Impact Wrestling Report 03-07-2014

MVP non è più il Director of Wrestling Operations qui ad Impact Wrestling. L'ex DWO è stato infatti destituito e sostituito da Kurt Angle, che ha assunto il ruolo di Executive Director di Impact. Stanotte sarà il suo primo episodio come nuovo capo e gli effetti si avvertono già: stanotte sarà “Red, White and Blue Throwdown” per festeggiare l'indipendenza americana con un giorno d'anticipo. Angle ha promesso dei grandi match in questa puntata e si è già impegnato per realizzare il suo proposito, dato che stanotte l'ex TNA World Heavyweight Champion Eric Young otterrà il suo rematch contro il nuovo campione Lashley. Chi vincerà la contesa? EY riuscirà a fare nuovamente suo il titolo e a diventare 2 volte TNA World Champion? Ma non è tutto, perché la winning streak di EC3 sarà nuovamente in palio stanotte quando il nipote di Dixie Carter sarà impegnato in un Tables match contro Bully Ray. Riuscirà Bully a rivalersi su EC3 e a vendicarsi dei torti subiti? O sarà EC3 a uscirne vincitore conservando la sua streak? Bobby Roode, inoltre, sarà di nuovo ad Impact dopo essere stato reintegrato da Kurt Angle. Cosa farà stanotte l'IT Factor? Dopo quasi due mesi di sospensione il suo obiettivo sarà ancora MVP… o il TNA World Title? Tantissimo altro da scoprire stanotte, come ad esempio chi sarà la Knockouts Champion dopo stasera visto che Angelina Love dovrà difendere il suo titolo dall'assalto di Gail Kim… lo scopriremo qui, al Sands Bethlehem Event Center di Bethlehem, in Pennsylvania, per una nuova imperdibile puntata di Impact Wrestling! Grazie per aver scelto ancora Tuttowrestling.com, alla tastiera per voi c'è Lorenzo “-3” Pierleoni, ancora una volta vostro narratore in quel di Impact Wrestling!

L'episodio comincia con un video di recap di quanto accaduto la settimana scorsa, della destituzione di MVP da Director of Wrestling Operations e della nomina di Kurt Angle come nuovo Executive Director.

Ma spostiamoci subito nell'arena, dove Mike Tenay ci annuncia il “Kurt Angle 4th of July Throwback”… e non ha il tempo di dire altro, perché “Gold Medal” risuona nell'arena e il nuovo Executive Director arriva nell'arena! Angle viene accolto da un'ovazione e saluta il pubblico di Bethlehem a bordoring, prima di salire sul quadrato e prendere un microfono. Angle ringrazia il pubblico e dice che domani sarà il giorno dell'indipendenza, quindi stanotte verrà celebrata la libertà dalla TNA dai giochi politici e dai tradimenti. Angle dà il benvenuto a tutti al “Red, White and Blue Throwdown”! Angle dice che sarà un grande show con dei grandi match, ma dice che prima ha un importante annuncio da fare… e chiama sul ring l'ex arbitro Earl Hebner! Hebner arriva sul ring e Angle chiede se tutti sappiano chi sia, poi dice che Hebner è stato licenziato da MVP e ora lui come nuovo capo… lo reintegrerà! Angle dice al pubblico di tributare un'ovazione al migliore arbitro della storia, poi lo caccia scherzosamente dal ring dicendogli di andarsi a preparare. Angle dice che stanotte la card sarà molto piena con tutto ciò che ha preparato. Angle tira fuori dei fogli e dice che il primo match vedrà affrontarsi colui che ha lacerato il suo ACL, Ethan Carter III… e Bully Ray! Il pubblico esulta e Angle annuncia che sarà un Tables match! Angle va avanti e annuncia un Triple Threat match per i World Tag Team Titles, poiché i campioni, i Wolves, affronteranno Jessie Godderz & DJZ e Knux & The Freak della Menagerie! Anche le Knockouts saranno impegnate, poiché la campionessa Angelina Love dovrà difendere il suo Knockouts Title dall'assalto di Gail Kim! E infine… Eric Young otterrà il suo rematch stanotte contro il TNA World Champion Bobby Lashley! Angle dice che vuole che tutti si siedano, si rilassino e si godano lo spettacolo, poi fa per andarsene… ma “Nation of Violence” risuona nell'arena! Arriva Samoa Joe! Angle sembra colto alla sprovvista da questa interruzione e Samoa Joe lo raggiunge sul ring. Joe ha un microfono e incita il pubblico, piuttosto ironicamente, ad esultare per Kurt Angle che è venuto a salvare la TNA con la sua magnanimità e la sua equità di giudizio. Joe dice che sfortunatamente sanno entrambi che tutto questo è solo una serie di fesserie. Mentre lui va là fuori a farsi bello di fronte al pubblico, c'è stato qualcuno che si è impegnato a fare in modo che loro vivessero la migliore esperienza possibile in TNA. Inoltre, Angle non è diverso dai suoi predecessori e Angle ne è conscio. Joe dice che conosce Angle meglio di chiunque altro e che per lui il World Heavyweight Championship è la cosa più importante del mondo, quindi quanto tempo passerà prima che si autoinserisca in un match per il World Title? Joe dice che ciò accadrà appena il suo ginocchio sarà guarito. Angle prende la parola e dice che non sa se Joe stia provando a portare questa conversazione su altri livelli, ma per diversi anni lui ha dovuto avere a che fare con le stesse cose di cui parla Joe. Joe dice che vuole essere chiaro: Angle non ha dovuto sopportare il suo stesso percorso per arrivare lì. Quando Angle è arrivato in TNA ci è arrivato perché è stato preso e portato lì, mentre lui ha dovuto crearsi il suo percorso a forza di calci, ha dovuto usare i suoi pugni per giustificare la sua presenza lì. Su questo loro saranno sempre diversi. Angle dice che Joe parla come se non avesse mai avuto un'opportunità, ma il suo problema è che una notte arriva come se dovesse spaccare il culo a tutti, altri arriva con poca voglia di fare, cosa che lui non ha mai fatto. Per lui quel ring è sacro, Joe prova lo stesso? Joe sembra risentito e dice che potrebbe attaccarlo su molti fronti, ma non sulla sua professionalità nei confronti del wrestling. Mentre Angle era impegnato a cercare di entrare in dei dojo, lui era qui in Pennsylvania a ricostruire il pro wrestling. Mentre Angle viaggiava per il paese in jet e limousine lui era nell'armeria in fondo alla strada a fare a pugni per 40$ a notte. Joe vuole essere chiaro: lui è Samoa Joe, il pubblico lo chiama “la Samoan Submission Machine” e lui È il pro wrestling! Angle dice che questo è il Joe che vuole vedere, che tutti vogliono vedere. Joe dice a Angle di stare attento a quello che desidera, lascia cadere il microfono e se ne va, evidentemente contrariato dalla discussione avuta con Angle…

