The Other Side #72 – Summershow

SUMMERSHOW

Nonostante il COVID continui ad essere una presenza molto forte nelle nostre vite e nel wrestling la NJPW è riuscita a ripartire e lo ha fatto con un calendario piuttosto serrato che ha scosso l’attuale panorama della compagnia. Ci eravamo lasciati col clamoroso tradimento di Evil ai danni degli LIJ col conseguente ingresso nel Bullet Club e vittoria del titolo massimo e del titolo intercontinentale. Dopo questo scossone EVIL è diventato letteralmente il leader del Bullet Club e ancora KENTA e Jay White non si sono fatti avanti ne hanno reclamato eventuali leadership rubate … vediamo se questo fattore verrà toccato o sviluppato più avanti.

Per l’ultima giornata del tour è prevista la resa dei conti tra Naito ed Evil dopo che quest’ultimo ha difeso con successo i titoli contro un altro ex compagno ed alleato: Hiromu Takahashi. Mi riesce difficile immaginare una sconfitta di Evil così repentina dopo il suo turn. La NJPW è capace di sorprenderci e non sarebbe la prima volta ma Naito è ormai una stella fatta e finita che non sembra perdere prestigio nonostante un regno cortissimo, quindi ben venga se l’obiettivo sia quello di rendere il King of Darkness un main eventer credibile anche se questo non mi toglierà mai dalla testa che il momento di gloria poteva e doveva durare di più.

Passando al Titolo US (ah si sono accorti che esisteva ancora?) la NJPW è corsa ai ripari organizzando in fretta e furia una New Japan Cup USA tra 8 atleti. Dopo i vari match abbiamo già i primi due finalisti che rispondono al nome di KENTA e David Finlay. Moxley è campione da Wrestle Kingdom 14 e non ci sarebbe pubblicità migliore di un match con KENTA per riportare la cintura allo status di hot topic. L’unica domanda da porsi è se Moxley avrà il via libera di spostarsi per difendere la cintura oppure se la title shot verrà poi sfruttata ad una data da destinarsi.

Un feud molto interessante e piacevole riguarda quello per gli IWGP Tag Team Titles. Forse qualcuno mi ha ascoltato perché, anche se non ci troviamo di fronte a chissà quale capolavoro di scrittura, almeno Gedo dimostra di perderci almeno 5 minuti del suo tempo. Le condizioni di Tanahashi stanno ormai diventando un fattore “comodo” su cui far partire un qualsiasi feud, lo abbiamo visto con Jericho, Okada e lo stiamo vedendo ora contro i Dangerous Tekkers. Lo stesso tag team partner di Tanahashi, Ibushi stava lentamente perdendo fiducia nell’Ace fino a che quest’ultimo non ha trovato la forza di risollevarsi dalla polvere per tentare un’altra incredibile redemption. Francamente sono aperto a qualsiasi risultato, lo scenario è qualcosa di già visto ma un altro applauso va sempre fatto a Tanahashi per aver reso tutto ciò comunque interessante da guardare.

La novità più grande è l’istituzione del KOPW Title. Si lo so, vi sto già sentendo, un altro titolo introdotto in NJPW e credetemi da una parte vi do ragione perché sono fermamente convinto che la NJPW abbia davvero troppi titoli ma con questa cintura hanno davvero dimostrato di aver pensato fuori dagli schemi. Cosa differenzia questa cintura dalle altre? Semplice, il fatto che i fan decideranno la stipulazione in cui i wrestler si scontreranno dopo che loro stessi avranno proposto le loro scelte personali. Questo titolo porterà in NJPW nuove stipulazioni che raramente si vedevano o non si sono mai viste o sentite prima: si parte da un submission match fino ad arrivare ad un match dove l’uso delle finisher è bandito o un lumberjack match dove chi circonda il ring potrà colpire i lottatori con cinture. Una ventata d’aria fresca e forse anche un tentativo di attirare qualche fan in più da ogni parte del mondo con un modo di pensare “più americano” ma a mio modo di vedere è da apprezzare il tentativo di sperimentare qualcosa di diverso dal solito.

Voglio anche sottolineare l’ottimo lavoro fatto da Shingo Takagi nel dare finalmente importanza al NEVER OPENWEIGHT TITLE, cintura molto spesso trascurata ed ignorata. Ma da quando Takagi è diventato campione, con ottime prestazioni, è riuscito finalmente a dar valore alla cintura e il suo prossimo match in programma il 29 Agosto contro Minoru Suzuki promette fuoco e fiamme alla stessa maniera di quello tra Hiromu e Taji Ishimori per il titolo dei pesi leggeri. Insomma se c’erano dubbi la NJPW è tornata con un mix intrigante di passato e futuro con la voglia di dare il suo contributo ad un periodo storicamente difficile per noi tutti. Quindi prendetevi del tempo per seguire la giornata finale di Summer Struggle perché sicuramente sarà uno spettacolo che ha tutte le carte in regola per lasciarci estremamente soddisfatti al suo termine.

Anche questo numero si chiude. Da Captain Phenomenal 1 è tutto e … buone vacanze a tutti, almeno per quello che ne rimane!

15,041FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati