TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank18.2 WWE Raw Report
blank
 bulletblank17.2 NXT TAKEOVER PORTLAND REPORT
blank
 bulletblank17.2 A Gomiti Alti
blank
 bulletblank16.2 WWE Planet
blank
 bulletblank16.2 WWE 205 Live Report
blank
 bulletblank16.2 WWE Main Event Report
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

Noam Dar ha vinto il titolo mondiale della ICW


03/02/2020 20:56:26 by Stefano Tateo
 
[Indietro]

Noam Dar
A 24 ore di distanza dalla terza edizione di Gonzo, la Insane Championship Wrestling è tornata in azione ieri sera alla WG3 di Glasgow con la nona edizione di Annual Square Go!, evento durante il quale si è registrato un importante risultato.

Nel co-main event della serata la star ventiseienne di NXT UK Noam Dar ha affrontato e battuto Stevie Boy in un single match valido per l'ICW World Heavyweight Championship, conquistando per la prima volta il titolo mondiale della compagnia e mettendo fine al secondo regno titolato di Stevie Boy, iniziato il 28 luglio 2019.

Di seguito vi riportiamo i risultati completi dello show e alcune foto del nuovo campione:

Dark match
Angel Hayze & Kay Lee Ray battono The Woke Queens (Debbie Keitel & Valkyrie)

ICW Zero-G Championship
Liam Thomson batte Leyton Buzzard (c)

ICW Women's Championship
Aivil (c) batte Isla Dawn

ICW Tag Team Championship Glasgow Street Fight match
The Fite Network (Krieger & Lou King Sharp) battono The Purge (Krobar & Stevie James) (c)

ICW World Heavyweight Championship
Noam Dar batte Stevie Boy (c)

30 Man Square Go! match
Kez Evans vince l'incontro. Gli altri partecipanti erano Adam Maxted, Alexander Dean, Andy Wild, Aspen Faith, Bonesaw, BT Gunn, Craig Anthony, Damien Corvin, Darren Kearney, Davey Blaze, Dickie Divers, Grado, Jack Jester, Jack Morris, Jake Crist, Jason Reed, Kid Fite, Kieran Kelly, Lewis Girvan, LJ Cleary, Luca De Pazzi, Nathan Martin, Ravie Davie, Rickey Shane Page, Sami Callihan, Thatcher Wright, Trent Seven, Wolfgang e Zander McGuire.