Siamo nel backstage, dove MVP parla al telefono ricevendo conferma che “lui” è arrivato… e subito dopo arriva Bobby Roode, che MVP sfida a lottare contro di lui! Roode dice che non se lo farà ripetere due volte e fa per attaccarlo… ma è lui ad essere attaccato a tradimento da Kenny King, che lo getta in una saracinesca! King inizia a prendere a pugni e calci Roode, poi lo prende e lo schianta in una cassa nel backstage e poi ancora nella saracinesca. Altri pugni e calci di King, Roode rimane a terra e MVP gli pianta la stampella in gola dicendogli che questo non è un gioco e che Roode non è nemmeno al suo livello. King sferra un ultimo calcio a Roode e i due se ne vanno…

Kurt Angle va a verificare le condizioni di Bobby Roode, medicato da un dottore alla spalla, chiedendogli cosa sia successo. Roode dice che MVP e King lo hanno attaccato e Angle si scusa per quanto accaduto, ma Roode dice che dovrebbe essere lui a scusarsi, visto che se non fosse stato per lui sarebbe ancora a casa sua. Vista la storia pregressa che c'è tra loro Angle non gli deve nulla. Angle dice che è vero, si sono scornati per sei mesi. Roode non gli piace, ma lo rispetta. Angle chiede poi al medico se Roode debba andare all'ospedale ma Roode si rifiuta categoricamente e dice che non andrà da nessuna parte. Lui è tornato stanotte perché vuole un match, lo vuole contro colui che ha causato tutto questo ovvero MVP. Angle chiede ancora al dottore se Roode stia bene ma quest'ultimo dice di sì, allora Angle gli dice di andare con lui a risolvere la questione.

TNA WORLD TAG TEAM CHAMPIONSHIP TRIPLE THREAT MATCH: THE WOLVES © VS JESSIE GODDERZ & DJZ VS KNUX & THE FREAK
Knux e The Freak sono già sul ring, mentre la theme song dei BroMans risuona per annunciare l'ingresso degli altri sfidanti, Jessie Godderz e DJZ… ma “Force of Nature” risuona nell'arena ed ecco che arrivano i World Tag Team Champions, ecco i Wolves! Davey Richards e Eddie Edwards si portano sul ring e consegnano le cinture all'arbitro… si comincia! Suona la campanella e Jessie e DJZ assaltano subito i campioni, gettandoli fuori dal ring! Ma vengono subito stesi da Knux e The Freak! Knux lancia Jessie fuori dal ring e DJZ cerca di sorprendere i due della Menagerie lanciandosi su di loro… ma questi se ne accorgono e vanno con un doppio Hip Toss che lancia DJZ su tutti gli altri fuori dal quadrato! Knux esce dal ring e va a prendere Edwards lanciandolo sul quadrato, The Freak lo solleva e va per un Vertical Suplex. Richards cerca di salvare il compagno con dei calci, ma The Freak rimette giù Edwards e va con un Double Suplex sui due Wolves! Ora Edwards è all'angolo e The Freak va per una Corner Clothesline, ma Jessie si prende un tag su di lui e The Freak è costretto ad andare fuori. Assalto furibondo di Jessie e DJZ con dei pestoni su Edwards, ora Jessie lo prende e lo strangola alle corde, distraendo poi l'arbitro e facendolo colpire da DJZ. Count! 1…2…NO! Jessie solleva il campione e lo chiude in una Top Wristlock, ma Edwards si rialza e ne esce con dei colpi all'addome… ma DJZ lo colpisce alla schiena quando si lancia alle corde e Jessie lo stende con un Dropkick! 1…2…NO! Edwards è ancora vivo e cerca un tag ma Jessie glielo impedisce e fa entrare DJZ, che va con dei pestoni. E ora rialza Edwards e lo colpisce con una serie di gomitate. Nuovo cambio per Jessie, i due vanno con una manovra di coppia, una Uranage di Jessie sulle ginocchia di DJZ! Jessie schiena, ma Richards interrompe il pin. Jessie rialza l'avversario e fa rientrare DJZ, i due lo imbracciano per un Double Back Drop Suplex… NO, Edwards atterra in piedi e va con una Double Hurricanrana! E fa entrare Richards, che stende tutti e due gli avversari a suon di calci… Jessie cerca il contrattacco e lo lancia alle corde, ma Richards lo sorprende con un Handspring Enziguri Kick! E ora Belly to Belly Suplex su DJZ! Knux entra ad attaccare Richards, che però evita e va con un Dropkick, stessa mossa subita anche da The Freak poco dopo! The Freak va con una Clothesline… ma Richards si abbassa e The Freak prende Knux! E ora Richards chiama il pubblico e attacca Jessie all'angolo, che però lo allontana con una gomitata… ma arriva anche Edwards, ALARM CLOCK DEI WOLVES! E Richards schiena! 1…2…E 3! Vittoria per i campioni, alla terza difesa dei titoli in due settimane!
VINCITORI PER SCHIENAMENTO E ANCORA TNA WORLD TAG TEAM CHAMPIONS: THE WOLVES

Ci spostiamo subito nel backstage, dove è in corso una rissa verbale tra Roode e MVP e King, a stento sedata da Angle. Angle mette in chiaro che d'ora in poi vuole che si lotti solo sul ring e, visto che MVP ha tanta voglia di lottare, lo inserirà in un match contro Roode. MVP dice che non può per il suo infortunio al menisco, ma King non riesce a tenere la bocca a freno e dice che hanno appena malmenato Roode. Quest'ultimo ovviamente sfida King ad affrontarlo e Angle sancisce Roode contro King… in uno Street Fight match! MVP e King si danno il cinque mentre Roode viene portato via da Angle…

I commentatori ci ricordano il Tables match che ci attende tra EC3 e Bully Ray.

Al ritorno dal break i commentatori ci annunciano il nostro main event, che vedrà Eric Young ottenere il suo rematch per il TNA World Heavyweight Title contro Bobby Lashley… ma corriamo nell'arena, lo Street Fight match ci attende!

STREET FIGHT MATCH: BOBBY ROODE VS KENNY KING
“Off the Chain” risuona nell'arena… HERE COMES BOBBY ROODE! L'”IT Factor” non sembra nella sua forma migliore ma è indubbiamente pronto a lottare! Roode si porta sul ring e dice che grazie al nuovo DWO Kurt Angle lui è tornato in TNA. E non perderà tempo… quindi invita Kenny King a raggiungerlo! Ed ecco che arriva King, che lo raggiunge! Entrambi sono in abiti civili, così come MVP che accompagna King in abito elegante. Anche King ha qualcosa da dire e chiede a Roode se voglia davvero tutto questo. Roode ovviamente non vuole sentire ragioni e King dice che hanno già infortunato una spalla di Roode, quindi ora romperanno il suo collo. I due si avviano sul ring… ma arriva Angle, che intima a MVP di tornare nel backstage! Angle non vuole sentire ragioni e dice a MVP di tornare dentro! King ovviamente protesta… e non si accorge dell'arrivo di Roode, che lo stende con una Clothesline! Pestone di Roode che spedisce King giù dalla rampa e lo insegue in giro per l'arena prendendolo a pugni. Roode prende un contenitore dell'immondizia e lo schianta sulla schiena di King, poi lo porta su per una scalinata e lo schianta in una porta colpendolo ancora con un calcio. King però reagisce accecando Roode e poi schiantandolo contro un muro. E ora gli rende pan per focaccia, schiantandogli addosso un altro contenitore dei rifiuti e poi rovesciandogli addosso il contenuto. King continua ad attaccare Roode prendendolo a pugni e arrivando in mezzo al pubblico. Forearm Shot di King, che insulta Roode e lo colpisce ancora agli occhi. Il pubblico canta per Roode mentre King fa segno di no… ma Roode reagisce con un colpo all'addome e poi con una serie di pugni! E ora i due sono vicini ad una transenna e Roode fa per buttare giù King… e ci riesce! E ora torna a prenderlo schiantandolo in un palco lì vicino! King è dolorante ma Roode non ha ancora finito e lo porta con sé. King però reagisce e contrattacca, riportandolo vicino alle transenne a bordoring. E ora King prende la rincorsa per attaccarlo… ma Roode lo lancia via con un Back Body Drop! Roode raggiunge il suo avversario e va a prendere una seria alzandola al cielo… MA KING VA CON UNO SPINNING HEEL KICK E LO COLPISCE AL VOLTO CON LA SEDIA! Serie di pestoni di King ai danni di Roode ora, che viene colpito da un pugno e rilanciato sul ring… e il match inizia ufficialmente adesso visto che i due non erano ancora saliti sul ring. King schiena Roode per un colpo di 1 e poi lo colpisce agli occhi e con una raffica di pugni. Nuovo conto di 1 e King va per uno Snap Suplex, seguito da altri pugni. 1…2…NO. King continua a prendere a pugni Roode e ora esce dal ring alla ricerca di un'arma… e recupera la sedia di poco fa. King mette la sedia a terra e attacca ancora Roode mettendolo alle corde e colpendolo con dei colpi al petto. E ora si mette Roode in spalla… VUOLE LA ROYAL FLUSH SULLA SEDIA! Ma Roode atterra in piedi… ROODE BOMB SULLA SEDIA! 1…2…E 3! Vittoria per Bobby Roode, che si prende la sua rivincita su Kenny King! Roode guarda furibondo King con la sedia in pugno mentre questo se ne va con la coda tra le gambe…
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: BOBBY ROODE

Le telecamere di Impact Wrestling chiedono a EC3 un suo parere sul Tables match contro Bully e EC3 chiede quante volte deve metterlo a terra, quanti amici del passato deve riportare indietro per farlo attaccare, in quanti tavoli deve essere schiantato Bully prima di capire che né lui né Dixie Carter faranno la stessa fine? Perché? Perché lui è EC3 ed è l'Hardcore American Icon. Appuntamento a breve con il Tables match…

…mentre ora vedremo cosa avrà da dire Brittany, che con un attire tutto americano si avvia al ring perché ha qualcosa da dire!

Siamo nel backstage, dove Bobby Roode commenta la vittoria appena ottenuta contro Kenny King dicendo che alla sua prima notte a Impact dopo oltre due mesi è stato attaccato alle spalle e infortunato alla spalla. Lui e Kurt Angle non hanno una buona storia insieme, ma il nuovo DWO ha fatto la cosa giusta nel riportarlo in TNA e dargli lo Street Fight match di stanotte, esattamente ciò che gli serviva per rimettere la testa nel gioco. Il primo è stato King, poi seguirà MVP e infine Lashley, perché lui ha un destino, il motivo per cui è al mondo è quello di diventare TNA World Heavyweight Champion. Lo ha fatto una volta… e lo farà ancora.

Angle è seduto nel backstage e improvvisamente accanto a lui appare Aries, che si siede vicino a lui. Angle chiede cosa possa fare per lui e Angle dice che lui si definisce il Common Denominator of Greatness non solo perché è una catchphrase, ma perché lo crede vero al 100%. Anche Angle è dello stesso parere e Aries dice che alcuni credono che sia arroganza, lui che è solo fiducia in se stesso, ma la verità è che lui su quel ring porta la gente alla grandezza. Angle dice che non ha un problema con un ragazzo che ha fiducia in se stesso e Aries dice che ovviamente no, essendo il miglior wrestler vivente… anche se lui potrebbe avere da ridire. Aries dice che ha bisogno dell'aiuto di Angle. Durante il regno di terrore di MVP sulla sua strada sono stati messi ostacoli continui, è stato tenuto nelle retrovie senza motivo. E oltretutto non gli ha mai dato il suo rematch per l'X-Division Title contro Sanada e sperava che Angle potesse accontentarlo. Angle dice che lo ha capito: Aries ha creato l'option C e spera di poter fare di nuovo tutta la sua manovra e vincere l'X-Division Title e poi il World Title. Aries dice che l'ha già fatto e Angle dice che Aries avrà il suo rematch contro Sanada la settimana prossima. Angle dice che gli sta bene, d'altronde una settimana non cambia le cose. Angle dice che è lì per aiutarlo e Aries dice che lo apprezza. Aries fa per andarsene ma Angle lo ferma e dice che un giorno loro due dovrebbero affrontarsi per stabilire chi sia il miglior wrestler tra i due. Aries dice che la cosa piacerebbe tantissimo a lui e anche a tutti i fan di wrestling del mondo, augurandosi che accada presto. Angle dice che se lo augura anche lui.

La theme song di Brittany risuona nell'arena… la nuova Knockouts della Divisione è già sul ring! Brittany dice che ha bisogno di togliersi un peso dal petto e chiede a Madison Rayne di raggiungerla sul ring! E Madison non si fa attendere… “Killa Queen” risuona nell'arena! Madison va sul ring e va a prendere un microfono, dicendo che se l'unico modo che ha di trovarla è di avere a che fare con lei sul ring, allora vuol dire che le cose tra loro sono arrivate fuori controllo e quindi ha capito che Brittany vuole affrontarla, quindi che suoni la campanella! Ma Brittany la ferma, in realtà non è quello il motivo per cui l'ha convocata. Brittany dice che Madison aveva ragione e che lei aveva torto. Madison non capisce perché Brittany l'abbia fatta andare sul ring per dirle che aveva ragione, allora Brittany dice che la Knockouts Division è molto difficile da attraversare. Lei è stata una ragazza ingenua e pensava di poter fare qualsiasi cosa senza conseguenze. Madison ha provato ad avvertirla, ma quest'ultima dice che ha provato solo ad impedirle di fare gli stessi errori già commessi da lei. Brittany dice che lo sa e per questo si scusa. Prima di arrivare a Impact Madison era il suo idolo e lei voleva essere proprio come lei. Brittany si scusa ancora e dice che ha imparato una lezione da tutto questo. Madison dice che apprezza le sue parole e dice che è vero che lo spogliatoio delle Knockouts può essere un posto molto difficile dove vivere. Se lei ha imparato qualcosa da tutto questo e le dispiace davvero… allora lei sarà lì per Brittany d'ora in poi perché vede un grande potenziale in Brittany e vuole che lei abbia successo. Madison tende la mano a Brittany… che però la abbraccia. Le due sembrano riappacificate, finalmente, dopo tanto tempo e alzano il braccio in segno di vittoria. Madison fa per andarsene, ma Brittany la trattiene e dice che la vera lezione che ha imparato è che non bisogna mai incontrare i propri eroi… E STENDE MADISON CON UNA SHORT-ARM CLOTHESLINE! Brittany continua dicendo che conoscendo gli eroi questi possono solo deluderti e tira un calcio all'addome di Madison, schiantandola poi con la spalla contro il paletto! Madison rovina fuori ring ma Brittany non ha ancora finito e va a prenderla, la fa rialzare… e va con il suo Inverted DDT! Brittany torna sul ring e osserva Madison dall'alto scuotendo la testa… incredibile voltafaccia di Brittany, che urla che a quanto pare non sono più amiche!

Nel backstage risuonano delle parole familiari, “over my dead body”, sul mio cadavere. Bully Ray dice che queste sono le parole che lo hanno condotto a Slammiversary. Bully si rivolge a EC3 e dice che bisogna essere dei duri per essere fortunati e EC3 lo ha dimostrato nel Texas Death match contro di lui. Ma EC3 sa benissimo che è stato ancora più fortunato. Se non fosse stato per Rockstar Spud e per Dixie Carter lui sa che non sarebbe mai uscito vivo dal match. Lui ha promesso al mondo del wrestling che avrebbe schiantato Dixie in un tavolo e realizzerà quella promessa… ma stanotte EC3 sarà il primo. Bully Ray, Ethan Carter, Tables match, NEXT!

Siamo nel backstage, dove MVP presenta Lashley e dice che è il TNA World Champion. MVP predice che sarà il campione più dominante della storia della TNA. Lui deve dare credito a Eric Young, che ha il cuore più grande del mondo. Tuttavia non può battere Lashley e non capisce quante volte Angle spedirà la gazzella in pasto al leone. Questa è colpa di Angle, che ha spedito EY in pasto a Lashley… e spera che lui non li ritenga poi responsabili. I commentatori ci ricordano il nostro main event tra Young e Lashley.

TABLES MATCH: BULLY RAY VS ETHAN CARTER III
“Ladies and gentlemen… E…C…3!” Il nipote di Dixie Carter si avvia sul ring per il suo Tables match contro Bully Ray, mentre rivediamo quanto accaduto a Dallas, a Slammiversary, nel Texas Death match tra i due. Ma ecco che risuona “The Beaten Path”… arriva Bully, catena in pugno! Bully si dirige sul quadrato e i due avversari già si lanciano parole alquanto eloquenti… Bully fa un giro intorno al ring salutando il pubblico e poi salendo sul quadrato per la contesa. E si comincia, subito scazzottata tra i due e colpi alla schiena di Bully, ora una tremenda chop! E ora Irish Whip all'angolo opposto! E ancora! E ancora! E Clothesline! EC3 è già in difficoltà e Bully torna all'attacco con un pugno, schiantando poi EC3 all'angolo. E poi a quello opposto. Bully chiama il pubblico e torna su EC3, lanciandolo fuori dal ring. Grandissima risposta del pubblico, mentre ora Bully esce dal ring e schianta EC3 con la testa contro i gradoni. Bully vuole sentire il pubblico e ripete la mossa. EC3 sembra già ai minimi termini e si prende la terza testata contro i gradoni mentre il pubblico canta “We Want Tables”. Double Axe Handle di Bully dalla cima dei gradoni e ora rilancia EC3 sul ring. Il nipote di Dixie Carter è all'angolo e Bully lo carica ma lo manca, quindi paga il suo errore prendendosi una Flying Clothesline. EC3 si rialza e torna sul suo avversario lanciandolo alle corde, ma si prende un calcio in faccia. E ora serie di pugni di Bully… Bionic Elbow a segno! E ora sembra giunto il momento, 1…2…3…GET THE TABLES! Il pubblico canta per i tavoli, che Bully Ray esce per andare a prendere! Bully ne tira fuori uno e lo lancia sul ring, risalendovi subito dopo. Bully lo mette in piedi mentre EC3 cerca di rialzarsi… e ora assalta Bully con un'altra Clothesline! EC3 scuote le corde ed esulta… preparandosi a schiantare Bully nel tavolo! Per il momento però lo schianta con la testa contro il mat svariate volte. E ora EC3 va a prendere la catena di Bully, intenzionato ad attaccare il suo proprietario con essa! EC3 se la avvolge contro il pugno e prova ad attaccare… ma Bully lo ferma e va a segno con una chop! E ora con un'altra! Poi si rialza, ma si prende un pugno con la catena al petto! EC3 sembra su di giri e assalta Bully all'angolo con i canonici 10 pugni… MA BULLY LO ALZA PER UNA POWERBOMB! MA ARRIVA SPUD, CHE VA CON UN LOW BLOW! Bully crolla al suolo e EC3 e Spud attaccano furiosamente Bully, che è in minoranza numerica… MA FORSE ANCORA PER POCO! ARRIVA RHINO!!! IL RIENTRANTE RHINO SI METTE IN POSIZIONE PER COLPIRE SPUD CON UNA GORE… MA SI FERMA E COLPISCE BULLY RAY!!! INCREDIBILE!!! E ora EC3 torna sul ring mentre il pubblico canta “You Sold Out”… e solleva Bully e lo schianta dentro il tavolo con uno Spinebuster! EC3 batte Bully e resta imbattuto grazie all'aiuto di Spud… E DI RHINO! I tre esultano sul ring mentre Bully Ray è decisamente KO…
VINCITORE: ETHAN CARTER III

Bobby Roode è nel backstage con Eric Young, al quale dice che nonostante l'infortunio alla spalla e tutto quello che ha passato stanotte è bellissimo essere tornati. Roode dice che è solo l'inizio, lui si è preso cura di King e ora Young si occuperà di Lashley ottenendo la sua rivincita e riprendendosi il suo World Title. Roode ripete che questa è la notte di EY, che però non sembra uno pronto ad andare nel main event a prendersi il World Title e Roode glielo fa notare. Young dice che i fatti parlano da sé: Lashley è un animale, è stato nell'esercito, lotta nelle MMA, ha un record di 0-3 contro di lui… I fatti dicono che non ha nemmeno una possibilità. Roode dice che forse questi sono i fatti, ma lui vuole sentire anche i fatti di Young. Young dice che nessuno pensava che potesse essere World Champion, che lui ha difeso la cintura con ragazzi come lui, che a Slammiversary ha ribaltato i pronostici e ne è uscito vincitore. Stanotte deve fare in modo che tutto ciò che creda diventa realtà. Lashley è più grande di lui in ogni modo immaginabile… eccetto per il cuore. Lui prenderà il suo cuore e andrà in guerra. Proverà che tutti sbagliano ancora una volta e si riprenderà il suo World Title. Roode dice che è quello che voleva sentire e gli dice che andrà là fuori con lui per accertarsi che MVP e King non intervengano, per poi andarsene. I commentatori ci ricordano ancora il rematch di Young contro Lashley.

Rivediamo quanto accaduto poco fa nel match tra Bully Ray e EC3, con il sorprendente ritorno di Rhino e l'ancora più sorprendente voltafaccia ai danni di Bully. Ci spostiamo poi nel backstage, dove EC3, Spud e Rhino festeggiano la vittoria e Rhino dice che a volte fa delle cose solo perché ne ha voglia… e Bully lo sa meglio di chiunque altro.

Promo di Bound for Glory 2014, che per la prima volta si terrà in Giappone! Il 12 ottobre, a Tokyo, Bound for Glory.

Vediamo un video dedicato alla storia recente di Samuel Shaw, dalla sua perversione per Christy Hemme, alla sua rivalità con Mr. Anderson, dal suo ricovero nell'ospedale psichiatrico all'intervento di Gunner in suo aiuto.

Vediamo un video registrato in cui Gunner e Shaw sono nel backstage e Gunner gli chieda come si senta. Gunner dice che Shaw deve riguadagnarsi la fiducia lì e gli chiede come stia. Shaw dice che è un po' strano e Gunner dice che è normale, all'inizio sarà un po' difficile. Shaw deve scusarsi con chi di dovere e lui sa con chi deve scusarsi. I due si incamminano… e ovviamente incrociano Mr. Anderson! Anderson è furioso e Gunner gli dice di dargli una possibilità, ma Anderson dice che ci ha messo mesi per buttarlo fuori di lì. Anderson è furioso e Gunner gli chiede di dargli il beneficio del dubbio, ma Anderson gli chiede un solo motivo di dargli questa possibilità. Gunner dice che Anderson ha viaggiato con lui e sa meglio di chiunque altro del suo amico, che era nelle stesse condizioni di Shaw. Dove sarebbero ora loro due se nessuno gli avesse dato questa possibilità? Shaw ora è suo amico e quello che chiede a Anderson è di dargli la possibilità di rimediare ai suoi errori. Anderson dice che apprezza la storia di Gunner e se Shaw è così cambiato non avrà problemi a parlare con una persona sua amica, giusto? Anderson va a bussare… alla sala trucco di Christy Hemme. Lui, Gunner e Shaw entrano e Christy chiede perché Shaw sia lui. Anderson chiede a Christy di fidarsi di lui e di fidarsi di Gunner, Christy sembra reticente ma dice che va bene. Shaw si avvicina a Christy e Anderson dice che secondo Gunner Shaw è cambiato, quindi gli chiede se vorrebbe dire qualcosa a Christy. Shaw dice di sì e che sa che le ha fatto delle cose terribili. Lui è stato ricoverato per un po' e ha provato a gestire i suoi problemi. È riuscito ad uscirne grazie a Gunner ed è una persona differente. A lui dispiace veramente e se Christy può essere così buona da perdonarlo lui si scusa sinceramente per tutto quello che ha fatto. Shaw se ne va, seguito da Gunner… ma Anderson e Christy non sembrano affatto convinti.

Angelina Love e Velvet Sky sono nel loro spogliatoio… con Brian Stiffler, che si lamenta perché dice che la gente lo ha rimproverato di essersi spinto troppo oltre a Slammiversary. Angelina chiede a Velvet chi sia l'arbitro del titlematch e quest'ultima dice che è proprio Stiffler, provocandolo continuamente con la sua beltade. Angelina si avvicina e dice che ci sono chiamate dubbie in ogni sport… come si è permesso Earl Hebner di trattarlo come se fosse il suo primo giorno di lavoro? Le Beautiful People continuano nelle loro moine con Stiffler e Velvet dice che nessuno può metterlo all'angolo. Angelina dice che Hebner è solo geloso perché Stiffler dovrebbe essere capo arbitro. Per qualche ragione Gail Kim avrà un rematch contro di lei. Quello di stanotte sarà un match molto importante per lei e loro hanno bisogno del loro uomo… quindi lui sarà il suo arbitro? Stiffler dice di sì e annuncia che ha chiesto ufficialmente di essere l'arbitro del match di stanotte e che il permesso gli è stato accordato, quindi non sarà un problema. Velvet continua a provocare Stiffler dicendo che la fiducia in sé stessi è molto sexy. Angelina dice che lo è anche vincere, quindi Stiffler dovrebbe stare con i vincitori. Le due danno appuntamento a Stiffler sul ring… THE KNOCKOUTS TITLE MATCH IS NEXT!

Promo di Destination X, che si terrà il 31 luglio da New York City.

Kurt Angle va da Brian Stiffler nel backstage… e gli dice che non arbitrerà il match di stanotte! Angle dice che c'è troppo in palio e poi gli dice che ogni volta che arbitra un match delle Beautiful People queste lo fanno sembrare un imbecille e di conseguenza mette in cattiva luce la TNA. Angle dice che Stiffler sembra un principante e dice a Brian Hebner di arbitrare il match delle Knockouts, raccomandando a Stiffler di imparare da lui.

Knux è nel backstage con il resto della Menagerie e li rimprovera dicendo che trattano il wrestling come se fosse il circo. Loro devono lottare per ottenere denaro, devono vincere per fare soldi. Knux parla a The Freak e Crazzy Steve dicendogli di impegnarsi perché i loro creditori gli stanno alle calcagna. Knux dice ai due che è orgoglioso di loro e si allontana con Rebel, dicendole che hanno molto lavoro da fare…

KNOCKOUTS CHAMPIONSHIP MATCH: ANGELINA LOVE © VS GAIL KIM
“Puppets on a String” risuona nell'arena… IT'S KNOCKOUTS TIME! Gail Kim va sul ring in tutto il suo splendore mentre rivediamo quanto accaduto a Slammiversary con la vittoria di Angelina Love ottenuta con l'inganno grazie all'aiuto di Brian Stiffler. Ma ecco che arrivano loro, le Beautiful People! Angelina Love e Velvet Sky si portano sul ring ed eseguono la loro classica entrata, posando ai paletti. Le due provano subito ad attuare le loro tattiche anche con Brian Hebner, che però sembra un po' più refrattario del suo collega a questo tipo di moine… si comincia! Fase di studio… no, Angelina torna all'attacco con Hebner. Gail prova a schiaffeggiarla, ma Angelina evita l'attacco e va fuori ring. Dropkick da dentro a fuori ring di Gail però! Angelina rovina a terra e Velvet la aiuta a rialzarsi. Gail fa per andare a prenderla, ma Hebner glielo impedisce e va a parlare con Angelina… ma Velvet attacca Gail alle spalle, non vista dall'arbitro, schiantandola contro il paletto! Brutta botta per Gail! Hebner va ora a parlare con Velvet mentre Angelina rimanda Gail sul ring e la schiena, 1…2…NO. Angelina mette Gail alle corde e la imprigiona alle corde, richiamata da Hebner, poi va con un Dropkick alla schiena che la scaraventa fuori dal ring. Hebner dice a Velvet di tenersi lontana da Gail, ma Angelina lo distrae e Velvet attacca Gail con una Clothesline tremenda! E ora Angelina va a prendere Gail e la riporta sul ring, 1…2…NO! Serie di pugni al volto di Angelina, che ora alza le braccia al cielo e solleva Gail, mettendola al paletto in posizione di Tree of Woe. Serie di calci di Angelina, che colpisce Gail e la schianta con la testa al turnbuckle basso. E ora Dropkick di Angelina! Che schiena, 1…2…NO! Gail sembra in seria difficoltà e Angelina va per un attacco all'angolo, ma Gail reagisce con una serie di gomitate e colpi al volto! E ora si lancia alle corde… MA VELVET INTERFERISCE ANCORA AFFERRANDOLA PER UNA GAMBA! Gail non ci vede più e la tira sull'apron, ma Velvet la colpisce con un Jawbreaker contro le corde. Stavolta però Brian Hebner ha visto tutto! E CACCIA VELVET DA BORDORING! ANGELINA LOVE È SOLA… E DISTRATTA, GAIL VA CON UN ROLL UP! 1…2…NO! Gail si rialza ma Angelina la colpisce al volto e poi la lancia alle corde, ma Gail va con un calcio al volto e uno Shoulderblock… e una Clothesline! E un'altra! E ora rialza Angelina e inizia a colpirla duramente lanciandola all'angolo opposto… Running Body Avalanche! E ora Gail sale sulla terza corda… Missile Dropkick a segno! 1…2…E NO! Gail ci era vicina! Ma non si arrende e torna all'attacco… Angelina però va a segno con un Jawbreaker che stordisce Gail! E poi va con un calcio all'addome… NO, Gail la prende al volo e va con un Back Heel Trip, atterrandola! E ora Gail torna sulla terza corda… MA ANGELINA VA CON LA BOTOX INJECTION!!! E GAIL ROVINA FUORI RING! INCREDIBILE MOSSA DI ANGELINA! L'arbitro inizia a contare Gail, ma Angelina vuole schienarla e quindi va a prenderla fuori ring e la rilancia sul quadrato, 1…2…NO! Angelina non ci crede! E ora aspetta che Gail si rialzi e cerca un'altra Botox Injection… MA GAIL LA BLOCCA! Angelina però non si fa sorprendere e la colpisce al volto! E poi la lancia alle corde… NO, GAIL RIBALTA NELLA EAT DEFEAT! E SCHIENA! ED È 1…2…E 3!!! VITTORIA DI GAIL KIM! GAIL KIM VINCE E DIVENTA KNOCKOUTS CHAMPION PER LA QUARTA VOLTA! Grandissimo match e grandissimo trionfo di Gail, che schianta giù Angelina Love e le Beautiful People dalla cima della Knockouts Division!
VINCITRICE PER SCHIENAMENTO E NUOVA KNOCKOUTS CHAMPION: GAIL KIM

Vediamo un video di recap della recente storia tra Eric Young e la crew di MVP, riuscita infine nel suo piano di togliere il TNA World Title a EY e di consegnarlo a Bobby Lashley. Subito dopo, Lashley e Young si incamminano nel backstage… THE MAIN EVENT IS NEXT!

I commentatori ricapitolano i prossimi impegni di Impact Wrestling.

Kurt Angle è nel backstage e dice che il suo lavoro finora si è rivelato magnifico, quest'estate saranno a New York City e ci sarà Destination X… Angle dice che è esaltato e poi dà qualche anticipazione per quanto riguarda la settimana prossima, dove tutti i titoli saranno in palio ad eccezione del TNA World Title, visto che è intenzionato a proporre una 20-man Battle Royal con in palio il posto di #1 contender al TNA World Title.

“Vintage” risuona nell'arena… IT'S MAIN EVENT TIME! L'ormai ex campione Eric Young si avvia verso il ring mentre rivediamo le tre sconfitte impartitegli finora da Bobby Lashley, che parte quindi con il favore dei pronostici… ed ecco arrivare anche Lashley, accompagnato da MVP! Il nuovo TNA World Heavyweight Champion si porta sul ring fischiato da tutta l'arena e alza al cielo il suo titolo prima di consegnarlo all'arbitro Earl Hebner… arriva Bobby Roode! Roode, che aveva promesso di stare all'angolo di Eric Young, rispetta la sua promessa e arriva nell'arena per tenere d'occhio MVP… THE MATCH IS NEXT!

TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPIONSHIP MATCH: BOBBY LASHLEY © VS ERIC YOUNG
Al ritorno dal break… si comincia! Il pubblico è tutto per EY, mentre Lashley guarda in cagnesco Roode… Waistlock di Lashley, che schianta a terra Lashley e cerca un Elbow Drop ma va a vuoto. Young gli dà un pugno in faccia e si lancia alle corde… ma MVP lo atterra con uno sgambetto. E ora è Lashley a lanciarsi alle corde… ma Roode gli fa lo sgambetto! Earl Hebner indica MVP e Roode… FUORI! Cacciati fuori al pronti via! Roode e MVP protestano ma devono lasciare l'arena e si incamminano nel backstage. Lashley approfitta della confusione e cerca un attacco, ma Young va con dei colpi al volto e contrattacca. Young cerca un Irish Whip, ma Young lo respinge con una gomitata e poi esce dal ring. EY va a bordoring a dare il cinque al pubblico e provoca Lashley, sfidandolo a raggiungerlo fuori. Lashley esce e lo rincorre, EY torna sul ring e attacca Lashley con degli Elbow Drop. Young chiama subito il Piledriver, ma Lashley spinge Young all'angolo e va con una serie di Corner Thrust e con un pugno. Lashley ci riprova, ma Young lo respinge con una serie di colpi al volto e sale sul paletto… MA LASHLEY LO COLPISCE E LO FA ROVINARE FUORI RING! E a quanto pare EY si è fatto male ad una caviglia, visto che si contorce dal dolore. Lashley lo rilancia sul ring e si rende conto dell'occasione, quindi schianta la gamba di EY contro l'apron ripetutamente. Il pubblico è tutto per EY e ora Lashley gli schianta la gamba contro il paletto! EY si contorce per il dolore e Lashley torna sul ring. Il pubblico canta per EY che si rialza e blocca Lashley con una serie di colpi al volto, ma Lashley va con un Back Kick e con un Leg Sweep che atterra Young. E ora Single Leg Boston Crab, che mette in seria difficoltà EY che non riesce a raggiungere le corde. Young non cede e allora Lashley va con un Leg Snap e schiena, 1…2…NO. EY non si arrende. Lashley lo va a prendere e lo schianta all'angolo, poi si lancia su di lui ma EY alza una gamba. E ora va sul paletto… MISSILE DROPKICK! E ora Young chiama il pubblico… VUOLE IL FLYING ELBOW DROP! Lashley però lo va a prendere e lo raggiunge sul paletto cercando il Superplex… ma EY reagisce con dei colpi al volto! Anche Lashley va con dei colpi… chi l'avrà vinta? EY, che spedisce Lashley giù dal paletto… E VA CON IL FLYING ELBOW DROP! E SCHIENA, 1…2…E NO! LASHLEY NE ESCE! Young non ci crede! Ma ora vuole farla finita… CHIAMA IL PILEDRIVER! E fa per sollevare Lashley… ma la sua gamba dolorante non glielo permette! E LASHLEY NE APPROFITTA E VA CON LA DOMINATOR! E ora Lashley si mette in posizione all'angolo… VUOLE LA SPEAR! EY si rialza lentamente… SPEAR DI LASHLEY!!! Che schiena, 1…2…E 3. Vittoria di Bobby Lashley, che conserva il suo TNA World Title… ma che peccato per EY, venuto meno nel momento decisivo a causa dell'infortunio alla gamba!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO E ANCORA TNA WORLD HEAVYWEIGHT CHAMPION: BOBBY LASHLEY

Lashley festeggia la sua vittoria posando ai paletti… la sua prima difesa del titolo è andata in porto con successo. E su queste immagini si chiude la puntata odierna di Impact Wrestling!

Lorenzo Pierleonihttps://www.tuttowrestling.com/
Dicono che sia il vicedirettore di Tuttowrestling.com ma non ci crede tanto nemmeno lui, figuriamoci gli altri. Scrive da otto anni il 5 Star Frog Splash, per un totale di oltre 200 numeri. Cosa gli abbiano fatto di male gli utenti di TW per punirli così è ancora ignoto. A marzo 2020 si ritrova senza niente da fare, inizia un podcast e lo chiama The Whole Damn Show. Così, de botto, senza senso.
14,938FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati