloro che sono sul quadrato ed ora prova a togliere definitivamente dalla contesa AJ Styles, quest'ultimo resiste mentre ora sta per arrivare il sesto contendente, ovvero Kurt Angle!!! L'Olympic Gold Medalist nonchè nuovo campione di coppia TNA insieme a AJ Styles arriva sul ring colpendo quasi tutti i suoi avversari con un suplex per poi scambiare una serie di pugni con Bully Ray, per ora nessuno dei sei lottatori presenti sul ring è stato eliminato ed è ora di scoprire chi sarà il settimo…D'Angelo Dinero!!! “The Pope” ritorna in TNA dopo alcuni mesi di assenza e colpisce sia Magnus che AJ Styles salvo poi essere colpito da dietro le spalle da Bully Ray che ora abbranca Jeff Hardy e lo spedisce fuori dal ring!!! Jeff Hardy è il primo eliminato da questo Gauntlet match ma all'improvviso sotto dal ring sbuca Abyss!!! Abyss è uscito tutto a un tratto da sotto al ring!!! Abyss non partecipa a questo Gauntlet match ma arriva sull'apron ring e fissa Bully Ray con un ghigno maligno, Bully Ray non si è accorto di nulla e tutti i lottatori rimasti sul ring si fermano con Kurt Angle che fa segno a Bully Ray di voltarsi perchè Abyss è pronto ad afferrarlo per il collo e gettarlo fuori dal ring!!! Abyss pur non essendo tra i partecipanti a questa contesa ad eliminazione ha contribuito all'eliminazione di Bully Ray!!! Ora però tocca nuovamente fermarsi per la pubblicità!!

Tornati nuovamente sul ring vediamo che Robbie E è già entrato sul ring mentre non ci sono state altre eliminazioni durante il break, adesso è arrivato il momento dell'ingresso di Christopher Daniels che però subisce subito una clothesline di un furioso AJ Styles che poco dopo colpisce l'odiato Christopher Daniels con una serie di pugni, Kurt Angle si avvicina per dare man forte al suo compagno di tag team con il quale detiene i titoli di coppia TNA ma AJ Styles accidentalmente colpisce Angle con un enziguiri kick!! Christpoher Daniels ne approfitta subito per eliminare AJ Styles e poco dopo abbranca Kurt Angle lanciandolo oltre le corde!!! Christopher Daniels elimina i nuovi TNA World Tag Team Champions mentre ora è arrivato il momento dell'ingresso di Samoa Joe che colpisce chiunque tranne Magnus, Robbie E schiaffeggia Samoa Joe che però rimane in piedi senza aver risentito del colpo subito e poco dopo lo elimina!! Christopher Daniels e D'Angelo Dinero si gettano su Samoa Joe all'angolo ma Magnus li spinge via entrambi, Samoa Joe però in tutta risposta colpisce Magnus con una chop!! Magnus guarda perplesso Samoa Joe che però, sempre con uno sguardo, gli fa intendere che non ha intenzione di stringere nessuna alleanza in questo Gauntlet match nonostante siano stati campioni di coppia nel recente passato e di conseguenza Magnus stende Samoa Joe con un big boot, ora Magnus corre verso Samoa Joe che però si abbassa al momento giusto facendo cadere Magnus oltre le corde!! Magnus è eliminato mentre ora Samoa Joe colpisce Christopher Daniels con una serie di pugni insieme a D'Angelo Dinero, intanto è arrivato il momento dell'ultimo ingresso di questo match, e l'ultimo a farsi vedere è James Storm!!! James Storm sta arrivando sul ring e colpisce D'Angelo Dinero eliminandolo subito per poi colpire Christopher Daniels con un backbody drop seguito dal double knee facebreaker e dalla clothesline che lo spedisce fuori dal quadrato!! Christopher Daniels è eliminato e sono rimasti solamente Samoa Joe e James Storm a contendersi la vittoria finale!! Scambio di pugni, clotheslines e calci tra Samoa Joe e James Storm con il primo che ora tenta il tutto per tutto per eliminare il Cowboy riuscendo quasi a bloccarlo nella Coquina Clutch ma James Storm getta Samoa Joe contro le corde per poi colpirlo con il Last Call superkick che manda Samoa Joe fuori dal ring!!! James Storm si aggiudica questo Gauntlet match dopo aver spezzato la streak vincente di Crimson a Slammiversary e ora dice che l'ultima volta che è salito su questo ring pensava che la sua fortuna fosse terminata ma dopo aver passato gli ultimi due mesi a casa a riflettere intensamente e nel caso non fosse ancora chiaro, lui è tornato!!! Sa benissimo quanto sia importante il wrestling per lui, ma non sapeva ancora quanto lo fosse per la sua piccola figlia e per i fans, lui ora è tornato in TNA e vuole ringraziare tutti per la positiva reazione che hanno avuto nel rivederlo, lui ha inoltre fatto una promessa alla sua famiglia e la farà anche ai fans: è tornato ufficialmente per riprendersi il titolo mondiale TNA, e vuole far sapere a Bobby Roode che spera e pregherà a lungo affinchè rimanga campione dei pesi massimi fino al termine delle Bound For Glory Series!!! Il messaggio del Cowboy è chiarissimo, James Storm ha iniziato la rincorsa al TNA World Heavyweight Championship!!!

Il cameramen è subito a colloquio con il TNA World Heavyweight Champion Bobby Roode chiedendogli cosa ne pensa delle parole appena pronunciate da James Storm : Roode dice che Storm è solamente geloso di lui così come tutti gli altri, non è per nulla intimidito da James Storm e ora pensa solamente a sconfiggere un certo asshole.

Kurt Angle è nel locker room insieme a AJ Styles e gli fa notare come la sua situazione con Dixie Carter gli stia sfuggendo di mano, e per di più sta permettendo a Christopher Daniels e Kazarian di distrarlo in svariati modi. Kurt Angle avverte AJ Styles ricordandogli che loro sono i nuovi campioni di coppia TNA e non possono permettersi di perdere subito le cinture per tutta questa faccenda legata a Dixie Carter, ma AJ risponde promettendo di rimanere concentrato sul loro tag team e sui titoli di coppia, e Kurt Angle sembra soddisfatto della risposta ottenuta e abbraccia AJ Styles.

Madison Rayne fa il suo ingresso sul ring per questo non-title match che la vedrà affrontare la nuova TNA Knockouts Champion, Miss Tessmacher!!! Clinch iniziale tra le due knockouts con Miss Tessmacher che blocca Madison Rayne in una front facelock ma Madison la spinge all'angolo e la colpisce dietro la testa per poi lanciarsi su di lei con un running forearm seguito da uno spinning bulldog, Miss Tessmacher reagisce con un neckbreaker e con una serie di pugni seguite da alcune clotheslines e da un flying forearm, ancora Miss Tessmacher con un flying bulldog ed ora si prepara per chiudere il match ma Madison Rayne non glielo permette e tenta il Rayne Drop, Miss Tessmacher però evita la finisher e mette a segno la Tess-Shocker!!! 1,2,3!!! Miss Tessmacher si aggiudica questo match!!!

Brooke Hogan è nel backstage con Gail Kim e le rivela che Miss Tessmacher sarà colei che difenderà la sua cintura tra gli attuali campioni TNA la prossima settimana nel terzo appuntamento con la Open Fight Night, e stava pensando di sancire un 4-way match. Gail Kim non è d'accordo con Brooke Hogan perchè ha una clausola di rematch nel suo contratto ma Brooke Hogan risponde dicendo che lei potrà decidere quando avverrà il suo rematch, ma visto che Gail Kim non vuole far parte del 4-way match che aveva pensato, gli dice che dovrà aspettare il suo turno e gli augura di godersi la sua vacanza. Brooke Hogan si allontana mentre Gail Kim ha uno sguardo tutto meno che compiaciuto dopo aver sentito le parole della figlia di Hulk Hogan.

UP NEXT: Bobby Roode vs Mr.Anderson for the TNA World Heavyweight Championship!!!

Dopo aver rivisto tutte le fasi salienti dei match avvenuti questa sera e dopo aver confermato il terzo avvento della Open Fight Night che si terrà tra sette giorni con Miss Tessmacher che difenderà il TNA Knockouts Championship conquistato a Slammiversary e con il nuovo appuntamento con il TNA Gut Check….LADIES AND GENTLEMAN, IIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIT'S TIMEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE FOR THE MAAAAAAAAAAAAAAAAAIIIIIIIIIIIIIINNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNNN EVENT OF THE EVENING!!! Mr.Anderson dopo aver conquistato lo status di primo sfidante a Slammiversary, tenterà di porre fine al più longevo regno da campione dei pesi massimi TNA togliendo il titolo mondiale dalla vita dell'It Factor del pro wrestling, Bobby Roode!!! Mr.Anderson afferra Bobby Roode e lo spedisce all'angolo con un irish whip per poi colpirlo con una clothesline, Bobby Roode però si aggrappa al costume di Mr.Anderson e riesce a spedirlo fuori dal ring, successivamente però manca il bersaglio dopo il dive e Mr.Anderson lo getta contro i gradoni d'acciaio!! Bobby Roode è a terra dolorante ma tocca fermarsi ancora per la pausa pubblicitaria!!

Rientrati sul ring vediamo che Bobby Roode ha bloccato Mr.Anderson in una chinlock dopo che nel corso del break ha colpito Mr.Anderson con una clothesline, Mr.Anderson intanto si libera e tenta di chiudere a sorpresa il match, ma Bobby Roode esce dagli schienamenti al 2 e mette a segno un neckbreaker seguito da un kneedrop e da un'altra chinlock, Mr.Anderson riesce poi a rimettersi in piedi e mette a segno una serie di back elbows, clotheslines e un neckbreaker seguito da un enziguiri kick, ora Mr.Anderson si prepara per la Mic Check ma Bobby Roode riversa la manovra finale di Mr.Anderson nella sua Crossface!! Mr.Anderson in qualche modo riesce a mettere Bobby Roode con le spalle al tappeto ma il campione dei pesi massimi esce fuori dallo schienamento al 2 e viene colpito poco dopo da un finlay roll, e quindi esce fuori dal ring per spezzare il momento positivo di Mr.Anderson afferrando poi il suo braccio per farlo impattare duramente contro la terza corda per poi urtare la spalla di Mr.Anderson contro l'angolo, ora Bobby Roode blocca nuovamente Mr.Anderson nella Crossface, Mr.Anderson cerca di resistere ma alla fine non gli resta che cedere!! Bobby Roode aggiunge Mr.Anderson alla sua lunga lista di lottatori sconfitti e si riconferma per l'ennesima volta TNA World Heavyweight Champion!!!

Dixie Carter e AJ Styles sono nel backstage e la presidentessa TNA alla fine è d'accordo sul rivelare esattamente come stanno le cose, ma non prima della prossima settimana.

Dopo aver visto l'annuncio di Dixie Carter a Slammiversary dove rivelava che Sting era il primo membro della TNA Hall Of Fame, proprio “The Icon” sta camminando in direzione del ring, tra poco sentiremo le sue impressioni dopo la nomina ricevuta a Slammiversary!!!

Jeremy Borash è sul ring e ci mostra un video dove alcuni lottatori TNA esprimono il loro parere positivo sull'introduzione di Sting nella TNA Hall Of Fame per il suo importante contributo alla compagnia, ma ora è proprio giunto il momento di sentire cosa ne pensa il diretto interessato, ovvero Sting!! Quest'ultimo arriva sul ring accolto benissimo dai fans e dice che Slammiversary sarà una delle migliori serate di wrestling in cui lui abbia preso parte, non avrà conquistato il titolo mondiale ma si è preso comunque un po' di rivincita verso Bobby Roode, e non riesce a esprimere a parole quanto significhi per lui essere membro della TNA Hall Of Fame. I fans fan partire cori “You Deserve It”, ovvero “te lo meriti”, ma Sting dice che attorno a lui c'erano anche altri ragazzi talentuosi che se lo meritano, e non nasconde un apprezzamento e il ringraziamento verso Jeff Jarrett e Jerry Jarrett per aver dato vita alla compagnia. Sting sta per ringraziare anche Dixie Carter ma improvvisamente viene attaccato da tre uomini mascherati!!! Incredibile epilogo finale per il discorso di Sting, i fans fischiano delusi per ciò che stanno vedendo ma i tre uomini mascherati continuano ad attaccare Sting che è vittima di questo improvviso e inspiegabile beatdown, e ora questa edizione di Impact Wrestling finisce così!! Che cosa significa tutto questo e chi sono questi tre misteriosi uomini mascherati??

UN ANNO DI WWE A 24,90 EURO: CLICCA QUI E APPROFITTA DELL’IMPERDIBILE OFFERTA!

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

Seconda vittoria consecutiva di Dynamite negli ascolti contro NXT

La AEW bissa il successo della scorsa settimana e per la seconda volta consecutiva Dynamite si aggiudica la guerra del mercoledì sera contro NXT.

La WWE al lavoro per il ritorno delle Bella Twins

La WWE sarebbe già al lavoro per un ritorno delle Bella Twins. A rivelarlo una fonte decisamente vicina alle due gemelle

Possibili anticipazioni sul Final Farewell di Undertaker

Emergono alcune voci sul Final Farewell di Undertaker, che avverrà in occasione di Survivor Series. Alcuni nomi del passato potrebbero parteciparvi

La WWE produrrà un documentario su Lana

Lana eha annunciato che la WWE produrrà un documentario su di lei, che andrà in onda sul WWE Network poco prima di Survivor Series

Articoli Correlati