Impact Wrestling Report 03-10-2013

Il confronto tra AJ Styles e Dixie Carter si fa sempre più acceso e ora ha coinvolto anche Hulk Hogan. Il General Manager di Impact Wrestling, che aveva cercato di riparare alla questione offrendo un nuovo contratto al Phenomenal One, ma Dixie Carter lo ha stracciato e ha dato una sorta di ultimatum per questa settimana all'Hulkster: o farà parte del Team Dixie o dovrà andarsene. Hogan dovrà prendere un'importante decisione, cosa sceglierà di fare? E nel caso rifiutasse la proposta di Dixie Carter, il presidente della TNA porrà fine alla storia di Hulkamania in TNA? Ma a proposito di AJ Styles, il Phenomenal One stanotte avrà l'opportunità di spiegarsi e di commentare quanto fatto dalla Carter durante le ultime settimane. Cosa dirà AJ in merito? E come si preparerà in vista di Bound for Glory che ormai dista solo 17 giorni? Ma non è tutto, Magnus sarà chiamato ad un'importante prova stanotte. Il finalista delle Bound for Glory Series è infatti stufo delle continue interferenze della Extraordinary Gentlemen's Organisation nei suoi affari e li ha sfidati tutti, Bobby Roode, Christopher Daniels e Kazarian, in un Gauntlet match che avrà luogo stanotte. Riuscirà Magnus a vendicarsi di quanto fatto dalla EGO? Riuscirà a battere tutti e tre gli avversari e a cessare la sua ossessione per lui? Molte questioni in ballo stanotte, compreso un Tag Team match tra Jeff Hardy & Manik e Chris Sabin & Kenny King… e le scioglieremo stanotte qui, alla Verizon Arena di Little Rock, in Arkansas, per una nuova palpitante puntata di Impact Wrestling! Grazie per aver scelto ancora Tuttowrestling.com, alla tastiera per voi c'è Lorenzo “Impact Reporter For 1 Year… Sorry About My Damn Luck!” Pierleoni, che vi condurrà attraverso questa nuova puntata di Impact Wrestling!

Previously on Impact Wrestling: la Main Event Mafia continua a far fuori gli Aces & 8s uno dopo l'altro, ma Magnus subisce il pestaggio degli EGO; Bully Ray fa fuori Wes Brisco dagli Assi in seguito alla sconfitta; Hulk Hogan concede a AJ Styles un nuovo contratto, ma Dixie Carter lo straccia; l'ultimatum di Dixie Carter a Hogan che costringerà l'Hulkster a prendere un'importante decisione. Impact Wrestling starts right now!

Mike Tenay ci dà il benvenuto a questa nuova puntata di Impact a Little Rock e ricapitola tutto ciò che ci attende nella serata… ma è “Evil Ways” ad aprire le danze! Il Phenomenal One arriva sullo stage e si porta sulla rampa… “Get Ready to Fly”! AJ Styles sale sul ring e prende immediatamente un microfono, avrà molto da dire… e comincia dicendo che apprezza quello che ha cercato di fare Hulk Hogan la settimana scorsa rimettendo le cose a posto, ma Dixie Carter finalmente ha mostrato il suo vero volto. Ma AJ non è qui per parlare di Hogan, né tantomeno della Carter anche se gli piacerebbe moltissimo farla a pezzi verbalmente e dire tutto ciò che pensa di lei. Lui è qui per parlare del suo avversario di Bound for Glory. Lui sa perfettamente chi è Bully Ray: l'uomo che batterà per diventare World Heavyweight Champion, per ottenere ciò che vuole. Il 20 ottobre alla Viejas Arena di San Diego sarà un momento cruciale per AJ Styles, dato che al momento non ha un contratto con la TNA. Per cui lui ha messo in gioco tutto, la sua vita è in palio. Non ha visto il World Heavyweight Title da più di un anno e lui è affamato di ottenere ciò che vuole. E la gente dice che Bully Ray è il più pericoloso di tutti? Ma… ma la entrance theme degli Aces & 8s interrompe il Phenomenal One! Ray si porta sul ring accompagnato dalla ormai onnipresente Brooke Tessmacher e dice a AJ che la Carter è entrata seriamente nella sua testa. Lui ha appena detto che spera di vincere il World Heavyweight Title… lui SPERA di vincere? Se fosse un vero campione e un vero vincitore lui SAPREBBE di essere in grado di sconfiggere Bully Ray, ma poiché Dixie Carter è nella sua testa lui nutre dei dubbi anche su se stesso. Bully dice che Dixie è una donna splendida, ovviamente non splendida come Brooke, ma lui non dovrà preoccuparsi di lei il 20 ottobre, dovrà preoccuparsi di Bully Ray. Bully chiede a AJ se non abbia nulla da dire e poi inizia a elencare le sue numerose vittime: Hulk Hogan, Sting, Jeff Hardy, Mr. Anderson, suo fratello Devon… cosa pensa che farà a lui? Normalmente lui sarebbe arrivato chiedendo se AJ sappia chi sia lui, ma AJ già conosce la risposta. Lui lo ha battuto due anni fa in un Last Man Standing match e al momento non possiede nulla che Bully voglia, niente di cui Bully abbia bisogno. Ma c'è una cosa che lui vuole prendersi a tutti i costi: vuole sottrarre AJ Styles ai fan. Lui è stanco di viaggiare per tutto il mondo e sentire ogni arena cantare il suo nome – e ovviamente la Verizon Arena non fa eccezione e inizia a cantare il nome del Phenomenal One. AJ sorride e Bully gli dice di sorridere finché può perché dopo il 20 ottobre nessuno canterà più quel nome. AJ finalmente riprende la parola e dice che Bully non è diverso da Dixie Carter. Lui usa la gente per tutto ciò che gli serve e poi li getta nella polvere come se non fosse mai esistita. Bully ringrazia AJ perché prende ciò che ha detto AJ come un complimento: entrambi sono spietati, entrambi sono dei milionari, lei è qualcuno, lui è il World Champion e AJ è uno zero assoluto che farebbe meglio a sperare e a pregare qualsiasi Dio in cui crede di avere una possibilità di batterlo prima che lui spedisca a casa senza contratto lui, la sua patetica moglie e i loro tre figli. AJ riprende la parola e dice che è Bully Ray a non sembrare concentrato, forse dovrebbe focalizzarsi sul suo match di stanotte. Bully Ray dice di non avere un match, ma AJ dice che Hulk Hogan lo detesta almeno quanto lo odia lui… perché ha un match stasera e lui ucciderà Bully, JOE ucciderà Bully! AJ Styles butta il microfono e lascia il ring… a quanto pare Bully Ray dovrà affrontare Samoa Joe stanotte!

I commentatori ricapitolano quanto appena accaduto tra Bully Ray e AJ Styles, con l'annuncio del match tra il Presidente degli Aces & 8s e Samoa Joe. I due poi ci ricordano il Gauntlet match tra Magnus e la EGO al gran completo e la decisione di Hulk Hogan in merito all'ultimatum impostogli da Dixie Carter.

AJ Styles incontra Dixie Carter nel backstage e le dice che non ha idea di cosa sta facendo e che crede di essere in controllo della situazione, ma dopo Bound for Glory non lo sarà più. Dixie Carter ricorda però a AJ che non è più sotto contratto con la compagnia e che ha un ultimo impegno da rispettare: il suo ultimo match a Bound for Glory. La Carter dice poi che AJ ha parlato abbastanza per stasera e chiama la sicurezza per scortarlo fuori dall'arena. AJ Styles dice che farà da solo perché non vuole respirare la stessa aria che respira Dixie Carter e se ne va…

TAG TEAM MATCH: JEFF HARDY & MANIK VS CHRIS SABIN & KENNY KING
Torniamo nell'arena, perché è tempo del Tag Team match di stanotte! Vediamo che Austin Aries si è unito al tavolo di commento e che Kenny King ora si dirige sul ring… seguito poco dopo da Chris Sabin, accompagnato da Velvet Sky! Ma l'entrance theme di Manik ci introduce all'arrivo dell'X-Division Champion… THIS IS MANIK! Manik si porta sul ring e alza la sua cintura al cielo… ma “Similar Creatures” risuona nell'arena! Ed ecco il Tag Team partner di Manik, ecco Jeff Hardy! Entrata classica per il Charismatic Enigma, che saluta i fan mentre si porta sul ring. Hardy sale sul ring e saluta il pubblico… siamo pronti a cominciare! Suona la campanella e saranno Manik e Sabin a cominciare… no, saranno Manik e King visto che Sabin corre al suo angolo e dà immediatamente il tag. King invita Manik a farsi sotto… e poi spinge Manik a retrocedere sempre di più, così che Sabin possa distrarlo e King possa colpirlo. Serie di pugni e pestoni di King che ora soffoca Manik all'angolo e poi distrae l'arbitro così che Sabin possa fare altrettanto. Pugno all'addome di King ora, che poi dà il tag a Sabin, il quale entra, colpisce Manik e poi lo soffoca alle corde richiamato dall'arbitro. Sabin rialza Manik e dà il tag a King, che colpisce ancora Manik all'addome e poi lo lancia alle corde colpendolo con un Back Elbow. King provoca Hardy e poi schiena per un conto di 1, per poi dare il tag a Sabin. Sabin colpisce Manik con un calcio all'addome e poi cerca una Powerbomb, ma Manik ne esce e colpisce Sabin con una chop… per poi usarlo come trampolino per connettere una Somersault Hurricanrana su King! Sabin prende Manik e lo lancia fuori ring, ma l'X-Division Champion si aggrappa alle corde alla sua maniera! Sabin si lancia su di lui, ma Manik si abbassa e Sabin vola fuori ring! E ora Manik ne approfitta, tag a Hardy! Che entra e si scaglia subito su King ancora dolorante all'angolo, subito pestoni e Corner Thrust su di lui! Irish Whip all'angolo di Hardy che però si vede la manovra ribaltata da King… calcio di Hardy che manda King al tappeto! E ora Hardy sale all'angolo… Splash! 1…2…NO! Hardy si rialza e dà il tag a Manik, che entra e lancia King alle corde, che ribalta ancora… Octopus Hold di Manik! Che ora si aggroviglia in qualche modo intorno a King e lo schiena, 1…2…NO! Manik rialza King e va con uno European Uppercut, altro Irish Whip ribaltato e Manik viene colpito da Sabin alle spalle. Il campione si distrae e Manik ne approfitta per il suo Snake Eyes che lo catapulta fuori dal ring, dove va faccia a faccia con Aries al commento. King torna in ring e schiena, 1…2…NO. Side Head Lock di King ora, che dà il tag a Sabin che connette un Low Drop Kick su Manik e poi lo strangola alle corde. E ora Sabin prende Manik e lo mette in posizione di Tree of Woe all'angolo… per poi fare finta di sistemarsi lo stivale e approfittarne per colpire le parti basse di Manik. Sabin tira giù Manik e lo schiena, 1…2…NO. Sabin rialza ancora Manik e ora lo schianta al suo angolo, dando il tag a King, che va con uno Snap Suplex e con una serie di pugni. King provoca ancora Hardy all'angolo e poi torna su Manik, stendendolo con un pugno. King rialza il campione e dà ancora il tag a Sabin, che colpisce il campione alla schiena e poi lo colpisce al volto scorrettamente. Irish Whip all'angolo di Sabin, ma Manik risponde alzando una gamba… e poi salendo all'angolo e connettendo un Missile Drop Kick! Entrambi i contendenti sono a terra e Manik necessita di un cambio… Sabin però torna per primo al suo angolo e fa entrare King che afferra Manik e prova un Back Drop Suplex, con Manik che scivola alle spalle di King e finisce all'angolo. King si avventa su di lui e Manik gli salta su, Sabin lo intercetta ma Manik scivola tra le sue gambe… e riesce a dare il tag a Hardy! Che stende Sabin e King con una serie di colpi e poi va con un Irish Whip su King, che ribalta ancora una volta la manovra ma si prende un Flying Forearm! E ora Mule Kick su Sabin! Pestone all'addome di King… Front Suplex su di lui! Count! 1…2…NO, Sabin interrompe! Colpi di Sabin alla schiena di Hardy ora, Double Irish Whip insieme a King… ma Hardy evita la Double Clothesline sui due e ne connette una sugli avversari! E ora Hardy si toglie la maglia… e cerca il Twist of Fate su King! Ma Sabin interferisce con un Enziguri Kick al retro della testa di Hardy, che ora va con un Bridging Northern Lights Suplex e schiena! 1…2…NO, Manik ferma tutto! Manik però viene spintonato da Sabin che ora si rialza e lo lancia alle corde, stordendolo! E ora King rialza Manik per la Royal Flush, ma l'X-Division Champion riesce a scendere e lo spintona, facendolo sbattere contro Sabin che vola fuori ring… Double Chickenwing into a Double Knee Gutbuster! Ma Jeff Hardy è ancora l'uomo legale e ora ha l'assist perfetto… SWANTON BOMB SU KING! E schiena! 1…2…E 3! Vittoria per il duo composto da Jeff Hardy e dall'X-Division Champion Manik!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO: JEFF HARDY & MANIK

Hardy e Manik festeggiano sul ring… ma Chris Sabin non ci sta e attacca i due alle spalle! Hardy finisce fuori ring con una Baseball Slide… ma Aries ne ha abbastanza e decide di intervenire, salendo sul ring e mettendo in fuga Sabin! Aries è furioso e prende un microfono e dice che vuole essere un opportunista e che si è permesso di dire di essere più grande di The Greatest Man That Ever Lived… lui gli darà l'opportunità di farlo! Il 20 ottobre, a San Diego… Chris Sabin, Austin Aries, Manik, Jeff Hardy… 4-Way! Ma Jeff Hardy sembra avere un'idea migliore… a Bound for Glory farà qualcosa che non ha mai fatto prima, un Ultimate X match! Hardy incita il pubblico… Manik e Aries sembrano starci, il match è sancito!

Video promo di Bound for Glory che ricapitola la faida in corso tra Dixie Carter e AJ Styles in vista del match del Phenomenal One con Bully Ray al PPV.

Hulk Hogan e Sting sono nel backstage e Sting dice che l'ultima volta che sono stati in una situazione del genere è quando Eric Bischoff è impazzito una volta salito al potere, è diventato un idiota… e ora tocca a Dixie Carter. Sting si chiede cosa stia succedendo e Hogan dice che quando sei ubriaco di potere non andrà mai a finire bene. Pensava di averle viste tutte, in 35 anni di carriera non pensava che qualcuno avrebbe potuto essere peggio di Bischoff. Ma Dixie Carter è peggio di Bischoff e lui dovrà prendere una decisione difficile. Sting non si capacita dell'ultimatum imposto dalla Carter e offre il suo appoggio incondizionato a Hulk Hogan. Hogan ringrazia, quando una signorina improvvisamente gli porta un regalo da parte di Dixie Carter. Hogan dice alla ragazza di ringraziarla e apre il pacchetto, che si rivela essere un orologio, lo stesso che la Carter aveva regalato a Sting un anno fa. Sting si chiede cosa voglia dire e Hogan dice che è ora di cominciare a fare sul serio. Hogan dice poi ironicamente che la Carter è peggiore di Bischoff, che almeno non gli ha mai regalato niente.

I commentatori commentano quanto appena accaduto con il regalo a Hulk Hogan e poi mandano un video di recap della settimana scorsa che mostra come Magnus sia stato attaccato dalla EGO durante il 6-man Tag Team match tra Main Event Mafia e Aces & 8s. Subito dopo parte un video registrato giovedì scorso in cui Sting torna nel backstage dopo il match in cerca di Magnus e si sincera delle sue condizioni. Sting chiede cosa sia successo e Magnus dice che è colpa della EGO, Sting aveva detto di non preoccuparsi eccessivamente di loro, ma lui è andato là fuori e loro hanno interferito ancora una volta. La EGO è entrata nella sua testa e, indipendentemente da ciò che vuole Sting, ora lui andrà da Sting perché vuole affrontare tutti loro in un match. E lo farà da solo, non c'è niente che Sting possa fare. Il ginocchio è a posto, ha avuto solo una leggera distorsione. I tre membri della EGO pagheranno individualmente ciò che hanno fatto… e Sting non deve tirarlo fuori da quel match. Sting alza le mani e se ne va.

UP NEXT: il Gauntlet match tra Magnus e la EGO!

GAUNTLET MATCH ROUND 1: MAGNUS VS CHRISTOPHER DANIELS
“Devious” risuona nell'arena e Christopher Daniels fa il suo ingresso nell'arena… sarà lui a cominciare questo Gauntlet match! Ed ecco il suo avversario, che affronterà da solo Daniels e anche gli altri due membri della EGO se uscirà sempre vincitore dai match… Magnus! L'inglese entra sulle note di “VS The World” e carica il pubblico andando sul ring. Magnus e Daniels sono pronti… suona la campanella! E Magnus prende immediatamente Daniels e lo spinge all'angolo, colpendolo all'addome e al volto! Magnus si allontana un attimo e Daniels ne approfitta per connettere un calcio all'addome e delle gomitate alla testa dell'inglese, per poi lanciarsi alle corde… Clothesline di Magnus! Il membro della MEM torna all'attacco con dei colpi all'addome e uno European Uppercut, poi Irish Whip e Twisting Back Elbow ai danni di Daniels! 1…2…NO. Daniels si mette in ginocchio e chiede pietà a Magnus, ma poi cerca un calcio e l'inglese lo blocca, stendendo il membro dei Bad Influence con una Clothesline. E ora Magnus si lancia su Daniels all'angolo, ma Daniels va sull'apron e va con un Neck Snap sulle corde, per poi tornare in ring e stendere l'avversario con una Clothesline. Daniels strozza Magnus adesso e viene richiamato dall'arbitro, per poi rialzare Magnus e colpirlo con una chop e uno Snapmare. Side Head Lock di Daniels ora, che strozza ancora Magnus e deve lasciare la presa. Magnus cerca di reagire con dei colpi al petto di Daniels, ma Daniels ferma l'attacco e va con un Running Neck Snap alle corde, continuando il lavoro sul collo di Magnus con una Leg Scissors chiusa con l'ausilio delle corde. Daniels rientra sul ring e ora schiena, 1…2…NO. Chin Lock di Daniels ora e Magnus sembra davvero dolorante al collo, ma si rialza e connette una serie di colpi all'addome di Daniels, ma il Fallen Angel contrattacca con una ginocchiata e poi cerca la Angel's Wings! Ma Magnus va con un Back Body Drop e scampa il pericolo! E ora Magnus incita Daniels a rialzarsi e lo stende con una Clothesline e un Big Boot, poi cerca un Back Suplex che non trova perché Daniels gli cade alle spalle e lo cinge in vita, ma Magnus si libera e fa altrettanto. Daniels però si libera con una gomitata e si lancia alle corde… Clothesline a sorpresa di Magnus! Che ora ne approfitta e sale al paletto… ma NO, Daniels corre, afferra il braccio di Magnus e lo fa impattare contro le corde facendo cadere l'inglese! Che ora viene chiuso in una Koji Clutch da parte di Daniels! Magnus però è vicino alle corde e le afferra, costringendo Daniels al break. E ora il membro dei Bad Influence indica il paletto… Best Moonsault Ever! NO, Magnus alza una gamba! E poi si rialza approfittando del momento di stordimento di Daniels… MICHINOKU DRIVER! 1…2…E 3! Magnus vince il primo round del Gauntlet match!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: MAGNUS

GAUNTLET MATCH ROUND 2: MAGNUS VS KAZARIAN
Ma “Devious” risuona nuovamente nell'arena… è il turno di Kazarian! Daniels sembra dare qualche dritta a Kazarian sulla rampa d'ingresso, ma Magnus va a prendere entrambi, colpisce Daniels e lancia sul ring Kazarian! Kazarian rotola immediatamente fuori ring per un break, Magnus chiama il pubblico… e noi andiamo in pubblicità!

Al ritorno sull'arena Magnus è in controllo su Kazarian con una Gorilla Press Slam ma per poco, perché Kaz scende alle sue spalle e lo stende con uno Scissors Kick. Kazarian si toglie la maglietta e strozza con essa Magnus, per poi chiudere l'inglese in una Front Face Lock. Ma Magnus si rialza e issa Kazarian al paletto, per poi colpirlo con un pugno al volto. Magnus si avventa sull'avversario, che però rotola via, evita una Clothesline e connette un Single Leg Drop Kick. E ora schiena, 1…2…NO. Kazarian porta Magnus all'angolo e lo colpisce al volto e al petto ripetutamente, per poi andare con uno Snapmare ed un Back Kick per un conto di 2. Magnus cerca di rialzarsi, ma Kazarian lo va a prendere e lo colpisce ancora al volto insultandolo. Ma Magnus reagisce colpendo Kazarian con dei pugni al volto e lo lancia all'angolo, Kazarian salta sulla seconda corda e va per uno Springboard Crossbody… ma Magnus lo afferra al volo! E connette lo Scoop Powerslam Brainbuster! E ora va sul paletto… Flying Elbow Drop! Kazarian è steso e Magnus schiena, ma all'ultimo secondo Kazarian mette il piede sulla corda. Magnus sprona Kazarian a rialzarsi e poi cerca il Michinoku Driver, ma Kazarian lo spinge all'angolo, ma viene allontanato con uno Shoulder Block. Magnus allora sale all'angolo… ma Kazarian va con un tremendo calcio e colpisce Magnus in pieno petto! Magnus accusa il colpo e Kazarian lo carica al volo… cerca la Fade to Black! Ma Magnus rotola alle spalle di Kazarian per un Roll Up… NO, chiude la Texas Cloverleaf! Kazarian sembra non farcela per il dolore e cerca di arrivare alle corde… ma alla fine deve cedere! Due andati, ne manca uno!
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: MAGNUS

GAUNTLET MATCH ROUND 3: MAGNUS VS BOBBY ROODE
“Off The Chain” non dà a Magnus nemmeno il tempo di respirare… è tempo del 3º round del Gauntlet match! Magnus ha già affrontato due match mentre Roode è fresco come una rosa… MA ATTENZIONE! Kazarian attacca Magnus alle spalle con un Chop Block al ginocchio infortunato, per poi colpire ulteriormente la gamba infortunata saltandoci sopra! Roode intanto si toglie lentamente la sua vestaglia… e così non solo Magnus dovrà affrontare Roode dopo aver lottato altri due match, ma con l'aggravante dell'infortunio al suo ginocchio sinistro! Roode fa suonare la campanella e attacca Magnus con dei pestoni… ma il match continua dopo la pubblicità!

Al ritorno nell'arena Roode sta ancora attaccando Magnus con calci e pestoni e vediamo che nella pubblicità l'”IT” Factor ne ha approfittato per portare ulteriore danno alla gamba infortunata di Magnus. Cosa che fa anche adesso, saltandoci sopra con un pestone. Roode trascina Magnus a centro ring e va con una Ankle Lock, Magnus ha le spalle a terra e l'arbitro lo conta, 1…2…NO, Leg Snap di Roode. Magnus cerca di rialzarsi ma è in preda ad un dolore atroce. Serie di colpi all'addome di Roode e Magnus finalmente si rialza, ma Roode lo colpisce con un calcio alla gamba infortunata e poi connette un Running High Knee ed una Clothesline. Magnus è di nuovo a terra e sembra veramente ridotto ai minimi termini, mentre Roode lo mette in posizione e infierisce ulteriormente sulla gamba dolorante. Chop di Roode all'angolo ora, con Roode che mette la gamba di Magnus alle corde e continua a colpirla con dei calci. E ora Chop Block di Roode che stende ancora una volta Magnus. Roode provoca Magnus e gli dice di rialzarsi, per poi cercare di nuovo la Ankle Lock… ma Magnus lo scalcia via contro il turnbuckle! L'inglese prova a rialzarsi, ma Roode lo colpisce con un altro calcio alla gamba e poi va alle corde, da cui connette un altro Running High Knee! E ora si lancia ancora alle corde… NO, MICHINOKU DRIVER DI MAGNUS! CHE ORA SCHIENA! 1…2…E NO! NO! ROODE NE ESCE! Ma Magnus non si perde d'animo… TEXAS CLOVERLEAF CONNESSA! Con qualche difficoltà Magnus chiude la Cloverleaf! E ora Roode è in preda al dolore e sembra sul punto di cedere… ma poi con il braccio colpisce ripetutamente la gamba infortunata di Magnus e riesce a liberarsi! I due ora sono a terra entrambi doloranti, Magnus va all'angolo e Roode si lancia su di lui, ma si prende uno European Uppercut che lo fa crollare al suolo. E ora Magnus cerca di arrampicarsi ancora all'angolo, ma Roode lo raggiunge… e Magnus lo lancia giù! E poi va, ancora Flying Elbow Drop! MA ROODE SI SPOSTA! Roode si sposta e Magnus sbatte la gamba infortunata! E ora Roode si avventa su di lui, CROSSFACE CONNESSA! Magnus è bloccato al centro del ring chiuso nella letale Crossface di Roode, ma cerca di arrivare alle corde… e ce la fa quasi, ma Roode si accorge della cosa e lascia la presa, chiudendo una Ankle Lock alla gamba infortunata di Magnus! E ora Roode si lancia a terra avvinghiandosi intorno alla gamba di Magnus… Magnus cerca con tutte le sue forza di non cedere, ma non può fare altrimenti. Magnus cede e Bobby Roode vince un match squilibratissimo che Magnus ha combattuto fino all'ultimo.
VINCITORE PER SOTTOMISSIONE: BOBBY ROODE

Roode si bea della vittoria prendendo in giro Magnus e poi lascia il ring, mentre l'inglese si porta sull'apron e si dispera per la sconfitta. Magnus sembra veramente disperato e va fuori ring, acclamato dai fan presenti nell'arena, per poi sedersi su una sedia a bordoring. Ma Magnus è furioso e prende la sedia, scagliandola contro i gradoni. Magnus sembra non riuscire a capacitarsi della sconfitta e si appoggia all'apron ring… ma arriva Sting! Sting entra nell'arena in abiti civili e si porta sul ring, raggiungendo uno sconsolato Magnus. The Icon cerca di consolare Magnus per la sconfitta, ma Magnus fa cenno di no con la testa e si allontana dal ring. Sting cerca di convincere Magnus dal ring, ma l'inglese sembra inconsolabile. Sting allora prende un microfono e dice che non voleva che accadesse in questo modo, ma Magnus ne sta facendo una scena pubblica e quindi deve gestire questa faccenda in pubblico. Sting incita Magnus ad andare con lui nel backstage così che possa calmarsi un attimo e parlare con lui, ma Magnus sembra ancora inconsolabile e prende un microfono, rifiutandosi di andare con Sting. Magnus dice che ne ha avuto abbastanza e sale sul ring, dicendo che Sting, Kurt Angle e Samoa Joe vedono qualcosa in lui che in realtà lui non ha. Quando sono state date delle chance a Sting, a Angle o a Joe loro le hanno colte, mentre tutto ciò che lui riesce a fare è arrivarci vicinissimo. Sting prova a far ragionare Magnus dicendo di guardare le cose da un altro punto di vista, non può guardare solo al lato negativo delle cose. Sarà stato messo KO qualche volta, ma ha sempre avuto qualcuno ad aiutarlo e… ma Magnus interrompe Sting e dice che non vuole un altro discorso di consolazione. Magnus dice che entrambi sanno che o si è dentro o si è fuori, il wrestling è un business governato dai risultati e lui non sta ottenendone. Sting dice che sa tutto questo ma che una volta anche lui è stato nella situazione di Magnus in cui aveva bisogno dei risultati e anche lui aveva bisogno di un grande match da disputare, ma non lo ha ottenuto mettendo su un dramma, si è impegnato e ha colto quella chance che Ric Flair gli ha dato. Ma Magnus non ci sta e urla che lo sa benissimo perché lo ha visto con i suoi occhi, l'ha studiato ancora e ancora perché lui ha studiato Sting. Lo ha studiato perché guardava a lui come ad un esempio fin dai suoi primi passi nel business. Lui è arrivato a tanto così dal disputare il main event di Bound for Glory ma non ha avuto nulla… Flair ha reso famoso Sting, ma chi farà lo stesso con lui? E Sting urla che lo farà lui, lo farà lui a Bound for Glory! Magnus non può credere alle sue orecchie e si allontana di qualche passo… Sting offre una stretta di mano a Magnus e l'inglese accetta! Il match è ufficialmente sancito per Bound for Glory!

Austin Aries va a trovare Hulk Hogan nel suo ufficio e l'Hulkster gli mostra l'orologio che Dixie Carter gli ha regalato. Aries dice che anche lui ha un regalo per Hogan, delle vitamine vegane. Dato che ha una decisione importante da prendere gli saranno sicuramente d'aiuto, magari insieme a qualche preghiera. Aries dice che la loro è sempre stata una relazione amore/odio, ma il punto è che lui ha visto qualcosa in lui e gli ha dato un'opportunità, l'opzione C, per diventare World Heavyweight Champion. Sa che Hogan ha fatto ciò che riteneva fosse meglio per il business, ma Aries ha apprezzato l'opportunità concessagli e glielo voleva far sapere. Ora lui ha una scelta importante da fare e lui conosce due Hulk Hogan, quello rosso e giallo, all-american, e quello bianco e nero forgiato da Hollywood. E stanotte lui vede quello bianco e nero, perché non c'è molto grigio. Hogan dice che ha capito e Aries dice che non lo disturberà oltre e gli dà appuntamento a dopo.

Va in onda un video celebrativo dedicato a Hulk Hogan e all'avventura di Hogan in TNA, oltre al rapporto che ha legato Hogan a Dixie Carter nel corso degli anni, fino all'arrivo degli Aces & 8s e a quanto accaduto nelle ultime settimane nella storia che ha coinvolto Dixie Carter e AJ Styles.

I commentatori ci ricordano il confronto tra Hulk Hogan e Dixie Carter che ci aspetta più tardi.

Chris Sabin è nel backstage e l'intervistatore di Impact Wrestling gli chiede come mai non sia nell'arena ad aiutare Velvet Sky con il match che dovrà disputare stanotte. Sabin dice che Velvet è la ragazza più dura del business e se la caverà benissimo da sola, in questo momento lui deve preoccuparsi di sé stesso. Deve preoccuparsi di Jeff Hardy, di Austin Aries e di Manik. Per cui ora berrà la sua soda, si rilasserà, si concentrerà, farà del Tai Chi e dello yoga e poi si siederà all'indiana in una stanza per meditare su ciò che dovrà fare per vincere. Sabin se ne va…

UP NEXT: Velvet Sky vs Brooke Tessmacher che determinerà la #1 contender per il Knockouts Title a Bound for Glory!

Mike Tenay ricapitola i prossimi impegni di Impact Wrestling live.

Vediamo un video di recap del Gauntlet match affrontato da Magnus contro la EGO, con le vittorie contro Christopher Daniels e Kazarian e la sconfitta finale contro Bobby Roode causata dall'infortunio al ginocchio provocatogli da Kazarian. Dopo il video vediamo che i Bad Influence sono nel backstage ad accogliere Roode intonando la sua entrance song. I tre festeggiano la vittoria a suon di strette di mano e poi Daniels dice che Magnus ha perso ancora una volta e ora sarà da qualche parte nell'arena a piangere. Kazarian dice di essere fiero di Roode e poi chiede a Daniels se dovrebbero dirglielo. Roode vuole sapere cosa devono dirgli e Kazarian dice che quest'anno lui sarà introdotto nella Hall of Fame! Roode non ci crede e Daniels dice che sarà introdotto nella Hall of Fame più prestigiosa che esista, la Hall of Fame della EGO e lui sarà il primo introdotto di sempre! Roode non può credere alle sue orecchie e dice che la settimana prossima ci sarà la cerimonia d'introduzione. Roode dice che i Bad Influence sono i migliori amici che si possano desiderare e poi tutti ricominciano a cantare “Off The Chain”…

La entrance theme degli Aces & 8s risuona nell'arena… Brooke Tessmacher arriva nell'arena! Brooke si porta sul ring e provoca il pubblico con delle movenze non proprio caste… ma ecco la sua avversaria che arriva ora al ring, Velvet Sky! Velvet esegue la sua solita entrata e si porta sul ring per questo match, salutando il pubblico… siamo pronti a cominciare! Ma un momento… che succede? Risuona una entrance theme… e arriva Lei'D Tapa! Brooke fiuta che non tira una brutta aria ed esce dal ring… e Lei'D Tapa attacca Velvet Sky con una Clothesline! E poi con un Big Boot! Serie di pestoni di Lei'D Tapa contro Velvet Sky, che continua a subire l'attacco della nuova Knockout! E ora Lei'D Tapa prende Velvet per la gola… SAMOAN DROP connesso! Velvet è a terra fuori combattimento e Lei'D Tapa finalmente sembra soddisfatta di quanto fatto, lasciando il ring e permettendo agli arbitri di soccorrere la povera Velvet Sky.

UP NEXT: Samoa Joe vs Bully Ray!

Ethan arriva ad Impact Wrestling prendendo in giro una donna che gli stava dando il benvenuto e tirando la giacca addosso ad un impiegato… ETHAN IS COMING!

Vediamo un video di recap da Slammiversary 2013 che ricapitola la vittoria dei World Tag Team Titles da parte di James Storm e Gunner. Dopo il video va in onda un'intervista al Cowboy che dice che ha sempre saputo che Gunner era un duro e che ha combattuto contro di lui prima. Tocca dunque a Gunner, che dice che lui e Storm sono stati avversari molte volte e che il Cowboy ha visto un ragazzo affamato di vittorie a casa e ha scelto di dargli un'opportunità. Gunner dice che sono molto leali l'uno con l'altro e che entrambi amano combattere. La parola torna a Storm e dice che Gunner è un uomo molto cristiano mentre lui è più un party guy, per cui lui è un po' il centro del gruppo e Gunner il puro di cuore. Gunner dice che può imparare moltissimo da Storm in ring dato che ha vinto moltissimi titoli e ha avuto anche il World Title. Se c'è una cosa che gli ha insegnato finora è di non fidarsi di nessuno. Storm dice che Gunner è stato in guerra e ha servito il paese, non può capitargli molto altro che lui non abbia già visto. Storm aggiunge che bisogna stare attenti perché Gunner è un uomo molto pericoloso. Gunner dice che il segreto del loro successo è che non amano lasciare le cose incompiute. Sono campioni da giugno e continueranno ad essere campioni.

Mike Tenay ci ricorda il Countdown to Bound for Glory che precederà Impact e nel quale Kurt Angle sarà introdotto nella Hall of Fame e ci sarà il Tag Team Turmoil Gauntlet match che vedrà sfidarsi i Bad Influence, Eric Young & Joseph Park, Chavo Guerrero & Hernandez e i Bro Mans per una titleshot ai World Tag Team Titles da usare durante Bound for Glory. I commentatori ricapitolano poi la card di Bound for Glory fino ad ora: Magnus vs Sting; Manik vs Jeff Hardy vs Austin Aries vs Chris Sabin in un Ultimate X X-Division Championship match; Bully Ray vs AJ Styles per il TNA World Heavyweight Championship.

Video celebrativo dedicato a Kurt Angle che ricapitola la sua storia dai suoi esordi nel mondo della lotta alla sua incredibile carriera in TNA. Il video ci ricorda l'introduzione di Kurt Angle nella TNA Hall Of Fame il 20 ottobre in quel di Bound for Glory.

SINGLE MATCH: BULLY RAY VS SAMOA JOE
“Nation of Violence” risuona nell'arena… HERE COMES SAMOA JOE! Joe arriva sul ring prontissimo al suo match e viene seguito immediatamente dal suo avversario, il World Heavyweight Champion Bully Ray che arriva al ring accompagnato da Brooke. Suona la campanella e i due girano in tondo nervosamente, pronti a lottare, mentre il pubblico intona “Joe's gonna kill you”. Clinch tra i due vinto da Joe che va con un Armbar e chiude il braccio di Bully in una morsa, ma il World Champion ne esce e chiude una Side Head Lock. Joe lo manda alle corde e Bully prova uno Shoulder Block che non va a segno, i due si scontrano senza conseguenze. Bully inizia a insultare Joe e poi va con una Clothesline che non va a segno e poi con una gomitata in faccia. Joe finisce all'angolo e Bully lo chiama “stupido samoano figlio di…” ma viene spintonato indietro e non finisce la frase. Bully ripara alle corde per salvarsi dall'assalto di Joe e poi va con un nuovo clinch, chiudendo una Waist Lock e colpendo alla schiena Joe. Ma Joe ferma il suo assalto e va con la sua raffica di pugni, chiusa con una Clothesline. Irish Whip di Joe all'angolo, Corner Splash… Standing Enziguri Kick! E ora Bully è dolorante e Joe lo stende con uno Snapmare, un Back Kick ed un calcio in pieno petto! Bully è a terra ma Joe manca un Knee Drop, Bully cerca una Clothesline ma Joe si abbassa e connette la Rear Naked Choke! Bully cerca di divincolarsi dalla presa e di uscirne e in qualche modo lancia Joe contro l'angolo. E ora Bully Ray prende la sua catena… vuole colpire Joe con essa! Ma Earl Hebner se ne accorge e gliela toglie di mano! E allora Low Blow di Bully ai danni di Joe! Joe è a terra… e noi andiamo in pubblicità.

Torniamo con Bully Ray ancora in controllo con una Clothesline che imita le pose di Hulk Hogan… e torniamo in pubblicità!

Altro video promo di Bound for Glory con la rivalità tra AJ Styles e Dixie Carter che coinvolgerà il World Title match del PPV.

Al ritorno dal break Bully Ray è ancora in controllo con un Corner Splash, per poi intercettare un calcio di Joe e stenderlo con una Clothesline. Bully ora va con un Elbow Drop che però va a vuoto perché Joe si sposta. I due sono a terra e Joe si rialza, anche Bully, e i due si scambiano dei colpi al volto. La serie vede vincitore Joe, che stende Bully con una serie di Clothesline e poi va con la combinazione Inverted Atomic Drop – Big Boot – Senton. Joe si rialza e cerca di spedire all'angolo Bully che però ribalta la manovra ma si prende un calcio in faccia. Joe sale all'angolo… Big Boot dall'angolo in pieno volto di Bully! Bully finisce all'angolo e Joe si lancia su di lui, ma Bully ne esce con una gomitata e lancia Joe all'angolo… ma prende Hebner in pieno! Joe si accerta delle condizioni di Hebner che è KO e poi torna ad occuparsi di Bully, che cerca un Big Boot che però va a vuoto… Rear Naked Choke! E BULLY CEDE! Ma il match non finisce perché l'arbitro è KO! Joe cerca di farlo rinvenire… ma intanto Bully Ray prende la sua catena e se la avvolge intorno al pugno! Joe però non se ne accorge e va con una Back Clothesline, issando poi Bully all'angolo per la Musclebuster! Joe torna però ad occuparsi di Hebner che dà qualche cenno di ripresa… DOUBLE AXE HANDLE DI BULLY CON LA CATENA! Ma Earl Hebner se ne accorge e chiama la squalifica! Bully Ray protesta ma non c'è niente da fare, Hebner si è accorto del colpo e squalifica Ray. Vince Joe!
VINCITORE PER SQUALIFICA: SAMOA JOE

Bully Ray protesta ancora e poi spintona Earl Hebner a terra… a quanto pare non ne ha abbastanza! Bully Ray prende Samoa Joe e lo lancia fuori dal ring, schiantandolo con la testa contro il tavolo dei commentatori. Bully urla a Taz che colpirà Joe con un Piledriver sul pavimento scoperto! E inizia a togliere le protezioni, rimuovendole del tutto e mettendo Samoa Joe in posizione… MA ARRIVA AJ STYLES! AJ si fa strada tra il pubblico e arriva a bordoring attaccando Bully Ray con un Flying Forearm! AJ sale sul ring perché vede arrivare la security… e poi fugge tra il pubblico, festeggiando tra la folla!

UP NEXT: Hulk Hogan dovrà prendere la sua decisione!

La entrance theme di Dixie Carter risuona nell'arena… è tempo del faccia a faccia tra il Presidente della TNA e il General Manager di Impact Wrestling Hulk Hogan! Dixie prende un microfono e ringrazia il pubblico dicendo che molti non sono d'accordo con le sue ultime scelte e sono mesi che lo sa. Ma la gente come lei capisce perché la gente come il pubblico non ha alcuna conoscenza dei meccanismi del business e della sua complessità. Dixie dice che non può essere arrabbiata per questo, sa che loro non possono capire e hanno reazioni esagerate, lo capisce. Ma c'è qualcuno che conosce qualcosa del business ed è Hulk Hogan, al quale Dixie chiede di andare sul ring per occuparsi di affari. Ed ecco arrivare Hulk Hogan, che arriva nell'arena e si dirige verso il ring salutando il pubblico. Hogan prende un microfono e Dixie lo ringrazia per essere uscito a confrontarsi con lei. Dixie dice che sa che carriera fantastica abbia avuto l'Hulkster, ma come ha detto la scorsa settimana vuole sapere se è pronto a portare la sua carriera su un altro livello, perché in tal caso è esattamente ciò che lei farà con lui. Dixie nota poi che Hogan indossa l'orologio che lei gli ha regalato e dice che è un pensiero che gli ha preso da Tiffany ed è un gesto, un pegno di tutto ciò che potrebbe accadere tra loro. Per cui lei vuole saperlo… è pronto a farsi un giro sul treno Dixie oppure la costringerà a prendere una decisione che lui rimpiangerà? Hogan dice che se Dixie la mette in questo modo… e la ringrazia per l'orologio, dicendo che non ha mai avuto niente del genere prima. Riguardo all'offerta Hogan dice che ha avuto modo di riflettere su tutto ciò che ha fatto nella sua carriera lunga 35 anni e che ha sempre sognato di poter costituire una coppia al potere nel business e di avere una bellissima donna come lei che ha più potere di tutti nel business. Alla fine dei conti con un'offerta del genere che vede al potere Dixie Carter e Hulk Hogan… sarebbe assurdo anche solo pensare a dove potrebbero arrivare. Ma alla fine dei conti è un'offerta magnifica… ma per qualcun altro, PERCHÉ LUI SE NE VA! HOGAN SE NE VA! Hogan lascia cadere il microfono ed esce dal ring salutando il pubblico, ma Dixie Carter gli corre dietro e cerca di parlare con lui, convincendolo a tornare sui suoi passi. Hogan però è irremovibile e si avvia verso il backstage, ma Dixie Carter gli afferra prima il braccio e poi la gamba per impedirgli di andare via! Hogan riesce a liberarsi e torna nel backstage, Dixie si rialza furiosa e gli urla dietro che comunque non lo voleva dal principio e che è licenziato! È davvero la fine di Hulk Hogan in TNA?!? E sulle immagini di una Dixie Carter furente termina questa incredibile puntata di Impact Wrestling!

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,815FansLike
2,614FollowersFollow

Ultime Notizie

Stabilita la finale del G1 Climax 30

La finale della trentesima edizione del G1 Climax è ora nota: chi vincerà il torneo guadagnandosi il match titolato a Wrestle Kingdom 15?

Miro: “Ben Carter ha firmato con la WWE”

Il wrestler inglese Ben Carter, apparso alcune volte in AEW, secondo quanto svelato da Miro su Twitch avrebbe firmato un contratto con la WWE.

Ronda Rousey si allena con James Storm

In attesa di un suo futuro ritorno in WWE, l'ex Raw Women's Champion Ronda Rousey si è allenata in questi giorni con James Storm.

Importanti ex wrestler e Hall of Famer sono apparsi nel ThunderDome a SmackDown

Durante l'ultima puntata di SmackDown importanti ex wrestler e Hall of Famer hanno fatto la loro apparizione nel ThunderDome.

Articoli Correlati