TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank20.2 Impact Planet
blank
 bulletblank21.2 AEW Dynamite Report
blank
 bulletblank19.2 TW Risponde
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
 bulletblank18.2 WWE Raw Report
blank
 bulletblank17.2 NXT TAKEOVER PORTLAND REPORT
blank
 bulletblank17.2 A Gomiti Alti
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

Triple H parla della Wednesday Night War


01/10/2019 00:18:13 by Pasquale Pirozzi
 
[Indietro]

Triple H
Triple H intervistato da Brian Fritz di Sporting News, si è soffermato a parlare della cosiddetta Wednesday Night War tra NXT ed AEW, che avrà inizio questo mercoledì.

"È una cosa buffa. Non ho mai sentito parlare di una guerra tra sitcom che vanno in onda il martedì. È solo un genere di intrattenimento in un certo senso, dire che c'è questa guerra, prima di tutto, per me, si tratta di mettere in scena il miglior spettacolo e l'ho detto più e più volte. Dal primo giorno, siamo stati il mercoledì in onda. Dal primo giorno, ho pensato di cercare di rendere ogni spettacolo migliore di quello precedente, cercando di portare il talento ad un altro livello, cercando di rendere questo prodotto il miglior prodotto che può essere, anche differenziandolo da Raw e da Smackdown ed a tutto il resto che c'è là fuori.

Abbiamo questa opportunità quinquennale e di rimanere nel nostro orario televisivo, andare in onda sul canale numero uno via cavo in televisione ed espanderlo in modo che ci sia più opportunità per tutti, ma l'obiettivo è lo stesso. Non mi importa se c'è un altro show quella sera. Non mi importa se c'è qualcun altro nello stesso spazio. Non sono preoccupato per questo, soprattutto non avendo visto ancora di cosa si tratti, hanno tenuto quattro, cinque spettacoli. E sono stati grandi. Ma sono spettacoli unici.

Cinquantadue settimane all'anno, due ore di diretta ogni settimana è una storia diversa. Una storia completamente diversa. Quindi, finché non ha iniziato ad accadere ed è successo per un po', perché è un tuffo improvviso... La gente me lo ha chiesto proprio ora, abbiamo avuto un enorme successo la scorsa settimana con gli ascolti di NXT, oltre un milione di persone a guardare. La valutazione è stata grande. Un aumento del 200 per cento nella fascia 18-34. Su ogni livello. Sono contento di questo, ma per me, questa è una maratona. Non è uno sprint

Quando abbiamo avuto questa opportunità negli Stati Uniti, è stata l'opportunità di stare sulla linea di partenza di una maratona. Sono interessato al lungo raggio. Sono interessato a ciò che questa azienda ha fatto per 50 anni, con quello che hanno fatto per 30 (anni) con Raw, quello che hanno fatto per 20 (anni) con Smackdown, che è quello che questa azienda fa meglio di chiunque altro sul pianeta: settimana dopo settimana, intrattenimento sportivo dal vivo ed è quello che facciamo. E non importa cosa ci sia là fuori.

Abbiamo a che fare con una concorrenza che dura da anni. Si può guardare indietro al breve periodo con la WCW (La Monday Night War ndr.), ma la concorrenza che abbiamo affrontato per anni è la NFL, è la Major League Baseball. Si tratta di eventi sportivi su larga scala. Si tratta di dibattiti politici. È tutto ciò che è là fuori, ed questo ciò con cui abbiamo a che fare. Quindi, il mio obiettivo è quello di mettere su il miglior spettacolo possibile ogni singola settimana e vedremo cosa porterà il futuro perché in questo momento, è solo un mucchio di speculazioni su due programmi, che vanno in onda allo stesso tempo durante la settimana, che non è ancora nemmeno iniziato, e non c'è nessun tipo di riscontro di successo a lungo termine dello show di due ore, evento live settimanale in qualsiasi modo o forma."