Wellness Program: le possibili pene per i sospesi

Il regolamento del Wellness Program prevede che i wrestler sorpresi per la prima volta a violarne le clausole vengano sospesi per 30 giorni, mentre chi viene pescato per la seconda volta subisca uno stop di 60 giorni. Da quanto è trapelato dalla stessa WWE, fra i 10 nomi degli atleti già sospesi uno è alla seconda violazione e rischia così di essere fermato per due mesi. Non sono stati resi noti i nomi ufficiali, ma dei 15 wrestler che al momento sono a rischio sospensione (Randy Orton, Charlie Haas, Shane Helms, Edge, King Booker, Simon Dean, Santino Marella, John Morrison, William Regal, Ken Kennedy, Chavo Guerrero, Umaga, Funaki, Chris Masters e Batista) ce ne sono solo due fermati già in passato dal Wellness Program: Randy Orton e Chris Masters. Quindi è sicuro che per il momento al massimo uno dei due sia presente nella lista dei 10 wrestler già fermati, ma vale la pena ribadire che la WWE ha lasciato intendere che altre sospensioni potranno essere comminate nei prossimi giorni, quindi non è escluso che entrambi (se confermata la loro colpevolezza) possano andare incontro a uno stop di due mesi.

15,657FansLike
2,630FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati