Wellness Program anche in TNA?

Sembra che all'ordine del giorno dei meeting dei dirigenti della Total Non-Stop Action Wrestling ci sia l'idea di istituire dei test antidroga obbligatori per gli atleti della federazione, ricalcando l'idea del Wellness Program della WWE.

Dopo la tragica scomparsa di Eddie Guerrero nel novembre 2005 e il recente episodio di Chris Benoit, il wrestling è sottomira riguardo abusi di farmaci (spesso steroidi) che girano nei backstage delle varie federazioni.

La TNA, pur non avendo mai ricevuto accuse o richieste di chiarimenti da organi competenti, sembra decisa a istituire un programma mirato a verificare che i wrestler non facciano uso di farmaci o droghe non prescritte.

L'impressione è che, nel backstage TNA, non sia molto forte l'uso di sostanze steroidee (ed effettivamente i fisici dei wrestler non sono così sviluppati), quanto preoccupa un possibile giro di droghe ricreative.

Voci dicono che già ad Hard Justice, pay-per-view in programma il prossimo 12 agosto, la dirigenza avvertirà gli atleti dell'istituzione dei seguenti test, dandogli 30 giorni di tempo come avvertimento, qualora facessero uso di sostanze non prescritte.

Fonte: gerweck.net

15,040FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati