AEW Dynamite Report 03/06/2020

Amiche ed amici di Tuttowrestling, ben ritrovati anche questa settimana con l’appuntamento con la AEW. I Titoli di Coppia sono in palio stasera così come il TNT Championship ancora una volta. Dopo l’esordio dei FTR, stasera li rivedremo: insomma la carne al fuoco è tanta. Io sono Daniele “Tag Made” La Spina e questo è il vostro Dynamite Report!!

La puntata si apre con un breve video fatto di scritte che si schiera dalla parte dei protestanti di queste ore negli Stati Uniti, chiusa ovviamente dalla scritta “Black Lives Matter”.

Dopo un breve recap dello scorso episodio, siamo in diretta dal Daily’s Place di Jacksonville, FL. Ci arriva il saluto da parte di Jim Ross, Excalibur e Tony Schiavone che subito lanciano la card della serata.

AEW TAG TEAM CHAMPIONSHIP
TAG TEAM MATCH:
KIP SABIAN & JIMMY HAVOC (W/PENELOPE FORD) VS “HANGMAN” ADAM PAIGE & KENNY OMEGA (C)

I contendenti entrano sul ring, presentazioni ufficiali ad opera di Dasha e si parte agli ordini di Rick Knox, con Kenny Omega e Jimmy Havoc legali. Lock Up e Omega spinge Havoc fino all’angolo, Havoc colpisce e Omega in Side Headlock. Havoc lo spinge alle corde, break di Knox ma Havoc colpisce a tradimento. Havoc in corsa ma Omega lo colpisce. Poi prende la rincorsa ma Ford lo sgambetta. Omega protesta con Knox che non ha visto e Havoc ne approfitta per colpirlo al volto. Side Headlock. Havoc in corsa, Omega salta ma Havoc lo schianta al tappeto. Tag per Kip Sabian che rifila dei calci a Omega. Lancio alle corde e Back Elbow di Sabian! 1… 2… no!!! Front Facelock i Sabian ma Omega prende le corde. Tag per Havoc che colpisce Omega all’angolo, poi continua il lavoro al braccio, iniziato poco prima da Sabian. Omega tenta la reazione, colpisce anche Sabian e poi connette un Suplex. Tra il pubblico anche gli FTR, distanti dagli altri. Intanto Omega trova il tag per Paige: colpito Sabian all’apron, Big Boot su Havoc. Paige in corsa con la Clothesline all’angolo e poi Short-Arm Clothesline. Tag per Omega che dalla terza corda si lancia in Double Axe-Handle su Havoc. Tag per Paige e i due si scambiano Havoc a suon di Chop. Havoc prova a caricarsi ma sandwich di Chop. Sabian cerca di intervenire in Springboard Crossbody ma Double Fall Away Slam dei due Campioni. Knox richiama Sabian cercando di farlo uscire dal ring e Penelope Ford sale sulla terza corda, si lancia in Hurricanrana su Paige. Questi però riesce a fermarla, appesa al suo collo. Knox si gira e vede la scena: ordina a Paige di lasciarla e subito dopo caccia Ford da bordo ring! Ford e Sabian protestano ma ovviamente non c’è niente da fare. Le proteste continuano e Havoc coglie l’ultimo assisto per colpire Paige alla nuca con una chiave inglese! Omega cerca di intervenire ma anche lui viene colpito all’addome e alla schiena con la chiave inglese! Havoc se ne sbarazza e copre su Paige! 1… 2… no!!! Havoc a vuoto all’angolo, Sabian cerca di intervenire ma Paige gli rifila una Chop. Havoc però lo colpisce alla nuca e poi continua a colpirlo all’angolo. Sabian rincara la dose con un Roundhouse Kick mentre Knox non vede. Tag e Sabian prosegue colpendolo con dei calci alla schiena Paige, mandandolo fuori ring. Havoc lo sbatte contro il ring apron e poi lo rimanda su! 1… 2… no!!! Sabian ci riprova! 1… 2… no!!! Cambio per Havoc: Snapmare e poi manovra illegale agli occhi. Tag per Sabian che subito rifila un Dropkick ad Omega, appena risalito al suo posto, poi Soccerball Kick di Sabian. Lui ed Havoc si perdono nell’esultanza e Paige prova la reazione: colpisce ripetutamente entrambi, poi loro lo mandano all’angolo. Gomitata su Sabian, Big Boot su Havoc e tag per Omega. Hadouken su Sabian, poi su Havoc. Omega va a vuoto su Sabian ma poi lo carica sulle spalle. Sabian si divincola, lo manda contro l’angolo ma incassa una gomitata. Front Kick di Sabian, Roll Over di Omega che connette una Standing Hurricanrana. Standing Rana anche su Havoc. The Cleaner mette Sabian all’angolo, poi si carica Havoc sulle spalle: Rolling Fireman’s Carry Slam su Havoc e poi Back Stabber a catena su Sabian! 1… 2… no!!! Tag per Hangman e i due vanno a segno con una combo di calci, poi Big Boot di Paige, Kotaro Krusher di Omega e Shooting Star Press di Paige! 1… 2… no!!! Sabian resiste anche se Omega ferma Havoc. Sabian evita Paige, lo manda a vuoto all’angolo, poi Havoc dall’apron prova a colpire Paige con un attrezzo, ma Paige lo manda a vuoto e gli rifila un calcio. Sabian va a vuoto e Paige connette una Fall Away Slam! Pescado su Havoc fuori ring e poi Paige torna su per andare a segno con una violenta Clothesline! 1… 2… no!!! Havoc ferma il pin. Paige se ne libera e manda dentro Omega che però va a vuoto all’angolo. Havoc intanto fuori ring manda Paige contro le transenne. Sabian invece connette uno Tornado DDT su Omega. Tag per Havoc, Omega lo respinge e sale in quota ma Havoc lo colpisce. Death Valley Driver di Havoc come manda Omega contro Paige all’angolo opposto! Tag per Sabian che va a segno con un Diving Double Stomp! Dentro ancora Havoc che completa l’opera con una Go Home Driver!! 1… 2… no!!! Hangman salva capra e cavoli. Sabian lo manda fuori ring, poi mira ad Omega che lo manda sull’apron: Roundhouse Kick di Sabian che poi evita anche lo sgambetto di Paige e lo colpisce con un calcio. Springboard Missile Dropkick di Sabia su Omega e poi Poison Rana!! Tag per Havoc che solleva Omega, questi scende e lo sorprende con uno Snap Dragon Suplex! Arriva Sabian che evita il Suplex ma in corsa incassa la V-Trigger! Tag per Paige, tutti e 4 sul ring. Paige colpisce i due avversari con una Clothesline in corsa all’angolo. Havoc copre Sabian e si prendono anche una gomitata di Omega. Omega poi va per Paige: servendogli Havoc per un German Suplex. Poi Sabian: Powerbomb di Paige, V-Trigger sulla nuca di Omega. Strada spianata per i due: Last Call su Havoc!! 1… 2… 3!!! I Titoli non si muovono.
VINCITORI PER SCHIENAMENTO E ANCORA CAMPIONI: “HANGMAN” ADAM PAIGE & KENNY OMEGA

Tornati dalla pubblicità vediamo un video ripreso prima nel corso della giornata. Tully Blanchard fa una sfuriata nel backstage a Shawn Spears chiedendogli cosa voglia lasciare come eredità? Vuole dei Titoli che i suoi figli ricorderanno? Se non cambia niente nel cuore di Spears allora non succederà mai. Poco più tardi vediamo Blanchard entrare in auto in cui c’è Spears. Ha un cofanetto e dice che la ricerca del vero Spears è finita, ha trovato il pezzo mancante. La apre e porge il contenuto a Spears. Questi prende il guanto che vi si trova dentro e lo indossa alla mano sinistra.

I tre parlano di quanto appena visto. Poi passano a quanto successo la scorsa settimana tra Mike Tyson e Chris Jericho. Poi rivediamo anche i brevi highlights dell’esordio a Dynamite di Brian Cage.

SINGLE MATCH:
BRIAN CAGE (W/TAZ) VS SHAWN DEAN

Come entra sul ring, anche questa volta Cage si avventa sul malcapitato Shawn Dean schiantandolo all’angolo. Paul Turner fa suonare la campanella mentre Cage colpisce con degli Shoulder Thrust. Poi Overhead Belly-to-Belly Suplex di Cage, quindi Dean viene schiantato contro il ring post. Pumphandle Sit-Out Facebuster di Cage, poi The Machine va a recuperare Dean sull’apron e connette un Suplex tra le corde. Buckle Bomb da parte del #1 Contender che poi solleva Dean in un Vertical leggermente difficoltoso ma chiude una perfetta Drill Claw!! 1… 2… 3!!! Altra passeggiata per Cage.
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: BRIAN CAGE (W/TAZ)

Taz prende la parola a fine contesa per dire che prima stava raccontando a Cage come Jon Moxley ridacchiasse e sorridesse la scorsa settimana mentre lui gli spiegava, da gentiluomo, come Cage lo avrebbe distrutto presto. Ma non è uno scherzo, anzi, Moxley farebbe meglio a tenere la guardia alta. A Fyter Fest farà meglio a fare attenzione, al di là del rischio di perdere il Titolo. Cage è The Machine, battilo se puoi, sopravvivi se te lo permette. Risuona la musica di Moxley che appare da una gradinata e raggiunge il ring. Taz gli dice di pensarci bene e di stare attento, prima di entrare. Moxley annuisce sorridendo ed entra. Poi dice che tutto questo è divertente. Moxley dice che rideva la scorsa settimana e ride ancora oggi per lo stesso motivo. Pensare di salire sul ring con uno come Cage, con quel livello di intensità ed aggressività lo rende felice. È qui per questo. Ma vuole essere davvero chiaro: salire sul ring con lui e sfidarlo per il suo Titolo è la cosa più lontana da un gioco che esista. Moxley dice che Cage è impressionante, sembra indistruttibile e invece lui non lo è, è umano, può essere sconfitto. Ma gli ci vorrà tutta la notte per farlo. È questo il punto, Taz ha ragione nel dire che Cage è una cosa diversa da tutti gli altri in AEW ma lui è una cosa diversa da tutti. E togliergli il Titolo anche è un’altra cosa. E Cage scoprirà a Fyter Fest che nuota con tutto un altro branco di squali, ora. Smettano pure di perdere il suo ed il loro tempo per cercare di intimidirlo, cerchino solo di ricordare a chi stanno parlando. Moxley se ne va, dopo un gran bel promo.  

Tornati dalla pubblicità vediamo Alex Marvez che dice alla telecamera di averli trovati. Per loro, si riferisce a Jake “The Snake” Roberts e Lanche Archer che sono in un cantiere e quest’ultimo sta picchiando uno sconosciuto luchador. Quando Marvez si avvicina, Archer gli ringhia addosso che se crede che una sola sconfitta cambi qualcosa si sbaglia di grosso. Dopo anni in questo business, non c’è una sola persona in AEW che sia in grado di fermarlo: né lui (Marvez?), né nessun altro. Archer prende Marvez per la collottola e Roberts cerca di intromettersi per calmarlo; lui continua dicendo che non è qui per fare da spalla ma per essere un mostro, un mostro che regalerà dolore e sofferenza come non se ne sono mai viste. Tutti si piegheranno davanti a lui. Archer molla Marvez e Roberts lo prende “al volo” chiedendogli scusa e correndo dietro ad Archer.

Torniamo dal trio al commento e rivediamo quanto successo mercoledì scorso, con Matt Hardy che ha aiutato Marq Quen ad uscire dall’arena. Ross lancia un video di oggi dove i Private Party sono al bancone di un bar e parlano della gamba infortunata di Quen. Arriva Matt Hardy, in versione V1. Si informa sullo stato della gamba di Quen e questi gli mostra che sta benissimo. Hardy dice che la scorsa settimana sono stati fantastici e sono il futuro della divisione tag team. Il legame che hanno loro gli ricorda quello che avevano lui e suo fratello. Molti li hanno aiutato quando erano giovani, quindi vuole ricambiare il favore e se hanno bisogno possono chiedergli qualunque cosa. Isiah Kassidy è esaltato all’idea e propone il nome di Hardy Party. Hardy se ne va soddisfatto e incrocia Sammy Guevara nel corridoio. I due si guardano per un attimo e poi Hardy dice che sono a posto e che gli porta rispetto. Guevara sembra confuso mentre Hardy prosegue.

Rivediamo il promo di Cody e la Battle Royal della scorsa settimana che ha decretato il primo sfidante al TNT Championship, ossia Jungle Boy. Poi rivediamo anche il Pep Rally dell’Inner Circle, con annessa rissa con Tyson e il suo entourage. Ci viene mostrato anche un confronto backstage da cui è nato il match di stasera tra Jericho e Colt Cabana.

SINGLE MATCH:
COLT CABANA VS CHRIS JERICHO (W/INNER CIRCLE)

Arriva Cabana, poi Jericho accompagnato da Jake Hager e da Guevara che canta “Judas” dei Fozzy mentre va avanti. Contesa affidata ad Aubrey Edwards e si parte: Jericho spintona Cabana che risponde colpendolo con dei pugni e chiudendolo all’angolo fino. Jericho con un Eye Rake prende il controllo e colpisce all’angolo fino ai break di Edwards, simulando lo stile pugilistico. Cabana contrattacca con delle Chop e poi manda Jericho fuori dal ring. Cabana scende e colpisce ancora. Hager si avvicina minaccioso, Cabana quasi si distrae ma poi manda a vuoto Jericho e connette con uno Springboard Asai Moonsault che travolge sia Jericho che Hager! Cabana schianta la testa di Jericho sul tavolo del timekeeper, poi si torna sul ring. Jericho distrae Edwards e Hager spinge Cabana contro il ring post. Pausa per noi.

Torniamo in onda con Jericho che colpisce Cabana all’angolo. Jericho prende in giro Cabana, questi reagisce ma poi incassa un calcio all’addome. Lancio alle corde e Back Elbow a segno per Jericho! 1… 2… no!!! Y2J schianta Cabana all’angolo che poi abbozza una reazione. Irish Whip di Jericho che cerca un Running Facebuster ma Boom Boom invece lo lancia contro i tenditori. I due si scambiano colpi in piedi, Cabana ha la meglio e connette una Clothesline. Jericho va a vuoto, Jab di Cabana e Bionic Elbow a segno. Elbow all’angolo di Cabana che salta dalla seconda corda per uno Splash! 1… 2… no!!! Il wrestler di Chicago prende la rincorsa ma Jericho lo sorprende. Le Champion va a vuoto con il Lionsault, poi Cabana lo atterra con una gomitata. Cabana salta, Jericho lo atterra prendendogli le gambe e chiudendo al volo la Walls Of Jericho!! Cabana cerca disperatamente le corde e alla fine le trova. Jericho festeggia come se avesse vinto ma Edwards le dice che Cabana ha trovato le corde. Jericho protesta contro una rassegnata Edwards. Caban colpisce, poi va a segno con una Headscissors. Clothesline all’angolo di Cabana che poi sale in quota con Jericho e va a segno con una Frankensteiner!! 1… 2… no!!! Schoolboy Pin di Cabana! 1… 2… no!!! Cabana colpisce con delle Chop, Iris Whip rovesciato da Jericho, Cabana evita l’impatto coi tenditori e… Judas Effect!! 1… 2… 3!!!
VINCITORE PER SCHIENAMENTO: CHRIS JERICHO (W/INNER CIRCLE)

Hager sale sul ring con Jericho che dice a tutti di portargli rispetto. Ha appena mostrato con Cabana cosa succederà a quel pezzo di me**a di Tyson. La scorsa settimana in questo ring è avvenuta la cosa più desiderata dello sport: lui contro Tyson è un match che vogliono vedere tutti. Lo sa, lo sente, può sentire il sapore del sangue di Caban mentre lo colpisce e farà lo stesso con Tyson quando gli ficcherà la sua stessa testa nel c**o.  Non aspetterà la prossima settimana, il prossimo PPV o il prossimo Natale. Lo vuole ora: vuole il Baddest Man on the Planet adesso! Andiamo! Dov’è? Dove si è cacciato? Ha paura? Lo dirà ancora… Risuona la musica di Orange Cassidy che si presenta sullo stage. Quelli dell’Inner Circle sono semplicemente meravigliati mentre Cassidy fa il suo lemme ingresso. Cassidy fronteggia Jericho, gli mette le mani nella sua stessa cintura, come se le avesse in tasca come lui. Hager prova a colpire Cassidy e va a vuoto, stesso dicasi per Jericho. Cassidy si appoggia alle transenne e i Best Firends lo sollevano e posano oltre. I tre se ne vanno mentre arrivano anche Santana ed Ortiz.

Daniele La Spina
Una mattina ho visto The Undertaker lanciare Brock Lesnar contro la scenografia dello stage. Difficile non rimanere incollato. Per Tuttowrestling: SmackDown reporter, co-redattore del WWE Planet, co-presentatore del TW2Night!. Altrove telecronista di volley, calcio, pallacanestro, pallavolo e motori.
14,815FansLike
2,615FollowersFollow

Ultime Notizie

I 10 programmi più visti in settimana sul WWE Network

Nuova classifica dei programmi più visti sul WWE Network, guidata da uno speciale sull'edizione 2016 del Draft.

Gli Young Bucks parlano del primo anno di Dynamite e dell’impatto del COVID-19 sulla AEW

In un'intervista rilasciata a 411 Mania, i fratelli Jackson hanno parlato del lancio della AEW e di come hanno dovuto affrontare il COVID-19.

Annunciato un segmento con Bray Wyatt per la Season Premiere di Raw

Ad una settimana dal suo passaggio ufficiale a Raw, Bray Wyatt ospiterà una nuova edizione della sua Firefly Fun House.

Calo di ascolti per la Season Premiere di SmackDown

La puntata di SmackDown successiva al draft non è riuscita ad evitare un calo negli ascolti, tornati leggermente sotto i due milioni di telespettatori.

Articoli Correlati