Impact Wrestling Report 10-07-2014

Amici ed amiche di Tuttowrestling.com, un saluto da parte del vostro Dario Rondanini che vi dà il benvenuto ad una nuova puntata di TNA Impact Wrestling! Questa sarà una puntata speciale, perchè si metteranno in palio tutti i titoli!

Lo show si apre con l'ingresso sullo stage del nuovo Director of wrestling operations, Kurt Angle, che annuncia che tutti i titoli saranno difesi stasera: i Wolves difenderanno i titoli di coppia contro Bram e Magnus; Gail Kim difenderà il suo alloro femminile nuovo di zecca in un Fatal 4-Way contro Brittany, Madison Rayne e Angelina Love; la star giapponese Sanada affronterà Austin Aries per il titolo X-Division e come main event, Angle dice di aver preparato qualcosa di speciale: una Battle Royal a 20 uomini per determinare il nuovo primo sfidante al titolo di Lashley!
Angle prosegue dicendo di volersi rivolgere ad un main eventer in particolare… Willow! L'alter ego di Jeff Hardy raggiunge subito il boss, che gli dice che sa perchè lui ora è Willow. Dixie Carter si è presa gioco di Jeff Hardy, il quale ha dovuto rifugiarsi in un angolo oscuro della sua mente, un angolo fatto di violenza, dando origine così al suo alter ego. Adesso non ci sono né Dixie Carter, né MVP e lui può fidarsi. Angle continua dicendo che stasera ha bisogno del più carismatico lottatore della TNA, Jeff Hardy! I fan lo vogliono, lui lo vuole. Lo rassicura poi dicendo che Willow non deve andare via per sempre, ma solo per stasera, e poi gli chiede se ci penserà. Willow resta in silenzio, ma stringe la mano ad Angle.

Ci spostiamo nel backstage, dove vediamo iWolves dirigersi verso il ring per il loro match… next!

Al ritorno in onda, vediamo Austin Aries che risponde ad una domanda riguardo ai suoi pensieri sul suo match titolato di stasera. AA risponde che finalmente ha avuto il suo rematch per il titolo X-Division. Lui, l'uomo che ha detenuto ogni titolo della compagnia, l'uomo che ha creato la “Option C”. Dice a Sanada che lui è un buon campione X-Division, ma che AA è un grande campione X-Division e che vincerà stasera. E quando arriverà Destination X, avrà tutte le opzioni nelle sue mani.

Ma torniamo sul ring, dove sta per iniziare il primo dei tre match titolati di questa puntata!

TNA TAG TEAM CHAMPIONSHIP TAG TEAM MATCH:
The Wolves (c) vs Bram & Magnus

La grafica ci ricorda il match di due settimane fa tra Magnus/Bram ed Abyss/Willow, mentre gli sfidanti fanno il loro ingresso, seguiti poi dai Wolves, Eddie Edwards e Davey Richards. Proprio Richards inizia la contesa con Magnus, e subito si scaglia con una big boot su Bram. Magnus lo raccoglie e lo mette all'angolo, colpendolo ripetutamente. Irish whip di Magnus, rovesciato da Davey che risponde con uno spinning kick. Tag a Edwards, che prima colpisce Bram con un dropkick e poi inizia a colpire Magnus insieme a Richards. Bram si scaglia sugli avversari, ma viene fermato dai Wolves che lo colpiscono con delle chop e dei calci al petto, facendolo indietreggiare fino al suo angolo. Magnus fa per soccorrere il compagno, ma i Wolves lo fanno inciampare e l'inglese casca su Bram. Double team dei campioni su Magnus, flying forearm di Richards all'angolo, fyling elbow smash di Edwards. Drop toe hold di Davey e elbow drop di Eddie, che poi tenta il pin! 1…2…no! L'ex campione mondiale reagisce e dà il tag a Bram, che però viene presto soggiogato da Edwards, che poi manda dentro Richards. Irish whip e Davey finisce contro le corde. L'ex WWE Bram prova a colpirlo in corsa, ma viene fermato da un big boot. Pugno di Magnus su Davey a tradimento, e mentre Edwards protesta con l'arbitro Brian Stiffler, l'inglese prosegue il suo attacco impringionando Davey nel telone del ring e prendendolo a pugni all'addome. Tentativo di pin di Bram! 1…2…no! Headlock su Davey, mentre Magnus approfitta per colpire a tradimento anche Eddie Edwards con una bodyslam sul concrete! Bodyslam anche da parte di Bram su Davey. Ancora Bram che tenta una elbow drop, ma Richards si sposta, a vuoto il colpo. Davey è all'angolo, ma non c'è nessuno… clothesline di Bram! 1…2…no! Dentro Magnus, che contiene facilmente la flebile reazione del campione, mettendolo al tappeto con una elbow drop alla schiena. Ancora Bram dentro, uppercut su Davey e di nuovo tag a Magnus. Sulpex su Davey… rovesciato in uno small package! 1…2…no! Paura per l'inglese, che tenta una backdrop, ma Davey scende dalle sue spalle e connette una Dragon wheel. Doppio tag, dentro sia Bram che Eddie Edwards. Serie di chop da parte dell'ex ROH, che pi evita una clothesline e colpisce Bram con uno spinning kick. Irish whip rovesciato da Bram che manda Eddie all'angolo. Attacco in corsa evitato, con Edwards che colpisce anche Magnus con un enzuigiri. Missile dropkick su Bram! Attacco in corsa di Eddie, con Bram che risponde con una big boot. Bram sale sul paletto… enzuigiri di Edwards, e top rope hurricanrana! 1…2…no! Bram resiste! Sale sul ring anche Magnus, e i due heel tentano una mossa in coppia, ma arriva Richards che fa scendere il partner dalle spalle dei due e poi i due Wolves abbassano le corde per far cadere fuori gli avversari. Suicide dive dei Wolves che abbatte Bram e Magnus! Richards riporta Bram sul ring e sale sul paletto, pronto per il suo double footstomp! Bram evita il colpo e tenta un gutwrench takedown, ma Davey contrattacca con una backslide! L'arbitro non può contare perchè l'uomo legale è Edwards, che sopraggiunge proprio in quel momento e va per il sunset flip! 1…2…3! I Wolves mantengono i titoli!

Vincitori: The Wolves

I due heel non ci stanno, ed attaccano selvaggiamente i campioni, al punto che lo stesso Magnus è costretto a fermare Bram e a portarlo via con sé.

Andiamo dietro le quinte e vediamo Bobby Roode che fa il suo ingresso nell'arena e dice che nonostante abbia sfogato la sua rabbia su Kenny King la scorsa settimana, non è soddisfatto, perchè lui voleva e vuole MVP, e poi conclude dicendo che lo sfiderà anche stasera.
Proprio Roode fa il suo ingresso nell'arena di Bethlehem, mentre un video ci mostra la vittoria ottenuta contro Kenny King sette giorni fa. Il canadese chiede al pubblico se loro avessero mai voluto così tanto una cosa da fare tutto per averla. Lui si sentiva così quando inseguiva il titolo mondiale. Quando è stato sospeso, il boss di allora, MVP, lo ha costretto a rimanere a casa. Roode prosegue dicendo che MVP lo considera una minaccia. Lui è qui stasera, ed è proprio al centro del ring. MVP non è più il suo capo. Roode voleva sfidarlo la settimana scorsa, ma lui si è nascosto dietro un appunto del dottore. Stavolta a Roode non interessa nessun appunto del dottore, quindi lui ora resterà sul ring e gli darà tempo fino al conteggio di dieci, dopodichè MVP dovrà raggiungerlo, così che Roode possa dargliele di santa ragione. Se MVP non sarà lì entro il dieci, Roode andrà dietro le quinte a cercaro e quando lo troverà, lo prenderà a calci nel c***o. Roode inizia a contare, e al cinque risuona la musica di MVP, che arriva in sedia a rotelle. L'ex Director of wrestling operations dice che non può credere che Roode abbia il coraggio di lamentarsi di quello che MVP gli ha tolto. Lui gli ha fatto un favore, prolungando la sua carriera e aggiungendo giorni alla sua vita da lottatore. Il problema è ciò che Roode ha tolto a lui. Entro pochi giorni, sarebbe stato dichiarato pronto per lottare, ma Bobby lo ha assalito ed ora il suo ginocchio è peggio di prima. Per giunta, non può nemmeno sottoporsi alla risonanza magnetica, e non può sapere quando tornerà. MVP dice di non poter sopportare l'atteggiamento di Roode, il quale risponde dicendo che non gliene importa assolutamente niente, perchè ora lo raggiungerà sulla rampa e lo prenderà a calci! Roode si dirige verso MVP, ma sbuca Kenny King… atterrato da Bobby con una clothesline! MVP fa per scappare, ma Roode lo blocca, portandolo accanto al ring e facendolo cadere. MVP chiede pietà, e sbuca ancora King che atterra il canadese con una sediata! I due proseguono l'attacco, ma arriva Eric Young! L'ex campione atterra King e fa per colpire anche MVP, ma viene atterrato con una Spear da Lashley!

Ci spostiamo per un attimo nel backstage, dove il campione X-Division Sanada viene raggiunto da James Storm che gli raccomanda di non perdere il suo titolo, poiché deluderebbe il suo paese e il suo mentore, The Great Muta. Aumenta la pressione per il lottatore giapponese. La grafica ci ricorda il match per il titolo X-Division tra Sanada e lo sfidante Austin Aries… next! Pausa per noi.

Di ritorno dalla pausa, rivediamo il segmento d'apertura tra Kurt Angle e Willow. Proprio Angle dice di pensare che stasera vedremo Jeff Hardy, poiché è quello che serve per la Battle Royal che ci sarà più tardi. Ma ora andiamo sul ring, perchè sta per cominciare il match per il titolo X-Division!

X-Division Championship Single Match:
Sanada (c) vs Austin Aries

I due contendenti arrivano sul ring, agli ordini di Brian Hebner. Subito i due mettono in mostra la propria tecnica e velocità, con una serie di prese alle braccia e numerosi takedown. Headlock di Aries, rovesciata in una chiave articolare al braccio sinistro da parte di Sanada, che poi tenta di imprigionare la testa di Aries tra le sue gambe, ma AA contrattacca con un dropkick. Tentativo di pin, ma a vuoto. Backslide di Aries! 1…2…no! Last Chancery! Subito Aries che tenta di far cedere Sanada, ma il giapponese raggiunge in fretta le corde. Tentativi di Irish whip da parte di Aries, che però viene imprigionato in una abdominal stretch. Sanada stesso si getta poi a terra, mantenendo sempre la presa su AA, e rotolando tenta di confondere l'avversario, bloccandolo poi per il pin! 1…2…no! Match che promette scintille! Aries è vicino alle corde, visibilmente disorientato, e Sanada lo colpisce con una clothesline facendolo cascare sul concrete. Tentativo di suicide dive da parte del nipponico, ma Aries contrattacca. Sanada allora salta sulle corde per una mossa in springboard, ma AA spinge Sanada fuori dal quadrato! L'ex campione mondiale va sul paletto… elbow drop a segno su Sanada! Slingshot senton di Aries, che poi va con la sua classica jumping elbow drop ed un nuovo tentativo di pin! 1…2..no! Scambi rapidi tra i due, con Sanada che rovescia un attacco all'angolo e porta Aries sull'apron. Shoulder block su Sanada, con AA che si porta sul paletto. Crossbody da parte dello sfidante, ma il campione risponde con un dropkick al volo! Ancora rapidi scambi tra i due, poi Sanada connette una headscissor. Aries è all'angolo e Sanada gli rifila numerosi colpi facendolo cadere. Il campione si porta sull'apron… senton su Aries! Lo sfidante si riporta sul ring, e il giapponese lo colpisce con una springboard chop alla testa! 1…2…no! Sanada tenta un dragon suplex, ma AA risponde con una shin breaker… contrattacco ancor di Sanada che cade sullo sfidante e va per il pin! 1…2…no! Altra presa da dietro di Sanada, ed Aries contrattacca portandolo all'angolo e colpendo con delle gomitate e una chop. Tentativo di elbow smash da parte di Aries, ma il giapponese risponde con un big boot! Backbreaker di Sanada, che poi va per il moonsault, ma Aries lo raggiunge e lo manda “head first” contro il turnbuckle. Missile dropkick all'angolo da parte di AA, che poi va per la brainbuster… ma Sanada risponde con un dragon suplex! 1…2…NO! Vicinissimo al tre l'arbitro, ma Aries c'è ancora! Moonsault di Sanada! 1…2…NO! Incredibile, lo sfidante è ancora in piedi! Sanada si dispera, e tenta di nuovo il moonsault, ma Aries si sposta… discus forearm su Sanada!Shin breaker e back suplex! Missile dropkick all'angolo! BRAINBUSTER! 1…2…NO! Sanada non va giù, ed AA non ci crede! Lo sfidante va sul paletto…450 splash! 1…2…3! Austin Aries vince! Aries è di nuovo campione X-Division!

Vincitore: Austin Aries

Con questo i titoli X-Division di Aries diventano cinque! E Destination X dista appena tre settimane!
La grafica ci ricorda il main event di stasera: 20 man Battle Royal per determinare il number one contender al titolo mondiale TNA.

UP NEXT: Bully Ray parlerà di quanto avvenuto la settimana scorsa tra lui, i Carter e Rhino!

Torniamo in onda, e vediamo quanto accaduto sette giorni fa, con Rhino che fa il suo ritorno in TNA, e colpisce Bully Ray con la Gore!

Dietro le quinte, Bully dice che affronterà la questione faccia a faccia con Rhino, una persona che conosce da oltre vent'anni e che reputava amica, e lo stesso fanno proprio Rhino e EC3.

Risuona la musica di Bully Ray, che sale sul ring microfono alla mano e dice che quando stava facendo i primi passi nel business, un uomo di nome Bam Bam Bigelow gli diede un gran consiglio. Gli disse che, quando un giorno si sarebbe ritirato, non sarebbero servite neanche tutte le dita di una mano per contare il numero di veri amici che si sarebbe fatto. Lui pensava che Rhino fosse uno di quei pochi. Bully dice a Rhino che vuole una risposta, e sullo stage si presentano Rockstar Spud, EC3 e Rhino. I tre raggiungono Bully sul ring, e l'ex capo degli Aces & Eights dice a Rhino che dovrebbe dargliele di santa ragione, ma prima vuole sapere perchè ha fatto ciò che ha fatto, dopo tutto il passato che hanno condiviso. Rhino gli intima di stare zitto e gli dirà tutto. I Carter non c'entrano, si tratta di loro due. Rhino dice che quando era a casa a guardare l'annuncio del Team 3D nella Hall Of Fame TNA, ha capito che Bully era un bugiardo, un truffatore. Bully è uno che usa le persone per i suoi scopi. Lui ha ingannato Dixie Carter, proprio come ha fatto con Paul Heyman. Bully allora gli chiede che fine ha fatto il Rhino che conosce lui, perchè questo qui è un Rhino che ha permesso ai Carter di fargli il lavaggio del carvello. L'ex Bubba Ray Dudley dice che in realtà Rhino è geloso, ma Gerin risponde dicendo che non è così e che Bully non è nessuno, altro che un Hall Of Famer. Ray risponde dicendo che è nella Hall Of Fame perchè il pubblico lo ha deciso. Se la WWE e la TNA lo hanno licenziato, la colpa è solo di Rhino stesso. Una volta era hardcore, ma ora è una p****a! EC3 prende il microfono, e dice che la vera famiglia di Rhino vive a Detroit, ed ha bisogno di un posto dove stare. Ha bisogno di soldi. Lui ha pagato Rhino per fare ciò che ha fatto settimana scorsa, e continuerà a pagarlo perchè faccia fuori Bully. Bully dice allora che sarà lui a fare fuori loro, ma Rhino lo atterra con una Gore! A dare man forte a Bully arriva però Tommy Dreamer armato di singapore cane, che fa piazza pulita del ring, e gli heel si allontanano.

Andiamo nello spogliatoio femminile, dove le Beautiful People si lamentano del match di stasera per il titolo delle Knockouts.
Vediamo poi Willow, e ci si chiede se entro fine serata rivedremo Jeff Hardy…
Fuori dall'arena, la Menagerie dice che stasera è importante vincere la Battle Royal, perchè in caso di vittoria avranno molti soldi.
Ma ora andiamo sul ring per il match delle Knockouts!

Knockouts Championship Fatal 4-Way Match:
Gail Kim (c) vs Madison Rayne vs Brittany vs Angelina Love

Mentre Madison Rayne effettua il suo ingresso sul ring, Brittany sbuca alle sue spalle e la colpisce selvaggiamente, coadiuvata da Velvet Sky e Angelina, ma poi arriva la campionessa Gail Kim a bilanciare le forze in gioco. Gail è con Angelina, Brittany con Madison. Le due face mandano le due heel all'angolo, una addosso all'altra, e le colpiscono con una mossa double team. Gail e Madison si accaniscono su Brittany. Shoulder block all'angolo da parte della campionessa, axe handle e dropkick da parte di Madison. Anche Brittany va fuori ring, e quindi Gail e Madison restano sole. Madison prova un pin ai danni della Kim, ma solo conto di due. Bridge suplex da parte di Madison! 1…2…no! Serie di colpi di Madison, che poi si lancia in corsa verso Gail, la quale contrattacca con un flapjack. Interferisce Angelina Love, che tira i piedi di Gail Kim, per poi sbatterla fuori dal ring. Brittany intanto risale sul quadrato e colpisce la Rayne con un DDT. Angelina e Brittany lavorano insieme per indebolire l'avversaria. Side slam di Angelina, Russian leg sweep di Brittany, con Velvet Sky che se le ride a bordo ring. Angelina dice a Brittany di occuparsi di Gail Kim, mentre lei ne approfitta per schienare Madison! Brittany se ne accorge e la ferma! Anche loro iniziano a scambiarsi dei colpi, mentre Gail si lancia dal paletto e colpisce entrambe con un missile dropkick. Crossbody di Gail su Brittany e tentativo di pin interrotto da Angelina. Madison atterra la Love con un calcio, e Brittany si accanisce sulla campionessa. Moonsault su Gail, ma poi Brittany viene atterrata da Madison, che a sua volta subisce la Botox Injection da parte di Angelina! La bionda perde troppo tempo a vantarsi, e subisce la Eat Defeat da Gail! 1…2…3! Gail Kim mantiene il titolo!

Vincitore: Gail Kim

Nel backstage, vediamo la maschera di Willow appesa ad una trave… Jeff Hardy tornerà?
Promo di Austin Aries che si bea dell'essere di nuovo X-Division Champion, fatto che gli permette di poter incassare il suo titolo per un'opportunità al World Championship di Lashley. Lo ha già fatto altre volte, ed ora tutti sanno come andrà a finire. Ora che lui è il campione, il titolo è di nuovo prestigioso e la divisione è di nuovo grande.

Bobby Roode sta per entrare sul ring per la Battle Royal, e dice che i suoi problemi con MVP non sono ancora terminati.

20 Men Number One Contender's Battle Royal

Ci siamo, it's main event time! È tempo di iniziare la Battle Royal che decreterà lo sfidante di Lashley la prossima settimana a New York City. Il primo a fare il suo ingresso è l'ex campione Eric Young, seguito da Rockstar Spud e Ethan Carter III. Li segue poi Bobby Roode, mentre noi andiamo in pausa.

Tornati in onda, il ring è ormai quasi pieno. Bully Ray raggiunge gli altri sulla scena, seguito poi dalla nota lieta della serata: Jeff Hardy è tornato! Il Charismatic Enigma sale sul quadrato, e il match può avere inizio! Poco dopo il suono della campanella, il primo eliminato è Crazy Steve, ma la sua eliminazione viene presto vendicata, perchè The Freak elimina Jesse Godderz. I due membri rimanenti della Menagerie, The Freak e Knux, eliminano poi DJ Z. Poco tempo per gioire per loro, poiché Bram e Magnus insieme gettano The Freak oltre la terza corda. Il match prosegue, e Knux se la vede con Bram. Va per un big boot contro Bram fermo alle corde, ma l'ex NXT si sposta e Knux rimane appeso sulla corda, per poi venire eliminato. Jeff Hardy intanto, si salva dall'eliminazione da parte di James Storm. Il momento di gloria di Bram intanto prosegue, con il partner di Magnus che elimina con forza Tigre Uno. In rapida successione si susseguono le eliminazioni di Sanada e Magnus, che poi se le danno fuori dal ring. Eliminazioni molto veloci in questo match, con Mr.Anderson che viene mandato oltre la corda superiore da James Storm, che pochi secondi dopo manda fuori anche Gunner. Il ritrovato Jeff Hardy, poi, colpisce Bram con la Twist of Fate e poi lo elimina! Bram non ci sta e scava sotto al ring, da dove raccoglie un pezzo di ferro… ma attenzione! Risuona la musica di Abyss! The Monster se la prende con Bram, per ripicca probabilmente per quanto avvenuto due settimane fa. Lotta per la sopravvivenza a centro ring tra Kenny King e Manik, con il primo che sta per essere eliminato, ma viene aiutato a risalire sul quadrato da MVP. Kenny raccoglie Manik e lo scaraventa fuori, eliminandolo. Altra pausa per noi.

Torniamo sul ring, e vediamo immediatamente l'eliminazione di James Storm da parte di Bobby Roode. Sul ring ora ci sono Roode, Bully Ray, EC3, Spud, Jeff Hardy, Kenny King ed Eric Young. Spud prova a colpire Bully con delle chop, ma questi lo afferra ai gioielli di famiglia, sballottandolo qui e là. Spud viene salvato da Ethan Carter III, che prosegue il suo attacco su Ray insieme al piccolo inglese. EC3 tiene fermo Bully, con Spud che sale sul paletto. Low blow di Ray su EC3 e Bully elimina Spud con una Gorilla Press slam fuori dal ring. Clothesline di Etha evitata da Bully che lo colpisce a sua volta, ma i due finiscono per eliminarsi a vicenda! Siamo rimasti in quattro: Jeff Hardy, Kenny King, Eric Young e Bobby Roode. Kenny viene colpito con una spinebuster da Roode, che poi fa per connettere la Roode Bomb per eliminare King. MVP colpisce Bobby all'addome con la stampella e Kenny lo elimina! Sbuca Eric Young che elimina anche Kenny King pochissimi secondi dopo! Siamo rimasti ad EY e Jeff Hardy! I due si stringono la mano e cercano poi di eliminarsi rapidamente. Serie di armdrag tra i due che si avvicinano sempre di pi alle corde. Con un ultimo armdrag EY fa per eliminare Hardy, il quale però resta dentro. Jawbreaker di Hardy con l'ausilio delle corde, che gli permette di rientrare sul ring e colpire ripetutamente EY all'angolo. Irish whip di Jeff che quasi elimina EY, che però riesce a rimanere in piedi sull'apron. Shoulder block e clothesline di Young, che poi si lancia di corsa contro Hardy. Jeff abbassa la corda all'ultimo, ed EY è quasi fuori, ma alla fine riesce a risalire… missile dropkick di Jeff Hardy dal paletto, ed Eric Young viene eliminato! Jeff Hardy vince! Hardy sfiderà Lashley per il titolo settimana prossima a New York City!

Vincitore: Jeff Hardy

Dopo il match, Jeremy Borash sale sul ring per intervistare il vincitore, e Jeff dice che Lashley è un duro, ma lui sa essere “estremo”, quindi la prossima settimana lo batterà e vincerà il titolo mondiale. Irrompe poi il campione Lashley che entra sul ring e alza la cintura davanti a Jeff. Su queste immagini si chiude la puntata odierna di Impact Wrestling. Un saluto da parte del vostro Dario Rondanini, che vi ringrazia dandovi appuntamento alla prossima!

Dario Rondanini
Grandissimo appassionato di wrestling che segue dal 2003, grazie a Tuttowrestling ha avuto la possibilità di vedere dal vivo diversi show WWE e non. Si occupa dei report di Impact Wrestling, ma dà una mano un po' ovunque, anche con editoriali, podcast e news.
14,935FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati