TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank22.2 WWE Smackdown Report
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
 bulletblank21.2 Pro Wrestling Culture
blank
 bulletblank22.2 WWE NXT Report
blank
 bulletblank21.2 AEW Dynamite Report
blank
 bulletblank20.2 Impact Planet
blank
 bulletblank19.2 TW Risponde
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

La ROH annuncia il ritorno del Pure Championship


01/02/2020 19:40:01 by Stefano Tateo
 
[Indietro]

ROH
La ROH, quasi quattordici anni dopo aver ritirato il titolo, nella serata di ieri ha annunciato a sorpresa il ritorno del Pure Championship, istituito nel febbraio 2004.

La compagnia ha reso noto sul proprio sito ufficiale che il nuovo campione sarà decretato attraverso un torneo, con i match del primo round che si terranno il 10 e 11 aprile nelle due serate di ROH Pure Excellence in programma rispettivamente a Columbus e Pittsburgh. Non è stato svelato nè il numero degli atleti che parteciperanno al torneo nè quando sarà incoronato il nuovo ROH Pure Champion.

I match validi per il ROH Pure Championship in passato si lottavano osservando le seguenti due regole:

- I wrestler avevano a disposizione tre rope breaks per interrompere gli schienamenti e le sottomissioni. Una volta terminati questi tre rope breaks, le sottomissioni e gli schienamenti fatti dall'avversario sotto le corde venivano considerati legali

- I pugni erano considerati illegali, ma sul viso erano permessi sia chop che schiaffi. Al primo pugno utilizzato il wrestler avrebbe ricevuto un avvertimento e al secondo sarebbe stato penalizzato con una rope breaks. Nel caso abbia già terminato i suoi tre rope breaks, il wrestler sarebbe stato squalificato.

L'ultimo Pure Champion nella storia della compagnia è stato Bryan Danielson (Daniel Bryan), che nell'agosto 2006 affrontò e sconfisse Nigel McGuinness unificando tale titolo e il ROH World Championship, di cui era detentore. Il primo campione assoluto è stato invece AJ Styles, battendo CM Punk nella finale di un apposito torneo, mentre gli altri wrestler a detenere il Pure title furono Doug Williams, John Walters, Samoa Joe, Jay Lethal e, appunto, Nigel McGuinness.