Impact Wrestling Report 11-01-2019

Benvenuti in un nuovo episodio di Impact Wrestling, il secondo dell'anno e il primo in assoluto su Pursuit Channel (e in contemporanea sul canale Twitch), il nuovo network che, a partire da venerdì 11 gennaio, ospiterà la federazione canadese.

Ma adesso basta chiacchiere e diamo inizio all'Impact Wrestling Report di questa settimana.

Fa il suo ingresso il campione di Impact, Johnny Impact, che viene fischiato da gran parte del pubblico di Nashville. Reazioni comprensibili considerando il finale di Homecoming.
Il pubblico intona il coro “We want Cage” e Impact prende la parola…
“La fine di Homecoming doveva essere la mia celebrazione e invece ho visto mia moglie Taya essere ricoverata in ospedale. Hai fatto tante cose brutte Kross, come attaccarmi nel backstage, ma per quello che hai fatto a Taya la pagherai.”
Neanche il tempo di concludere il discorso, che risuona la theme song di Brian Cage, l'ex X-Division Champion giunge sul ring assieme ai cori del pubblico a suo favore e Cage prende la parola lamentandosi del finale del loro match nel PPV perché lui avrebbe vinto senza la distrazione dell'arbitro causata dai suoi amici.
Cage vuole immediatamente un rematch titolato e Impact dice che non è il momento ne il posto esatto a causa delle condizioni di sua moglie, ma Cage ammette di non essere interessato alle condizioni di Taya, perché anche lui ha sacrificato molto e vuole il suo rematch.
I due discutono e Killer Kross giunge sullo stage.
Kross prende il microfono e presenta al pubblico Johnny Impact come il più grande impostore della compagnia. Kross dice di essere orgoglioso di Impact perché secondo lui quest'ultimo ha mostrato la sua vera natura nel PPV e gli ricorda poi di aver spedito sua moglie all'ospedale.
La cosa fa esplodere Johnny che vuole attaccare Kross, ma viene fermato da Cage che subirà poco dopo un superkick. Johnny si getta poi su Kross e va per tornare sul ring dove però Cage lo stende con un braccio teso. Kross si alza, vanno faccia a faccia e attacca Cage che però si rialza immediatamente, intimorisce Kross che va per tornare nel backstage mentre Brian solleva la cintura di campione tra i cori del pubblico “Let's go Cage!”.
Inizio di fuoco per Impact su Pursuit.

Dopo la pubblicità viene mostrato un segmento backstage in cui Impact promette un rematch titolato a Brian Cage, ma solo dopo aver messo le mani addosso a Kross. Poi Cage rammenta a Impact di non prenderlo in giro.

THE RASCALZ (DEZMOND XAVIER & ZACHARY WENTZ) vs LUCHA BROS (PENTAGON JR. & FENIX)
I Lucha Bros hanno fin dagli inizi il dominio sul match in particolare grazie a una serie di ottime manovre lucha libre effettuate da Fenix.
Dopo la pubblicità sembra assistere a un film diverso e cioè con i Rascalz che ora hanno preso il possesso dell'incontro, in particolare grazie ai colpi di Wentz su Fenix.
Fantastica manovrad ei Lucha Bros che vanno per il pin che viene interrotto dalla Swanton Bomb di Wentz, i quattro sono molto stanchi, ma nonostante questo continuano a fare un buon incontro
Serie di contromosse che poi vedranno il loro culmine con un ottima combo dei Lucha Bros che porterà al pin vincente.
A fine match i quattro si abbracciano al centro del ring in segno di rispetto reciproco.
VINCITORI: LUCHA BROS (PENTAGON JR. & FENIX)

Siamo nel backstage con McKenzie Mitchell che intervista Killer Kross in merito all'attacco fatto a Taya Valkyrie in quel di Homecoming.
Kross ricorda che Johnny vuole un match contro di lui, ma gli chiede “Sei davvero sicuro di potermi fare male?”
Secondo Kross questa sera questa guerra tra loro due terminerà.

Ora siamo sul ring con Josh Mathews che ci presenta il nuovo X-Division Champion, Rich Swann.
Mathews si cogratula con Swann per poi chiedergli come si sente, il campione dice che a Homecoming ha vissuto uno dei migliori momenti della sua carriera all'interno dell'Asylum e ora è lui a rappresentare la X-Division che prima ha visto gente come Low Ki, Sonjay Dutt, Chris Sabin, Samoa Joe, AJ Styles, gente che ha cambiato questo business e questa azienda.
Io ho vinto questo titolo contro alcuni dei migliori x-division del momento e non aspetto altro che difendere la cintura senza alcun limite.
Risuona però la theme song degli oVe ed è solo Sami Callihan a fare il suo ingresso sul ring, Calliham prende la parole e invita il pubblico a stare in silenzio. Sami ricorda di aver vinto il premio di Wrestler of the year nella compagnia e non di commentatore, mandando quindi una frecciatina a Josh Mathews e subito dopo a Don Callis.
Il pubblico però intona cori contro Callihan che gli impediscono di parlare e di fatti chiede al pubblico se sono felici ora che lo stanno fischiando come vogliono.
Callihan dice che lui e Rich hanno una lunga storia condivisa in passato e gli ricorda come la famiglia sia “EVERYTHING” ed ecco che Sami tira fuori una maglia degli oVe e la consegna nelle mani di Swann proponendogli quindi di unirsi alla sua stable.
Il campione X-Division non ha però il tempo di esporre la sua scelta che risuona la theme di Willie Mack che di fatti giunge sul ring per attaccare Callihan per poi essere fermato proprio da Swann e, successivamente, dagli arbitri arrivati appena in tempo.
Parte quindi il rematch di Homecoming già annunciato…

SAMI CALLIHAN vs WILLIE MACK
Incontro che prende subito una piega cruenta e si sposta a bordo ring per poi finiro sullo stage dove Callihan riesce a rifilare un piledriver a Mack.
Callihan torna sul ring e Mack riesce a tornare appena in tempo onde evitare una rinnovata sconfitta.
Sami si lancia su di lui, ma c'è la reazione di Willie che sta mettendo cuore e anima in questo incontro.
Non bastano i colpi sporchi di Callihan infatti Mack continua a tenergli testa e va a segno con un ottima spinebuster.
Tentativo di Stunner, ma Sami mette le dita negli occhi del suo avversario, tenta il piledriver, ma viene ribaltato con un pin che porta a due, poi con un altro pin infine con un terzo… tentativo di stunner per Mack ribaltato in un tentativo di piledriver di Sami che però viene nuovamente ribaltato in un pin che si rivela vincente per Willie Mack.
VINCITORE: WILLIE MACK

Promo backstage degli L.A.X. Che festeggiano con un drink la loro vittoria di Homecoming contro i Lucha Bros. Konnan si scusa con i suoi assistiti per non aver creduto nella possibilità che il match citato non avrebbe portato problemi alle due fazioni.

Va ora in onda un segmento con Scarlett Bordeaux che è completamente nuda e, davanti a uno specchio, dice di essere nata pronta.
Questo per ricordarci il suo arrivo nell'arena.

Torniamo dalla pubblicità e vediamo gli L.A.X. Incrociare gli oVe nel backstage con i primi che se la ridono dei secondi a causa delle lamentele di Callihan dopo la sconfitta contro Mack.

Adesso siamo sul ring con Scarlett che dice che la prossima settimana annuncerà il vincitore del suo “Talent Sourch”.
Scarlett ricorda poi come Impact abbia promesso di mostrare un programma più maturo e così la bionda decide di spogliarsi e mostrare il suo “Smoke Show” completo.
Arriva però la Desi Hit Squad che la interrompe e la invita a sedersi, ma Scarlett prende a calci la sedia, ma il leader della stable dice che deve conservare questo momento per il vincitore del suo “Talent Sourch” e ricorda che non c'è nessuna persona qui presente che può permettersi di vederla nuda.
Ma… attenzione… SCOTT STEINER… risuona la theme song di Scorr Steiner che ora si dirige sul ring per chiarire la vicenda.
Steiner riceve un grande pop da parte del pubblico e nel frattempo prende il microfono per parlare della compagnia e del suo debutto su Pursuit Channel. Steiner poi attacca la Desi Hit Squad atterrandola al completo con una doppia Steiner reclainer e ora è da solo sul ring con Scarlett.
La bionda prende il microfono e consiglia a Steiner di sedersi sul ring e poi di far risuonare la sua canzone…. ed è così che la Bordeaux rimane in completo intimo e da vita ad una vera e propria lap dance per Scott Steiner.

Viene ora mandato in onda un intervista backstage fatta a Gail Kim subito dopo il match valido per il Knockouts Championship in quel di Homecoming. Gail ricorda di non essere un arbitro qualunque e che se le metti le mani affosso avrai delle conseguenze. A suo modo di vedere Tessa ha avuto ciò che meritava.

TESSA BLANCHSARD vs CALI COLLINS
L'ex campionessa è sul ring contro la debuttante Cali Collins che fin da subito subisce degli attacchi molto violenti.
Tessa mette in difficoltà la sua avversaria ripetutamente e prova addirittura con una serie di manovre di sottomissione con le corde, poi poggia Colin sulla seconda corda e si getta su di essa con un dropkick. Suplex e pin con il piede che si rivela essere solo di due.
Tessa va ora per andare a segno con la sua finisher, ma decide improvvisamente di cambiare manovra e distrugge la sua avversaria con la finisher di Gail Kim lanciando un importante messaggio alla Impact Hall of Famer.
Tessa va per il pin… 1… 2 e 3!
VINCITRICE: TESSA BLANCHARD

Intervista bakcstage a Eddie Edwards che parla con felicità della sua vittoria contro Moose e di come il loro feud sia finalmente finito. Edwards viene però interrotto da Eli Drake che gli ricorda di aver sconfitto gente come Abyss e Tommy Dreamer, gente che sa cosa sia l'hardcore e di conseguenza si proclama più estremo di lui.

Altro segmento dove Su Yung e Dark Allie si dirigono su una tomba insaguinata dalla quale è tornata Rosemary. Allie dice di non aver bisogno dell'ombra e le due vengono interrotte da una luce viola e quando la situazione sembra essere tornata alla normalità, Allie e Su trovano sulla bara la scritta “Un altra opportunità, unisciti nuovamente all'ombra.”

NO DQ MATCH: JOHNNY IMPACT vs KILLER KROSS
Siamo quindi nel nostro main event della serata e, come ricordato da Josh Mathews, il primo main event di Impact su Pursuit Channel.
Intuile negarvi come il match veda Kross in netto vantaggio grazie alla sua superiorità fisica e quindi una forza decisamente maggiore.
Siamo a bordo ring con Kross che posizione la testa di Impact in mezzo a una sedia per poi lanciarlo contro il paletto. Brutto colpo per Impact che tenta un minimo di reazione che però non trova successo dato che Kross è ormai in completo dominio dell'incontro.
Kross va per afferrare i gradoni, posizione su di essi Impact e va per colpirlo con una sedia, ma Impact si sposta appena in tempo e riesce a reagire contro il suo avversario. Johnny si lascia passare decine di sedie dal pubblico e le posizione tutte su Killer Kross, ora sale sui gradoni, affera una sedia tra le mani e si getta su Kross con un moonsault.
Vengono inquadrati i concorrenti di Survivor che hanno contribuito a far mantenere il titolo a Johnny nel PPV, e nel frangente Impact è stremato, ma nonostante questo afferra nuovamente le sedie e le getta sul ring, ma quando Johnny si gira si ritrova Kross in piedi e completamente infuriato. I due si guardano e in modo tragicomico, afferrano una sedia alla volta e le gettano sul quadrato, una volta terminate le sedie, i due salgono usl ring per continuare il loro match.
Impact riesce grazie alle sedie a portarsi in vantaggio sul suo avversario e adesso posiziona nuovamente le sedie sul corpo di Kross, sale sulla terza corda, ma arriva Moose a soccorrere il suo amico Kross e riesce a lanciare Impact sul tavolo posizionato a bordo ring rompendolo.
Moose afferra Impact, lo porta sul quadrato e Kross ha nuovamente la sua preda tra le mani che ora è vittima della sua mossa di sottomissione che fa svenire il campione del mondo e consegna quindi la vittoria nelle mani di Killer Kross.
VINCITORE: KILLER KROSS

Moose e Kross festeggiano sul ring con il corpo dolorante dell'Impact World Champion per terra e il primo episodio di Impact Wrestling su Pursuit Channel e Twitch si conclude così.

Aldo Fiadone
Newser ed editorialista per Tuttowrestling.com dal 2015; Founder e conduttore del podcast Pro Wrestling Culture; Dal 1999 amante di Sting e le sue gesta.
15,653FansLike
2,631FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati