Impact Wrestling Report 09-04-2009

Ed eccoci a una nuova puntata di iMPACT! Lo show di sette giorni fa finì con Joe che “rapisce” Sharmell: quali saranno le reazioni di Booker T? Riuscirà l'ex Legends Champion a vendicarsi, oppure sarà la Nation of Violence di Joe ad asfaltare anche Booker? Lo sapremo stasera quando i due saranno contro in un one-on-one match. Inoltre novità, anche alla luce della card aggiornata di Lockdown, che andrà in onda tra 8 giorni. Demetrio Marino si scusa del colpevolissimo ritardo (shit happens, folks), ma andiamo velocemente a cominciare.

Vediamo un veloce video dedicato alla “violenza”, che pubblicizza la puntata di stasera. Parte quindi la sigla, e le immagini vanno subito nella Impact Zone, dove i pyros sono già partiti e il pubblico festeggia l'inizio della puntata. Mike Tenay ci ricorda che stasera avremo Joe vs. Booker, con in palio il vantaggio delle entrate del Lethal Lockdown Match. Ma risuona la musica dei Main Event Mafia, che si presenta al completo sul ring. Anzi, mancano Booker T e Sharmell. Sting è il primo a parlare, e si rivolge a Jarrett, chiedendogli di venire sul ring perché lui ha bisogno di sapere alcune cose. E Jarrett non si fa assolutamente pregare, presentandosi sul ring con tanto di microfono. Jarrett chiede cosa c'è, Sting chiede spiegazioni sul fatto che Foley può decidergli che match fargli combattere, ricordando quando lo ha fatto combattere contro Samoa Joe. Sting vuole sapere se è Mick Foley che comanda qui in TNA, poi dice che anche Foley dovrebbe combattere e “allenarsi” per Lockdown. Se è davvero Jarrett a capo di questa compagnia, non ci dovrebbero essere problemi con ciò. Jarrett non gradisce il fatto che si metta in dubbio il suo ruolo in TNA, Sting ribadisce che vuole vedere Sting combattere stasera. Steiner si intromette, rivolgendosi a Jarrett. Steiner dice che sembra che Jarrett stia perdendo il controllo della TNA, favorendo così Foley, chiedendogli anche la possibilità di parlarne in privato. Jarrett vorrebbe rispondere, ma intervengono i Motor City Machine Guns! Alex Shelley e Chris Sabin, IWGP Jr. Tag Team Champions, si intromettono e, attraverso le parole di Alex, dicono di essere perfettamente d'accordo con Sting, e si chiedono chi comandi qui. Alex dice che il 2008 è stato l'anno peggiore della sua vita, perché è stato umiliato più volte, colpa di Mick Foley. Alex chiede quindi un match tra i Guns e lo stesso Mick Foley, in un Handicap Match. Alex chiede quindi personalmente a Jeff Jarrett se è d'accordo. Jeff prende la parola e sancisce il match! I Guns se la ridono, assieme a Angle, mentre Jarrett non sembra tuttavia soddisfatto.

Borash intervista Foley, che si mette le mani in faccia. Foley dice di essere soddisfatto di vedere Jarrett riprendere in mano le redini dello show, ed è consapevole di avere a che fare con i Guns, ma Foley ha intenzione di modificare le regole del match.

Dopo il break pubblcitario, e la pubblicità del nuovo PPV dedicato al “King of the Mountain” Jeff Jarrett, vediamo una grafica dove la TNA ringrazia il pubblico per il record assoluto di ascolti di sette giorni fa. Poi vediamo Foley e Jarrett parlare nel backstage, con Foley che continua a parlare della sua intenzione di “modificare” il match. Foley gioca con la chitarra di Jarrett. Jarrett gliela toglie dalle mani, ma non dice nulla mentre Foley se ne va allegramente. Arriva Steiner, e Jarrett chiede a Borash e alla telecamera di allontanarsi.

Primo match della serata: Kiyoshi e i No Limit accompagnano Sheik Abdul Bashir, che è impegnato in un one-on-one match con il campione X Division Suicide. Il titolo non è in palio, ma lo sarà a Lockdown nel classico Xscape Match (che vedrà coinvolti Suicide, Bashir, Creed, Lethal e Kiyoshi), quindi questo sarà un ottimo allenamento per entrambi. Presa di clinch che si risolve a centro ring. Suicide attacca con una Headbutt, una Irish Whip e un Hip Toss. Running Dropkick che lancia Bashir contro l'angolo, mentre risuonano nuovi cori “Fallen Angel! Fallen Angel!”. Bashir prende l'iniziativa con alcuni calci all'angolo, Suicide si riprende con delle clothesline all'angolo, e un Legdrop poco dopo. Bashir attacca Suicide, e lo butta fuori ring, venendo così attaccato dai No Limit. Suicide rientra sul ring e subisce un Neckbreaker, conto di 2. Bashir colpisce Suicide con diverse shoulderblock all'angolo, quindi con una violenta Irish Whip. Snapmare e chinlock di Bashir. Suicide se ne libera, ma non può non subire un back suplex. Bashir sale sulla terza corda, ma Suicide si rialza e lo fa cadere dalla terza corda. Clothesline del campione, ginocchiata di Suicide che poi si carica l'avversaria sulle spalle per poi schiantarlo al tappeto con una capriola in avanti. Bashir si riprende grazie alla distrazioni di Naito, caricandosi l'avversario a testa in giù sulle sue spalle, e facendolo cadere di testa al tappeto. Tentativo di schienamento, ma Suicide si libera al due. Naito distrae nuovamente l'arbitro mentre Bashir si fa passare la cintura da X Division Champion, ma Suicide blocca tutto. Kiyoshi però entra sul ring e colpisce Suicide con un calcio in volto, e Bashir colpisce Suicide con il DDT! 1…2…3! Bashir e i giapponesi festeggiano sul ring, poi le luci vanno via! E quando ritornano, dopo pochi secondi, Suicide è scomparso! Bashir e soci rimangono sorpresi sul ring, mentre andiamo nel backstage, e vediamo le Beautiful People con le forbici in mano, mentre andiamo in pubblicità.

Lauren intervista Rhino e l'ufficiale della marina Cole, presente a Destination X. Rhino parla del rispetto che nutre per la sua patria, per gli USA. Cole parla della sua vita, e della sua carriera militare, oltre che della perdita del fratello, con il quale condivideva la passione del wrestling. Per questo Rhino si propone a lui di allenarlo nel wrestling, in modo da potergli far vivere il sogno di farlo combattere.

Le immagini vanno ancora nel backstage, nel bagno delle donne, dove le Beautiful People attacano Raisha Saeed, e veiamo Velvet e Madison tagliare i capelli di Raisha Saeed, fino all'arrivo della Security ad evitare il peggio.

Dopo la pubblicità, inizia un Rough Cut dedicato al Team 3D, e parlano dei giovani wrestlers di oggi. Poi si passa ad una intervista registrata di Mike Tenay su Sting. Sting parla di una amicizia durata 20 anni tra Sting e Foley, e per questo le due sediate subite dallo stesso Foley lo hanno completamente sorpreso. Sting dice di non essere uno psicologo, al punto da poter entrare nella mente di Foley e capire cosa gli passa per la mente. Foley è capace di tutto, e non può immaginare quali saranno le sue prossime mosse. Sting ricorda l'episodio, in Germania, dove Foley subì il colpo all'orecchio in un match violento contro Vader: Vader mostrò a Sting, a fine match nel backstage, un pezzo dell'orecchio di Foley il quale li raggiunse pochi minuti dopo dicendo: “penso proprio d'aver perso il mio orecchio!”.

Vediamo un video registrato dove Abyss litiga con Lauren, riguardo le visite di Abyss a Dr. Stevie. Lauren vuole riportare alle autorità i comportamenti del dottore mentre Abyss cerca di calmarla e trattenerla.

Si torna sul ring, entra Foley. Ancora abiti civili per l'Executive Shareholder TNA, che si presenta con una cartellina e un microfono. Foley cita Shakespeare, chiedendosi se cambiare il suo match oppure meno. Foley parla dei suoi figli, che sono dei fans dei Guns, e vediamo che il figlio Huey con una pettinatura simile a quella di Shelley. Foley quindi vuole cambiare il match: l'handicap match sarà un First Blood Match! E Sting sarà Special Guest Enforcer!!

Backstage: Borash è con Booker T, che è confortato da Kurt Angle. Sharmell non c'è, ancora nelle mani di Joe, evidentemente. Booker è molto serio, e non ha intenzione di divertire nessuno stasera. Booker non ha idea di quello che accadrà stasera quando si troverà sul ring di fronte a Joe. Angle dice che sarà a bordo ring con Booker, a supportarlo e a guadagnare il vantaggio delle entrate del Lethal Lockdown.

Durante la pausa pubblicitaria, AJ ha offerto il suo aiuto a Samoa Joe per il suo match contro Booker, ma Joe dice che la sua Nation of Violence è una “Nation of One”, e se ne va da solo verso il ring. Il primo ad entrare è Booker T, il quale esegue le sue classiche pose, ma sembra molto serio e concentrato per il suo match. Rivediamo così le immagini di sette giorni fa, quando Joe ha letteralmente rapito Sharmell. Risuona quindi la musica di Joe, che sprinta verso il ring e inizia la rissa. Pugni di Joe su Booker, mentre il match è iniziato. Booker si trova in pochi secondi al tappeto sul ring, vittima di calci e chop. Joe subisce un calcio all'addome e alcune ginocchiate al volto, ma Joe evita uno splash all'angolo e colpisce con un enziguri che fa cadere Booker al tappeto. Angle fa cadere Joe trattenendolo a un piede, e Booker ne approfitta per continuare ad attaccare Joe con ginocchiate. Angle passa una sedia a Booker T, e l'arbitro rimprovera entrambi. Arriva AJ Styles, che butta via la sedia, e attacca Angle!! Joe i riprende e attacca Booker con pugni. Booker prova l'Axe Kick, ma Joe colpisce con un Powerslam!!! 1….2…3!! Già finito il match, Joe si porta a casa il match!! Adesso siamo 1-1 tra il Team Jarrett e il Team Angle, la prossima settimana ci sarà la bella per decidere le entrate. AJ si pone di fronte a Joe, ma Joe sembra non volere alcun aiuto. AJ gli parla, mentre andiamo in pubblicità.

Al rientro dal break rivediamo immagini della vittoria di Joe su Booker T. Quindi si passa a un video registrato, dove vediamo l'appuntamento tra ODB e Cody Deaner. I due si trovano ai Universal Studios. I due si mettono a fare alcuni giochi nel parco divertimenti. Alla fine Cody riceve un bacio da ODB. Si passa quindi a un nuovo Rough Cut con il Team 3D: si parla adesso dei più grandi tag team di sempre, e di come loro possano definirsi tra i migliori tag team sempre.

Al ritorno della pubblicità, vediamo un video registrato durante la pubblicità dove vediamo Kevin Nash e Jenna Morasca parlare vicini nel backstage. Quindi Lauren intervista i Guns. Shelley dice che loro sono sicuri di riuscire a battere Foley, mentre Sabin dice che non avrebbero mai sfidato Foley se non fossero sicuri i batterlo. Sabin dice che loro sono due dei migliori wrestler del panorama mondiale.

Si torna sul ring per il terzo match della serata: Kevin Nash accompagna Scott Steiner, che se la vedrà stasera in un one-on-one match contro James Storm, TNA World Tag Team Champion con Robert Roode. Prima dell'inizio del match, vediamo che il Team 3D si unisce a Mike Tenay e Don West per commentare il match. Storm vs. Steiner, si inizia: Nash distrae Storm colpendolo a una caviglia con un tubo di ferro, e Steiner così può attaccare il campione di coppia. Bodyslam di Steiner, che tenta di fare capdere Storm fuori ring. Storm resiste e riesce a colpire Steiner con un calcio all'addome e un neckbreaker, conto di 2. Steiner riesce a riprendersi con un Belly-to-belly over the head Suplex, seguite da alcune chop. Steiner lancia Storm alle corde e colpisce con una clothesline. Nuova clothesline e elbow drop su Storm..1… Steiner interrompe lo schienamento per eseguire dei push-up. Roode guarda con attenione a bordo ring: Storm subisce alcune chop ma si riprende con un calcio al petto di Steiner e alcuni pugni, ma deve poco dopo subire la reazione di Steiner, che colpisce con una Flatline. 1…2.. Storm si libera dallo schienamento. Chinlock di Steiner, ma Storm si libera e riesce a colpire Steiner con dei pugni, quindi una Irish Whip all'angolo. Storm manca lo splash, ma colpisce con un calcio alla nuca di Steiner, e seguente doppia ginocchiata cadente alla schiena di Steiner, una sorta di Backstabber, per un conto di 2. Steiner cerca di riprendersi con un T-Bone Suplex, ma Storm si riprende con un Snap Suplex. Ma Nash colpisce da fuori ring Storm con il tubo di ferro, decretando la squalifica per Steiner! Steiner si fa passare il tubo di ferro, ma Ray e Devon intervengono prontamente sul ring per evitare guai peggiori, per poi prendere le cinture di coppia TNA e passarle a Storm e Roode, rispettivi proprietari. Parole di sfida tra i due team, che comunque mostrano rispetto gli uni contro gli altri mentre noi andiamo in pubblicità.

Borash è con le Beautiful People. Angelina Love dice, semplicemente, che vuole il titolo femminile TNA, e lo vuole ad ogni costo. Angelina dice a Kong che Raisha Saeed non sarà con lei stasera, continuando così la loro missione di eliminare tutte le Knockout che non sono belle come loro, una alla volta.

E siamo pronti per il match femminile: dato che Raisha Saeed non può combattere, Kong sale da sola sul ring, e se la vedrà in un Handicap Match contro le Beautiful People di Velvet Sky e Madison Rayne. Madison e Velvet attaccano subito Kong, lanciandola alle corde. Le due applicano delle prese alle braccia, per poi far cadere Kong di schiena al tappeto. Madison torna al suo angolo, Velvet sale sulla seconda corda e prova un DDT, ma Kong rimane in piedi. Kong manca una clothesline e finisce vittima di una doppia ginocchiata al volto, cortesia di Madison Rayne. Ma Kong si rialza prontamente e atterra le due avversarie con due clothesline. Kong prova subito la Awesome Bomb.. ma Madison spinge Kong e Velvet prova lo schienamento su Kong..1….2.. Kong ribalta lo schienamento!! 1…2…3!!! Kong si porta a casa il match, mentre Madison era convinta di aver vinto il match. Le B.P. portano le forbici sul ring, pronte per attaccare Kong ma arriva Taylor Wilde!! Angelina e socie escono fuori dal ring per evitare guai peggiori mentre Taylor e Kong, arcinemiche, si guardano sul ring mentre ricordo che a Lockdown il titolo femminile sarà in palio in un Three Way Match tra Kong, Taylor e Angelina: e Kong e Taylor Wilde saranno alleate?

Borash intervista Jarrett, che non vuole parlare di quanto discusso con Steiner, ma ci dice che la prossima settimana dirà chi sarà il quarto membro del suo team: è un atleta che è stato TNA Champion (ma non dice campione di cosa) e combatterà contro Kevin Nash nel match decisivo per avere il vantaggio delle entrate nel Lethal Lockdown match. E poi ci lascia, perché è curioso di gustarsi il Main Event.

Siamo pronti per il Main Event della serata: Sting è il primo ad arrivare a bordo ring, dove svolgerà il ruolo di Special Enforcer. E siamo pronti quindi per il nostro First Blood Handicap Match (l'annunciatore dice che i match è valido per i New Japan Jr. Tag Team Titles, ma evidentemente si sbaglia) tra i Motor City Machine Guns e Mick Foley, che si presenta sul ring con la mazza avvolta nel filo spinato. Faccia a faccia tra Sting e Foley prima dell'inizio del match, poi Foley sale sul ring e si inizia. Shelley sfrutta l'agilità per evitare le prese di clinch a inizio match ed innervosire Foley. Foley riesce a colpire Shelley con una spallata e alcune elbow drop su Shelley, poi tenta di strozzare il ragazzo di Detroit alle corde. Foley prova un suplex, ma Shelley evita e i due finiscono fuori ring. Foley lancia Shelley contro le transenne, ma Sabin colpisce Foley con un dropkick dall'apron ring. I due rientrano poi sul ring per colpire con un Double Suicide Dive su Foley.

Al ritorno dal break pubblicitario, Foley colpisce Sabin con alcuni pugni in fronte. Sabin finisce all'angolo e subisce un Irish Whip, ma Foley manca lo splash sbattendo contro il paletto. Entra Shelley, e i Guns colpiscono Foley con due splash all'angolo, seguiti dalla combinazione Missile Dropkick – Flatline. Serie di calci dei Guns su Foley, che però ancora non sanguina. Sabin inizia ad eseguire le pose di Sting, che si alza dalla sedia da dove osservava il match, fa cadere Sabin fuori ring e lo colpisce con la Scorpion Deathdrop!! Intanto Foley colpisce Shelley con un duro DDT!! Foley tira fuori dalla tasca “Mr. Socko”.. e chiude Shelley nella Mandible Claw. Shelley cade velocemente fuori ring, mentre l'arbitro nota del sangue nella calza!! L'arbitro vuole fare terminare il match, ma Foley lo blocca ed esce fuori ring, per colpire Shelley con un suplex. Foley prende poi un microfono dicendo che vuole una vera dura ferita, non del sangue sparso per caso in una calza. Quindi va a prendere la sua mazza avvolta nel filo spinato, e rientra sul ring dove Shelley fa ancora fatica a rialzarsi.. e Foley appoggia la mazza sul volto di Shelley!! E Sting colpisce Foley al volto!! Foley inizia a sanguinare dalla fronte, e l'arbitro chiama la fine del match!!! Foley si guarda attorno, poi esce fuori ring.. e parte la rissa tra Foley e Sting!! I due iniziano a darsele di santa ragione fino all'arrivo della Security, che fatica non poco a tenere distanti i due, mentre finisce la puntata.

14,815FansLike
2,612FollowersFollow

Ultime Notizie

In calo gli spettatori della Season Premiere di Raw

La puntata della Season Premiere di Raw ha visto un calo di telespettatori rispetto a quella dedicata alla seconda parte del draft.

The Undertaker ritornerà a Survivor Series?

The Undertaker tornerà a Survivor Series?

Ci sarà un triple threat match domani a NXT

Domani sera a NXT Tommaso Ciampa, Kushida e Velveteen Dream si affronteranno in un triple threat match.

La NJPW annuncia un match titolato per la prima giornata del Road to Power Struggle

Come annunciato dalla NJPW, i NEVER Openweight Six-Man Tag Team titles saranno difesi nel main event della prima giornata del Road to Power Struggle.

Articoli Correlati