Impact Wrestling Report 03-12-2009

Tnamaniacs benvenuti a un nuovo appuntamento con TNA Impact!. Qui con voi per raccontarvi tutto quanto succede nella Impact Zone c'è Marco “The 33rd Reporter” De Santis. Prima di iniziare un saluto a Lino Basso bloccato a letto dalla febbre!

TONIGHT: Le attese dichiarazioni di Dixie Carter su Hulk Hogan, Sting, Jeff Jarrett e il futuro della TNA.

Prima però sul ring c'è Desmond Wolfe nella Six-Side of Steel: “Eccomi di nuovo sul mio ring. So che ti dà fastidio questo Mr. Mangle (si riferisce a Kurt Angle) però voglio mettere le cose in chiaro. In molti dicono che mi hai battuto a Turning Point. E' vero, mi hai sottomesso con una mossa illegale e ho ceduto. Sono onesto, mi hai sorpreso cambiando la tua tattica, però non puoi dire di avermi battuto. Battere qualcuno è punirlo mentalmente e fisicamente, fargli capire che non è niente rispetto a te. Ed è quello che ho fatto io con te. La settimana scorsa sei stato un libro aperto per me e hai perso l'opportunità di vincere il TNA World Title. Ora ti chiederai cosa ci faccio nella gabbia a sei lati. Sono qui perché a Final Resolution ci affronteremo di nuovo in un match che amo chiamare “Three Degrees Of Pain” (Tre Gradi di Dolore). E' un 2 Out Of 3 Falls Match. La prima caduta è per pin, la seconda per submission e la terza, se necessaria, si ottiene scavalcando la gabbia. Ti schienerò dopo la Tower Of London. Ti farò sottomettere alla London Dungeon. E dopo, nonostante le regole, scavalcherò la gabbia mettendoti in imbarazzo tre volte in una sola sera. Se c'è qualcosa che non hai capito, vieni qua che te lo spiego.” Parte la musica di Angle! Kurt appare sullo stage: “Se c'è una cosa che ho imparato da te è essere sempre pronto quando sei nei dintorni. Guardami… sono vestito da wrestler, quello che non capisco è perché non ti prendo a calci nel c*lo ora… e penso che lo farò!”. Angle si avvia verso la gabbia, che però è chiusa con il lucchetto. Angle prova a scalarla ed entra avventandosi su Wolfe! Desmond va a terra ma riesce a indossare un tirapugni e lo usa per colpire Angle al volto mettendolo K.O.! Wolfe lancia Angle contro la gabbia. Il pubblico gli urla “You Suck!” ma Wolfe se ne frega altamente e continua a infierire sull'eroe olimpico. Wolfe poi si avvicina a un quasi esanime Angle e gli dice: “Che dici? Bisogna sempre essere preparati!”, tira fuori le chiavi del lucchetto che chiudeva la gabbia e se ne va ricoperto dagli insulti del pubblico.

Passiamo nell'ufficio di Mick Foley (il quale indossa una benda sull'occhio sinistro), dove Jeremy Borash chiede all'Hardcore Legend se ha provato a chiamare telefonicamente chi sta cercando. Foley risponde che ha provato tre volte senza successo. Si capisce che il soggetto è Dixie Carter e Foley dice sarcasticamente che forse è troppo impegnata a scrivere su Twitter. Foley è visibilmente frustrato per l'arrivo di Hogan, ma Angle lo interrompe dicendogli di averne abbastanza di Wolfe e che vuole affrontarlo stasera. Foley dice che ha altre cose a cui pensare e Angle lo provoca dicendo che se non può sancire il match lo chiederà a qualcun altro che può. Foley reagisce dicendo che può sancirlo quando gli pare e gli dà l'ok… a una condizione però… che Angle gli dica tutto quello che sa dell'accordo fra Dixie Carter e Hulk Hogan. Angle risponde che Foley la deve finire con questa storia e preoccuparsi del match che ha al PPV non di qualcuno che non è ancora arrivato alla TNA… poi gli dice chiaramente che il problema non è Hogan ma la gelosia di Foley verso di lui e se ne va. Foley gli urla dietro: “Pensi che sia geloso??? Davvero lo pensi Kurt???”.

Torniamo nella Impact Zone dove Doug Williams, accompagnato dal resto della British Invasion, affronta Alex Shelley, che si presenta con Chris Sabin all'angolo. L'arbitro Mark Johnson caccia tutti i “secondi”. Il match inizia con Williams all'attacco. Springboard Kick di Shelley che poi vola sul rivale fuori ring con un Suicide Dive. Shelley riporta Williams sul ring, sale sull'angolo e va a segno con un Crossbody, conto di due. Chop di Shelley. Williams schiaccia Shelley all'angolo con una variante della Gory Special e poi va a segno con un Dropkick. Mossa di sottomissione di Williams a centro ring. Shelley la rovescia in uno schenamento, conto di due. Backbreaker di Williams. Chop e pugni di Williams, che poi va a segno con un calcio nelle parti basse. Williams manca una valanga all'angolo. Serie di calci di Shelley… 1… 2… niente da fare. Williams lancia Shelley contro un angolo e con un Backdrop Suplex l'atterra. Williams vola su Shelley con un Back Elbow dal paletto e poi colpisce con una ginocchiata in faccia, conto di due. Irish Whip di Williams. Shelley evita una valanga. Sere di calci di Shelley che poi esegue perfettamente la Sliced Bread… 1… 2… 3! Shelley si aggiudica il match.

The Pope incontra Suicide nel backstage e gli spiega che la dirigenza della TNA ha deciso per Final Resolution un 8-Man Elimination Match fra Team 3D, Rhino e Jesse Neal contro The Pope, Matt Morgan, Hernandez e un quarto a loro scelta. Dinero chiede a Suicide di essere il quarto. Suicide dice che si può fidare di Morgan e Hernandez ma fidarsi di lui è troppo. The Pope parla delle loro grandi sfide dei mesi scorsi e gli regala un regalo non ben definito a forma di triangolo, dicendogli di pensarci.

STILL TO COME: Intervista a Dixie Carter

Foley convoca nel suo ufficio D'Lo Brown (che attualmente lavora come road agent per la TNA) perché sa che lui ha lavorato con Hogan in passato, che il backstage lo rispetta e vuole saperne di più su di lui perché la sua opinione potrebbe essere fondamentale per il modo in cui verrà ricevuto Hogan. D'Lo risponde che dal primo momento in cui ha conosciuto Hogan, l'Hulkster l'ha trattato con rispetto e professionalità e che è una bravissima persona. D'Lo vuole poi dire un'altra cosa a Mick chiedendo che rimanga fra loro: Dixie ha portato Hogan alla TNA per un'unica ragione, per aiutare la TNA. D'Lo se ne va e Foley gli urla dietro “Cosa pensi che Hogan ti dia un altro regno da campione europeo???”.

Ancora la World Elite protagonista sul ring: Homicide sfida uno contro uno Suicide. Ricordiamo che Homicide sostiene di sapere chi si nasconde sotto la maschera di Suicide. Suicide parte bene costringendo Homicide a terra. Headlock Takedown di Suicide, conto di due. Spallata di Suicide che poi riapplica la Headlock. Homicide si libera e va a segno con un Back Elbow. Irish Whip di Homicide che poi colpisce il rivale con dei pugni in testa. Clothesline di Homicide, conto di due. Homicide applica una mossa di sottomissione al collo di Suicide. Sucide si libera e va a segno con dei pugni. Homicide schiaccia il rivale a terra, conto di due. Calcio in faccia di Suicide. Clothesline di Suicide che poi va a segno con un Dropkick. Irish Whip di Homicide. Suicide atterra Homicide. Cutter di Homicide, conto di due. Uppercut di Homicide che prova poi un Roll-Up. Suicide si libera e va a segno con un Dropkick, conto di due. Suicide chiama la Suicide Solution, ma Homicide prova a rovesciarla nella Gringo Killa. Suicide si libera e tenta un Backslide… 1… 2… 3!!! Suicide sorprende Homicide, che però lo attacca subito e prova a strappargli la maschera. Homicide ci riesce per metà ma arriva Dinero a salvare Suicide! Suicide guarda The Pope con aria interrogativa, Pope allunga la mano ma Suicide non gliela stringe.

Andiamo nel backstage dove le Beautiful People camminano nel corridoio e incontrano Daniels che le invita a parlare con lui di un piano. Le ragazze accettano.

TONIGHT: L'intervista a Dixie Carter

Ma ora è il momento di “Trash Talk With ODB”. Oggi l'ospite è Tara, la sua sfidante a Final Resolution. Tara dice che è un onore lottare con lei, ma ODB la zittisce dicendo che nel suo show si dice solo la verità senza dichiarazioni ipocrite. ODB dice che Tara viene dalla WWE ed era una WWE Diva e le chiede se pensa seriamente con quel background di poter arrivare alla TNA ed essere una TNA Knockout. ODB dice che le ragazze della TNA si sono fatte il c*lo per sette anni per creare la miglior categoria femminile del mondo e le chiede chi si crede di essere per meritare una title shot. Tara risponde con tutto il dovuto rispetto (e quasi in lacrime) che lei ha rinunciato a due anni di contratto con la WWE per lottare con le TNA Knockout ed essere la migliore. Non vuole essere ricordata come una pseudowrestler come sono le Divas della WWE e nella sua carriera ha fatto Hardcore Match, Street Fight e si sentiva umiliata a fare da allenatrice alle bamboline Barbie della WWE. ODB si alza, le chiede scusa e le molla uno schiaffone! Scatta un Catfight e ODB urla a Tara che per lei è ancora una Diva e se vuole rispetto se lo deve guadagnare!

Torniamo sul rng dove Jesse Neal affronta D'Angelo Dinero. Presa di Clinch. Ginocchiata di Neal alla pancia del rivale. The Pope atterra Neal con una Clothesline. Neal con una spallata fa volare The Pope fuori ring. Neal riporta Dinero sul quadrato, conto di due. Serie di calci al corpo da parte di Neal. Reazione di Dinero con dei pugni. Irish Whip e valanga di Neal che poi va a segno con un Back Elbow. Neal prova a strangolare Dinero con le corde del ring. Scambio di colpi. Shoulderbreaker di Neal, conto di due. Neal riempie di pugni Dinero all'angolo. Irish Whip di Neal, che manca la valanga e viene colpito da un Uppercut. Dinero esegue il DDE… 1… 2… 3!!! Il D'Angelo Dinero Express è letale per Neal, che però si rialza dopo il match e colpisce The Pope alle spalle e lo atterra con una Spear. Ma vanno via le luci! Al ritorno della luce Suicide vola su Neal con un Missile Dropkick!! Sucide allunga poi la mano verso The Pope e i due i stringono la mano! Arrivano il Team 3D e Rhino a circondarli. The Pope e Suicide vengono però immediatamente salvati da Morgan e Hernandez che mettono in fuga i rivali.

STILL TO COME: L'intervista a Dixie Carter

Nel backstage Eric Young e Kevin Nash si preparano per il loro match con i Beer Money Inc..

E dopo il replay di un promo di Hogan in cui si dice fiducioso di portare la TNA alla vetta del wrestling mondiale è il momento dell'incontro fra i due membri della World Elite e gli ex tag team champions. Storm sale sul ring e sputa la birra verso i rivali, che li osservano da fuori ring. Iniziano Young e Storm. Scambio di pugni. Irish Whip di Young che viene steso da una Clothesline di Storm. Cambio nei Beer Money. Scoop Slam di Storm e ginocchiata cadente di Roode su Young, conto di due. Chop e pugni di Roode. Young reagisce con un calcio al petto, ma Roode va a segno con una Spinebuster… 1… 2… niente da fare. Reazione di Young che dà il cambio a Nash. Nash prende il controllo con pugni e ginocchiate, ma Storm lo assale con l'arbitro che a fatica lo ferma. Non visto dall'arbitro Young dà una ginocchiata a Roode facendolo volare fuori ring e poi lo spinge contro il ring. L'arbitro è ancora impegnato a calmare Young, che getta Roode sul ring e fa poi rientrare Nash. Nash va a segno con delle ginocchiate in pancia. Tazz dice che questo è Vintage Kevin Nash (mi ricorda qualcosa…). Gomitata di Nash, che dà il cambio a Young. Bodyslam di Young che va poi a segno con una gomitata cadente, conto di due. Sere di Chop di Roode che prova a sorprendere il rivale con un Roll-Up… 1… 2… niente da fare. Clothesline di Young, conto di due. Cambio Young-Nash. Nash lancia Roode con la testa contro l'angolo. Big Boot di Roode. Scambo di colpi a centro ring. Irish Whip di Nash, che però manca una valanga. Cambio Nash-Young. Young impedisce a Roode di dare il cambio ma quest'ultimo riesce a liberarsi e a dare il cambio a Storm! Storm si avventa su Young. Backbody Drop di Storm. Nash entra ma viene steso con un Flying Forearm. Double Knee Backbreaker di Storm… 1… 2… niente da fare per l'interferenza di Nash. Entra sul ring anche Roode che va a segno con un Neckbreaker dalle corde su Nash. Nash e Roode escono dal ring e Storm va a segno con l'Eye Of The Storm… 1… 2… Young si libera! Storm chiama il Last Call Superkick, ma Nash gli prende una gamba e lo distrae. Young ne approfitta per colpirlo con un Low Blow non visto dall'arbitro e andare a segno con un Piledriver… 1… 2… 3! Young e Nash battono i Beer Money Inc.!

Subito dopo la fine del match entra Mick Foley che fa le congratulazioni ai vincitori ma dice che ora c'è qualcosa di più importante di cui parlare. Foley dice che sa che Nash è un grande amico di Hogan e che Nash sa esattamente perché Hogan arriva alla TNA, cosa ha intenzione di fare e chi porterà con sé. Foley dice che conosce Nash da 18 anni, non sono amici ma hanno diviso molte cose assieme e gli chiede di vuotare il sacco. Nash: “Mick, prima di tutto dovresti vendere le azioni della TNA per pagare qualcuno che ti faccia un taglio di capelli migliore. E ti conviene perché fra qualche settimana probabilmente dovrai presentarsi bene dovendo cercare un nuovo lavoro”. Foley ribadisce che deve sapere esattamente qual è la relazione fra Hogan e Dixie Carter. Nash dice che Foley si comporta da paranoico e gli consiglia di telefonare direttamente a Hogan. Foley risponde che lo farà volentieri se Nash gli dà il numero. Nash risponde che ce l'ha ma purtroppo Hogan gli ha detto di non darlo a Foley… Mick ovviamente si arrabbia e poi chiede se Nash lo sta prendendo in giro. Nash si fa una risata e gli dice di rilassarsi, che quando il Boss sarà qui… e per Boss intende quello con la banda rossa e i “24 Pythons”, probabilmente gli verrà voglia di riformare la Banda (intesa come il New World Order). Nash poi se ne va e Foley rimane sconcertato sul ring…

Da un Boss all'altro è il momento di Lashley, che sale sul ring insieme alla moglie Kristal. Lashley prende un microfono: “Steiner non ho niente da dirti. Solo una cosa: te la farò pagare a Final Resolution”. Kristal prende il microfono e dice che Steiner è un patetico ossessionato da lei, e si chiede come fa a dire che a lei piaccia essere al centro della sua attenzione. Kristal sottolinea che l'unica cosa che vuole è supportare suo marito nei combattimenti non essere parte del loro feud. Kristal dice che Bobby non sarà responsabile di tutto il danno che farà a Steiner al PPV, quando se lo mangerà vivo…

Lauren intervista Daniels. Daniels dice che c'è aria di cambiamento in TNA e questo lo rende euforico. Addirittura gli hanno concesso una title shot a Final Resolution e vuole dedicare ad AJ Styles il suo prossimo match con Abyss perché sarà una preview di quello che capiterà a Styles a Final Resolution. Daniels poi elude altre domande dicendo che Lauren e Abyss sono proprio una bella coppia.

STILL TO COME: L'intervista a Dixie Carter

A fare il suo ingresso nella Impact Zone è AJ Styles, che si accomoda al commento. Styles ribadisce il suo appello a Sting chiedendogli di richiamarlo perché vuole mettersi in contatto con lui e sincerarsi che sia tutto ok. Styles commenterà il match fra Daniels e Abyss, che fanno il loro ingresso sul ring. Daniels inizia prendendo in giro il rivale. Daniels parte all'attacco puntando al braccio sinistro di Abyss, ma questi non pare soffrire le prese di Daniels. Headlock di Daniels, ma Abyss lo schiaccia a terra e lo applaude sarcasticamente. Schiaffone di Daniels, che poi scappa fuori ring inseguito da Abyss. I due tornano sul quadrato e Abyss va a segno con un Bg Boot e con una Press Slam. Valanga di Abyss all'angolo. Daniels evita un Shock Treatment. Abyss prova una Chokeslam, ma Daniels lo invita a guardare il megaschermo, dove vediamo le Beautiful People prendere di mira Lauren e metterle le mani addosso. Abyss si distrae, Daniels va a segno con un Low Blow e un Side Roll… 1… 2… 3!!! Il piano di Daniels è perfettamente riuscito! Daniels invita Styles a salire sul ring. AJ non si fa pregare… ma viene attaccato alle spalle da un uomo misterioso, e col volto coperto, di corporatura molto robusta (potrebbe essere Samoa Joe, ma non posso dirlo con certezza).

Mike Tenay e Tazz ci ricordano alcuni match della card di Final Resolution, in programma il 20 dicembre:
– Scott Steiner vs. Bobby Lashley “Last Man Standing”
– Kurt Angle vs. Desmond Wolfe “Three Degrees Of Pain”
– Daniels vs. AJ Styles “TNA World Championship Match”

E' il momento dell'intervista di Mike Tenay a Dixie Carter registrata nel corso della settimana. Si parte con il discorso fatto da Dixie al roster qualche settimana fa. “E' un mio dovere motivare e mantenere focalizzati sugli obiettivi i lottatori. Devo essere sicura che tutti remiamo dalla stessa parte con l'obiettivo di diventare la prima compagnia del mondo”. Tenay chiede come mai quel discorso sia stato trasmesso in tv. “Non volevo inizialmente, però era una cosa importante da documentare”. La situazione di Sting. “Non posso immaginare la TNA senza Sting. Però due settimane fa abbiamo parlato e mi ha chiesto se era vero che avevamo fatto un accordo con Hulk Hogan e che cosa avevamo intenzione di fare con lui. Il fatto che non si sia presentato all'intervista due settimane fa è qualcosa che non mi aspettavo ma non voglio chiamarlo in continuazione. Voglio lasciargli lo spazio e il tempo per decidere cosa fare. Se posso fare qualcosa per farlo scegliere di rimanere lo farò”. Caso Jeff Jarrett: “C'è stato un problema personale che ha creato tensione all'interno della compagnia e ha messo tutti in difficoltà. Per questo mi sta benissimo che non si occupi della compagnia attualmente”. Accordo Hogan-TNA: “Avevo sentito Hulk Hogan parlare della TNA alla radio alcune volte e così ho deciso di chiamarlo. Avevamo già avuto un paio di contatti in passato ma al tempo non c'erano le condizioni per un accordo. Due giorni dopo il nostro colloquio telefonico ha preso un aereo, è venuto a casa mia a Nashville e abbiamo parlato per ore: quando ci siamo lasciati eravamo entrambi convinti di dover trovare un accordo. Perciò è stato molto facile negoziare con lui. Ci porterà molte cose. Siamo una compagnia fantastica ma abbiamo bisogno di maggiore visibilità. Chi meglio di lui può essere l'ambasciatore della TNA nel mondo? Probabilmente è uno degli uomini più conosciuti del pianeta. Una delle più grandi “menti del wrestling” che ci sia mai stato. Credo proprio che il suo aiuto sarà di enorme portata. Per quanto riguarda il suo ruolo lui lavorerà fianco a fianco con me per migliorare ogni aspetto della compagnia”. Il futuro della TNA: “Se avete visto il mio meeting con i lottatori e mi avete sentito parlare, si capisce che io sono convinta che siamo pronti per il grande salto e diventare nei prossimi anni la più grande compagnia di wrestling del mondo. Con Hulk Hogan non vogliamo ricreare la storia. Vogliamo fare la storia della TNA. Per i fan, per i talenti, per chi è stato con noi in questi sette anni e per chi ci ha scoperto da poco. Nelle prossime settimane vi renderete conto di quanto il nostro progetto sia serio e di come vogliamo portare la TNA su un altro livello”. Questi sono solo stralci dell'intervista integrale che la TNA ha deciso di mandare in onda in esclusiva su TNAwrestling.com e di cui troverete altri dettagli nella nostra newsboard nella giornata di venerdì.

Desmond Wolfe cammina nervosamente avanti e indietro davanti all'ufficio di Mick Foley.

Altro replay di un recente messaggio video di Hulk Hogan in cui ribadisce che la TNA e lui puntano alla leadership nel mondo del wrestling.

Wolfe è a colloquio con Foley. L'inglese gli dice che è un suo grande fan e Foley risponde che mai come in questo momento apprezza queste parole e che lui è stato fondamentale nell'ingaggio di Wolfe. Wolfe chiede come mai ha concesso ad Angle un match contro di lui per stasera visto come l'ha trattato e chiede se qui le cose funzionano così. Foley dice che non tutto è come sembra perché stasera non ci sarà Angle vs. Wolfe visto che ha altri piani per Kurt… Wolfe se ne va soddisfatto mentre a Foley viene in mente di chiamare Jarrett al telefono. Foley gli chiede di essere a Impact! la settimana prossima perché è l'unico che può fare chiarezza sull'affare Hogan, Jeff risponde arrabbiatissimo che se ne frega di Foley e della TNA visto che è stato messo fuori dai giochi quattro mesi fa.

Kncokout Action: Hamada vs. Sarita. Presa di Clinch iniziale. Hamada atterra Sarita. Arm Drag di Sarita, serie di mosse aeree da parte di entrambe culminate con un doppio Dropkick. Il pubblico applaude. Prova di forza. Hamada va a segno con una testata e poi prova un Enzeguiri, a vuoto. Hurricanrana di Sarita. Superkick di Hamada… 1… 2… Sarita alza una spalla. Hamada vola dalle corde su Sartia con un Missile Dropkick, conto di due. Hamada prova uno Hamada Driver, ma Sarita lo rovescia… 1… 2… niente da fare! DDT di Sarita… 1… 2… no! Ankle Lock di Sarita, Hamada ne esce e prova uno schienamento a terra, conto di due. Due Spin Kick di Hamada, che prova di nuovo l'Hamada Driver… questa volta a segno! 1… 2… 3!!! Grandi applausi per entrambe.

Jeremy Borash è nello spogliatoio con un infuriato AJ Styles, che ovviamente ce l'ha con l'assalitore misterioso a cui giura vendetta.

Entra sul ring Kurt Angle… vediamo un po' cosa ha in serbo per lui Mick Foley… ed è proprio Foley a fare il suo ingresso con un microfono in mano. Foley dice che non vuole mentire… è un periodo duro per lui… la gente può dire qualsiasi cosa di lui ma non che è geloso di qualcuno. Foley dice che aveva promesso ad Angle un match con Wolfe se lui avesse detto tutto quello che sapeva su Hogan, ma questo non è accaduto. Così ha in mente un altro match per Kurt… un Handicap Match contro Dr. Stevie e Raven. Foley dice che loro due lo hanno ferito gravemente ma con i suoi comportamenti Angle lo ha ferito ancor più gravemente… e in ogni caso chiunque perderà avrà una lezione e lui sarà felice… Have A Nice Day!

Stevie e Raven raggiungono il ring accompagnati da Daffney, come sempre sobria nel vestire… Angle parte all'attacco per primo, ma i due lo bloccano alle corde colpendolo con numerosi calci e pugni. Stevie prova a strangolare Angle con le corde. Raven calcia Angle fuori ring. Raven e Stevie sbattono Angle contro le transenne e poi lo riportano sul ring. Stevie va per lo schianamento, conto di due. Pugni da parte di Stevie e Raven, altro conto di due. Raven strangola Angle all'angolo. Tenay ci dice che Foley andrà in cerca di Jarrett a Nashville la prossima settimana. Sul ring intanto reazione di Angle che va a segno con una doppia Clothesline. Angle atterra i rivali con numerose Clothesline e Suplex. Con una Clothesline fa volare fuori ring Stevie, che cade male su un braccio. Stevie e Daffney si avviano verso il backstage, mentre Raven attacca Angle alle spalle. Abyss appare dal backstage, spaventa Daffney e e va a segno con una Black Hole Slam sullo stage ai danni di Richards. Raven si distrae e Angle lo blocca nell'Ankle Lock… e Raven cede!! Angle festeggia, ma dietro di lui appare Desmond Wolfe che lo attacca di nuovo lasciandolo esanime sul ring!

15,645FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati