Voci sulle cause della sospensione di Hornswoggle

Come già riportato alcuni giorni fa su questa newsboard, la WWE ha anunciato la sospensione per 30 giorni di Hornswoggle (Dylan Postl) per una violazione della WWE Wellness Policy.
Quando contattata da wrestlinginc.com per dettagli sulla natura della violazione, la WWE ha risposto con questo comunicato:

“A causa di leggi sulla privacy, la WWE non rilascia la natura specifica della violazione.”

Questo comunque non ha fermato le voci sul perchè della sospensione. Secondo la storia raccontata da una fonte definita credibile dal sito americano, Hornswoggle sarebbe stato scelto per un controllo casuale a sorpresa e raggiunto dalla notizia mentre si trovava a casa sua. Il fallimento del test sarebbe stato causato non dall'essere stato riscontrato positivo alle analisi per una sostanza proibita, ma dal non aver prodotto il campione di urina richiesto nella finestra di tre ore concessa.

Il WWE Wellness Program prevede che i talenti vengano informati dei test con poche ore di anticipo e che siano soggetti a test a sorpresa in qualsiasi momento. Il processo di selezione casuale è disegnato in modo tale che tutti i talenti vengano controllati almeno quattro volte ogni anno. Il programma afferma, inoltre, che i talenti hanno non più di due ore dal momento della notifica per fornire un campione di urina e qualsiasi ritardo oltre le due ore può essere considerato un rifiuto del test. Il rifiuto di sottoporsi a un test viene considerato come un test positivo e i talenti subiscono le stesse pene.

15,693FansLike
2,634FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati