TUTTOWRESTLING HOMEPAGE
USERNAME PASSWORD     RICORDAMI REGISTRATI
blank
blank
blank
 
blank blank
blank
 bulletblank22.2 WWE Smackdown Report
blank
 bulletblank3.2 We Want You!
blank
 bulletblank21.2 Pro Wrestling Culture
blank
 bulletblank22.2 WWE NXT Report
blank
 bulletblank21.2 AEW Dynamite Report
blank
 bulletblank20.2 Impact Planet
blank
 bulletblank19.2 TW Risponde
blank
blank
 
blank
blank blank blank
 






 
 
 

Tessa Blanchard accusata di razzismo e bullismo


12/01/2020 01:18:18 by Lorenzo Pierleoni
 
[Indietro]

Tessa Blanchard
Nel pomeriggio di sabato la #1 contender all'Impact World Title Tessa Blanchard ha scritto un tweet sul suo profilo che recita: "Ehi donne, proviamo a supportarci l'un l'altra. Le cose belle accadono".



Un tweet apparentemente come un altro, che stava iniziando a riscuotere un discreto apprezzamento generale e al quale avevano messo like anche alcune colleghe di Tessa a Impact come Jordynne Grace e Madison Rayne. Di lì a poco, però, hanno iniziato ad accumularsi reazioni ben poco entusiaste al tweet della ex Impact Knockouts Champion. Diverse sue colleghe, infatti, hanno iniziato ad accusare la Blanchard di bullismo e razzismo. E le prime sono state due ex Knockouts di Impact, Chelsea Green/Laurel Van Ness e Allysin Kay/Sienna.



"Hai costantemente denigrato, bullizzato e sminuito innumerevoli tue colleghe donne, me compresa. È questo il supporto di cui parli?"



"Ricordi quando hai sputato in faccia a una donna nera e l'hai chiamata n***a in Giappone? Per te quello era 'supportare le donne'? L'AUDACIA di questo tweet"

L'episodio a cui fa riferimento Allysin Kay sembrerebbe essere avvenuto nel 2017 in Giappone e avrebbe visto protagonista la wrestler portoricana Black Rose/Rosa Negra, come confermato da un'altra ex TNA Knockout, Rebel:



"Mi piace pensare che le persone cambino nel tempo. Ma posso confermare il pessimo comportamento e l'atteggiamento tutt'altro che di supporto avvenuto in Giappone, c'ero"

e anche dalla wrestler della AEW Big Swole, che ha lottato anche nella seconda edizione del Mae Young Classic con il ringname Aerial Monroe:







"Dunque, dato che stiamo raccontando storie....è il turno di Big Swole. Non parlerò di tutte le altre storie ma di quella che riguarda La Rosa che conosco personalmente. L'anno scorso a Wrestlecade ho parlato con lei di questa cosa e di risolvere la questione con Tessa. Ho parlato anche con Tessa, dopo aver parlato con La Rosa e ho deciso che la questione andava affrontata. Era necessario che ci fosse una conversazione perché questa cosa stava diventando troppo intensa con gli anni. In quanto donna nera mi ha disgustato che questa cosa sia avvenuta a una mia amica. Stiamo gestendo questa cosa da quando è avvenuta, è stata portata sui social media solo adesso. La gente ha il diritto di gestire questa cosa come vuole. Io voglio che il mondo conosca l'ultima parte della storia."

Anche la stessa Rosa Negra ha successivamente confermato la cosa:



"@Sienna & @ImChelseaGreen Grazie mille!!!!.......
Quella storia!!!!.... Sì, è avvenuta in Giappone nel 2017!!! Se @Tessa_Blanchard non se la ricorda... Io posso!..

Io non mi comporto in modo crudele con nessuna collega di qualsiasi parte del mondo.

Essere #razzista non è ridicolo è una #malattia"


Il motivo per cui questa storia non sia venuta fuori se non quasi tre anni dopo lo ha spiegato, sempre su Twitter, Renee Michelle, moglie di Drake Maverick: la paura di essere fatta fuori dal mondo del wrestling a causa del nome di Tessa Blanchard, che è una wrestler di terza generazione nonché figlia di Tully Blanchard.



"Il giorno che ho ricevuto la telefonata della mia amica La Rosa Negra riguardo all'incidente - lei mi ha fatto promettere di tenere la bocca chiusa perché aveva paura di essere fatta fuori da lei. Come promesso, l'ho fatto. Quindi l'ho aiutata a entrare nella Marvelous che è un'altra compagnia giapponese."

Ma l'episodio in questione non è stato l'unico a venire fuori nel corso della giornata. Anche la wrestler di NXT UK Isla Dawn ha raccontato di un episodio simile capitatole con Tessa:



"In quanto vittima in prima persona del tuo bullismo, del tuo costante abuso verbale, dei tuoi sputi, dei rumor messi in giro sul mio conto, dei tuoi molteplici tentativi di farmi mettere nella lista nera da diverse compagnie, (e molto altro), mi sento solo di pregare che ora tu segua il tuo stesso consiglio."

Anche la wrestler della seconda edizione del Mae Young Classic Priscilla Kelly ha avuto qualcosa da dire sull'argomento:



"Ricordi l'avermi denigrata pubblicamente su twitter lo scorso anno per qualcosa che non ti riguardava minimamente, per poi continuare a sminuirmi con altre persone per questo?

Pepperidge Farm se lo ricorda. [È una battuta legata a un meme su Pepperidge Farm, una panetteria commerciale americana, che negli anni '80 creò degli spot pubblicitari con la stessa tagline - ndr]

Probabilmente dovresti cancellare questo tweet."


Non sono poche le accuse rivolte a Tessa Blanchard, confermate a quanto pare da più fonti e che fanno riferimento a più episodi diversi. Di tutti i tweet prodotti sull'argomento Tessa ha scelto di rispondere solo a quello di Chelsea Green:



"Non sono stata altro che gentile con te. Ho dovuto avere a che fare con ragazze crudeli fin dall'inizio..non dico di essere una santa, diavolo, ho avuto i miei alti e bassi e ho preso delle decisioni stupide...Così è la vita. Hai ZERO meriti per i tuoi commenti..Invece mi denigri qui per uno schiaffetto...hai il mio numero di telefono!"

Tutto ciò avviene a poco più di 24 ore da Impact Hard to Kill, dove Tessa affronterà Sami Callihan per l'Impact World Title. Sarà interessante vedere se la questione esplosa oggi avrà qualche conseguenza sul match di domani. Nel frattempo restate su Tuttowrestling.com per altri aggiornamenti per eventuali sviluppi sulla questione.