Voci di un Vince McMahon sempre più imprevedibile nel backstage

La WWE sta per entrare in quello che tradizionalmente è il periodo più importante della sua annata. In vista di due avvenimenti importantissimi come la Royal Rumble e Wrestlemania, Vince McMahon deve prendere alcune grandi decisioni al riguardo.

Tuttavia, la situazione nel backstage della WWE potrebbe non essere così favorevole come la società vorrebbe che fosse. Secondo alcunene indiscrezioni lanciate da SportSkeeda, infatti, Vince McMahon starebbe diventando sempre più tremendamente imprevedibile e volubile nel backstage. Una notizia che in realtà non è assolutamente inedita; basti pensare a quante volte, negli ultimi mesi, sono arrivate voci in merito alla riscrittura anche all’ultimo secondo di diversi show della WWE. Ciò che la fonte di Sportskeeda aggiunge, tuttavia, è che le condizioni di Vince non sarebbero così buone.

Stress e normale affaticamento di Vince, o problemi di salute più seri?

E’ opportune chiarire che parlare di veri e propri problemi di salute sia con ogni probabilità esagerato. La fonte di Sportskeeda, infatti, si limita testualmente a dire:

Come con tutto ciò che riguarda la WWE, [i piani della Royal Rumble] potrebbero cambiare in ogni istante a seconda dell’umore di Vince in quel momento. Per quanto riguarda Vince, viene sempre più definito estremamente imprevedibile. È stato anche detto che non ha nemmeno un bell’aspetto.”

Non vengono riferiti, dunque, sintomi particolari o marcati elementi tali da poter parlare di un vero e proprio problema di salute; piuttosto, si parla genericamente della classica “brutta cera”. Un elemento che tuttavia potrebbe essere perfettamente normale, considerando l’età avanzata di Vince McMahon (che ha compiuto 75 anni lo scorso agosto), e lo stress di voler gestire molti aspetti in prima persona di una compagnia delle dimensioni della WWE.

Al momento, dunque, ciò che viene indicato nelle voci è senza dubbio una sua volubilità. Come detto un elemento che non stupisce, considerato come ad esempio di recente abbia rispedito al Performance Center due atleti, Keith Lee e Otis, che lui stesso non ha mai fatto mistero di apprezzare particolarmente. Certamente non è una buona notizia per la WWE, che ha visto diversi show riscritti in extremis e che come detto in questo periodo avrebbe bisogno decisamente di certezze.

Qualora, invece, dovessero emergere altri dettagli più precisi e circostanziati in merito a problemi di salute veri e propri, è chiaro che lo scenario cambierebbe drasticamente. Ma, ripetiamo, al momento non ci sono state indiscrezioni nel backstage al riguardo.

Redazione Tuttowrestling
La redazione di Tuttowrestling ha ospitato in oltre venti anni di storia tutte le principali firme italiane del settore, inclusi i commentatori televisivi prima su Sky e poi su Discovery.
14,976FansLike
2,617FollowersFollow

Ultime Notizie

Articoli Correlati